Modificare la forma dei dati (Power Query)

Modificare la forma dei dati (Power Query)

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Nota : Power Query si chiama Recupera e trasforma in Excel 2016. Le informazioni di questo articolo si applicano a entrambi. Per altre informazioni,v edere Recupera e trasforma in Excel 2016.

Con Power Query, è possibile modificare la forma dati da più origini dati modificando i passaggi della query in modo che corrispondano ai propri requisiti di analisi dei dati.

Guida introduttiva

Risorse per imparare a forma del dati

Le risorse seguenti consente di acquisire familiarità con Power Query.

Introduzione a Microsoft Power Query per Excel

L'Editor di query consente di esplorare, definire ed eseguire operazioni di trasformazione dei dati su un'origine dati.

Procedura

Importare dati da origini dati esterne

Con Microsoft Power Query per Excel è possibile importare dati in Excel da un'ampia varietà di origini dati. L'Editor di query consente di modificare la forma dei dati modificando i passaggi della query.

Modificare la forma o trasformare una query

Per modificare la forma dei dati provenienti da più origini dati è possibile aggiungere, rimuovere o modificare i passaggi della query in modo che corrispondano ai propri requisiti di analisi dei dati.

Aggiornare una query

È possibile aggiornare una query per importare i dati più recenti in una tabella senza dover ricreare la query.

Combinare i dati da più origini dati

Combinare i dati da più origini dati

Filtrare una tabella

Filtrare una tabella per ridurre le dimensioni dei risultati della query escludendo righe o colonne in base a dimensioni, valori o condizioni.

Ordinare una tabella

Consente di ordinare le righe delle tabelle nei risultati della query in base a un criterio, ad esempio il valore numerico o alfabetico di una o più colonne e in ordine crescente o decrescente.

Raggruppare le righe di una tabella

Raggruppare i valori di varie righe in un valore singolo raggruppando le righe in base a valori in una o più colonne.

Espandere una colonna contenente una tabella associata

Espandere una colonna contenente una tabella associata per visualizzare i dati correlati. È possibile estrarre tutti i valori di colonna o alcuni di essi all'interno della tabella correlata.

Aggregare i dati da una colonna

Aggregare i dati da qualsiasi colonna contenente una tabella associata per visualizzare i risultati di un'operazione di gruppo, ad esempio una somma, un conteggio, una media, il valore minimo e il valore massimo.

Inserire una colonna personalizzata in una tabella

Inserire una colonna indice o personalizzata (con una formula definita dall'utente) nella query corrente.

Modificare le impostazioni dei passaggi della query

Con il riquadro Passaggi si può aggiungere, modificare, riordinare o eliminare passaggi della query per cambiare la modalità di trasformazione dei dati.

Combinare più query

Combinare più query mediante unione o accodamento. Le operazioni Merge e Accoda vengono eseguite su qualsiasi query sotto forma di tabella indipendentemente dall'origine dati da cui provengono i dati.

Unire colonne

Unire i valori di due o più colonne di una query.

Rimuovere colonne

Rimuovere le colonne selezionate o rimuovere altre colonne da una query.

Rimuovere le righe con errori

Rimuovere le righe da una query con errori di dati.

Alzare di livello una riga per ottenere intestazioni di colonna

Alzare di livello una riga per ottenere intestazioni di colonna.

Dividere una colonna di testo

Dividere una colonna di testo in più colonne in due modi: in base a un delimitatore o a un numero di caratteri.

Inserire una query nel foglio di lavoro

Inserire dati da una query in un foglio di lavoro di Excel. Quando si inseriscono dati da una query, è possibile scegliere di caricare una query nel modello di dati di Excel.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×