Modificare la durata del blocco per una cassetta postale inattiva in Office 365

Una cassetta postale inattiva viene usata per conservare la posta elettronica di un ex dipendente dopo che ha lasciato l'organizzazione. Una cassetta postale diventa inattiva quando le viene applicato un blocco per controversia legale, un blocco sul posto, un criterio di conservazione di Office 365 o un blocco associato a un caso di eDiscovery e il corrispondente account utente di Office 365 viene eliminato. Il contenuto di una cassetta postale inattiva viene conservato per tutta la durata del blocco applicato alla cassetta postale prima che fosse resa inattiva. La durata del blocco definisce per quanto tempo vengono mantenuti gli elementi nella cartella Elementi ripristinabili. Quando la durata del blocco scade per un elemento nella cartella Elementi ripristinabili, questo viene eliminato definitivamente dalla cassetta postale inattiva. Dopo che una cassetta postale è stata resa inattiva, è possibile cambiare la durata del blocco o il criterio di conservazione di Office 365 assegnato alla cassetta postale inattiva.

Importante : Abbiamo posticipato la scadenza del 1° luglio 2017 per la creazione di nuovi blocchi sul posto per rendere inattiva una cassetta postale. Tuttavia, nel corso di quest'anno o all'inizio dell'anno prossimo, non sarà più possibile creare nuovi blocchi sul posto in Exchange Online. Da quel momento, potranno essere usati solo i criteri di conservazione di Office 365 e i blocchi per controversia legale per creare una cassetta postale inattiva. Le cassette postali inattive esistenti cui è già applicato un blocco sul posto, invece, continueranno a essere supportate e si potranno continuare a gestire i blocchi sul posto nelle cassette postali inattive. Ciò include la modifica della durata di un blocco sul posto e l'eliminazione definitiva di una cassetta postale inattiva rimuovendo il blocco sul posto.

Informazioni preliminari

  • È necessario usare PowerShell di Exchange Online per cambiare la durata di un blocco per controversia legale su una cassetta postale inattiva. Non è possibile usare l'interfaccia di amministrazione di Exchange. Si può però usare sia PowerShell di Exchange Online sia l'interfaccia di amministrazione di Exchange per cambiare la durata di un blocco sul posto. È possibile usare il Centro sicurezza e conformità di Office 365 o PowerShell del Centro sicurezza e conformità per cambiare la durata di un criterio di conservazione di Office 365.

  • Per connettersi a PowerShell di Exchange Online o del Centro sicurezza e conformità, vedere uno degli argomenti seguenti:

  • Si noti che i blocchi associati a casi di eDiscovery sono blocchi infiniti, ossia non hanno una durata modificabile. Gli elementi vengono conservati per un tempo illimitato o finché il blocco non viene rimosso e la cassetta postale inattiva eliminata.

  • Per altre informazioni sulle cassette postali inattive, vedere Cassette postali inattive in Office 365.

Passaggio 1: Identificare i blocchi su una cassetta postale inattiva

Poiché a una cassetta postale inattiva potrebbero essere applicati diversi tipi di blocchi o uno o più criteri di conservazione di Office 365, il primo passaggio consiste nell'identificare questi blocchi.

Eseguire il comando seguente in PowerShell di Exchange Online per visualizzare le informazioni sui blocchi per tutte le cassette postali inattive dell'organizzazione.

Get-Mailbox -InactiveMailboxOnly | FL DisplayName,Name,IsInactiveMailbox,LitigationHoldEnabled,LitigationHoldDuration,InPlaceHolds

Il valore True della proprietà LitigationHoldEnabled indica che alla cassetta postale inattiva è applicato un blocco per controversia legale. Se a una cassetta postale inattiva è applicato un blocco sul posto, un blocco di eDiscovery o un criterio di conservazione di Office 365, il GUID del blocco o del criterio viene visualizzato come valore della proprietà InPlaceHolds. L'esempio seguente mostra i risultati relativi a quattro cassette postali inattive.

DisplayName           : Ann Beebe
Name                  : annb
IsInactiveMailbox     : True
LitigationHoldEnabled : True
LitigationHoldDuration: 365.00:00:00
InPlaceHolds          : {}
...
DisplayName           : Pilar Pinilla
Name                  : pilarp
IsInactiveMailbox     : True
LitigationHoldEnabled : False
LitigationHoldDuration: Unlimited
InPlaceHolds          : {c0ba3ce811b6432a8751430937152491}
...
DisplayName           : Mario Necaise
Name                  : marion
IsInactiveMailbox     : True
LitigationHoldEnabled : False
LitigationHoldDuration: Unlimited
InPlaceHolds          : {}
...
DisplayName           : Carol Olson
Name                  : carolo
IsInactiveMailbox     : True
LitigationHoldEnabled : False
LitigationHoldDuration: Unlimited
InPlaceHolds          : {mbxcdbbb86ce60342489bff371876e7f224}
...
DisplayName           : Abraham McMahon
Name                  : abrahamm
IsInactiveMailbox     : True
LitigationHoldEnabled : False
LitigationHoldDuration: Unlimited
InPlaceHolds          : {UniH7d895d48-7e23-4a8d-8346-533c3beac15d}

La tabella seguente identifica i cinque diversi tipi di blocchi usati per rendere inattiva ogni cassetta postale.

Cassetta postale inattiva

Tipo di blocco

Come identificare il blocco sulla cassetta postale inattiva

Ann Beebe

Blocco per controversia legale

La proprietà LitigationHoldEnabled è impostata su True.

Pilar Pinilla

Blocco sul posto

La proprietà InPlaceHolds contiene il GUID del blocco sul posto applicato alla cassetta postale inattiva. Si tratta di un blocco sul posto in quanto l'ID non inizia con un prefisso.

È possibile usare il comando Get-MailboxSearch -InPlaceHoldIdentity <hold GUID> | FL in PowerShell di Exchange Online per ottenere informazioni sul blocco sul posto applicato alla cassetta postale inattiva.

Mario Necaise

Criterio di conservazione di Office 365 a livello di organizzazione nel Centro sicurezza e conformità

La proprietà InPlaceHolds è vuota. Questo significa che uno o più criteri di conservazione di Office 365 a livello di organizzazione (o a livello di Exchange) sono applicati alla cassetta postale inattiva.

In questo caso è possibile eseguire il comando Get-OrganizationConfig | Select-Object -ExpandProperty InPlaceHolds in PowerShell di Exchange Online per ottenere un elenco dei GUID dei criteri di conservazione di Office 365 a livello di organizzazione. Il GUID dei criteri di conservazione a livello di organizzazione applicati a cassette postali di Exchange inizia con il prefisso mbx, ad esempio mbxa3056bb15562480fadb46ce523ff7b02.

Per identificare il criterio di conservazione di Office 365 applicato alla cassetta postale inattiva, eseguire il comando seguente in PowerShell di Centro sicurezza e conformità.

Get-RetentionCompliancePolicy <retention policy GUID without prefix> | FL Name

Carol Olson

Criterio di conservazione di Office 365 nel Centro sicurezza e conformità applicato a cassette postali specifiche

La proprietà InPlaceHolds contiene il GUID del criterio di conservazione di Office 365 applicato alla cassetta postale inattiva. Si tratta di un criterio di conservazione applicato a cassette postali specifiche in quanto il GUID inizia con il prefisso mbx. Se il GUID del criterio di conservazione applicato alla cassetta postale inattiva iniziasse con il prefisso skp, significherebbe che il criterio è applicato a conversazioni di Skype for Business.

Per identificare il criterio di conservazione di Office 365 applicato alla cassetta postale inattiva, eseguire il comando seguente in PowerShell di Centro sicurezza e conformità.

Get-RetentionCompliancePolicy <retention policy GUID without prefix> | FL Name

Assicurarsi di rimuovere il prefisso mbx o skp quando si esegue questo comando.

Abraham McMahon

Blocco di caso di eDiscovery nel Centro sicurezza e conformità

La proprietà InPlaceHolds contiene il GUID del blocco di caso di eDiscovery applicato alla cassetta postale inattiva. Si tratta di un blocco di caso di eDiscovery in quanto il GUID inizia con il prefisso UniH.

È possibile usare il cmdlet Get-CaseHoldPolicy in PowerShell del Centro sicurezza e conformità per ottenere informazioni sul caso di eDiscovery a cui è associato il blocco sulla cassetta postale inattiva. Ad esempio, è possibile eseguire il comando Get-CaseHoldPolicy <hold GUID without prefix> | FL Name per visualizzare il nome del blocco del caso applicato alla cassetta postale inattiva. Assicurarsi di rimuovere il prefisso UniH quando si esegue questo comando.

Per identificare il caso di eDiscovery a cui è associato il blocco sulla cassetta postale inattiva, eseguire i comandi seguenti.

$CaseHold = Get-CaseHoldPolicy <hold GUID without prefix>
Get-ComplianceCase $CaseHold.CaseId | FL Name

Nota : Non è consigliabile usare blocchi di eDiscovery per le cassette postali inattive. I casi di eDiscovery sono infatti legati a specifici casi limitati nel tempo e correlati a problemi di natura legale. A un certo punto probabilmente un caso legale terminerà e i blocchi associati al caso verranno rimossi e il caso di eDiscovery verrà chiuso (o eliminato). Di fatto, se un blocco applicato a una cassetta postale inattiva è associato a un caso di eDiscovery e il blocco viene rilasciato oppure il caso di eDiscovery viene chiuso o eliminato, la cassetta postale inattiva verrà eliminata definitivamente.

Per altre informazioni sui criteri di conservazione di Office 365, vedere Panoramica dei criteri di conservazione in Office 365.

Inizio pagina

Passaggio 2: Modificare la durata del blocco per una cassetta postale inattiva

Dopo aver identificato il tipo di blocco applicato alla cassetta postale inattiva (e aver verificato se esistono più blocchi), il passaggio successivo consiste nel modificare la durata del blocco.

Modificare la durata di un blocco per controversia legale

Ecco come usare PowerShell di Exchange Online per cambiare la durata di un blocco per controversia legale applicato a una cassetta postale inattiva. Non è possibile usare l'interfaccia di amministrazione di Exchange. Eseguire il comando seguente per modificare la durata del blocco. In questo esempio la durata del blocco viene impostata su un periodo di tempo illimitato.

Set-Mailbox -InactiveMailbox -Identity <identity of inactive mailbox> -LitigationHoldDuration unlimited

Il risultato è che gli elementi nella cassetta postale inattiva vengono conservati per un tempo illimitato o finché il blocco non viene rimosso o la durata del blocco non viene impostata su un valore diverso.

Suggerimento : Il modo migliore per identificare una cassetta postale inattiva consiste nell'usare il relativo valore Distinguished Name o Exchange GUID. L'uso di uno di questi valori consente di evitare di specificare accidentalmente la cassetta postale errata.

Modificare la durata di un blocco sul posto

Si può usare sia l'interfaccia di amministrazione di Exchange sia PowerShell di Exchange Online per cambiare la durata di un blocco sul posto.

Usare l'interfaccia di amministrazione di Exchange per modificare la durata del blocco

  1. Se si conosce il nome del blocco sul posto da modificare, andare al passaggio successivo. In caso contrario, eseguire il comando seguente per ottenere il nome del blocco sul posto applicato alla cassetta postale inattiva. Usare il GUID del blocco sul posto ottenuto nel passaggio 1.

    Get-MailboxSearch -InPlaceHoldIdentity <In-Place Hold GUID> | FL Name
  2. Nell'interfaccia di amministrazione di Exchange passare a Gestione conformità > eDiscovery e blocco sul posto.

  3. Selezionare il blocco sul posto che si vuole modificare e fare clic su Modifica Icona Modifica .

  4. Nella pagina delle proprietà eDiscovery e blocco sul posto fare clic su Blocco sul posto.

  5. A seconda della durata corrente del blocco, eseguire una delle operazioni seguenti:

    1. Fare clic su Blocca illimitatamente per conservare gli elementi per un periodo di tempo illimitato.

    2. Fare clic su Specifica per quanti giorni bloccare gli elementi in base alla data di ricezione per bloccare gli elementi per un periodo specifico. Digitare il numero di giorni per cui si vogliono bloccare gli elementi.

    Screenshot della modifica della durata per un blocco sul posto
  6. Fare clic su Salva.

Usare PowerShell di Exchange Online per modificare la durata del blocco

  1. Se si conosce il nome del blocco sul posto da modificare, andare al passaggio successivo. In caso contrario, eseguire il comando seguente per ottenere il nome del blocco sul posto applicato alla cassetta postale inattiva. Usare il GUID del blocco sul posto ottenuto nel passaggio 1.

    Get-MailboxSearch -InPlaceHoldIdentity <In-Place Hold GUID> | FL Name
  2. Eseguire il comando seguente per modificare la durata del blocco. In questo esempio la durata del blocco viene impostata su 2.555 giorni (circa 7 anni).

    Set-MailboxSearch <identity of In-Place Hold> –ItemHoldPeriod 2555

    Per impostare la durata del blocco su un periodo di tempo illimitato, usare -ItemHoldPeriod unlimited.

Inizio pagina

Altre informazioni

  • Come viene calcolata la durata del blocco per un elemento in una cassetta postale inattiva?    La durata viene calcolata a partire dalla data originale di ricezione o creazione di un elemento della cassetta postale.

  • Cosa accade quando scade la durata del blocco?    Quando la durata del blocco scade per un elemento di una cassetta postale nella cartella Elementi ripristinabili, questo viene eliminato definitivamente dalla cassetta postale inattiva. Se non è specificata alcuna durata per il blocco applicato alla cassetta postale inattiva, gli elementi nella cartella Elementi ripristinabili non vengono mai eliminati (a meno che non si cambi la durata del blocco per la cassetta postale inattiva).

  • Un criterio di conservazione di Exchange viene ancora elaborato sulle cassette postali inattive?    Se un criterio di conservazione di Exchange (la funzionalità Gestione record di messaggistica o MRM in Exchange Online) era applicato alla cassetta postale quando questa è stata resa inattiva, i criteri di eliminazione (che sono tag di conservazione configurati in un'azione conservazione Delete) continueranno a essere elaborati sulla cassetta postale inattiva. Questo significa che gli elementi che sono contrassegnati con un criterio di eliminazione vengono spostati nella cartella Elementi ripristinabili quando scade il periodo di conservazione. Questi elementi vengono eliminati dalla cassetta postale inattiva quando scade la durata del blocco per un elemento.

    Al contrario, qualsiasi criterio di archiviazione (vale a dire tag di configurazione configurati con un'azione di conservazione MoveToArchive) incluso in un criterio di conservazione assegnato a una cassetta postale inattiva viene ignorato. Questo significa che gli elementi in una cassetta postale inattiva contrassegnati con un criterio di archiviazione rimangono nella cassetta postale principale quando scade il periodo di conservazione. Non vengono spostati nella cassetta postale di archiviazione o nella cartella Elementi ripristinabili nella cassetta postale di archiviazione. Poiché un utente non può accedere a una cassetta postale inattiva, non c'è alcun motivo di consumare risorse di data center per elaborare i criteri di archiviazione.

  • Per controllare la nuova durata del blocco, eseguire uno dei comandi seguenti.    Il primo comando è per il blocco per controversia legale, il secondo per il blocco sul posto.

    Get-Mailbox -InactiveMailboxOnly -Identity <identity of inactive mailbox> | FL LitigationHoldDuration
    Get-MailboxSearch <identity of In-Place Hold> | FL ItemHoldPeriod
  • Assistente cartelle gestite elabora anche le cassette postali inattive allo stesso modo delle normali cassette postali.    In Exchange Online Assistente cartelle gestite elabora le cassette postali circa ogni 7 giorni. Dopo aver modificato la durata del blocco per una cassetta postale inattiva, è possibile usare il cmdlet Start-ManagedFolderAssistant per iniziare immediatamente l'elaborazione della nuova durata del blocco per la cassetta postale inattiva. Eseguire il comando seguente.

    Start-ManagedFolderAssistant -InactiveMailbox <identity of inactive mailbox>
  • Se a una cassetta postale inattiva sono applicati molti blocchi, non vengono visualizzati i GUID di tutti i blocchi.    È possibile eseguire il comando seguente per visualizzare i GUID di tutti i blocchi (eccetto quelli per controversia legale) applicati a una cassetta postale inattiva.

    Get-Mailbox -InactiveMailboxOnly -Identity <identity of inactive mailbox> | Select-Object -ExpandProperty InPlaceHolds

Inizio pagina

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×