Pianificare la configurazione di Office 365 per le aziende

Collaboratori: Sirkku Willie Tom Werner Diane Faigel Gianni Castiglione

Questo articolo è destinato agli abbonati a un piano di Office 365 Business.

Prima che l'azienda passi a Office 365, sarà necessario prendere alcune decisioni e avere a portata di mano determinate informazioni.

Informazioni da avere a portata di mano prima di eseguire la configurazione guidata di Office 365

Quando si vuole eseguire la configurazione guidata di Office 365 e spostare il dominio in Office 365, ecco le informazioni che è necessario avere a disposizione:

  1. Elenco delle persone da aggiungere a Office 365. Anche se sono già state aggiunte a Office 365, se si aggiornano le informazioni del dominio, è necessario immettere qui i loro nomi.

  2. Come notificare ai dipendenti i rispettivi ID utente e password di Office 365 in modo che possano accedere? Si intende chiamarli e fornire le informazioni? Oppure si preferisce inviare queste informazioni al loro indirizzo di posta elettronica personale? Poiché non hanno ancora accesso alla propria posta elettronica di Office 365, questo metodo non può essere usato.

  3. Se si ha un nome di dominio per l'organizzazione, ad esempio contoso.com, e si intende usare la posta elettronica di Office 365, è necessario sapere dove è registrato il dominio e avere le informazioni di accesso.

Ecco la procedura usata quando si esegue la configurazione guidata:

  1. Aggiungere un dominio, ad esempio contoso.com.

    Dopo aver completato l'iscrizione a Office 365, si riceve un ID utente che include un dominio "onmicrosoft.com". In questo passaggio è possibile aggiungere il proprio dominio, in modo che ID utente e indirizzo di posta elettronica siano personalizzati per la propria organizzazione, ad esempio roberto@contoso.com. La configurazione del dominio può essere complessa, ma la procedura guidata illustra ogni passaggio. Cos'è un dominio?

    Aggiungere il dominio
  2. Verificare il dominio. In questo passaggio della procedura guidata viene fornito un codice, detto valore TXT, da immettere presso il registrar. Se il registrar è GoDaddy, la procedura guidata richiede l'accesso a GoDaddy per consentire a Office 365 di immettere automaticamente il codice.

    Verificare il dominio

  3. Aggiungere gli utenti. Gli utenti possono essere aggiunti anche in un secondo tempo. Vedere Aggiungere utenti singolarmente o in blocco.

    Nota : Se è necessario assegnare autorizzazioni di amministratore agli utenti aggiunti nella procedura guidata, è possibile farlo in un secondo momento nella pagina Utenti.

    Aggiungere utenti

  4. Eseguire la migrazione di posta elettronica e contatti da un altro servizio di posta elettronica che usa IMAP, ad esempio Gmail. Per altre opzioni di migrazione o se si vuole eseguire la migrazione della posta elettronica in un secondo tempo, vedere Eseguire la migrazione di posta elettronica e contatti a Office 365.

    Comando Conteggio parole nella barra multifunzione

  5. Configurare i servizi online, come la posta elettronica e Skype for Business.

    Configura i servizi online

  6. Cambiare i server dei nomi. Questo passaggio non è necessario se il registrar è GoDaddy. IMPORTANTE: Dopo avere eseguito questo passaggio, la posta elettronica dell'utente verrà recapitata alla sua cassetta postale di Office 365. Il reindirizzamento della posta elettronica da parte del provider di dominio può iniziare fino a 72 ore dopo.

    Cambia server dei nomi

  7. Congratulazioni! La procedura è terminata.

    È tutto. Accedere all'interfaccia di amministrazione di Office 365.

  8. Ora si può passare all'Interfaccia di amministrazione di Office 365, in cui è possibile cambiare il dominio dell'account di amministrazione di Office 365. È anche possibile gestire le informazioni sulla fatturazione, aggiungere o rimuovere utenti, reimpostare le password ed eseguire altre funzioni di business.

    Nota : Nella pagina Utenti si può anche aggiornare l'account nel nuovo dominio.

    Imposta pagina

Per qualsiasi difficoltà, siamo disponibili telefonicamente. Opzioni di assistenza

Esistono due scenari che includono la migrazione di dati o utenti da ambienti locali oppure la configurazione di un sistema ibrido che include la sincronizzazione della directory. In entrambi i casi, seguire le istruzioni in questi articoli.

Serve aiuto per configurare Office 365?

  • Se si hanno meno di 50 dipendenti:

    • Chiedere assistenza per essere richiamati a breve. Dopo aver acquistato Office 365, è possibile accedere all'Interfaccia di amministrazione di Office 365 senza eseguire il programma di installazione. Nella parte inferiore della pagina dell'Interfaccia di amministrazione di Office 365 fare clic su Servono altre informazioni? e descrivere il problema. Si verrà ricontattati da Microsoft.

      Immagine del pulsante Servono altre informazioni? nell'interfaccia di amministrazione.

    • Chiamare il supporto di Office 365 per le aziende e porre le domande per cui si vuole una risposta. Microsoft è sempre pronta a offrire supporto.

    • Valutare se affidarsi a un partner Microsoft. Se il tempo è poco o i requisiti sono complessi, ad esempio se è necessario spostare migliaia di file nello spazio di archiviazione cloud di Office 365 o integrare altro software, un partner qualificato può offrire un valido aiuto.

  • Se si hanno più di 50 dipendenti, è disponibile il FastTrack Onboarding Center per offrire assistenza con la distribuzione.

Trasferire Office tutto insieme o in fasi

Verificare che i dispositivi soddisfino i requisiti di sistema

Ogni persona dell'organizzazione può installare tutte le app di Office 2016 (Word, Excel, PowerPoint e così via) in un totale di 5 PC e Mac. Vedere i requisiti di sistema operativo e computer per installare le applicazioni Office 2016 per le aziende.

Le app di Office 365 per dispositivi mobili possono essere installate in dispositivi iOS, Android e Windows. Per informazioni sui dispositivi mobili e i browser supportati, vedere Requisiti di sistema di Office.

Pianificare la posta elettronica

Se si prevede di trasferire la posta elettronica dall'attuale servizio a Office 365, normalmente sono necessari due giorni.

Pianificare il tempo di inattività per la posta elettronica

Se si prevede di usare Office 365 per la posta elettronica:

  • Per trasferire l'indirizzo di posta elettronica aziendale, ad esempio luca@contoso.com, da un altro servizio di posta elettronica a Office 365, è necessario indicare che la posta deve essere recapitata nella nuova cassetta postale di Office 365. A questo scopo, usare la configurazione guidata di Office 365, che include passaggi dettagliati per gli aggiornamenti da apportare all'host di dominio.

  • Una volta aggiornato l'host del dominio, le modifiche diventano in genere effettive dopo una o due ore. Tenere presente però che a volte possono essere necessarie fino a 72 ore prima che le modifiche vengano aggiornate tramite Internet.

  • Poiché potrebbero verificarsi tempi di inattività della posta elettronica, è consigliabile pianificare il passaggio a Office 365 di sera o nel fine settimana, quando si ricevono meno messaggi.

Pianificare il trasferimento di posta elettronica, contatti e calendario

Se si intende usare Office 365 per l'account di posta elettronica, è possibile trasferire anche i messaggi, i contatti e il calendario esistenti. La configurazione guidata di Office 365 permette di spostare la posta elettronica e i contatti esistenti nella maggior parte degli scenari. Sono anche disponibili guide dettagliate per spostare una o più cassette postali.

Quante cassette postali?

Consiglio

Poche

Se non si vuole usare la configurazione guidata per eseguire la migrazione delle cassette postali, è possibile consentire ai rispettivi proprietari di trasferire la loro posta elettronica e i contatti. Vedere Eseguire la migrazione di posta elettronica e contatti in Office 365 per le aziende.

Molte

Se si esegue la migrazione da Gmail, vedere Eseguire la migrazione di cassette postali di Google Apps a Office 365.

Se si esegue la migrazione da un altro provider di posta elettronica, incluso Exchange, vedere Modalità di migrazione di più account di posta elettronica a Office 365.

Pianificare l'archiviazione di file e la migrazione

Office 365 offre spazio di archiviazione per singoli utenti, piccole aziende e organizzazioni. Per indicazioni su dove archiviare ogni elemento, vedere Dove archiviare i documenti in Office 365.

È possibile trasferire centinaia di file in OneDrive o in un Office 365sito del team. È possibile caricare 100 file per volta. Evitare di caricare file di dimensioni maggiori di 2 GB, che sono le dimensioni massime consentite per impostazione predefinita.

Per spostare diverse migliaia di file nello spazio di archiviazione di Office 365, vedere Limiti di SharePoint Online. È consigliabile usare uno strumento di migrazione o valutare se affidarsi a un partner per ricevere assistenza con la migrazione. Per informazioni su come eseguire la migrazione di un numero elevato di file, vedere il Manuale dell'utente sulla migrazione di SharePoint Online e OneDrive.

Pianificare l'adozione di Skype for Business

Con Office 365 Business Premium o Business Essentials, è possibile usare Skype for Business per effettuare chiamate ad altre persone dell'azienda incluse nell'abbonamento. Ad esempio, se l'azienda ha 10 dipendenti, è possibile effettuare chiamate e inviare messaggi istantanei a ognuno con Skype for Business senza alcuna configurazione speciale.

Per le caratteristiche seguenti, è necessario eseguire alcuni passaggi aggiuntivi:

Effettuare e ricevere chiamate da persone esterne all'azienda

Per effettuare e ricevere chiamate da persone esterne all'azienda, è possibile scegliere tra due opzioni:

  • Opzione 1. Usare l'app Skype gratuita. Se l'azienda è di dimensioni molto piccole, ad esempio con 1 o 2 dipendenti, l'uso dell'app Skype è il metodo migliore. L'app è infatti meno costosa da usare per le chiamate nazionali e internazionali. È comunque possibile tenere conferenze telefoniche, effettuare videochiamate e condividere il desktop per le presentazioni. Tariffe e opzioni di pagamento.

    Poiché l'app Skype non fa parte della famiglia di prodotti Office 365, non è integrata con Outlook 2016 allo stesso modo di Skype for Business. Questo significa che i contatti in Outlook 2016 non vengono visualizzati in Skype ed è necessario aggiungerli a Skype.

    È consigliabile iniziare con l'app Skype per verificare se soddisfa le esigenze dell'azienda. In caso contrario, considerare l'opzione indicata di seguito, che prevede l'aggiornamento del piano.

  • Opzione 2. Aggiornare il piano e acquistare Cloud PBX e il piano per le chiamate PSTN.

    1. Passare al piano E1 o E3:

      • Acquistare il piano E1 se non si vuole ricevere messaggi vocali.

      • Acquistare il piano E3 se non si vuole ricevere messaggi vocali. Di seguito sono riportate le informazioni sul funzionamento della segreteria telefonica Cloud PBX. Quando un utente riceve un messaggio vocale, il messaggio viene recapitato nella sua cassetta postale come allegato a un messaggio di posta elettronica. I messaggi vocali possono essere ascoltati anche dal telefono fisso certificato per Skype, da tutte le applicazioni Skype for Business.

    2. Acquistare il componente aggiuntivo Cloud PBX

    3. Acquistare un piano per chiamate PSTN: è possibile acquistarlo solo dopo aver acquistato il componente aggiuntivo Cloud PBX.

    Questa seconda opzione è ideale per le aziende che includono diverse persone che effettuano e ricevono chiamate telefoniche esterne.

È anche possibile aggiungere altre caratteristiche di Skype for Business all'abbonamento. Per altre informazioni, vedere Licenze per i componenti aggiuntivi Skype for Business.

Si vuole usare Skype Meeting Broadcast?

Skype Meeting Broadcast è una funzionalità che consente di pianificare, produrre, ospitare e trasmettere riunioni a cui possono partecipare fino a 10.000 persone. Per maggiori informazioni su come funziona, vedi Informazioni su Skype Meeting Broadcast.

Per usare Skype Meeting Broadcast, è necessario abilitarlo, configurare la rete e pianificare una riunione di prova, chiedendo a un utente di parteciparvi.

Messaggistica istantanea con contatti Skype o altri utenti Skype for Business esterni

Per impostazione predefinita, si è contattabili da tutti gli utenti Skype for Business nel mondo, a condizione che conoscano già l'indirizzo di posta elettronica, che il firewall sia configurato in modo da consentirlo e che abbiano impostato criteri di comunicazione aperta.

Se si vuole consentire agli utenti di comunicare con alcune aziende ma non con altre, vedere Consentire agli utenti di contattare utenti Skype for Business esterni.

Skype for Business e l'app Skype gratuita sono due servizi diversi. È possibile concedere ai propri utenti le autorizzazioni necessarie per cercare persone che usano l'app Skype gratuita e inviare loro messaggi istantanei. A questo scopo, vedere Consentire agli utenti di aggiungere contatti esterni da Skype

Scegliere chi può vedere se i colleghi sono online

La caratteristica di presenza mostra gli utenti online e la loro disponibilità, ad esempio disponibile, occupato, non al computer o presentazione in corso. È possibile scegliere le impostazioni predefinite per tutti gli utenti dell'azienda. Per istruzioni, vedere Configurare la presenza in Skype for Business online.

Pianificare l'integrazione con Active Directory o altro software

Si vuole eseguire l'integrazione con Active Directory locale? È possibile integrare Active Directory locale con Office 365 usando Azure Active Directory Connect. Per le istruzioni, vedere Configurare la sincronizzazione della directory in Office 365.

Si vuole integrare Office 365 con software di terze parti? Se è necessario integrare Office 365 con altro software nell'azienda, è consigliabile valutare se affidarsi a un partner per ricevere assistenza con la distribuzione.

Vedere anche

Configurare Office 365 per le aziende

Configurare Skype for Business online

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×