Novità di OneNote 2010

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Microsoft OneNote 2010 offre diverse nuove caratteristiche oltre a miglioramenti apportati a caratteristiche introdotte nelle versioni precedenti. In questo articolo vengono riepilogate le modifiche più significative che consentono di pianificare l'aggiornamento.

In questo articolo

Accesso universale a tutte le informazioni personali

Caratteristiche migliorate per la condivisione e collaborazione

Metodi più efficaci per organizzare e trovare note

Operazioni semplificate di ricerca e la creazione di note collegata

Miglioramenti alla modifica

Supporto per il tocco

Miglioramenti apportati all'interfaccia utente

Accesso globale a tutte le informazioni

Con OneNote 2010, si ottiene di fatto l'accesso ininterrotto alle note e alle informazioni personali, grazie alla possibilità di accedere ai file ovunque ci si trovi,  sia al lavoro che a casa o in viaggio.

  • Sincronizzazione con il cloud (OneDrive)    I blocchi appunti sono disponibili ovunque, da qualsiasi computer. Questa caratteristica si aggiunge ad altri metodi di sincronizzazione dei blocchi appunti, ad esempio tramite condivisioni file, SharePoint, unità USB e così via.

  • OneNote Online    È possibile accedere e modificare un intero blocco appunti da un Web browser, anche da computer in cui non è installato OneNote 2010.

  • OneNote Mobile 2010 per Windows Phone 7    Se si dispone di Windows Phone 7, è possibile utilizzare Microsoft Office Mobile 2010 per lavorare con le note da qualsiasi posizione, ovvero se l'utente è in ufficio, a casa o in viaggio. OneNote Mobile 2010 fa parte di Office Mobile e già in un telefono nell'hub Office in modo che non è necessario scaricare e installare qualsiasi altro per iniziare. È possibile usare OneNote Mobile per creare o aggiornare le note con molti degli strumenti che si ha familiarità con nella versione desktop di OneNote, ad esempio inserire note vocali e le immagini nelle note, la visualizzazione delle note e individuare le pagine specifiche in un blocco appunti, creazione di elenchi e l'apertura e modifica i blocchi appunti vengono memorizzati in un sito di SharePoint 2010. È anche possibile aggiungere note a un blocco appunti di OneNote è stato creato e sincronizzato con OneDrive. In questo modo, è possibile visualizzare e modificare le note in un telefono con OneNote Mobile sul computer tramite OneNote 2010 o online con OneNote Online in un web browser.
    hub onenote mobile 2010
    leggere altre informazioni, vedere Office Mobile 2010 per Windows Phone 7.
    Se si dispone di Windows Phone 7, ottenere istruzioni dettagliate per l'uso del telefono.

Torna all'inizio

Condivisione e collaborazione migliorate

OneNote 2010 supporta la modifica simultanea dei blocchi appunti da parte di più utenti. Questa caratteristica è utile per gli utenti che vogliono lavorare contemporaneamente allo stesso blocco appunti sia su un computer desktop che su un portatile, senza bloccare il file. Risulta inoltre ancora più vantaggiosa per i gruppi e i team che condividono un blocco appunti per attività di brainstorming, pianificazione di idee, acquisizione di informazioni nelle riunioni e così via. I blocchi appunti condivisi sono utili anche per le famiglie, che possono usarli per pianificare ristrutturazioni e lavori di giardinaggio, scrivere ricette, organizzare matrimoni ed eventi e così via.

  • Evidenziazione delle note non lette    Il nuovo contenuto di un blocco appunti che viene condiviso, aggiunto o modificato da altri membri del gruppo o team dopo l'ultima visualizzazione viene evidenziato automaticamente, consentendo di vedere rapidamente le novità. I blocchi appunti, le linguette di sezione e le linguette di pagina che contengono il nuovo contenuto vengono visualizzati in grassetto per un rapido accesso.

  • Informazioni sulle modifiche    Il contenuto di un blocco appunti condiviso che viene aggiunto o modificato da altri utenti è ora indicato da una piccola barra contraddistinta da colori diversi con le iniziali dell'autore. Pertanto è possibile vedere facilmente chi ha aggiunto nuove informazioni e dove.

  • Supporto del controllo delle versioni    È ora possibile visualizzare rapidamente le versioni precedenti di qualsiasi pagina, inclusi l'autore e la data delle modifiche. Le modifiche rispetto alle versioni precedenti di una pagina vengono evidenziate automaticamente.

  • Sincronizzazione delle pagine più rapida    Quando più persone lavorano sulla stessa pagina, la sincronizzazione di tale pagina viene accelerata in modo che le modifiche vengano visualizzate per tutti gli autori in tempo quasi reale.

Torna all'inizio

Metodi migliorati per organizzare e trovare le note

Uno dei principali vantaggi di OneNote è la possibilità di acquisire, organizzare e trovare facilmente le informazioni. OneNote 2010 offre diversi miglioramenti per queste caratteristiche chiave.

  • Miglioramenti delle linguette di sezioni e pagine     In OneNote 2010 è molto più semplice esplorare blocchi appunti con un numero elevato di sezioni e pagine ed è anche più facile creare nuove sezioni. Altri miglioramenti includono una visualizzazione ottimizzata della gerarchia delle linguette di pagine, la possibilità di comprimere gruppi di pagine secondarie e la possibilità di inserire nuove pagine in un punto qualsiasi.

  • Facilità di esplorazione con la ricerca rapida    Questa funzionalità consente di individuare le pagine più utilizzate del blocco appunti in tempi rapidissimi. I risultati di ricerca vengono infatti visualizzati durante la digitazione. Oltre al contenuto della pagina, la ricerca rapida può essere basata sui nomi dei blocchi appunti, sulle etichette di sezione e sui titoli delle pagine. Gli autori di pagine possono inoltre cercare rapidamente il contenuto aggiunto di recente (ultimo giorno, settimana, mese e così via) o visualizzare una veloce panoramica delle modifiche apportate in un giorno specifico.

  • Collegamento wiki    È ora possibile creare facilmente un collegamento a qualsiasi pagina esistente in un blocco appunti (o anche a una nuova pagina) semplicemente digitando la sintassi del collegamento wiki, ad esempio [[Titolo della pagina desiderata]], oppure utilizzando la nuova funzionalità di ricerca pagina dalla finestra di dialogo Inserisci collegamento ipertestuale. Ciò consente di creare facilmente blocchi appunti simili a pagine wiki con numerosi collegamenti incrociati tra le pagine.

  • Archiviazione rapida    È possibile importare informazioni in OneNote in vari modi, ad esempio tramite l'opzione Invia a OneNote di Microsoft Outlook e Windows Internet Explorer. È inoltre possibile stampare qualsiasi documento o file direttamente nel blocco appunti usando il driver di stampa di OneNote. Il nuovo popup di archiviazione rapida in OneNote 2010 consente di scegliere rapidamente il punto del blocco appunti in cui eseguire l'importazione. Per semplificare le operazioni ripetute di importazione, questa caratteristica memorizza le ultime posizioni in cui è stato importato contenuto. È inoltre possibile eseguire una ricerca nelle posizioni di archiviazione rapida per individuare una specifica sezione o pagina da spostare in un'altra posizione.

Torna all'inizio

Ricerca più facile e creazione di note collegate

OneNote è lo strumento ideale e indispensabile per la ricerca e la raccolta di informazioni da altri file o dal World Wide Web, ad esempio, un'analisi di mercato, un compito scolastico, idee per lavori per rinnovare la casa, dati per l'acquisto di un'automobile, informazioni su hotel e voli e così via. Ciò comporta spesso la consultazione e annotazione di una serie di pagine Web e documenti correlati. Per agevolare queste operazioni sono state migliorate numerose caratteristiche.

  • Ancoraggio di OneNote    È ora possibile spostare la finestra del programma di OneNote sul lato del desktop di Windows, dove viene ancorato insieme alle altre finestre, ad esempio il Web browser, altre applicazioni di Microsoft Office e così via. L'interfaccia utente di OneNote viene rimpicciolita e viene visualizzata solo la pagina corrente insieme alle altre finestre.

  • Creazione di note collegate    In modalità ancorata, OneNote 2010 può collegare automaticamente le note create agli elementi visualizzati , ad esempio l'indirizzo di una pagina Web in Internet Explorer, la posizione del cursore in Microsoft Word, una specifica diapositiva di una presentazione in Microsoft PowerPoint e così via. Quando in seguito si torna in OneNote e si passa il mouse su una nota collegata, verrà visualizzata un'anteprima del documento originale, su cui è possibile fare clic per tornare nel punto in cui ci si trovava quando è stata scritta la nota.

  • Disposizione automatica del testo    In OneNote i contorni del testo vengono ora adattati automaticamente alle dimensioni della finestra quando esiste un solo contorno nella pagina, ad esempio quando la finestra del programma di OneNote è ancorata a una finestra relativamente stretta sul lato del desktop.

  • Immagini protette tramite IRM    In scenari aziendali e di formazione è ora possibile distribuire in modo più sicuro materiale proprietario e di proprietà intellettuale, ad esempio manuali dei prodotti o appunti di lezioni. I destinatari delle note protette possono visualizzare questo contenuto in OneNote 2010 e aggiungervi note personali. I destinatari non autorizzati non visualizzeranno invece il materiale protetto.

  • Driver di stampa per sistemi operativi a 64 bit    OneNote 2010 è la prima versione di questo prodotto che offre un driver di stampa nativo Invia a OneNote con il supporto completo per le versioni a 64 bit dei sistemi operativi più recenti, ad esempio Windows Vista e Windows 7.

Torna all'inizio

Miglioramenti nella caratteristica di modifica

Analogamente alle caratteristiche organizzative, le funzionalità di modifica di OneNote sono fondamentali per l'esperienza utente. In OneNote 2010 sono stati apportati diversi miglioramenti anche in quest'area.

  • Raccolta di stili di base     In OneNote 2010 è stata aggiunta una raccolta rapida di stili di base per la creazione di note, ad esempio Titolo 1, 2, 3. Pur non uguagliando la complessità della raccolta di stili di un elaboratore di testi, questi stili di base consentono di applicare in modo facile e immediato una struttura e un aspetto coerenti ai tipi di note ricorrenti, ad esempio gli appunti delle lezioni o le note delle riunioni.

  • Elenchi puntati migliorati    Una modifica semplice ma molto richiesta, il rientro degli elementi puntati di primo livello in un elenco ora corrisponde esattamente al rientro del testo precedente.

  • Equazioni matematiche    OneNote 2010 supporta la possibilità di aggiungere equazioni. Questa caratteristica è utile per gli studenti o per chiunque altro abbia la necessità di inserire formule matematiche all'interno delle note. È inoltre ulteriormente ottimizzata per i tablet PC che eseguono Windows 7, in cui OneNote è in grado di riconoscere e convertire equazioni matematiche scritte a mano oltre a quelle digitate.

  • Mini-traduttore    Il nuovo mini-traduttore di OneNote 2010 consente di selezionare una parola o una frase straniera con il mouse e quindi di visualizzare la traduzione nella propria lingua in una piccola finestra. Questa caratteristica è utile per gli studenti di lingue o per chiunque lavori in ambienti bilingue o multilingue e abbia la necessità di comprendere una parola o una frase, ad esempio il testo di un blocco appunti condiviso o un contenuto ritagliato dal Web. Il mini-traduttore include anche un pulsante Riproduci per ascoltare la pronuncia della parola o della frase e un pulsante Copia per incollare la traduzione in un altro punto del blocco appunti. Per il funzionamento di questa caratteristica, non è necessario installare nel computer Language Pack, Language Interface Pack o strumenti di correzione specifici.

Torna all'inizio

Supporto del tocco

La popolarità già affermata di OneNote tra gli utenti di Tablet PC rende il supporto aggiunto per i sistemi operativi abilitati al tocco, quale Windows 7, sia un'evoluzione naturale.

  • Panoramica con le dita e passaggio automatico da una modalità all'altra    Nei computer compatibili con Windows 7, è possibile usare un dito per eseguire operazioni di scorrimento e panoramica in qualsiasi pagina di OneNote 2010. A seconda del dispositivo di input, OneNote passerà automaticamente tra modalità penna, panoramica e selezione.

  • Movimento zoom indietro    Si tratta di un movimento standard nei dispositivi multitocco, ad esempio un PC che esegue un sistema operativo compatibile con il tocco o multitocco quale Windows 7. Utilizzando un movimento zoom indietro con le dita, è possibile ingrandire e ridurre una pagina del blocco appunti in OneNote per visualizzarla nel modo desiderato.

  • Controlli di spostamento migliorati    Sono stati aggiunti diversi miglioramenti alle funzionalità di spostamento per gli utenti OneNote 2010 su PC e sistemi operativi compatibili con il tocco.

Torna all'inizio

Miglioramenti nell'interfaccia utente

Analogamente alle altre applicazioni di Microsoft Office 2010, OneNote 2010 include l'interfaccia Fluent ™, costituita da un sistema grafico di strumenti e comandi completamente personalizzabili.

  • Accesso alla barra multifunzione    La barra multifunzione offre un facile accesso agli strumenti e ai comandi di OneNote. Sostituisce le barre degli strumenti disponibili nelle versioni precedenti delle applicazioni di Microsoft Office. La barra multifunzione di OneNote è stata progettata per ottimizzare gli scenari di base di creazione delle note e per semplificarne l'uso. Offre un accesso più rapido all'intera gamma di comandi di OneNote 2010 e consente di eseguire più facilmente aggiunte e personalizzazioni future. Per massimizzare lo spazio per la creazione di note nella pagina, è possibile nascondere la barra multifunzione e visualizzarla solo temporaneamente quando è necessario.

  • Personalizzazione della barra multifunzione    È possibile personalizzare la barra multifunzione di OneNote 2010 con gli strumenti e i comandi preferiti. È inoltre possibile creare schede e gruppi personalizzati che forniscono le scelte rapide per i comandi di uso più frequente.

  • Visualizzazione Microsoft Office Backstage    Microsoft Office Backstage è una nuova aggiunta alle applicazioni di Microsoft Office 2010 e rappresenta la più recente innovazione dell'interfaccia utente di Microsoft Office Fluent nonché una caratteristica complementare della barra multifunzione. La visualizzazione Backstage consente di gestire i file e impostare le opzioni del programma e del blocco appunti.

  • Impostazioni semplificate della lingua    Gli utenti multilingue possono accedere facilmente a una singola finestra di dialogo di OneNote 2010 in cui impostare le preferenze della lingua da usare per la modifica, la visualizzazione, le descrizioni comandi e la Guida. Se il software o il layout della tastiera necessario non è installato, verrà visualizzata una notifica e verranno forniti i collegamenti per risolvere facilmente i problemi di questo tipo.

Torna all'inizio

Scaricare la versione di valutazione di Office 2010: (c) Microsoft Corporation

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×