Modificare un tipo di contenuto per un elenco o una raccolta

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Qualsiasi modifica apportata a un tipo di contenuto per un elenco o una raccolta verrà applicata solo all'istanza del tipo di contenuto aggiunta all'elenco o alla raccolta. Le modifiche non verranno estese al tipo di contenuto del sito padre a partire dal quale è stato creato il tipo di contenuto.

Per modificare i tipi di contenuto per un elenco o una raccolta, è necessario disporre almeno del livello di autorizzazione Design.

Per saperne di più

Aggiungere un modello di documento a un tipo di contenuto

Aggiungere una colonna a un tipo di contenuto

Modificare l'ordine delle colonne per un tipo di contenuto

Rendere una colonna obbligatoria per un tipo di contenuto

Aggiungere un flusso di lavoro a un tipo di contenuto

Rendere un tipo di contenuto di sola lettura

Specificare un criterio di gestione delle informazioni per un tipo di contenuto

Modificare le impostazioni del riquadro informazioni documento per un tipo di contenuto

Aggiungere un modello di documento a un tipo di contenuto

È possibile associare un modello di documento solo a un tipo di contenuto per documenti, ovvero a qualsiasi tipo di contenuto derivato dal tipo di contenuto del sito padre del documento. L'associazione di un modello di documento a un tipo di contenuto garantisce che tutti i nuovi documenti del tipo di contenuto creati siano basati su un modello identico.

Si supponga ad esempio che nell'ambito dell'organizzazione venga utilizzato uno specifico modello di documento per i contratti legali. Se si associa il modello di documento al tipo di contenuto utilizzato per i contratti legali, ogni nuovo contratto legale creato utilizzando il tipo di contenuto in questione sarà basato sul modello di documento scelto per i contratti legali.

  1. Se la raccolta non è già aperta, fare clic sul relativo nome sulla barra di avvio veloce.

    Se il nome della raccolta non viene visualizzato, fare clic su Visualizza tutto il contenuto del sito e quindi fare clic sul nome della raccolta.

    1. Scegliere le impostazioni per il tipo di raccolta che desidera aprire il menu Impostazioni menu impostazioni .

      Ad esempio, per una raccolta documenti scegliere Impostazioni raccolta documenti.

  2. In Tipi di contenuto fare clic sul nome del tipo di contenuto che si desidera modificare.

    Se la raccolta documenti non è stata impostata per consentire più tipi di contenuto, nella pagina Personalizza relativa alla raccolta non verrà visualizzata la sezione Tipi di contenuto.

  3. In Impostazioni fare clic su Impostazioni avanzate.

  4. Se si desidera specificare l'URL di un modello di documento esistente, nella sezione Modello documento fare clic su Immettere l'URL di un modello di documento esistente e quindi digitare l'URL relativo al percorso del modello di documento da utilizzare.

    È possibile usare un URL assoluto o un URL relativo alla posizione in un server, un sito o una cartella di risorse. Nella tabella seguente vengono forniti esempi di tipi di URL che è possibile utilizzare. Gli esempi presuppongono l'esistenza di una tipo di contenuto risorsa (la cartella contenente i file per i tipi di contenuto del sito) che si trova in http://contoso/_cts/ContentTypeName/ e che il modello di documento denominato Nomedoc.

    Una cartella di risorse, denominata CTS/NomeTipoContenuto NomeTipoContenuto nel punto in cui è il nome del tipo di contenuto del sito, esiste al livello radice di ogni sito.

Tipo di URL

Esempio

Assoluto

http://contoso/_cts/NomeTipoContenuto/Nomedoc.doc

Relativo al sito

~sito/NomeRaccolta/Nomedoc.doc

Relativo al server

_cts/NomeTipoContenuto/Nomedoc.doc

Relativo alla cartella delle risorse

Nomedoc.doc

  1. Per caricare il modello di documento che si desidera utilizzare, nella sezione Modelli di documento fare clic su Carica nuovo modello di documento e quindi su Sfoglia. Nella finestra di dialogo Scegliere file individuare il percorso del file che si desidera utilizzare, selezionarlo e quindi fare clic su Apri.

  2. Fare clic su OK.

Torna all'inizio

Aggiungere una colonna a un tipo di contenuto

È possibile specificare le proprietà o i metadati che si desidera raccogliere per un elemento di uno specifico tipo di contenuto aggiungendo colonne a tale tipo di contenuto. Si supponga che l'organizzazione desideri tenere traccia di un insieme specifico di metadati, ad esempio numero di conto, numero di progetto e manager del progetto, per tutti gli ordini di acquisto. Se si aggiungono colonne per il numero di conto, il numero di progetto e il manager del progetto al tipo di contenuto relativo agli ordini di acquisto, agli utenti verrà chiesto di specificare tali metadati per gli elementi del tipo di contenuto specificato.

Se nell'elenco o nella raccolta sono presenti elementi di diversi tipi di contenuto, sarà possibile raccogliere metadati univoci per gli elementi di ogni singolo tipo di contenuto aggiungendo le colonne direttamente al tipo di contenuto rilevante anziché all'elenco o alla raccolta.

  1. Se la raccolta o l'elenco non è già aperto, fare clic sul relativo nome sulla barra di avvio veloce.

    Se il nome dell'elenco o della raccolta non viene visualizzato, fare clic su Visualizza tutto il contenuto del sito, quindi sul nome dell'elenco o della raccolta.

    1. Scegliere il menu Impostazioni menu impostazioni , fare clic su Impostazioni elenco oppure fare clic su impostazioni per il tipo di raccolta che desidera aprire.

      Ad esempio, per una raccolta documenti scegliere Impostazioni raccolta documenti.

  2. In Tipi di contenuto fare clic sul nome del tipo di contenuto che si desidera modificare.

    Se l'elenco o la raccolta non è stata impostata per consentire più tipi di contenuto, nella pagina Personalizza relativa all'elenco o alla raccolta non verrà visualizzata la sezione Tipi di contenuto.

  3. In Colonne fare clic su Aggiungi da colonne di elenco o sito esistenti.

  4. In Seleziona colonne da nella sezione Selezione colonne fare clic sulla freccia per selezionare il gruppo da cui si desidera aggiungere una colonna.

  5. In Colonne disponibili selezionare la colonna che si desidera aggiungere e quindi fare clic su Aggiungi per spostare la colonna nell'elenco Colonne da aggiungere.

  6. Per aggiungere altre colonne, ripetere i passaggi 5 e 6.

Torna all'inizio

Modificare l'ordine delle colonne per un tipo di contenuto

  1. Se la raccolta o l'elenco non è già aperto, fare clic sul relativo nome sulla barra di avvio veloce.

    Se il nome dell'elenco o della raccolta non viene visualizzato, fare clic su Visualizza tutto il contenuto del sito, quindi sul nome dell'elenco o della raccolta.

    1. Scegliere il menu Impostazioni menu impostazioni , fare clic su Impostazioni elenco oppure fare clic su impostazioni per il tipo di raccolta che desidera aprire.

      Ad esempio, per una raccolta documenti scegliere Impostazioni raccolta documenti.

  2. In Tipi di contenuto fare clic sul nome del tipo di contenuto che si desidera modificare.

    Se la raccolta documenti non è stata impostata per consentire più tipi di contenuto, nella pagina Personalizza relativa alla raccolta non verrà visualizzata la sezione Tipi di contenuto.

  3. In Colonne fare clic su Ordine colonne.

  4. Nella sezione Ordine colonne fare clic sulla freccia accanto alla colonna che si desidera riordinare nella colonna Posizione dall'alto e quindi selezionare il numero di ordine desiderato.

Torna all'inizio

Impostare una colonna per un tipo di contenuto come obbligatoria

Se si impostano le colonne per un tipo di contenuto come obbligatorie, al momento della creazione di nuovi elementi di tale di tipo di contenuto, agli utenti verrà chiesto di specificare i metadati, ovvero i valori delle colonne.

  1. Se la raccolta o l'elenco non è già aperto, fare clic sul relativo nome sulla barra di avvio veloce.

    Se il nome dell'elenco o della raccolta non viene visualizzato, fare clic su Visualizza tutto il contenuto del sito, quindi sul nome dell'elenco o della raccolta.

    1. Scegliere il menu Impostazioni menu impostazioni , fare clic su Impostazioni elenco oppure fare clic su impostazioni per il tipo di raccolta che desidera aprire.

      Ad esempio, per una raccolta documenti scegliere Impostazioni raccolta documenti.

  2. In Tipi di contenuto fare clic sul nome del tipo di contenuto che si desidera modificare.

    Se la raccolta documenti non è stata impostata per consentire più tipi di contenuto, nella pagina Personalizza relativa alla raccolta non verrà visualizzata la sezione Tipi di contenuto.

  3. In Colonne fare clic sul nome della colonna che si desidera rendere obbligatoria.

  4. Nella sezione Impostazioni colonna fare clic su Obbligatoria.

Torna all'inizio

Aggiungere un flusso di lavoro a un tipo di contenuto

Flussi di lavoro consentono di specificare un processo aziendale per gli elementi e i documenti in un sito. Le organizzazioni possono utilizzare i flussi di lavoro per automatizzare e gestire determinati processi aziendali comuni, ad esempio l'approvazione dei documenti o la revisione. Mediante l'aggiunta di un flusso di lavoro a un tipo di contenuto, si possono contribuire a garantire che tutti gli elementi di quel tipo di contenuto sono soggetti a processi aziendali coerenti e simili. Se un flusso di lavoro è stato aggiunto a un tipo di contenuto, è possibile avviare il flusso di lavoro su singoli elementi di quel tipo di contenuto.

Nota : È possibile aggiungere un flusso di lavoro a un tipo di contenuto per un elenco o una raccolta solo se il flusso di lavoro è stato distribuito per il proprio sito o per la propria area di lavoro. Se il flusso di lavoro non risulta disponibile, contattare l'amministratore centrale.

  1. Se la raccolta o l'elenco non è già aperto, fare clic sul relativo nome sulla barra di avvio veloce.

    Se il nome dell'elenco o della raccolta non viene visualizzato, fare clic su Visualizza tutto il contenuto del sito, quindi sul nome dell'elenco o della raccolta.

    1. Scegliere il menu Impostazioni menu impostazioni , fare clic su Impostazioni elenco oppure fare clic su impostazioni per il tipo di raccolta che desidera aprire.

      Ad esempio, per una raccolta documenti scegliere Impostazioni raccolta documenti.

  2. In Tipi di contenuto fare clic sul nome del tipo di contenuto a cui si desidera aggiungere un flusso di lavoro.

    Se l'elenco o la raccolta non è stata impostata per consentire più tipi di contenuto, nella pagina Personalizza relativa all'elenco o alla raccolta non verrà visualizzata la sezione Tipi di contenuto.

  3. In Impostazioni fare clic su Impostazioni flusso di lavoro.

  4. Nella pagina Modifica impostazioni flusso di lavoro fare clic su Aggiungi flusso di lavoro.

  5. Nella sezione Flusso di lavoro della pagina Aggiungi flusso di lavoro fare clic sul modello di flusso di lavoro che si desidera utilizzare.

  6. Nella sezione Nome digitare un nome univoco per il flusso di lavoro.

  7. Nella sezione Elenco attività specificare un elenco di attività da utilizzare con il flusso di lavoro.

    • È possibile utilizzare l'elenco Attività predefinito o crearne uno nuovo. Nel primo caso i partecipanti al flusso di lavoro potranno individuare e visualizzare rapidamente le attività a essi assegnate utilizzando la visualizzazione Attività personali dell'elenco Attività.

    • Creare un nuovo elenco di attività se le attività per il flusso di lavoro interessano o rivelano dati riservati che si desidera tenere separati dall'elenco Attività generale.

    • Creare un nuovo elenco di attività anche se i flussi di lavoro dell'organizzazione sono numerosi o generano molte attività. In questi casi, è consigliabile creare un elenco di attività separato per ogni singolo flusso di lavoro.

  8. Nella sezione Elenco cronologia selezionare un elenco di cronologia da utilizzare con il flusso di lavoro corrente. Nell'elenco della cronologia verranno visualizzati tutti gli eventi verificatisi durante ogni istanza del flusso di lavoro.

    È possibile utilizzare l'elenco Cronologia predefinito o crearne uno nuovo. Se i flussi di lavoro dell'organizzazione sono numerosi o generano molte attività, è consigliabile creare un elenco di cronologia separato per ogni singolo flusso di lavoro.

  9. Nella sezione Opzioni di avvio specificare la modalità e il momento in cui deve essere avviato il flusso di lavoro e gli utenti che possono eseguire tale operazione.

    Note : 

    • Le opzioni non supportate dal modello di flusso di lavoro selezionato potrebbero non essere disponibili.

    • L'opzione Avvia il flusso di lavoro per approvare la pubblicazione di una versione principale di un elemento sarà disponibile solo se per la raccolta è attivato il controllo delle versioni principali e secondarie e se il modello di flusso di lavoro selezionato può essere utilizzato per l'approvazione del contenuto.

  10. Fare clic su Successiva.

  11. Nella pagina Personalizza flusso di lavoro selezionare le eventuali opzioni aggiuntive desiderate e quindi fare clic su OK.

Torna all'inizio

Impostare un tipo di contenuto di sola lettura

Se si desidera impedire ad altri utenti di apportare modifiche a un tipo di contenuto aggiunto a un elenco o una raccolta, è possibile trasformare il tipo di contenuto per elenchi in un tipo di sola lettura. In questo modo, il tipo di contenuto per elenchi non erediterà le modifiche apportate il tipo di contenuto del sito padre.

  1. Se la raccolta o l'elenco per il quale si desidera modificare un tipo di contenuto non è già aperto, fare clic sul relativo nome in Elenchi o Documenti sulla barra di avvio veloce.

  2. Nella finestra di menu Impostazioni menu impostazioni , eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Se si utilizza un elenco, fare clic su Impostazioni elenco.

    • Se si utilizza una raccolta documenti, fare clic su Impostazioni raccolta documenti.

  3. In Tipi di contenuto fare clic sul nome del tipo di contenuto che si desidera rendere di sola lettura.

    Se l'elenco o la raccolta non è stata impostata per consentire più tipi di contenuto, nella pagina Personalizza relativa all'elenco o alla raccolta non verrà visualizzata la sezione Tipi di contenuto.

  4. In Impostazioni fare clic su Impostazioni avanzate.

  5. In Imposta tipo di contenuto in sola lettura nella sezione Sola lettura fare clic su .

Torna all'inizio

Specificare un criterio di gestione delle informazioni per un tipo di contenuto

È possibile applicare un criterio di raccolta siti esistente a un tipo di contenuto per un elenco o una raccolta. In alternativa, è possibile definire un criterio di gestione delle informazioni da applicare solo a uno specifico tipo di contenuto per elenchi.

Applicare un criterio di raccolta siti a un elenco, a una raccolta o a un tipo di contenuto per elenchi

Se per il sito sono già stati creati criteri di gestione delle informazioni come criteri di raccolta siti, è possibile applicare uno di questi criteri di raccolta siti a un elenco o a una raccolta. Se un elenco o una raccolta supporta la gestione di più tipi di contenuto, non sarà possibile specificare un criterio di gestione delle informazioni valido per l'intero elenco o raccolta, ma sarà necessario definirne uno per ogni singolo tipo di contenuto per elenchi associato a tale elenco o raccolta. Vengono definite come tipi di contenuto per elenchi le istanze di un tipo di contenuto del sito associate a un elenco o a una raccolta specifica. Per modificare le impostazioni dei criteri di gestione delle informazioni per un elenco o una raccolta, è necessario disporre almeno del livello di autorizzazione Design.

  1. Aprire l'elenco o la raccolta per cui si desidera specificare un criterio di gestione delle informazioni.

    1. Scegliere il menu Impostazioni menu impostazioni , fare clic su Impostazioni elenco oppure fare clic su impostazioni per il tipo di raccolta che desidera aprire.

      Ad esempio, per una raccolta documenti scegliere Impostazioni raccolta documenti.

  2. In Autorizzazioni e gestione fare clic su Impostazioni dei criteri di gestione delle informazioni.

    Se l'elenco o la raccolta supporta la gestione di più tipi di contenuto, selezionare il tipo di contenuto per il quale si desidera specificare un criterio di gestione delle informazioni e quindi fare clic su OK.

  3. Nella sezione Impostazione del criterio fare clic su Usa criterio raccolta siti e quindi selezionare il criterio da applicare nell'elenco.

    Se per la raccolta siti non è stato definito alcun criterio di raccolta siti, l'opzione Usa criterio raccolta siti non sarà disponibile.

  4. Scegliere OK.

Torna all'inizio

Creare un nuovo criterio di gestione delle informazioni per un tipo di contenuto

È possibile definire un criterio di gestione delle informazioni da applicare solo a un elenco o a una raccolta specifica. In questo caso, non sarà possibile riutilizzare il criterio per altri elenchi, raccolte o siti. Se un elenco o una raccolta supporta la gestione di più tipi di contenuto, non sarà possibile definire un criterio di gestione delle informazioni valido per l'intero elenco o raccolta, ma sarà necessario specificarne uno per ogni singolo tipo di contenuto per elenchi associato a tale elenco o raccolta. Vengono definite come tipi di contenuto per elenchi le istanze di un tipo di contenuto del sito associate a un elenco o a una raccolta specifica. Per modificare le impostazioni dei criteri di gestione delle informazioni per un elenco o una raccolta, è necessario disporre almeno del livello di autorizzazione Design.

  1. Aprire l'elenco o la raccolta per cui si desidera specificare un criterio di gestione delle informazioni

    1. Scegliere il menu Impostazioni menu impostazioni , fare clic su Impostazioni elenco oppure fare clic su impostazioni per il tipo di raccolta che desidera aprire.

      Ad esempio, per una raccolta documenti scegliere Impostazioni raccolta documenti.

  2. In Autorizzazioni e gestione fare clic su Impostazioni dei criteri di gestione delle informazioni.

  3. Selezionare il tipo di contenuto per il quale si desidera specificare un criterio di gestione delle informazioni e quindi fare clic su OK.

  4. Nella sezione Impostazioni del criterio fare clic su Definire un criterio.

  5. Scegliere OK.

  6. Nella sezione Nome e descrizione amministrativa della pagina Modifica criterio digitare una breve descrizione del criterio creato.

    Nota : È possibile specificare nomi solo per criteri di gestione delle informazioni definiti nell'elenco Criteri raccolta siti.

  7. Nella sezione Informativa criteri digitare un'informativa che descriva agli utenti lo scopo del criterio. L'informativa verrà visualizzata all'apertura dei documenti o degli elementi soggetti al criterio. È consigliabile che nell'informativa vengano illustrate le caratteristiche del criterio applicate al contenuto o venga spiegata la speciale gestione necessaria per il contenuto. Un'informativa può contenere al massimo 512 caratteri.

  8. Nelle sezioni successive selezionare le singole caratteristiche che si desidera aggiungere al criterio di gestione delle informazioni definito.

  9. Per rendere obbligatoria l'apposizione di etichette ai documenti soggetti a questo criterio, selezionare Attiva etichette e quindi specificare le impostazioni desiderate per le etichette.

    Procedura

    1. Per chiedere agli utenti di aggiungere un'etichetta a un documento, selezionare la casella di controllo Richiedi agli utenti di inserire un'etichetta prima del salvataggio o della stampa.

      Se invece si desidera che l'apposizione delle etichette sia facoltativa, non selezionare la casella di controllo.

    2. Per bloccare un etichetta in modo che non possa essere più modificata dopo l'inserimento, selezionare la casella di controllo Impedisci modifiche alle etichette dopo che sono state aggiunte.

      Nota : Se si desidera che le etichette possano essere modificate quando vengono aggiornate le proprietà del documento o dell'elemento, non selezionare la casella di controllo.

    3. Nella casella Formato etichetta digitare il testo da visualizzare nell'etichetta. Nelle etichette possono essere presenti fino a dieci riferimenti a colonne, ognuno contenente al massimo 255 caratteri. Per creare il formato dell'etichetta, eseguire una delle operazioni seguenti:

      • Digitare i nomi delle colonne da includere nell'etichetta, nell'ordine in cui si desidera che vengano visualizzati. Racchiudere i nomi di colonna tra parentesi graffe ({}), come illustrato nell'esempio della pagina Modifica criteri.

      • Digitare le parole che consentono di identificare le colonne all'esterno delle parentesi, come illustrato nell'esempio della pagina Modifica criteri.

      • Per aggiungere un'interruzione di riga, digitare \n nel punto in cui si desidera inserire l'interruzione di riga.

    4. Nella sezione Aspetto selezionare la dimensione e lo stile del carattere e specificare se all'interno del documento l'etichetta deve essere giustificata a sinistra, al centro o a destra. Selezionare un tipo e uno stile di carattere disponibili nel computer degli utenti. La dimensione del carattere influisce sulla quantità di testo visualizzabile nell'etichetta.

    5. Nella sezione Dimensioni etichetta specificare l'altezza e la larghezza dell'etichetta, che possono variare da 0,635 a 50,80 cm. Il testo dell'etichetta viene sempre allineato al centro e orientato verticalmente rispetto all'immagine dell'etichetta.

    6. Fare clic su Aggiorna per visualizzare un'anteprima del contenuto dell'etichetta.

  10. Per attivare il controllo per i documenti e gli elementi soggetti al criterio, selezionare Attiva controllo e quindi specificare gli eventi di cui si desidera eseguire il controllo.

    La caratteristica di controllo dei criteri consente all'organizzazione di creare e analizzare itinerari di controllo per documenti e voci di elenco, ad esempio elenchi di attività, elenchi di problemi, gruppi di discussione o calendari. La caratteristica rende disponibile un registro di controllo in cui vengono memorizzati gli eventi. Questi ultimi vengono generati quando si esegue un'operazione su un contenuto, ad esempio visualizzazione, modifica, pubblicazione e così via. Quando in un criterio di gestione delle informazioni è attivata la caratteristica di controllo, gli amministratori possono visualizzare i dati sottoposti a controllo all'interno di report sull'utilizzo dei criteri basati su Excel, in cui è incluso un riepilogo relativo all'utilizzo corrente. Gli amministratori possono esaminare tali report per controllare come vengono utilizzate le informazioni all'interno dell'organizzazione. I report relativi al registro di controllo consentono di verificare che i documenti siano conformi alle regole previste in merito o di analizzare possibili problemi.

    Nel registro di controllo vengono memorizzate informazioni quali nome dell'evento, data e ora dell'evento e nome del sistema dell'utente che esegue l'azione.

  11. Per specificare un periodo di conservazione per i documenti e gli elementi soggetti al criterio, selezionare Attiva scadenza e quindi specificare il periodo di conservazione e le azioni da eseguire quando gli elementi scadono.

    Procedura

    1. Selezionare un'opzione per il periodo di conservazione per impostare una data di scadenza dei documenti o degli elementi. A questo scopo, eseguire una delle operazioni seguenti:

      • Per impostare una data di scadenza basata su una proprietà di data, fare clic su Un periodo di tempo definito in base alle proprietà dell'elemento e quindi selezionare l'azione per il documento o l'elemento, ad esempio Creato o Modificato, e il periodo di tempo successivo all'azione, ad esempio il numero di giorni, mesi o anni, al termine del quale si desidera che l'elemento venga impostato come scaduto.

      • Per determinare la scadenza in base a un flusso di lavoro o una formula di conservazione personalizzata, fare clic su Impostato a livello di programmazione.

    2. In Scadenza dell'elemento specificare l'azione da eseguire alla scadenza del documento o dell'elemento. Eseguire una delle operazioni seguenti:

      • Se si desidera che alla scadenza venga eseguita sul documento o sull'elemento un'azione specifica, ad esempio l'eliminazione, fare clic su Azione da eseguire e quindi selezionare un'azione nell'elenco.

      • Per avviare un flusso di lavoro sul documento o sull'elemento, fare clic su Avvia flusso di lavoro e quindi selezionare il nome del flusso di lavoro.

        Questa opzione è disponibile solo se si definisce un criterio per un elenco, una raccolta o un tipo di contenuto a cui è già associato un flusso di lavoro.

  12. Per rendere obbligatoria l'apposizione di codici a barre ai documenti o agli elementi soggetti al criterio corrente, selezionare Attiva codici a barre e quindi la casella di controllo Richiedi agli utenti di inserire un codice a barre prima del salvataggio o della stampa, se si desidera richiedere agli utenti di inserire i codici a barre.

  13. Dopo aver selezionato le opzioni relative alle singole caratteristiche che si desidera aggiungere al criterio di gestione delle informazioni, fare clic su OK per applicarle.

Torna all'inizio

Modificare le impostazioni del riquadro informazioni documento per un tipo di contenuto

Il riquadro informazioni documento, disponibile nelle applicazioni Word, Excel e PowerPoint di Microsoft Office System 2007, consente di visualizzare e modificare le proprietà del tipo di contenuto corrente per un documento salvato in un server di gestione dei documenti direttamente nelle applicazioni di Office utilizzate per modificare il documento. Se ad esempio nel tipo di contenuto relativo a una specifica raccolta è presente una colonna Stato, gli utenti potranno visualizzare la proprietà Stato nel riquadro informazioni documento di Word quando modificano il documento. Il riquadro informazioni documento può essere inoltre utilizzato per modificare il valore della proprietà Stato da Bozza in Finale. Al salvataggio del documento nel server, la proprietà verrà aggiornata automaticamente nella colonna Stato della raccolta.

Il riquadro informazioni documento, in cui vengono visualizzate le proprietà modificabili del documento, è un modulo di Microsoft Office InfoPath contenuto e visualizzato all'interno delle applicazioni di versione 2007 di Office. Durante la configurazione di un tipo di contenuto, è possibile generare un riquadro informazioni documento personalizzato per il tipo di contenuto in questione, in base alle relative proprietà. Dopo la distribuzione, al riquadro informazioni documento verrà fatto riferimento dal documento. Il riquadro potrà essere utilizzato all'interno delle applicazioni di versione 2007 di Office per visualizzare o modificare le proprietà del documento.

  1. Se la raccolta non è già aperta, fare clic sul relativo nome sulla barra di avvio veloce.

    Se il nome della raccolta non viene visualizzato, fare clic su Visualizza tutto il contenuto del sito e quindi fare clic sul nome della raccolta.

    1. Scegliere le impostazioni per il tipo di raccolta che desidera aprire il menu Impostazioni menu impostazioni .

      Ad esempio, per una raccolta documenti scegliere Impostazioni raccolta documenti.

  2. In Tipi di contenuto fare clic sul nome del tipo di contenuto che si desidera modificare.

    Se la raccolta o l'elenco non è stato impostato per consentire più tipi di contenuto, nella pagina Personalizza relativa alla raccolta o all'elenco non verrà visualizzata la sezione Tipi di contenuto.

  3. In Impostazioni fare clic su Impostazioni riquadro informazioni documento.

  4. Nella sezione Modello del riquadro informazioni documento eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per utilizzare un modello predefinito in cui vengano visualizzate le proprietà, ovvero le colonne, definite per il tipo di contenuto, fare clic su Usa il modello predefinito per le applicazioni di Microsoft Office.

    • Per utilizzare un modello personalizzato esistente, fare clic su Usa modello personalizzato esistente (URL, UNC o URN) e quindi digitare il percorso della posizione del modello.

    • Per caricare un modello personalizzato esistente (XSN), fare clic su Carica un modello personalizzato esistente (XSN) da utilizzare e quindi su Sfoglia per individuare il modello desiderato.

      Nota : Per poter caricare un modello in questo modo, è necessario rimuovere l'URL di pubblicazione dal modello in InfoPath prima di pubblicare e caricare il modello.

    • Per creare un riquadro personalizzato in InfoPath, fare clic su Creare un nuovo modello personalizzato.

      Se si fa clic su questo collegamento, verrà avviato InfoPath e visualizzato il modello predefinito, che potrà essere personalizzato per creare un riquadro personalizzato.

  5. Nella sezione Mostra sempre specificare se il riquadro informazioni documento deve essere visualizzato automaticamente quando i documenti del tipo di contenuto specificato vengono aperti o salvati per la prima volta in un'applicazione di versione 2007 di Office.

  6. Scegliere OK.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×