Personalizzare le impostazioni di progettazione per gli oggetti del database

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Nota : Questo articolo non è applicabile alle app web di Access, il tipo di database che è possibile progettare con Access e pubblicare online. Per altre informazioni, vedere Creare un'app Access.

È possibile impostare opzioni di database che possono essere usate per modificare la struttura degli oggetti di database desktop Access facendo clic su File, Opzioni e Progettazione oggetti. È possibile impostare opzioni di progettazione per tabella, maschera, report e strutture delle query da questa posizione opzioni centralizzato Access, anche se la maggior parte delle impostazioni vengono ignorata nelle visualizzazioni Layout e foglio dati della tabella. È inoltre possibile personalizzare le impostazioni da questa categoria di controllo degli errori selezionata.

Per saperne di più

Personalizzare le impostazioni per la struttura delle tabelle

Personalizzare le impostazioni per la struttura delle query

Selezionare le impostazioni per la struttura delle maschere e dei report

Modificare le opzioni di controllo degli errori

Personalizzare le impostazioni per la struttura delle tabelle

Nella visualizzazione Struttura per le tabelle sono disponibili opzioni che consentono di creare impostazioni personalizzate predefinite per le tabelle, ad esempio il tipo e la dimensione del carattere del testo, definire l'impostazione dei prefissi o suffissi dei nomi di campo e specificare le impostazioni che consentono l'indicizzazione automatica dei campi in Access.

Accesso alle impostazioni per la struttura delle tabelle

Impostazione

Descrizione

Tipo di campo predefinito

Consente di impostare o modificare il tipo di dati predefinito per i campi di una nuova tabella e per quelli aggiunti a tabelle esistenti. Il tipo di dati predefinito è Testo.

Dimensione campo Testo predefinita

Consente di impostare il numero massimo di caratteri che è possibile immettere nei campi impostati sul tipo predefinito Testo. Non è possibile superare la dimensione massima predefinita di 255 caratteri.

Dimensione campo Numerico predefinita

Consente di impostare o modificare il tipo Integer per i campi impostati sul tipo di dati Numerico.

Indice automatico all'importazione/creazione

Immettere l'inizio o fine caratteri del nome di un campo. Quando si importano campi da un file esterno o si aggiungono campi a una tabella, Access indicizzato automaticamente tutti i campi con nomi che corrispondono ai caratteri immessi qui. Utilizzare un punto e virgola per separare le stringhe di caratteri. Ad esempio, se si digita unitarionome, Access indicizzati i campi denominati "PrezzoUnitario" e "NomeSocietà".

Mostra pulsanti delle opzioni di aggiornamento proprietà

Se l'opzione è selezionata, sarà visibile il pulsante Opzioni aggiornamento proprietà, visualizzato quando si modifica una proprietà di un campo in una tabella. Verrà inoltre richiesto se si desidera aggiornare le proprietà correlate nelle query, nelle maschere e nei report ogni volta che si modificano particolari proprietà dei campi della struttura di una tabella.

Inizio pagina

Personalizzare le impostazioni per la struttura delle query

Quando si selezionano le opzioni nell'area Struttura query, alle nuove query vengono aggiunti automaticamente elementi di progettazione.

visualizzazione delle impostazioni per la struttura delle query

Impostazione

Descrizione

Mostra nomi tabelle

Selezionare questa opzione quando è necessario tenere traccia delle origini dei campi in una query basata su più tabelle. Se questa opzione è selezionata, in Access verrà visualizzata la riga Tabella nella griglia di struttura della query. Per nascondere la riga solo per le nuove query, deselezionare questa opzione.

Nota : Se si apre una query esistente in cui i nomi di tabella sono visualizzati, tale opzione verrà ignorata in Access.

Mostra tutti i campi

Quando questa opzione è selezionata, in Access viene aggiunta un'istruzione Select * alle query. Questa istruzione recupera quindi tutti i campi inclusi nelle tabelle o query sottostanti per una query specifica. Deselezionare questa casella di controllo se si desidera visualizzare solo i campi aggiunti durante l'utilizzo di Progettazione query.

Nota : Questa opzione si applica solo alle nuove query create con l'istanza corrente di Access.

Attiva join automatico

Quando si utilizza Progettazione query, selezionare questa opzione per creare automaticamente un inner join tra due tabelle. Deselezionare questa opzione se si desidera definire la relazione manualmente.

Nota : Per il corretto funzionamento di questa impostazione, è necessario che le tabelle condividano un campo con lo stesso nome e tipo di dati e che uno di tali campi sia una chiave primaria.

Carattere struttura query

Tipo: consente di impostare il tipo di carattere predefinito utilizzato in Progettazione query.

Dimensione: consente di impostare la dimensione del tipo di carattere predefinito utilizzato nella struttura della query.

Sintassi compatibile SQL Server (ANSI 92)

  • Database corrente: selezionare questa opzione se si desidera eseguire query su database di Microsoft SQL Server. Quando si seleziona questa opzione, è necessario utilizzare la sintassi ANSI-92 per tutte le query. È possibile che le query esistenti scritte utilizzando lo standard ANSI-89 precedente, predefinito per Access, non vengano eseguite o restituiscano risultati imprevisti.

  • Impostazione predefinita per i nuovi database: selezionare questa opzione per rendere lo standard ANSI-92 la sintassi predefinita delle query per tutti i nuovi database creati con l'istanza corrente di Access.

Inizio pagina

Selezionare le impostazioni per la struttura delle maschere e dei report

Durante la progettazione di una maschera o di un report, queste opzioni consentono di definire il comportamento di selezione quando si trascina un rettangolo per selezionare uno o più controlli. Le impostazioni selezionate si applicano a tutti i database di Access, indipendentemente dal fatto che siano o meno aperti, e ai database creati in seguito.

visualizzazione delle impostazioni per la struttura delle maschere e dei report

Impostazione

Descrizione

Consenti selezione parziale

Il rettangolo di selezione può includere parte di un controllo o gruppo di controlli.

Richiedi selezione completa

Il rettangolo di selezione deve racchiudere completamente un controllo o un gruppo di controlli.

Modello maschera

Per modificare l'impostazione predefinita, immettere il nome di una maschera esistente da utilizzare come modello per tutte le nuove maschere. Alle maschere create a partire da tale modello verranno applicate le stesse proprietà delle sezioni e dei controlli del modello.

Modello report

Per modificare l'impostazione predefinita, immettere il nome di un report esistente da utilizzare come modello per tutti i nuovi report. A tali report verranno applicate le stesse proprietà delle sezioni e dei controlli del modello.

Usa sempre routine evento

Consente di avviare Visual Basic Editor anziché visualizzare la finestra di dialogo Scegli generatore. Per impostazione predefinita, la finestra di dialogo viene visualizzata quando si fa clic su Pulsante Generatore in una finestra delle proprietà per qualsiasi evento.

Inizio pagina

Modificare le opzioni di controllo degli errori

Queste impostazioni di controllo degli errori sono selezionate per impostazione predefinita in modo che in Access venga verificata automaticamente la presenza di diversi errori nella struttura delle maschere e dei report. È tuttavia possibile deselezionare le opzioni non necessarie.

Impostazioni di controllo degli errori disponibili nella categoria Progettazione oggetti

Impostazione

Descrizione

Attiva controllo errori

Consente di attivare o disattivare il controllo degli errori in maschere e report. In Access vengono visualizzati indicatori di errore nei controlli in cui si verificano uno o più errori. Gli indicatori vengono visualizzati come triangoli nell'angolo in alto a sinistra o in alto a destra del controllo, a seconda di come è stato impostato l'orientamento predefinito del testo. Il colore predefinito per gli indicatori è il verde, ma è possibile modificarlo in base alle esigenze. Il controllo degli errori è attivato per impostazione predefinita. Se si deseleziona questa casella di controllo, verrà disattivato il controllo degli errori del database.

Controlla etichette e controlli non associati

Quando si selezionano un controllo e un'etichetta, in Access viene verificato che gli oggetti selezionati siano associati tra di loro. In caso di errore, in Access viene visualizzato il pulsante Individua errore al posto dell'indicatore di errore normale. Il pulsante Individua errore viene visualizzato anche se l'etichetta o il controllo è associato a un altro oggetto.

Controlla nuove etichette non associate

Questa impostazione si applica solo alle maschere e, se selezionata, consente ad Access di verificare che tutte le nuove etichette siano associate a un controllo.

Controlla errori relativi a scelte rapide da tastiera

In Access viene verificata l'eventuale presenza di tasti di scelta rapida duplicati o non validi, ad esempio contenenti spazi, e viene indicato un elenco di alternative. Questa impostazione si applica solo alle maschere.

Controlla proprietà dei controlli non valide

In Access viene verificata l'eventuale presenza di impostazioni delle proprietà non valide per i controlli, ad esempio espressioni o nomi di campo non validi.

Controlla errori comuni dei report

In Access viene verificata l'eventuale presenza di errori comuni nei report, ad esempio ordinamenti non validi o larghezze maggiori del formato carta selezionato. Questa impostazione si applica solo ai report.

Colore indicatore errore

Consente di impostare o cambiare il colore dell'indicatore di errore visualizzato quando si verifica un errore in una maschera, un report o un controllo.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×