Pianificare i dispositivi di rete che si connettono ai servizi di Office 365

Riepilogo   : considerazioni sulla capacità di rete, gli acceleratori WAN e i dispositivi di bilanciamento del carico usati per connettersi a Office 365.

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Alcuni componenti hardware di rete potrebbero supportare un numero limitato di sessioni simultanee. Per le organizzazioni con più di 2.000 utenti è consigliabile monitorare i dispositivi di rete per verificare che siano in grado di gestire il traffico aggiuntivo dei servizi di Office 365. A questo scopo è possibile usare il software di monitoraggio Simple Network Management Protocol (SNMP).

In questo articolo fa parte di pianificazione della rete e ottimizzazione delle prestazioni per Office 365

Anche le impostazioni locali del proxy Internet in uscita influiscono sulla connettività ai servizi di Office 365 per le applicazioni client. Occorre anche configurare i dispositivi proxy di rete per consentire le connessioni per gli URL e le applicazioni dei servizi cloud Microsoft. Ogni organizzazione è diversa. Per farsi un'idea del modo in cui Microsoft gestisce questo processo e la quantità di larghezza di banda fornita, leggere il case study.

I seguenti articoli della Guida di Skype for Business offrono maggiori informazioni sulle impostazioni di Skype for Business:

Nota: Benché molte di queste impostazioni siano specifiche di Skype for Business, le indicazioni generali sulla configurazione della rete sono utili per tutti i servizi di Office 365.

Determinazione della capacità di rete

Ogni dispositivo di rete presente in una connessione ha una capacità limitata. Questi dispositivi includono le schede di rete client e server, i router, i commutatori e gli hub che li connettono gli uni agli altri. Un'adeguata capacità di rete si ha quando nessun dispositivo è saturo. Il monitoraggio dell'attività di rete è essenziale per verificare che i carichi effettivi su tutti i dispositivi di rete siano inferiori alla capacità massima. La capacità di rete influisce sulle prestazioni dei dispositivi proxy.

Nella maggior parte delle situazioni, la larghezza di banda della connessione Internet imposta il limite della quantità di traffico. Un calo di prestazioni durante le ore di picco del traffico è probabilmente causato da un uso eccessivo del collegamento Internet. Questa situazione si applica anche a uno scenario di succursale, in cui i computer server proxy della succursale sono connessi al dispositivo proxy presso la sede centrale su un collegamento WAN (Wide Area Network) lento.

Per testare la capacità di rete, monitorare l'attività di rete sull'interfaccia di rete del proxy. Se è superiore al 75% della larghezza di banda massima di qualsiasi interfaccia di rete, è consigliabile aumentare la larghezza di banda dell'infrastruttura di rete inadeguata oppure provare a usare caratteristiche avanzate come la compressione HTTP.

Acceleratori WAN

Se l'organizzazione usa dispositivi proxy di accelerazione WAN (Wide Area Network), potrebbero verificarsi problemi durante l'accesso ai servizi di Office 365. Potrebbe essere necessario ottimizzare il dispositivo o i dispositivi di rete per assicurare agli utenti un'esperienza di accesso a Office 365 uniforme. Ad esempio, i servizi di Office 365 crittografano alcuni contenuti di Office 365 e l'intestazione TCP. Il dispositivo in uso potrebbe non essere in grado di gestire questo tipo di traffico.

Vedere l'articolo del supporto sull'uso dei dispositivi di controllo dell'ottimizzazione delle reti WAN e di ispezione del traffico con Office 365.

Dispositivi di bilanciamento del carico hardware e software

L'organizzazione deve usare una soluzione di bilanciamento del carico hardware (HLB) o bilanciamento del carico di rete (NLB) per distribuire le richieste ai server Active Directory Federation Services (ADFS) e/o ai server Exchange ibridi. I dispositivi di bilanciamento del carico controllano il traffico di rete verso i server locali. Questi server svolgono un ruolo cruciale nell'assicurare la disponibilità del Single Sign-On e della distribuzione ibrida di Exchange.

Microsoft fornisce una soluzione di bilanciamento del carico di rete basata su software e integrata in Windows Server. Office 365 supporta questa soluzione ai fini del bilanciamento del carico.

Firewall e proxy

Per altre informazioni sulla configurazione di firewall e proxy per connettersi a Office 365, vedere Gestione degli endpoint di Office 365, Connettività di rete a Office 365 e Risoluzione dei problemi relativi alla connettività di Office 365 per saperne di più sui dispositivi e la selezione del circuito.

Vedere anche

Assistenti alla distribuzione per i servizi di Office 365

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×