Office 365 Advanced Threat Protection

Office 365Advanced Threat Protection include collegamenti sicuri, allegati sicuri, spoof intelligence e funzionalità avanzate di analisi anti-phishing. Advanced Threat Protection aiuta a proteggere l'organizzazione da attacchi dannosi verificando allegati e collegamenti ipertestuali nei messaggi di posta elettronica e individuando i messaggi di posta elettronica falsificati non autorizzati.

La protezione si basa sui criteri per i collegamenti sicuri e gli allegati sicuri definiti dagli amministratori globali o dagli amministratori della sicurezza. Sono disponibili report che mostrano come funziona Advanced Threat Protection per l'organizzazione. Inoltre, è possibile inviare un file sospetto a Microsoft per farlo analizzare.

A partire da fine novembre 2017 e nel corso delle settimane successive la protezione ATP sarà estesa ai file di SharePoint Online, OneDrive for Business e Microsoft Teams. Per altre informazioni, vedere Office 365 Advanced Threat Protection per SharePoint Online, OneDrive e Microsoft Teams.

Cosa si vuole fare?

Ottenere Office 365 Advanced Threat Protection

  1. Gli amministratori globali o gli amministratori della sicurezza possono passare a https://portal.office.com e accedere con l'account aziendale o dell'istituto di istruzione per Office 365.

  2. Scegliere Amministratore > Fatturazione per vedere cosa include l'abbonamento corrente.

    Gli amministratori globali possono accedere a portal.office.com e passare a Amministrazione > Fatturazione

  3. Se viene visualizzato Office 365 Enterprise E5, significa che l'organizzazione usa Advanced Threat Protection.

    Se viene visualizzato un altro abbonamento, ad esempio Office 365 Enterprise E3 o Office 365 Enterprise E1, è possibile aggiungere Advanced Threat Protection. Per farlo, scegliere + Aggiungi abbonamento.

Dopo aver implementato Advanced Threat Protection, il passaggio successivo consiste nel definire i criteri per i collegamenti sicuri e gli allegati sicuri.

Definire i criteri per i collegamenti e gli allegati sicuri ATP

Per poter applicare la protezione ATP, è necessario definire i criteri. Usare le risorse seguenti per definire i criteri per i collegamenti e gli allegati sicuri ATP.

Vedere come funziona ATP

Dopo aver configurato i criteri di Advanced Threat Protection, sono disponibili report che mostrano come funziona il servizio.

La dashboard di Centro sicurezza e conformità consente di vedere dove viene usato Advanced Threat Protection

Gli amministratori globali, gli amministratori della sicurezza e gli analisti della sicurezza possono visualizzare i report per Advanced Threat Protection ed Exchange Online Protection nel Centro sicurezza e conformità di Office 365. Ad esempio, è disponibile un report sullo stato di protezione dalle minacce che mostra quali file sono stati rilevati e quali azioni sono state intraprese.

Inviare un file sospetto a Microsoft per farlo analizzare

Se si riceve un file che si sospetta contenga malware, è possibile inviarlo a Microsoft per l'analisi. Visitare il portale per l'invio di file di Windows Defender Security Intelligence.

Argomenti correlati

Panoramica di Centro sicurezza e conformità di Office 365
Visualizzare i report per Advanced Threat Protection
Gestione delle minacce nel Centro sicurezza e conformità di Office 365

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×