Modificare le dimensioni dei file PST quando si esportano i risultati delle ricerche eDiscovery

Quando si usa lo strumento di esportazione di eDiscovery di Office 365 per esportare i risultati di posta elettronica di una ricerca eDiscovery dai vari strumenti di eDiscovery Microsoft, le dimensioni massime di un file PST che è possibile esportare corrispondono a 10 GB. Se si vogliono modificare le dimensioni predefinite, è possibile modificare il Registro di sistema di Windows nel computer usato per esportare i risultati della ricerca. Un possibile motivo per eseguire questa operazione è adattare il file PST al salvataggio in un supporto rimovibile, ad esempio un DVD, un CD o un'unità USB.

Nota :  Lo strumento di esportazione di eDiscovery di Office 365 consente di esportare i risultati della ricerca quando si usa Ricerca contenuto nel Centro sicurezza e conformità di Office 365, eDiscovery sul posto in Exchange Online e il Centro eDiscovery in SharePoint Online.

Creare un'impostazione del Registro di sistema per modificare le dimensioni dei file PST quando si esportano i risultati delle ricerche eDiscovery.

Eseguire la procedura seguente nel computer che si userà per esportare i risultati di una ricerca eDiscovery.

  1. Se è aperto, chiudere lo strumento di esportazione di eDiscovery di Office 365.

  2. Salvare il testo seguente in un file del Registro di sistema di Windows usando il suffisso del nome file reg, ad esempio PstExportSize.reg.

    Windows Registry Editor Version 5.00
    
    [HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Exchange\Client\eDiscovery\ExportTool]
    "PstSizeLimitInBytes"="1073741824"

    Nell'esempio precedente, il valore PstSizeLimitInBytes è impostato su 1.073.741.824 byte, circa 1 GB. Ecco alcuni altri valori di esempio per l'impostazione PstSizeLimitInBytes.

    Dimensioni in GB (approssimative)

    Dimensioni in byte

    0,7 GB (700 MB)

    751619277

    2 GB

    2147483648

    4 GB

    4294967296

    8 GB

    8589934592

  3. Modificare il valore PstSizeLimitInBytes per le dimensioni massime desiderate di un file PST quando si esportano risultati della ricerca, quindi salvare il file.

  4. In Esplora risorse fare clic o doppio clic sul file con estensione reg creato nei passaggi precedenti.

  5. Nella finestra Controllo di accesso utente fare clic su per permettere all'editor del Registro di sistema di apportare la modifica.

  6. Quando viene richiesto se continuare, fare clic su .

    L'editor del Registro di sistema visualizza un messaggio che indica che l'impostazione è stata aggiunta al Registro di sistema.

  7. È possibile ripetere i passaggi da 3 a 6 per modificare il valore per l'impostazione PstSizeLimitInBytes del Registro di sistema.

Inizio pagina

Domande frequenti su come modificare le dimensioni predefinite dei file PST quando si esportano i risultati delle ricerche eDiscovery

Perché le dimensioni predefinite sono di 10 GB?

Le dimensioni predefinite di 10 GB sono basate sul feedback dei clienti. 10 GB rappresenta un buon equilibrio tra quantità ottimale di contenuto in un singolo file PST e possibilità minime di danneggiamento del file.

È consigliabile aumentare o diminuire le dimensioni dei file PST?

I clienti tendono a ridurre le dimensioni massime in modo da poter copiare i risultati della ricerca su supporti rimovibili che si possano spedire fisicamente in altre sedi dell'organizzazione. Non è consigliabile aumentare le dimensioni, perché i file PST più grandi di 10 GB potrebbero presentare problemi di danneggiamento.

Su quale computer occorre eseguire questa operazione?

È necessario modificare l'impostazione del Registro di sistema in tutti i computer locali in cui si esegue lo strumento di esportazione di eDiscovery di Office 365.

Dopo aver modificato questa impostazione è necessario riavviare il computer?

No, non è necessario riavviare il computer. Se però è in esecuzione lo strumento di esportazione di eDiscovery di Office 365, è necessario chiuderlo e riavviarlo dopo aver modificato l'impostazione.

Viene modificata una chiave del Registro di sistema esistente o viene creata una nuova chiave?

La prima volta che si esegue il file con estensione reg creato in questa procedura, viene creata una nuova chiave del Registro di sistema. In seguito, l'impostazione viene modificata ogni volta che si modifica e si esegue nuovamente il file reg.

Inizio pagina

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×