Modificare le impostazioni per la Web part Risultati della ricerca

La web part Risultati di ricerca mostra i risultati della ricerca di una query immessa in una web part Casella di ricerca.

Per impostazione predefinita, la Web part risultati di ricerca classica viene usata in tutte le pagine verticali di ricerca predefinite nel centro ricerche classiche. Informazioni sulle esperienze di ricerca classica e moderna. I verticali di ricerca sono personalizzati per la ricerca di contenuto specifico, ad esempiotutto, persone, conversazionie video, e visualizzano i risultati della ricerca filtrati e formattati per un tipo di contenuto specifico o classe. La Web part risultati di ricerca Mostra i risultati della ricerca e invia anche i risultati della ricerca alla web part Perfezionamento e alla web part navigazione ricerca.

Nota: Vedere configurare una Web part Ricerca contenuto in SharePoint per aggiungere una Web part Ricerca contenuto (ricerca) alla pagina e configurarla per ottenere risultati semplici e avanzati.

La Web part Risultati ricerca usa una query specificata nella web part per visualizzare i risultati della ricerca. In qualità di amministratore di SharePoint Online, è possibile modificare la query o altre impostazioni per la visualizzazione dei risultati della ricerca.

Per aggiungere e configurare una Web part risultati di ricerca in una pagina, vedere informazioni sulla configurazione della web part risultati di ricerca. Per altre informazioni, vedere configurare le proprietà della web part risultati di ricerca in SharePoint Server.

Per saperne di più

Modificare la query nella web part risultati di ricerca

Modificare le impostazioni del modello di visualizzazione

Modificare le impostazioni dei risultati e il controllo dei risultati

Modificare il contenuto di OneDrive per visualizzare i risultati

Modificare la query nella web part risultati di ricerca

La Web part Risultati ricerca usa una query specificata nella web part per visualizzare i risultati della ricerca. Per impostazione predefinita, questa query usa la variabile di query {searchboxquery}. La variabile di query è un segnaposto per un valore, che significa che quando si esegue la query, un valore sostituisce il segnaposto. Ad esempio, quando un utente digita il termine di ricerca giallo nella casella di ricerca, la variabile {searchboxquery} nella web part Risultati ricerca Cerca tutti gli elementi che contengono la frase gialla.

Modificando la query nella web part risultati di ricerca, è possibile:

  • Modificare l'origine dei risultati per specificare il contenuto da cercare. 

  • Aggiungere variabili di query o filtri di proprietà per personalizzare i risultati della ricerca per utenti o gruppi di utente diversi.

  • Innalzare o abbassare di livello gli elementi o le pagine all'interno dei risultati della ricerca.

  • Modificare l'ordinamento dei risultati della ricerca.

Esistono due modi principali per modificare la query:

Definire la query utilizzando KQL (Keyword Query Language) in modalità avanzata

  1. Nella pagina dei risultati della ricerca fare clic su Impostazionie quindi su modifica pagina. La pagina dei risultati della ricerca verrà aperta in modalità di modifica.

  2. Nella web part risultati di ricerca, posizionare il puntatore a destra del titolo della web part, fare clic sulla freccia e quindi su Modifica web part nel menu. Il riquadro degli strumenti della web part Risultati della ricerca viene aperto sotto la barra multifunzione nella parte superiore destra della pagina.

  3. Nel riquadro degli strumenti della web part fare clic su cambia querynella sezione criteri di ricerca . La finestra di dialogo Compila la query si apre in modalità avanzata.

  4. Nella sezione selezionare una query della scheda nozioni di base selezionare un'origine dei risultati per specificare il contenuto da cercare.

  5. Ora è possibile modificare il testo della query. Per impostazione predefinita, la variabile di query {searchboxquery} è definita. Modificare il testo della query utilizzando KQL (Keyword Query Language) oppure usare gli elenchi di filtri delle Proprietà e filtro per la parola chiave per creare la query:

    • La query con parole chiave può essere costituita da parola chiave, filtri delle proprietà o operatori di testo libero. Usare le parentesi graffe per racchiudere le variabili di query. Le variabili di query verranno sostituite con un valore quando viene eseguita la query. Le query con parole chiave hanno una lunghezza massima di 2.048 caratteri. Per altre informazioni su KQL, Vedi riferimento alla sintassi KQL (Keyword Query Language).

    • Usare i filtri per le parole chiave per aggiungere variabili di query alla query. Selezionare le variabili di query predefinite nell'elenco e quindi aggiungerle alla query facendo clic su Aggiungi filtro parole chiave. Per un elenco delle variabili di query disponibili, vedere variabili di query in SharePoint Server 2013.

    • USA i filtri delle proprietà per eseguire query sul contenuto delle proprietà gestite impostate su Queryable nello schema di ricerca. Selezionare proprietà gestite dagli elenchi di filtri delle proprietà . Fare clic su Aggiungi filtro proprietà per aggiungere il filtro alla query.

      Nota: Le proprietà gestite personalizzate non vengono visualizzate nell'elenco dei filtri delle proprietà . Per aggiungere una proprietà gestita personalizzata alla query, nella casella di testo della query immettere il nome della proprietà gestita personalizzata seguita dalla condizione di query, ad esempio MyCustomColorProperty: verde

  6. Fare clic su Test query per visualizzare un'anteprima dei risultati della ricerca.

  7. È anche possibile aggiungere altri dettagli alla query:

  8. Fare clic su OK per salvare la query e tornare al riquadro degli strumenti della web part.

Aggiungere affinamenti

Nella scheda affinamenti è possibile scegliere di limitare i risultati restituiti aggiungendo un criterio di affinamento preselezionato alla query.

Puoi specificare che i risultati della ricerca restituiti nella web part risultati di ricerca devono essere limitati a uno o più valori dei raffinatori. L'elenco Mostra tutte le proprietà gestite che sono abilitate come raffinerie nello schema di ricerca.

  • Per aggiungere un affinamento alla query, scegliere un affinatore nell'elenco e quindi fare clic su Aggiungi.

Puoi specificare che i risultati della ricerca devono essere raggruppati in base a una o più proprietà gestite. Questa operazione è utile quando sono presenti diverse varianti per un elemento specifico e si vuole raggrupparle in base a un singolo risultato.

  • Per definire il raggruppamento dei risultati, fare clic su Mostra altro per visualizzare la sezione risultati del gruppo .

Definire l'ordinamento

Usare la scheda ordinamento per specificare come ordinare i risultati della ricerca. Puoi definire diversi livelli di ordinamento, selezionare il modello di classificazione da usare e aggiungere regole per l'ordinamento dinamico.

L'elenco Ordina per Mostra tutte le proprietà gestite impostate come ordinabili nello schema di ricerca.

  • Per ordinare i risultati in base alle proprietà gestite:

    1. Nell'elenco Ordina per selezionare una proprietà gestita e quindi selezionare decrescente o crescente.

    2. Per aggiungere altri livelli di ordinamento, fare clic su Aggiungi livello di ordinamento.

  • Per ordinare i risultati in base alla classificazione pertinenza:

    1. Nell'elenco Ordina per selezionare rango.

    2. Opzionale Nell'elenco modello di classificazione scegliere il modello di classificazione da usare.

    3. Opzionale In ordinamento dinamicoè possibile specificare una classificazione aggiuntiva aggiungendo regole che cambieranno l'ordine dei risultati quando si applicano determinate condizioni. Fare clic su Aggiungi regola di ordinamento dinamicoe quindi specificare regole condizionali.

Aggiungere altre impostazioni

Usare la scheda Impostazioni per selezionare altre impostazioni per la query. Puoi scegliere di usare le regole di query, usare la riscrittura degli URL e specificare se rimuovere o meno i risultati duplicati.

Testare la query

La scheda test Mostra il testo della query finale in base alle impostazioni selezionate nelle altre schede. Puoi verificare le query alternative modificando direttamente il testo della query. È anche possibile verificare le diverse opzioni di query facendo clic su Mostra altro.

Nota: Le modifiche apportate alla query nella scheda test non vengono salvate.

Sezione

Descrizione

Query text

Mostra la query finale che verrà eseguita dalla web part risultati di ricerca. Il testo della query finale si basa sul modello di query originale in cui le variabili dinamiche vengono sostituite con i valori correnti. Le altre modifiche apportate alla query possono essere eseguite come parte di una regola di query.

Fare clic su Mostra altro per visualizzare altre informazioni.

Modello di query

Il contenuto del modello di query applicato alla query.

Raffinato da

I affinamenti applicati alla query, come definito nella scheda affinamenti .

Raggruppati per

La proprietà gestita in cui devono essere raggruppati i risultati della ricerca, come definito nella scheda affinamenti.

Regole di query applicate

Mostra le regole di query applicate alla query.

Variabili del modello di query

Le variabili di query che verranno applicate alla query e i valori delle variabili che si applicano alla pagina corrente. Digitare altri valori per verificare l'effetto che avranno sulla query.

Termini del segmento utente

Verificare la modalità di funzionamento della query per i diversi termini del segmento utente. Fare clic su Aggiungi termine segmento utente per aggiungere termini alla query.

Query di test

Fare clic sul pulsante Test query per visualizzare in anteprima i risultati della ricerca.

Inizio pagina

Definire la query utilizzando i valori predefiniti in modalità rapida

  1. Nella scheda nozioni di base verificare di essere in modalità avanzata. Fare clic su passa alla modalità veloce nell'angolo in alto a destra se si è in modalità avanzata.

  2. Nella sezione selezionare una query selezionare un'origine dei risultati per specificare il contenuto da cercare.

  3. Nella sezione limita in base all'app selezionare un'opzione nell'elenco per limitare i risultati a un sito, una raccolta, un elenco o un URL specifico.

  4. Scegliere Opzioni nella sezione limita per tag per limitare i risultati ai contenuti contrassegnati con un termine da un set di termini:

  5. Non limitare da qualsiasi tag: i risultati della ricerca non saranno limitati in base ai tag (impostazione predefinita).

  6. Limita tramite il termine di spostamento della pagina corrente: i risultati della ricerca saranno limitati ai contenuti contrassegnati con il termine della pagina corrente. Il tag corrente viene visualizzato come ultima parte dell'URL amichevole. Questa scelta ha senso solo se il sito usa lo spostamento gestito.

  7. Limita per spostamento corrente e bambino: i risultati della ricerca saranno limitati ai contenuti contrassegnati con il termine della pagina corrente (visualizzato come ultima parte dell'URL amichevole) e i contenuti contrassegnati con i subtermi della pagina corrente. Rilevante solo se il sito usa lo spostamento gestito.

  8. Limita su questo tag: i risultati della ricerca saranno limitati ai contenuti contrassegnati con il tag digitato nella casella.

  9. È anche possibile aggiungere altri dettagli alla query:

  10. Fare clic su OK per salvare la query e tornare al riquadro degli strumenti della web part.

Inizio pagina

Modificare le impostazioni del modello di visualizzazione

  1. Nella pagina dei risultati della ricerca fare clic su Impostazionie quindi su modifica pagina. La pagina dei risultati della ricerca verrà aperta in modalità di modifica.

  2. Nella web part risultati di ricerca, posizionare il puntatore a destra del titolo della web part, fare clic sulla freccia e quindi su Modifica web part nel menu. Il riquadro degli strumenti della web part Risultati della ricerca viene aperto sotto la barra multifunzione nella parte superiore destra della pagina.

  3. Nel riquadro degli strumenti della web part, nella sezione modelli di visualizzazione , nell'elenco modello di visualizzazione controllo risultati è possibile scegliere un modello di visualizzazione per controllare l'aspetto generale della web part.

  4. Negli altri elenchi in questa sezione Scegli un modello di visualizzazione per i singoli risultati:

    • La selezione predefinita è usare i tipi di risultati per visualizzare gli elementi. Questa selezione verrà applicata diversi modelli di visualizzazione in base al tipo di risultato del risultato della ricerca. Ad esempio, se il tipo di risultato di un risultato di ricerca è un file PDF, viene applicato l' elemento PDF del modello di visualizzazione. Se il tipo di risultato di un risultato di ricerca è un'immagine, viene applicato il modello di visualizzazione dell' elemento immagine .

    • Per applicare un modello di visualizzazione a tutti i tipi di risultato dei risultati della ricerca, selezionare Usa un singolo modello per visualizzare gli elementie quindi selezionare il modello di visualizzazione che si vuole applicare.

Per altre informazioni, vedere modificare l'aspetto dei risultati della ricerca con i tipi di risultati e i modelli di visualizzazione .

Inizio pagina

Modificare le impostazioni dei risultati e il controllo dei risultati

  1. Nella pagina dei risultati della ricerca fare clic su Impostazionie quindi su modifica pagina. La pagina dei risultati della ricerca verrà aperta in modalità di modifica.

  2. Nella web part risultati di ricerca, posizionare il puntatore a destra del titolo della web part, fare clic sulla freccia e quindi su Modifica web part nel menu. Il riquadro degli strumenti della web part Risultati della ricerca viene aperto sotto la barra multifunzione nella parte superiore destra della pagina.

  3. Nel riquadro degli strumenti della web part, nella sezione Impostazioni , modificare le impostazioni dei risultati per specificare il modo in cui vengono visualizzati i risultati:

Se si seleziona

La Web part viene visualizzata

Selezionato per impostazione predefinita

Numero di risultati per pagina

Numero massimo di risultati di ricerca visualizzati per pagina.

Mostra risultati classificati

Risultati classificati.

Deselezionare per visualizzare solo i blocchi alzati di qualità, ad esempio i risultati promossi o i controlli dei risultati, ad esempio conteggi risultati.

Mostrare i risultati promossi

Risultati della ricerca promossi tramite le regole di query.

Mostra "vuoi dire?"

Correzioni ortografiche della query come si intende per suggerimenti.

Visualizzare i preferiti personali

Preferiti personali degli utenti, che sono i risultati che un utente ha fatto clic in precedenza.

Collegamento Mostra duplicati visualizzazione

Collegamento Visualizza duplicati che gli utenti possono fare clic per visualizzare i risultati classificati come duplicati.

No

Mostra collegamento al centro ricerche

Creare un collegamento al centro ricerche.

No

4. nel riquadro degli strumenti della web part, nella sezione Impostazioni , modificare le impostazioni del controllo dei risultati per specificare altre opzioni relative alla visualizzazione nella web part risultati di ricerca:

Se si seleziona

La Web part viene visualizzata

Selezionato per impostazione predefinita:

Mostra collegamento avanzato

Collegamento alla pagina ricerca avanzata.

Mostra conteggio risultati

Numero di risultati trovati.

Visualizzare l'elenco a discesa della lingua

Elenco A discesa lingua. Offre agli utenti un modo per cambiare la lingua della query. L'elenco a discesa viene visualizzato solo se l'utente ha selezionato due o più lingue nella pagina Preferenze utente di ricerca

Mostra elenco a discesa di ordinamento

Elenco A discesa ordinamento. Offre agli utenti un modo per cambiare l'ordinamento dei risultati.

No

Mostra paging

Controllo di paging sotto i risultati della ricerca.

Collegamento Mostra preferenze

Collegamento alla pagina Preferenze utente di ricerca.

Mostra collegamento AlertMe

Collegamento alla pagina Alert me.

Modificare la modalità di visualizzazione dei risultati dal contenuto di OneDrive personalizzato degli utenti

Per impostazione predefinita, gli utenti possono vedere i risultati del contenuto condiviso di OneDrive e SharePoint, non dal loro contenuto privato di OneDrive for business. Il contenuto di OneDrive privato è il proprio contenuto a cui possono accedere solo.

È possibile configurare i risultati della ricerca per visualizzare un blocco separato contenente i risultati del contenuto di OneDrive privato dell'utente.

  1. Nella pagina dei risultati della ricerca fare clic su Impostazionie quindi su modifica pagina. La pagina dei risultati della ricerca verrà aperta in modalità di modifica.

  2. Nella web part risultati di ricerca, posizionare il puntatore a destra del titolo della web part, fare clic sulla freccia e quindi su Modifica web part nel menu. Il riquadro degli strumenti della web part Risultati della ricerca viene aperto sotto la barra multifunzione nella parte superiore destra della pagina.

  3. Nella sezione Impostazioni del riquadro degli strumenti della web part fare clic su Visualizza anche i risultati e selezionare "proprio OneDrive".

Se si seleziona

La Web part viene visualizzata

Selezionato per impostazione predefinita

Il proprio OneDrive

Un blocco separato con i risultati della OneDrive personalizzata dell'utente, incluso il contenuto a cui solo il proprietario ha accesso.

No

Inizio pagina

Vedere anche

Nota:  Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Queste informazioni sono risultate utili' Questo è l'articolo in inglese per riferimento.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×