Personalizzare i formati di dati in Access

I dati del database prevedono formati predefiniti ma, se si desidera qualcosa di diverso, è possibile utilizzare formati personalizzati. Poiché la formattazione predefinita comporta la modifica solo della modalità di visualizzazione dei dati, non è necessario preoccuparsi di eventuali modifiche ai dati. In questo articolo vengono fornite informazioni sui tipi di caratteri disponibili e su come utilizzarli.

Nota :  Le opzioni di formattazione automatica non sono disponibili per le app Access.

Per saperne di più

Altre informazioni sui formati personalizzati

Formati per i tipi di dati Numerico e Valuta

Formati per i tipi di dati Testo

Formattazione del tipo di dati Data/ora

Altre informazioni sui formati personalizzati

Per creare un formato personalizzato, è necessario immettere diversi caratteri nella proprietà Formato di un campo di tabella. I caratteri possono essere segnaposto, ad esempio 0 e #, separatori, ad esempio virgole e punti, caratteri letterali e colori, in base alla formattazione desiderata. È importante ricordare che in Access qualsiasi formato personalizzato utilizzato in un campo di tabella viene applicato automaticamente a un controllo in una maschera o in un report, se è associato (collegato).

È possibile specificare i formati per quattro tipi di valori numerici, ovvero valori positivi, negativi, zero (0) e Null (non definiti). Se si sceglie di creare un formato per ogni tipo di valore, è necessario iniziare con il formato per i valori positivi, quindi procedere con quello per i valori negativi, per passare poi a quello per i valori zero e terminare con il formato per il valori Null. Ciascun formato deve inoltre essere separato dagli altri mediante un punto e virgola.

Esempio di formattazione personalizzata: #.###,##;(#.###,##)[Rosso];0.000,00;"Non definito"

Risultato visualizzato: 1.234,568-1,234,568 = 0

Di seguito è illustrato il significato della formattazione

  • Il cancelletto (#) è un segnaposto per le cifre. Se non vi sono valori, viene visualizzato uno spazio vuoto. Per visualizzare zeri al posto degli spazi vuoti,
    ad esempio per visualizzare 1234 come 1234,00, utilizzare il numero 0 come segnaposto, come in ####,00.

  • Valori positivi con due posizioni decimali.

  • Valori negativi con due posizioni decimali, tra parentesi e in rosso.

  • Valori zero rappresentati dal numero zero seguito sempre da due posizioni decimali.

  • Valori Null come la parola "Non definito."

Per una stringa sono disponibili fino a quattro sezioni e ognuna è separata dalle altre tramite un punto e virgola (;). Se il campo di tabella accetta valori Null, è possibile omettere la quarta sezione.

Sezione

Descrizione formato

Esempio

Se la prima sezione contiene #.###,##

Vengono visualizzati valori positivi.

1234,5678 viene visualizzato come 1.234,568

Questo formato prevede l'utilizzo del punto come separatore delle migliaia e della virgola come separatore decimale. Se i valori decimali nel record superano il numero di simboli segnaposto nel formato personalizzato, i valori vengono arrotondati e viene visualizzato solo il numero di valori specificato dal formato. Se in un campo è ad esempio contenuto il valore 3.456,789, ma nel formato sono specificate due cifre decimali, il valore decimale viene arrotondato a 0,79.

Suggerimento : Se si desidera utilizzare un formato con valori più grandi o con un maggior numero di posizioni decimali, aggiungere ulteriori segnaposto per il valore decimale, ad esempio #.###,###.

Se la seconda sezione contiene (#.###,##)[Rosso]

Vengono visualizzati solo valori negativi.
Se i dati non contengono valori negativi, il campo viene lasciato vuoto.

Il valore negativo è racchiuso tra caratteri letterali o parentesi. In questo esempio qualsiasi valore negativo verrà visualizzato in rosso.

Se la terza sezione contiene 0.000,00

Viene definito il formato per tutti i valori zero (0).

Quando il campo contiene un valore zero, viene visualizzata la stringa 0.000,00. Se si desidera visualizzare testo anziché un numero, è possibile utilizzare la parola "Zero" (racchiusa tra virgolette doppie).

Se la quarta sezione contiene "Non definito"

Viene definito ciò che viene visualizzato quando un record contiene un valore Null. In questo caso vengono visualizzate le parole "Non definito".

È inoltre possibile immettere testo diverso, ad esempio "Null" o "****". I caratteri racchiusi tra virgolette doppie vengono trattati come caratteri letterali e vengono visualizzati come sono stati immessi.

Inizio pagina

Formati per i tipi di dati Numerico e Valuta

Per creare un formato personalizzato, utilizzare i caratteri di formattazione illustrati nella tabella seguente.

Carattere

Descrizione

#

Consente di visualizzare una cifra. Ogni istanza del carattere rappresenta una posizione per un numero. Se nella posizione non è presente alcun valore, verrà visualizzato uno spazio vuoto. Può inoltre essere utilizzato come segnaposto.

Se, ad esempio, si utilizza il formato #.### e si immette il valore 45 in un campo, verrà visualizzato solo il numero 45. Se si immette 12.145 in un campo, verrà visualizzato esattamente questo valore, sebbene sia stato definito solo un segnaposto a sinistra del separatore delle migliaia.

0

Consente di visualizzare una cifra. Ogni istanza del carattere rappresenta una posizione per un numero. Se nella posizione non è presente alcun valore, verrà visualizzato uno zero (0).

Separatori decimali e delle migliaia

Consentono di indicare la posizione in cui si desidera inserire i separatori decimali e delle migliaia.

Spazi vuoti, + - $ ()

Consentono di inserire spazi vuoti, simboli matematici (+, -) e finanziari (¥ £ $), in base alle proprie esigenze, in qualsiasi posizione delle stringhe di formato. Se si desidera utilizzare altri simboli matematici comuni, ad esempio la barra (\ o /) e l'asterisco (*), è necessario racchiuderli tra virgolette doppie. Anche questi caratteri possono essere inseriti in qualsiasi posizione della stringa di formato.

 \

Consente di forzare la visualizzazione del carattere immediatamente successivo. Lo stesso risultato si ottiene se si racchiude un carattere tra virgolette doppie.

 !

Consente di forzare l'allineamento a sinistra di tutti i valori. Quando si esegue questa operazione non è possibile utilizzare i segnaposto di cifre # e 0, ma sono ammessi quelli per i caratteri di testo.

 *

Consente di forzare la visualizzazione di un carattere di riempimento, ovvero un carattere utilizzato per riempire spazi vuoti, dopo l'asterisco (*). In genere, in Access, i dati numerici vengono visualizzati con allineamento a destra e nell'area a sinistra del valore vengono inseriti automaticamente spazi vuoti. È possibile aggiungere caratteri di riempimento in qualsiasi posizione di una stringa di formato. Se si esegue questa operazione, in tutti gli spazi vuoti viene inserito il carattere di riempimento specificato.

Ad esempio, il formato £##*~,00 verrà visualizzato l'importo £45~~~~~,15. La quantità di caratteri tilde (~) visualizzati nel campo dipende dal numero di spazi vuoti nel campo di tabella.

 %

Consente di moltiplicare il valore per 100 e di visualizzare il risultato come un segno di percentuale finale. Utilizzare questo carattere come l'ultimo carattere in una stringa di formato.

E+, E-

–oppure–

e+, e-

Consente di visualizzare i numeri in notazione scientifica (esponenziale).

Utilizzare questa opzione se il formato scientifico predefinito non è sufficiente per contenere i valori. Utilizzare E+ oppure e+ per visualizzare valori con esponenti positivi ed E- oppure e- per visualizzare esponenti negativi. È necessario utilizzare questi segnaposto con altri caratteri.

Si supponga ad esempio di applicare il formato 0,000E+00 a un campo numerico e di immettere 612345. Verrà visualizzato il valore 6,123E05. Il numero viene prima arrotondato a tre cifre decimali, ovvero a tre zero a destra o a sinistra del separatore decimale. Successivamente, viene calcolato il valore dell'esponente a partire dal numero di cifre a destra (o a sinistra, in base alle impostazione della lingua) del separatore decimale nel valore originale. In questo caso, con il valore originale sarebbe stato inserito "612345" (cinque cifre) a destra della virgola decimale. Per questo motivo, viene visualizzato il valore 6,123E+05 e il valore risultante è l'equivalente di 6,123 x 105.

"Testo"

Consente di racchiudere il testo da visualizzare tra virgolette doppie.

[colore]

Consente di applicare un colore a tutti i valori contenuti in una sezione del formato definito. È necessario racchiudere il nome del colore tra parentesi quadre e utilizzare uno dei nomi seguenti: nero, blu, azzurro, verde, magenta, rosso, giallo o bianco.

Applicare una formattazione personalizzata al tipo di dati Numerico o Valuta:

  1. Aprire la tabella in Visualizzazione Struttura e selezionare il campo che si desidera formattare.

  2. Nella scheda Generale fare clic nella cella accanto alla casella Formato e immettere i caratteri specifici in base alla formattazione desiderata.

  3. Premere CTRL+S per salvare.

Inizio pagina

Formati per i tipi di dati Testo

I tipi di dati Testo e Memo non accettano formati predefiniti, ma è possibile applicare formati personalizzati per semplificare la lettura dei dati della tabella. Se, ad esempio, i numeri di carta di credito raccolti mediante una maschera Web vengono archiviati senza spazi, è possibile usare un formato personalizzato per aggiungere gli spazi appropriati per conferire maggiore leggibilità ai dati. I tipi di dati Testo e Memo consentono di inserire due sezioni di formato in una stringa. La prima sezione della stringa controlla l'aspetto del testo, mentre la seconda controlla la modalità di visualizzazione di valori vuoti o stringhe di lunghezza zero. Se non viene specificato alcun formato, il testo nei fogli dati viene allineato automaticamente a sinistra.

Nella tabella seguente vengono elencati e illustrati i formati personalizzati che è possibile applicare al tipo di dati Testo:

Carattere

Descrizione

@

Consente di visualizzare ogni carattere disponibile per la posizione relativa nella stringa di formato. Se nei dati sottostanti vengono posizionati tutti caratteri, i segnaposto rimanenti vengono visualizzati come spazi vuoti.

Se, ad esempio, la stringa di formato è @@@@@ e il testo sottostante è ABC, il testo verrà allineato a sinistra con due spazi vuoti iniziali.

&

Consente di visualizzare ogni carattere disponibile per la posizione relativa nella stringa di formato. Se nei dati sottostanti vengono posizionati tutti caratteri, i segnaposto rimanenti non visualizzano alcun valore.

Se, ad esempio, la stringa di formato è &&&&& e il testo è ABC, verrà visualizzato solo il testo allineato a sinistra.

!

Consente di forzare il riempimento dei simboli segnaposto da sinistra a destra, anziché da destra a sinistra. È necessario utilizzare questo carattere all'inizio di ogni stringa di formato.

<

Consente di forzare l'applicazione dei caratteri minuscoli a tutto il testo. È necessario utilizzare questo carattere all'inizio della stringa di formato, ma è possibile farlo precedere da un punto esclamativo (!).

>

Consente di forzare l'applicazione dei caratteri maiuscoli a tutto il testo. È necessario utilizzare questo carattere all'inizio della stringa di formato, ma è possibile farlo precedere da un punto esclamativo (!).

*

Se utilizzato, il carattere subito dopo l'asterisco (*) diventa una carattere di riempimento, ovvero un carattere utilizzato per riempire spazi vuoti. In genere, in Access, il testo viene visualizzato con allineamento a sinistra e nell'area a destra del valore vengono inseriti spazi vuoti. È possibile aggiungere caratteri di riempimento in qualsiasi posizione di una stringa di formato. Se si esegue questa operazione, in tutti gli spazi vuoti viene inserito il carattere di riempimento specificato.

Spazio vuoto, + - $ ()

Consente di inserire spazi vuoti, simboli matematici (+, -), simboli finanziari ($, ¥, £) e parentesi, in base alle proprie esigenze, in qualsiasi posizione delle stringhe di formato. Se si desidera utilizzare altri simboli matematici comuni, ad esempio la barra (\ o /) e l'asterisco (*), è necessario racchiuderli tra virgolette doppie. Anche questi caratteri possono essere inseriti in qualsiasi posizione della stringa di formato.

"Testo"

Consente di racchiudere il testo da visualizzare tra virgolette doppie.

\

Consente di forzare la visualizzazione del carattere immediatamente successivo. Lo stesso risultato si ottiene se si racchiude un carattere tra virgolette doppie.

[colore]

Consente di applicare un colore a tutti i valori contenuti in una sezione del formato definito. È necessario racchiudere il nome del colore tra parentesi quadre e utilizzare uno dei nomi seguenti: nero, blu, azzurro, verde, magenta, rosso, giallo o bianco.

Nota : Quando si specifica un formato, i simboli segnaposto vengono automaticamente riempiti con i dati del campo sottostante.

Applicare formati personalizzati ai campi di testo

  1. Aprire la tabella in Visualizzazione Struttura.

  2. Selezionare il campo da formattare, quindi nella scheda Generale fare clic nella cella accanto alla casella Formato.

  3. Immettere il formato. Il tipo di formato personalizzato che è possibile specificare dipende dal tipo di dati selezionato per il campo.

  4. Premere CTRL+S per salvare.

Inizio pagina

Formattazione del tipo di dati Data/ora

Quando non si specifica un formato predefinito o personalizzato per il tipo di dati Data/ora, in Access viene applicato automaticamente il formato data, ovvero gg/mm/aaaa hh.nn.ss. I formati personalizzati per i campi Data/ora possono contenere due sezioni, una per la data e l'altra per l'ora. Le due sezioni sono separate da un punto e virgola. È possibile, ad esempio, ridefinire il formato Data generica come indicato di seguito: gg/mm/aaaa;hh.nn.ss.

Carattere

Descrizione

Separatore di data

Consente di indicare la posizione in cui si desidera inserire il separatore per giorni, mesi e anni.

c

Consente di visualizzare il formato Data generica.

g o gg

Consente di visualizzare il giorno del mese espresso con una o due cifre. Nel primo caso utilizzare un segnaposto singolo, nel secondo caso utilizzarne due.

ggg

Consente di visualizzare il giorno della settimana in una forma abbreviata costituita da tre lettere.

Lunedì, ad esempio, viene visualizzato come lun.

gggg

Consente di visualizzare per esteso tutti i giorni della settimana.

ggggg

Consente di visualizzare il formato Data in cifre.

gggggg

Consente di visualizzare il formato Data estesa.

s

Consente di visualizzare il numero del giorno della settimana.

Lunedì, ad esempio, viene rappresentato con il numero 1.

m o mm

Consente di visualizzare il mese espresso con un numero di una o di due cifre.

mmm

Consente di visualizzare il nome del mese in una forma abbreviata costituita da tre lettere.

Ottobre, ad esempio, viene visualizzato come ott.

mmmm

Consente di visualizzare per esteso tutti i nomi dei mesi.

t

Consente di visualizzare il numero del trimestre del calendario corrente (da 1 a 4).

Per una data del mese di maggio, ad esempio, il valore relativo al trimestre visualizzato è 2.

a

Consente di visualizzare il giorno dell'anno (da 1 a 366).

aa

Consente di visualizzare le ultime due cifre dell'anno.

Nota : È consigliabile immettere e visualizzare tutte le quattro cifre di un anno specifico.

aaaa

Consente di visualizzare tutte le cifre dell'anno in un intervallo compreso tra 0100 e 9999.

Separatore di ora

Consente di indicare la posizione in cui si desidera inserire il separatore per ore, minuti e secondi.

h o hh

Consente di visualizzare l'ora espressa con una o due cifre.

n o nn

Consente di visualizzare i minuti espressi con una o due cifre.

s o ss

Consente di visualizzare i secondi espressi con una o due cifre.

ttttt

Consente di visualizzare il formato Ora estesa.

AM/PM

Consente di visualizzare i valori orari nel formato 12 ore seguiti dal simbolo AM o PM. Il valore impostato si basa sull'orologio di sistema del computer utilizzato.

A/P o a/p

Consente di visualizzare i valori orari nel formato 12 ore seguiti da A, P, a o p. Il valore impostato si basa sull'orologio di sistema del computer utilizzato.

AM PM

Consente di visualizzare i valori orari nel formato 12 ore. In Access vengono utilizzati gli indicatori relativi alle ore antimeridiane e postmeridiane specificati nelle opzioni internazionali di Windows.

Spazio vuoto, + - $ ()

Consente di inserire spazi vuoti, simboli matematici (+, -), simboli finanziari ($, ¥, £) e parentesi, in base alle proprie esigenze, in qualsiasi posizione delle stringhe di formato. Se si desidera utilizzare altri simboli matematici comuni, ad esempio la barra (\ o /) e l'asterisco (*), è necessario racchiuderli tra virgolette doppie. Anche questi caratteri possono essere inseriti in qualsiasi posizione della stringa di formato.

\

Consente di forzare la visualizzazione del carattere immediatamente successivo. Lo stesso risultato si ottiene se si racchiude un carattere tra virgolette doppie.

*

Consente di forzare la visualizzazione di un carattere di riempimento, ovvero un carattere utilizzato per riempire spazi vuoti, dopo l'asterisco (*). In genere, in Access, il testo viene visualizzato con allineamento a sinistra e nell'area a destra del valore vengono inseriti automaticamente spazi vuoti. È possibile aggiungere caratteri di riempimento in qualsiasi posizione di una stringa di formato. Se si esegue questa operazione, in tutti gli spazi vuoti viene inserito il carattere di riempimento specificato.

"Testo"

Consente di racchiudere il testo da visualizzare tra virgolette doppie.

[colore]

Consente di applicare un colore a tutti i valori contenuti in una sezione del formato definito. È necessario racchiudere il nome del colore tra parentesi quadre e utilizzare uno dei nomi seguenti: nero, blu, azzurro, verde, magenta, rosso, giallo o bianco.

Per altre informazioni, vedere Formattazione di data e ora.

Inizio pagina

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×