Panoramica dell'attivazione di computer condivisi per Office 365 ProPlus

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Nota : Queste informazioni sono destinate agli amministratori e ai professionisti IT. Per informazioni su come attivare una copia personale di Office, vedere Attivare Office 365, Office 2016 o Office 2013.

L'attivazione di computer condivisi consente di distribuire Office 365 ProPlus in un computer dell'organizzazione a cui accedono più utenti. Ad esempio, diversi infermieri di un ospedale potrebbero connettersi allo stesso server remoto per eseguire le applicazioni oppure un gruppo di operai potrebbe condividere lo stesso computer in una fabbrica.

Lo scenario più comune di attivazione di computer condivisi consiste nel distribuire Office 365 ProPlus nei computer condivisi tramite Servizi Desktop remoto. In questo modo, più utenti possono connettersi allo stesso computer remoto contemporaneamente e possono eseguire ognuno le applicazioni di Office 365 ProPlus come Word o Excel allo stesso tempo nel computer remoto.

L'attivazione di computer condivisi viene usata solo nelle situazioni in cui più utenti condividono lo stesso PC. Se gli utenti sono assegnati a singoli computer, usare l'attivazione tramite codice Product Key per Office 365 ProPlus.

Come abilitare l'attivazione di computer condivisi per Office 365 ProPlus

Se si ha un piano di Office 365 che include Office 365 ProPlus, è possibile usare l'attivazione di computer condivisi. Assicurarsi di assegnare una licenza a ogni utente per Office 365 ProPlus e che ogni utente acceda al computer condiviso con il proprio account utente.

Nota : Si può anche usare l'attivazione di computer condivisi per installare Visio Pro per Office 365 o Client desktop di Project Online in un computer condiviso, se si ha un piano di abbonamento che include tali prodotti.

Per consentire l'attivazione di computer condivisi quando si distribuisce Office 365 ProPlus, è necessaria la versione corrente dello Strumento di distribuzione di Office 2016, disponibile gratuitamente dall'Area download Microsoft.

Lo Strumento di distribuzione di Office 2016, insieme a un semplice file di testo, viene usato per installare Office 365 ProPlus nel computer condiviso e per abilitare l'attivazione di computer condivisi per quel computer. Aggiungere le righe seguenti quando si crea il file di testo.

<Display Level="None" AcceptEULA="True" /> 
<Property Name="SharedComputerLicensing" Value="1" />

Dopo l'installazione di Office 365 ProPlus, è possibile verificare che sia abilitato l'attivazione di computer condiviso nel computer.

Note : 

  • Se Office 365 ProPlus è già stato distribuito, è possibile abilitare l'attivazione di computer condivisi in un computer usando l'Editor del Registro di sistema per aggiungere un valore stringa SharedComputerLIcensing con un'impostazione di 1 in HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office\ClickToRun\Configuration.

  • Se si usa Microsoft Application Virtualization (App-V) per distribuire Office 365 ProPlus, il percorso del Registro di sistema è HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office\16.0\Common\Licensing ed è un valore DWORD.

  • È anche possibile abilitare l'attivazione di computer condivisi usando Criteri di gruppo. Se si usa Criteri di gruppo, scaricare i file dei modelli amministrativi di Office 2016 (ADMX/ADML) più recenti e abilitare l'impostazione del criterio "Usa attivazione di computer condivisi". Questa impostazione dei criteri è disponibile in Configurazione computer\Criteri\Modelli amministrativi\Microsoft Office 2016 (computer)\Impostazioni delle licenze.

Come funziona l'attivazione di computer condivisi per Office 365 ProPlus

Ecco cosa succede dopo l'installazione di Office 365 ProPlus in un computer in cui è abilitata l'attivazione di computer condivisi.

  1. Un utente accede al computer con il proprio account.

  2. L'utente avvia un'applicazione di Office 365 ProPlus, ad esempio Word.

  3. Office 365 ProPlus contatta il servizio gestione licenze di Office su Internet per ottenere un token di licenza per l'utente.

    Per stabilire se l'utente ha una licenza per usare Office 365 ProPlus, è necessario che l'account utente di Office 365 venga riconosciuto dal servizio gestione licenze di Office. In alcuni casi, Office 365 ProPlus chiede all'utente di fornire le informazioni, ad esempio visualizzando la finestra di dialogo Attiva Office.

    Attivare Office

    Se l'ambiente è configurato per sincronizzare gli account utente di Office 365 e di rete, l'utente probabilmente non vedrà nessun messaggio. Office 365 ProPlus dovrebbe essere in grado di ottenere automaticamente le informazioni necessarie sull'account dell'utente in Office 365.

  4. Se l'utente ha una licenza di Office 365 ProPlus, nella cartella del suo profilo utente nel computer viene archiviato un token di licenza e Office 365 ProPlus viene attivato. L'utente può a questo punto usare Office 365 ProPlus.

Questi passaggi vengono ripetuti per ogni utente che accede al computer condiviso. Ogni utente ottiene un token di licenza univoco. Il fatto che un utente attivi Office 365 ProPlus nel computer non implica che Office 365 ProPlus venga attivato per tutti gli altri utenti che vi accedono.

Se un utente usa un altro computer anch'esso abilitato per l'attivazione di computer condivisi, si verificano gli stessi passaggi. Per ogni computer a cui l'utente accede c'è un token di licenza differente.

Se un utente accede di nuovo a un computer condiviso, Office 365 ProPlus userà lo stesso token di licenza, se è ancora valido.

Altri dettagli sull'attivazione di computer condivisi per Office 365 ProPlus

  • Rinnovo del token di licenza   Il token di licenza presente nel computer condiviso è valido solo per alcuni giorni. Quando si avvicina la data di scadenza, Office 365 ProPlus prova automaticamente a rinnovare il token di licenza non appena l'utente accede al computer e usa Office 365 ProPlus.

    Se l'utente non accede al computer condiviso per diversi giorni, il token di licenza può scadere. La volta successiva che l'utente prova a usare Office 365 ProPlus, Office 365 ProPlus contatta il servizio gestione licenze di Office su Internet per ottenere un nuovo token di licenza.

  • Connettività Internet   Dato che il computer condiviso deve contattare il servizio gestione licenze di Office tramite Internet per ottenere o rinnovare un token di licenza, è necessaria una connettività affidabile tra il computer condiviso e Internet.

  • Modalità con funzionalità ridotte   Se l'utente non ha una licenza di Office 365 ProPlus oppure se ha chiuso la finestra di dialogo Attiva Office, non ottiene nessun token di licenza e Office 365 ProPlus non viene attivato. Office 365 ProPlus passa in modalità con funzionalità ridotte In questa modalità l'utente può visualizzare e stampare documenti di Office 365 ProPlus, ma non può modificarli o crearne di nuovi. In Office 365 ProPlus viene anche visualizzato un messaggio che informa che la maggior parte delle funzionalità è disattivata.

    Funzionalità ridotte
  • Limiti di attivazione   In genere gli utenti possono installare e attivare Office 365 ProPlus solo in un totale di cinque computer. L'uso di Office 365 ProPlus con l'attivazione di computer condivisi non viene conteggiato ai fini del limite di cinque computer.

    Microsoft consente a ogni singolo utente di attivare Office 365 ProPlus in un numero ragionevole di computer condivisi in un dato periodo di tempo. Nella rara eventualità che il limite venga superato, l'utente riceverà un messaggio di errore.

    Messaggio relativo all'attivazione di troppi computer
  • Servizio Single sign-on consigliati È consigliabile utilizzare del single sign-on (SSO) per ridurre con quale frequenza gli utenti vengono richiesto di eseguire l'accesso per l'attivazione. Con single sign-on configurato, Office viene attivato utilizzando le credenziali utente fornito dall'utente per accedere a Windows, come l'utente sia assegnata una licenza per Office 365 ProPlus. Per ulteriori informazioni, vedere identità Understanding Office 365 e Azure Active Directory.

    Se non si usa Single Sign-On, è necessario valutare l'uso dei profili di roaming e includere le due cartelle seguenti nel profilo di roaming:

    • %localappdata%\Microsoft\Office\16.0\Licensing

    • %localappdata%\Microsoft\Credentials

  • Gestione delle licenze roaming token A partire dalla versione 1704 di Office 365 ProPlus, è possibile configurare il token di licenza per il roaming con il profilo dell'utente oppure trovarsi in una cartella condivisa in rete. In precedenza, il token di licenza sempre salvato in una cartella specifica del computer locale e non associato a tale computer specifico. In questi casi, se l'utente l'accesso a un altro computer, l'utente sarà richiesto di attivare Office del computer per ottenere un nuove licenze token. La possibilità di roaming token licenza è particolarmente utile per gli scenari VDI non persistenti.

    Per configurare la gestione licenze roaming token, è possibile utilizzare la Strumento di distribuzione di Office 2016 o criteri di gruppo oppure è possibile utilizzare l'Editor del Registro di sistema per modificare il Registro di sistema. Il metodo scelto, è necessario specificare un percorso che sia univoco all'utente. Il percorso della cartella può essere parte del profilo dell'utente o una cartella condivisa in rete. Office deve essere in grado di scrittura per tale percorso. Se si usa una cartella condivisa in rete, tenere presente che i problemi di latenza di rete possono influire negativamente sul tempo che necessario per aprire Office.

    • Se si usa criteri di gruppo, scaricare la più recente file del modello di amministrazione di Office 2016 (ADMX/adm) e attivare l'impostazione del criterio "Specificare il percorso in cui salvare il token licenze utilizzato da condiviso attivazione del computer" . Questa impostazione si trova in Computer configurazione amministrativi\Microsoft Office 2016 (computer) \licensing. impostazioni.

    • Se si usa lo Strumento di distribuzione di Office 2016, includere SCLCacheOverride e SCLCacheOverrideDirectory nell'elemento Property del file configuration.xml. Per altre informazioni, vedere Opzioni di configurazione per lo Strumento di distribuzione di Office 2016.

    • Per modificare il Registro di sistema, passare a HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office\ClickToRun\Configuration e procedere come segue:

      • Aggiungere un valore stringa SCLCacheOverride e impostare il valore su 1.

      • Aggiungere un valore stringa SCLCacheOverrideDirectory e impostare il valore sul percorso della cartella per salvare il token di licenza.

      Nota : Se si usa Microsoft Application Virtualization (App-V) per distribuire Office 365 ProPlus, il percorso del Registro di sistema è HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office\16.0\Common\Licensing.

Argomenti correlati

Distribuire Office 365 ProPlus tramite Servizi Desktop remoto
risoluzione dei problemi con l'attivazione di computer condiviso per Office 365 ProPlus
Panoramica della gestione delle licenze e l'attivazione di Office 365 ProPlus

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×