Opzioni di configurazione per lo Strumento di distribuzione di Office 2016

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Con lo strumento di distribuzione di Office (ODT) è possibile scaricare e distribuire Office 365 ProPlus nei computer client. Lo strumento ODT consente un maggiore controllo sull'installazione di Office: è possibile specificare i prodotti e le lingue installati, la modalità di aggiornamento dei prodotti e se si vuole che l'esperienza di installazione sia visibile agli utenti. Questo articolo mostra tutte le opzioni disponibili nello strumento. Per informazioni su come usare lo strumento, vedere Panoramica dello Strumento di distribuzione di Office 2016.

Se si sta cercando di installare Office 365 nella propria abitazione o azienda non si è un amministratore dell'organizzazione, vedere scaricare e installare o reinstallare Office 365 o Office 2016 in un PC o Mac.

Attività principali

In base al feedback dei clienti, la maggior parte delle persone che visitano in questo articolo da eseguire una delle operazioni seguenti:

Attività

Soluzione

Scaricare lo strumento di distribuzione di Office 2016.

È possibile scaricare lo strumento di distribuzione di Office 2016 da qui.

Trovare un ID prodotto

Fare clic qui per un elenco dei prodotti supportati tutti gli ID.

Installare Office offline su un singolo computer

Fare clic qui per scaricare Office e installare offline.

Installazione o rimozione di una specifica applicazione di Office, ad esempio Access o Excel, da un unico computer.

Sebbene sia tecnicamente, è possibile utilizzare lo strumento di distribuzione di Office 2016 per installare o rimuovere le applicazioni specifiche da un singolo computer, non è consigliabile. Se si vuole richiedere questa funzionalità, fare clic su File > commenti e suggerimenti in qualsiasi app di Office Office sviluppatori Microsoft leggere questo feedback. Per ulteriori informazioni, vedere come fornire commenti e suggerimenti su Microsoft Office?.

Se si riesce a trovare una soluzione in questo articolo non vede l'attività nell'elenco precedente, indicare sotto. Si userà il feedback per aggiornare in questo articolo e forniscono informazioni aggiuntive.

Scaricare lo Strumento di distribuzione di Office 2016

Scaricare lo strumento di distribuzione di Office 2016 dall' Area Download Microsoft.

Dopo aver scaricato il file, eseguire il file eseguibile autoestraente che contiene l'eseguibile dello strumento di distribuzione di Office 2016 (setup.exe) e un file di configurazione di esempio (Configuration.xml).

Prima di utilizzare ODT per scaricare e installare Office, è consigliabile accertarsi che si dispone della versione più recente.

Esempio di file di configurazione standard

Lo strumento ODT è costituito da due file: setup.exe e configuration.xml. Per usare lo strumento, modificare il file di configurazione per definire le opzioni desiderate, quindi eseguire setup.exe dalla riga di comando. Ad esempio, è possibile modificare il file di configurazione per scaricare la versione a 32 bit in lingua inglese di Office oppure per installare la versione a 32 bit in lingua inglese di Office con il contratto di licenza accettato automaticamente e senza Publisher.

Quando si crea il file di configurazione, è consigliabile partire da un file di esempio e aggiornarlo con le opzioni appropriate per l'ambiente. Iniziare copiando e incollando l'esempio seguente in un file di testo, quindi salvarlo con un nome di propria scelta. Usare il file per modificare gli elementi XML e gli attributi, quindi usare la tabella di riferimento di questo articolo per informazioni più dettagliate su ogni elemento e attributo.

Questo file di configurazione include gli elementi e gli attributi più usati e consente di scaricare e installare Office in un computer client

<Configuration>
  <Add SourcePath="\\Server\Share" OfficeClientEdition="32" Channel="Broad" >
    <Product ID="O365ProPlusRetail">
      <Language ID="en-us" />
      <Language ID="ja-jp" />
    </Product>
    <Product ID="VisioProRetail">
      <Language ID="en-us" />
    </Product>
  </Add>  
  <Updates Enabled="TRUE" UpdatePath="\\Server\Share" /> 
  <Display Level="None" AcceptEULA="TRUE" />  
  <Logging Level=”Standard” Path="%temp%" /> 
</Configuration>

Valore

Descrizione

SourcePath="\\Server\Share"

Office viene scaricato in "\\server\share" in rete e distribuito con i file di installazione in questo percorso.

OfficeClientEdition="32"

Scarica e installa la versione a 32 bit di Office

Canale = "Ampia"

Dopo l'installazione, Office verranno aggiornati tramite il canale annuale punto e virgola.

Product ID="O365ProPlusRetail"

Scarica e installa Office 365 ProPlus.

Language ID="en-us"

Language ID="ja-jp"

Scarica e installa le versioni in lingua inglese e giapponese di Office.

Updates Enabled="TRUE" UpdatePath="\\Server\Share"

Dopo l'installazione, Office verifica la presenza di aggiornamenti in "\\server\share" nella rete.

Display Level="None" AcceptEULA="TRUE"

Quando si installa Office, non viene visualizzata alcuna interfaccia utente.

Logging Level="Standard" Path="%temp%"

I file di log sono archiviati nella cartella %temp%.

Opzioni di configurazione per lo Strumento di distribuzione di Office

Le opzioni seguenti si applicano all'esecuzione di ODT in modalità di download, configurazione o packager.

Nome

Descrizione

Esempio

elemento Add

Definisce i prodotti e lingue da scaricare o installare

<Add SourcePath="\\Server\Share"
     OfficeClientEdition="32" 
     Channel="Broad" >
  <Product ID="O365ProPlusRetail">
    <Language ID="en-us" />
    <Language ID="ja-jp" />
  </Product>
  <Product ID="VisioProRetail">
    <Language ID="en-us" />
  </Product>
</Add>

Attributo SourcePath (parte dell'elemento Add)

Definisce la posizione dei file di installazione di Office. Se lo strumento ODT viene eseguito in modalità di download, definisce la posizione in cui salvare i file.

Facoltativo. Se non è incluso, lo strumento ODT cercherà i file di installazione nella stessa cartella dello strumento, quindi userà la rete per la distribuzione di contenuti (CDN) di Office. Se non è incluso e lo strumento ODT viene eseguito in modalità di download, i file di installazione di Office vengono scaricati nella stessa cartella dello strumento.

SourcePath="\\server\share\"

SourcePath="c:\preload\office"

Attributo Version (parte dell'elemento Add)

Facoltativo. Per impostazione predefinita viene usata la versione più recente di Office.

Version="16.0.6741.2056"

Attributo OfficeClientEdition (parte dell'elemento Add)

Definisce se è scaricata o installata la versione a 32 o a 64 bit di Office 365 ProPlus.

Obbligatorio.

OfficeClientEdition="32"

OfficeClientEdition="64"

attributo Channel (parte dell'elemento Add)

Definisce il canale da usare per l'aggiornamento di Office dopo l'installazione.

Facoltativo. Il valore predefinito è Broad per Office 365 ProPlus e Monthly per Visio Pro per Office 365 e Client desktop di Project Online.

Per altre informazioni sui canali di aggiornamento, vedere Canali di aggiornamento per Office 365 ProPlus.

Per Canale semestrale, utilizzare Channel="Broad"

Per Canale semestrale (mirato), utilizzare Channel="Targeted"

Per Canale mensile, utilizzare Channel="Monthly"

Per Canale mensile (mirato), utilizzare Channel="Insiders"

Valori precedenti, ad esempio rinviata e FirstReleaseDeferred, sono ancora supportati.

Attributo DownloadPath (parte dell'elemento Add)

Definisce da dove vengono scaricati i file di installazione. Usato in genere per distribuire lingue e prodotti specifici per Office da una posizione centralizzata della rete in un'altra posizione.

Per usare questa impostazione, eseguire lo strumento ODT in modalità di download.

Facoltativo. Se non è incluso, i file vengono scaricati dalla rete CDN di Office.

DownloadPath="\\serverb\share\"

attributo ForceUpgrade (parte dell'elemento Add)

Quando è impostato su True, ForceUpgrade l'aggiornamento automatico da Office 365 ProPlus 2013 a Office 365 ProPlus 2016 senza richiesta di input da parte dell'utente. Questo attributo viene spesso utilizzato insieme a elemento visualizzato per nascondere l'interfaccia utente durante l'installazione.

Facoltativo. Il valore predefinito è False.

ForceUpgrade="FALSE "

ForceUpgrade="TRUE"

elemento Product

Definisce i prodotti da scaricare o installare.

Se si definiscono più prodotti, vengono installati nell'ordine specificato nel file di configurazione. Il primo prodotto determina il contesto per l'esperienza First Run di Microsoft Office.

È possibile usare l'elemento Product aggiungere Language Pack alle installazioni esistenti di Office 365 ProPlus. Per altre informazioni sulle procedure, incluso un file di configurazione di esempio, vedere Aggiungere lingue a installazioni esistenti di Office 365 ProPlus.

<Product ID="O365ProPlusRetail">
  <Language ID="en-us" />
  <Language ID="ja-jp" />
</Product>
<Product ID="VisioProRetail">
  <Language ID="en-us" />
</Product> 

Attributo ID (parte dell'elemento Product)

Definisce l'ID del prodotto da scaricare o installare.

Obbligatorio.

ID prodotto di Office 365:

ID="O365ProPlusRetail"

ID="VisioProRetail"

ID="ProjectProRetail"

Per un elenco di tutti gli ID prodotto supportati, vedere ID prodotto supportati dallo Strumento di distribuzione di Office per la versione A portata di clic

elemento Language

Consente di definire le lingue per scaricare e installare. Per installare la stessa lingua del sistema operativo del client, utilizzare "MatchOS" come ID.

Se si definiscono più lingue, la prima lingua nel file di configurazione determina le impostazioni cultura dell'interfaccia utente Shell, incluse le scelte rapide da tastiera, i menu di scelta rapida del pulsante destro del mouse e le descrizioni comandi.

Se si decide di cambiare la lingua dell'interfaccia utente Shell dopo l'installazione iniziale, è necessario disinstallare e reinstallare Office.

<Language ID="en-us" />
<Language ID="ja-jp" />
<Language ID="MatchOS" />

Attributo ID (parte dell'elemento Language)

Definisce l'ID della lingua da scaricare o installare

Obbligatorio.

ID="en-us"

ID="ja-jp"

ID="MatchOS"

Per un elenco di tutte le lingue, vedere Identificatori lingua.

elemento Display

Definisce gli elementi visibili all'utente quando installa Office.

<Display Level="None" 
         AcceptEULA="TRUE" />

Attributo Level (parte dell'elemento Display)

Se Level è impostato su None, Office viene installato senza interfaccia utente, ovvero senza indicatori di stato, schermate di completamento, messaggi di errore o altre interfacce utente.

Se Level è impostato su Full, Office viene installato con la normale esperienza di installazione.

Facoltativo. L'impostazione predefinita è Full.

Level="None"

Level="Full"

Attributo AcceptEULA (parte dell'elemento Display)

Se AcceptEULA è impostato su TRUE, l'utente non visualizza la finestra di dialogo Condizioni di licenza Microsoft.

Se l'attributo è impostato su FALSE o non è incluso, l'utente potrebbe visualizzare una finestra di dialogo Condizioni di licenza Microsoft.

È consigliabile che gli amministratori impostino AcceptEULA su TRUE.

Questa impostazione si applica solo se si installa con l'account dell'utente. Se si utilizza System Center Configuration Manager o un altro strumento di distribuzione di software che utilizza l'account di sistema per l'installazione, l'impostazione non viene applicata.

Facoltativo. L'impostazione predefinita è FALSE.

AcceptEULA="TRUE"

AcceptEULA="FALSE"

elemento ExcludeApp

Definisce i prodotti di Office 365 ProPlus da non installare.

<Add SourcePath="\\Server\share" 
     OfficeClientEdition="32">
  <Product ID="O365ProPlusRetail" >
    <Language ID="en-us" />
    <ExcludeApp ID="Publisher" />
  </Product>
</Add>

attributo ID (parte dell'elemento ExcludeApp)

Definisce l'ID del prodotto da non installare.

Obbligatorio.

ID="Access"

ID="Excel"

ID="Groove"

ID="Lync"

ID="OneDrive"

ID="OneNote"

ID="Outlook"

ID="PowerPoint"

ID="Publisher"

ID="Word"

Per OneDrive for Business, usare Groove. Per Skype for Business, usare Lync.

elemento Logging

Definisce le opzioni per la registrazione ODT

<Logging Level="Standard" 
         Path="%temp%" />

Attributo Level (parte dell'elemento Logging)

Attiva o disattiva la registrazione.

Facoltativo. L'impostazione predefinita è Standard

Level="Off"

Level="Standard"

Attributo Path (parte dell'elemento Logging)

Definisce la posizione dei file di log.

Facoltativo. L'impostazione predefinita è %temp%.

Path="%temp%"

Path="\\server\share\userlogs\"

elemento Property

Definisce alcuni comportamenti e proprietà di Office.

<Property Name="FORCEAPPSHUTDOWN"
          Value="FALSE"/>
    <Property Name="SharedComputerLicensing"
          Value="1"/>
    <Property Name="PinIconsToTaskbar"
          Value="TRUE"/>

Attributo Name (parte dell'elemento Property)

Definisce la proprietà specifica di cui si vuole impostare il valore.

Obbligatorio.

Attributo Value (parte dell'elemento Property)

Definisce il valore della proprietà denominata.

Proprietà AUTOACTIVATE (parte dell'elemento Property)

Office 365 ProPlus è impostato per l'attivazione automatica, quindi questa proprietà non deve essere impostata per i prodotti di Office 365 ProPlus.

Per gli altri prodotti, è possibile impostare AUTOACTIVATE su 1 per attivare automaticamente il prodotto.

Facoltativo. L'impostazione predefinita è 0.

<Property Name="AUTOACTIVATE"
          Value="0"/>
<Property Name="AUTOACTIVATE"
          Value="1"/>

Proprietà FORCEAPPSHUTDOWN (parte dell'elemento Property)

Quando è impostata su TRUE, forza l'arresto di eventuali app che bloccano l'installazione di Office. Potrebbero verificarsi perdite di dati.

Facoltativo. L'impostazione predefinita è FALSE.

<Property Name="FORCEAPPSHUTDOWN"
          Value="FALSE"/>
    <Property Name="FORCEAPPSHUTDOWN"
          Value="TRUE"/>

Proprietà PACKAGEGUID (parte dell'elemento Property)

Per impostazione predefinita, i pacchetti di App-V creati da ODT condividono lo stesso ID di pacchetto App-V. Gli amministratori possono utilizzare PACKAGEGUID per specificare un ID pacchetto diverso.

In questo modo è possibile pubblicare più pacchetti di App-V di Office in un server di gestione App-V. Tuttavia, non consente di distribuire più pacchetti di App-V di Office in un singolo computer.

È possibile usare lo strumento ODT per creare i pacchetti di App-V per Office 365 ProPlus. La creazione di pacchetti per le versioni con contratto multilicenza di Office Professional Plus o Office Standard non è supportata.

Facoltativo.

<Property Name="PACKAGEGUID"
          Value="12345678-ABCD-1234-ABCD-1234567890AB"/>

L'ID pacchetto deve seguire il formato dell'esempio e può contenere solo questi caratteri:

0, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, A, B, C, D, E, F

Se si usa un altro carattere, il pacchetto di App-V viene creato con l'ID pacchetto predefinito.

Proprietà SharedComputerLicensing (parte dell'elemento Property)

Impostare SharedComputerLicensing su 1 se si distribuisce Office 365 ProPlus a computer condivisi tramite Servizi Desktop remoto.

Per altre informazioni, vedere Panoramica dell'attivazione di computer condivisi per Office 365 ProPlus.

Facoltativo. Il valore predefinito è 0.

<Property Name="SharedComputerLicensing"
          Value="0"/>
<Property Name="SharedComputerLicensing"
          Value="1"/>

proprietà SCLCacheOverride (parte dell'elemento proprietà)

Impostare SCLCacheOverride su 1 se si usa l'attivazione di computer condiviso e si desidera eseguire il roaming token delle licenze. Usare in combinazione con SCLCacheOverrideDirectory.

Per altre informazioni, vedere Panoramica dell'attivazione di computer condivisi per Office 365 ProPlus.

Facoltativo. Il valore predefinito è 0.

<Property Name="SCLCacheOverride" Value="0"/>
<Property Name="SCLCacheOverride" Value="1"/>

proprietà SCLCacheOverrideDirectory (parte dell'elemento proprietà)

Utilizzare SCLCacheOverrideDirectory per specificare un percorso per il token di licenza se si usa l'attivazione di computer condiviso e si desidera eseguire il roaming token delle licenze. Usare in combinazione con SCLCacheOverride.

Per altre informazioni, vedere Panoramica dell'attivazione di computer condivisi per Office 365 ProPlus.

Facoltativo.

<Property Name="SCLCacheOverrideDirectory"
          Value="%appdata%\Microsoft\"/>
<Property Name="SCLCacheOverrideDirectory"
          Value="\\server\share\%username%"/>

Proprietà PinIconsToTaskBar (parte dell'elemento Property)

Definisce se le icone di scelta rapida per i prodotti di Office vengono aggiunte alla barra delle applicazioni di Windows in Windows 7, 8 e 8.1.

Se si installa Office usando un account di sistema, una procedura frequente quando si usa System Center Configuration Manager per la distribuzione, le icone non vengono aggiunte, anche se la proprietà è impostata su True.

Facoltativo. Il valore predefinito è True.

<Property Name="PinIconsToTaskbar"
          Value="FALSE"/>
<Property Name="PinIconsToTaskbar"
          Value="TRUE"/>

elemento Remove

Definisce i prodotti e le lingue da rimuovere da un'installazione precedente di Office 365 ProPlus.

Per rimuovere una lingua installata, è necessario specificare sia il prodotto che la lingua, come nell'esempio. Per altre informazioni, vedere Panoramica dello Strumento di distribuzione di Office 2016.

<Remove All="FALSE">
  <Product ID="O365ProPlusRetail" >
    <Language ID="es-es" />
  </Product>
</Remove>

Attributo All (parte dell'elemento Remove)

Se impostato su TRUE, tutti i prodotti e le lingue di Office 365 ProPlus verranno rimossi.

Facoltativo. Il valore predefinito è FALSE.

All="FALSE"

All="TRUE"

elemento Updates

Definisce come aggiornare Office dopo l'installazione

<Updates Enabled="TRUE" 
         UpdatePath="\\Server\Share\"
         Channel="Broad" />

Attributo Enabled (parte dell'elemento Updates)

Se impostato su TRUE, Office controlla la disponibilità di aggiornamenti. Se impostato su FALSE, Office non controlla la disponibilità di aggiornamenti.

Facoltativo. Il valore predefinito è TRUE.

Enabled="TRUE"

Enabled="FALSE"

Attributo UpdatePath (parte dell'elemento Updates)

Definisce l'origine degli aggiornamenti di Office.

Se UpdatePath non è impostato o è impostato su vuoto (""), la posizione è impostata sulla rete per la distribuzione di contenuti (CDN) di Office.

UpdatePath possibile specificare una rete locale o percorso HTTP di un'origine i file di installazione Office. Variabili di ambiente possono essere utilizzate in rete o percorsi locali.

Se si usa criteri di gruppo con i file di modello amministrativo di Office 2016 (ADMX/adm), è possibile impostare UpdatePath mediante l'impostazione del criterio Percorso di aggiornamento. È possibile trovare questa impostazione in \Updates Computer configurazione amministrativi\Microsoft Office 2016 (computer).

Facoltativo.

UpdatePath="\\server\share\"

UpdatePath="C:\Preload\Office"

UpdatePath="http://internalApps/Office/"

Attributo TargetVersion (parte dell'elemento Updates)

Definisce la versione a cui Office viene aggiornato.

Se TargetVersion non è impostato o è impostato su vuoto (""), Office viene aggiornato alla versione più recente dal percorso di aggiornamento specificato.

Se TargetVersion è impostato su un numero di build specifico, Office prova a eseguire l'aggiornamento a questa versione.

Se si utilizzano i criteri di gruppo con gli o file del modello amministrativo Office 2016 (ADMX/adm), è possibile impostare TargetVersion mediante l'impostazione del criterio Versione di destinazione. È possibile trovare questa impostazione in \Updates Computer configurazione amministrativi\Microsoft Office 2016 (computer).

Facoltativo.

TargetVersion="15.1.2.3"

TargetVersion="""

Attributo Deadline (parte dell'elemento Updates)

Definisce una scadenza entro la quale gli aggiornamenti devono essere applicati. La data di scadenza viene specificata in formato Coordinated Universal Time (UTC).

È possibile usare Deadline con Target Version per assicurarsi che Office venga aggiornato a una determinata versione in base alla data specificata. È consigliabile impostare la scadenza dopo almeno una settimana per fornire agli utenti il tempo di installare gli aggiornamenti.

Prima della scadenza, gli utenti riceveranno promemoria multipli per installare gli aggiornamenti. Se non è aggiornato Office entro la data di scadenza, gli utenti vedono una notifica che gli aggiornamenti vengono applicati in 15 minuti. Ciò consente agli utenti la possibilità di salvare i documenti Office che stanno lavorando e chiudere tutti i programmi Office sono aperti. Se gli utenti non chiudere le applicazioni di Office, chiudere automaticamente i programmi, si è 15 minuti, che può comportare la perdita di dati. Dopo la chiusura di programmi Office, gli aggiornamenti vengono applicati automaticamente.

La scadenza si applica solo a uno specifico set di aggiornamenti. Per usare una scadenza per assicurarsi che Office sia sempre aggiornato, è necessario modificare la data di scadenza ogni volta viene reso disponibile un aggiornamento per Office.

Per usare questo attributo, Office deve eseguire almeno Service Pack 1 (versione 15.0.4569.1507).

Se si usano Criteri di gruppo con i file del modello amministrativo di Office 2016 (ADMX/ADML), è possibile impostare Deadline usando l'impostazione dei criteri Scadenza degli aggiornamenti. Questa impostazione dei criteri è disponibile in Configurazione computer\Modelli amministrativi\Microsoft Office 2016 (computer)\Aggiornamenti.

Facoltativo.

Deadline="05/16/2014 18:30"

Attributo Channel (parte dell'elemento Updates)

Definisce il canale da usare per l'aggiornamento di Office dopo l'installazione. Esistono due attributi del canale: il canale per l'elemento Add viene usato per specificare un canale di aggiornamento durante l'installazione di Office, mentre il canale per l'elemento Update viene usato per modificare il canale per un'installazione esistente di Office.

Per altre informazioni sui canali di aggiornamento, vedere Panoramica dei canali di aggiornamento per Office 365 ProPlus.

Se si usano Criteri di gruppo con i file del modello amministrativo di Office 2016 (ADMX/ADML), è possibile impostare Channel usando l'impostazione dei criteri Canale di aggiornamento. Questa impostazione dei criteri è disponibile in Configurazione computer\Modelli amministrativi\Microsoft Office 2016 (computer)\Aggiornamenti. Se abilitata, questa impostazione di Criteri di gruppo ha la precedenza rispetto al valore di Channel impostato con lo Strumento di distribuzione di Office.

Facoltativo. Il valore predefinito è Broad per Office 365 ProPlus e Monthly sper Visio Pro per Office 365 e Client desktop di Project Online.

Per Canale semestrale, utilizzare Channel="Broad"

Per Canale semestrale (mirato), utilizzare Channel="Targeted"

Per Canale mensile, utilizzare Channel="Monthly"

Per Canale mensile (mirato), utilizzare Channel="Insiders"

Valori precedenti, ad esempio rinviata e FirstReleaseDeferred, sono ancora supportati.

Argomenti correlati

Panoramica dello strumento di distribuzione di Office 2016
Guida alla distribuzione di Office 365 ProPlus
gli identificatori di lingua

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×