Modifiche all'esperienza utente per la condivisione di un calendario in Outlook

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Nelle build dei canali mensili di Outlook per Office O365 (versione 1805 e successive) si vedrà un'esperienza utente molto più semplice quando si condivide un calendario se si usa un account di Office 365 o un account Outlook.com.

Nella nuova esperienza di condivisione, i livelli di autorizzazione e le altre opzioni associate sono stati consolidati per semplicità e facilità di comprensione. Verranno visualizzate le stesse opzioni e i livelli di autorizzazione in tutti i client Outlook moderni, tra cui Outlook per Windows, Outlook per Mac, Outlook.com e Outlook sul Web.

Questa semplificazione richiede diverse modifiche all'aspetto dell'esperienza di Outlook. Inoltre, esistono due scenari di condivisione che non sono più supportati.

  • Condivisione di un calendario se si dispone dell'autorizzazione di accesso completo per la cassetta postale

  • Condivisione di un calendario se si dispone dell'autorizzazione di autore per una cassetta postale

Condivisione di un calendario se si dispone dell'autorizzazione di accesso completo per la cassetta postale

Se si dispone dell'autorizzazione di accesso completo per la cassetta postale, quando si apre la finestra di dialogo Proprietà calendario e si seleziona autorizzazioni, viene visualizzato un messaggio che indica che non è possibile visualizzare alcune autorizzazioni.

Non è possibile visualizzare le autorizzazioni

Per altri dettagli, gli amministratori possono visualizzare la risposta del server in Fiddler. Il messaggio di errore si assomiglierà al seguente messaggio di 400:

{"errore": {"codice": "ErrorIncorrectRoutingHint", "messaggio": "la cassetta postale x-Anchor ' PUID: MailboxPUID ' non corrisponde alla destinazione della richiesta."}}

Condivisione di un calendario se si dispone dell'autorizzazione di autore per una cassetta postale

La condivisione di un calendario se si dispone dell'autorizzazione autore per una cassetta postale non è attualmente disponibile. Questa funzionalità deve essere ripristinata in un aggiornamento futuro.

Soluzione alternativa

Impostare una chiave del registro di sistema per sbloccare gli utenti di Office 365

Avviso: Questa sezione è destinata agli amministratori perché sono necessarie modifiche manuali al registro di sistema. Inoltre, le organizzazioni possono avere un criterio di gruppo implementato che impedisce agli utenti di modificare il proprio registro di sistema. Seguire attentamente i passaggi descritti in questa sezione. Se si modifica il registro di sistema in modo non corretto, possono verificarsi gravi problemi. Prima di apportare modifiche, eseguire il backup del registro di sistema per il ripristino in caso di problemi.

Abbiamo introdotto una chiave del registro di sistema per ripristinare l'interfaccia utente di condivisione del calendario legacy. Questa nuova chiave del registro di sistema è supportata nel canale mensile versione 1903 e successive. La versione del canale mensile 1903 è stata rilasciata in produzione all'inizio di aprile 2019. Gli amministratori dovranno creare la sottochiave del registro di sistema seguente.

Sottochiave del registro di sistema

Tipo

Valore

HKCU\Software\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Options\Calendar\ShowLegacySharingUX

REG_DWORD

1

Aggiungere la sottochiave del registro di sistema

Argomenti correlati

Condivisione di calendari in Office 365

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×