Modificare l'aspetto di un controllo utilizzando la formattazione condizionale

La formattazione condizionale consente di evidenziare selettivamente determinati dati nella maschera o nel report per semplificarne la comprensione. Potrebbe essere utile, ad esempio, formattare i numeri negativi con un carattere rosso per sottolineare la necessità di esaminare ulteriormente quei record.

La formattazione condizionale può essere impostata per un controllo casella di testo o casella combinata. È possibile modificare la formattazione in base al valore stesso del controllo oppure utilizzare un'espressione per modificarla in base ai valori contenuti in altri campi o controlli. In una maschera la formattazione condizionale consente di disattivare un controllo e di fare in modo che la formattazione di un controllo venga modificata quando si posiziona il cursore sul controllo.

Per saperne di più

Applicare la formattazione condizionale a un controllo in base al relativo valore

Utilizzare un'espressione per applicare la formattazione condizionale a uno o più controlli

Modificare la formattazione di un controllo in una maschera attiva

Rimuovere la formattazione condizionale da uno o più controlli

Creare colori a righe alternate in un report

Applicare la formattazione condizionale a un controllo in base al relativo valore

È possibile applicare la formattazione condizionale a un controllo in una maschera o in un report se il relativo valore soddisfa specifici criteri. Si supponga ad esempio di disporre di un report tabulare in cui sono visualizzate informazioni sugli ordini per un elenco di prodotti. Per ogni riga del report si desidera che il totale venga visualizzato con uno sfondo giallo se il valore è compreso tra 100 e 1000. Nella figura seguente è illustrato un report con applicato questo tipo di formattazione condizionale.

Report tabulare con formattazione condizionale

Nella procedura riportata di seguito viene descritto come applicare questo tipo di formattazione condizionale.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla maschera o sul report nel riquadro di spostamento, quindi scegliere Visualizzazione Layout dal menu di scelta rapida.

  2. Fare clic sul controllo a cui si desidera applicare la formattazione condizionale. Se sono presenti altri controlli contenenti dati analoghi e si desidera applicare le stesse regole di formattazione condizionale anche a questi controlli, tenere premuto MAIUSC e fare clic su ognuno di essi per selezionarli.

    Nota : Gli eventuali controlli aggiuntivi selezionati saranno formattati in base ai relativi valori, non secondo il valore del primo controllo selezionato.

  3. Nel gruppo Carattere della scheda Formato fare clic su Condizionale Icona del pulsante .

    Verrà visualizza la finestra di dialogo Formattazione condizionale.

    Finestra di dialogo Formattazione condizionale

  4. Se si utilizza una formattazione particolare che si desidera applicare quando nessuna delle condizioni viene soddisfatta, in Formattazione predefinita selezionare le opzioni di formattazione desiderate. Il testo di esempio nella casella di anteprima viene modificato per mostrare l'aspetto che assumerà la formattazione predefinita. Le impostazioni predefinite per questa sezione corrispondono alle impostazioni correnti dei caratteri del controllo.

  5. In Condizione 1 immettere i criteri che determinano quando dovrà essere applicata la formattazione condizionale, quindi selezionare le opzioni di formattazione desiderate. Per disattivare il controllo quando vengono soddisfatti i criteri, fare clic su Abilitato Icona del pulsante . Il testo di esempio nella casella di anteprima viene modificato per mostrare l'aspetto che assumerà la formattazione condizionale.

    Finestra di dialogo Formattazione condizionale con l'anteprima della formattazione

  6. Per aggiungere un altro formato condizionale al controllo, scegliere Aggiungi, quindi seguire la stessa procedura utilizzata per Condizione 1. È possibile impostare tre formati condizionali per un singolo controllo. Ad esempio, è possibile impostare Condizione 1 in modo che venga applicato il colore giallo allo sfondo del controllo se il valore è compreso tra 100 e 1000, quindi Condizione 2 per visualizzare il valore del controllo con un carattere rosso e in grassetto se il valore è maggiore di 1000. Nella figura riportata di seguito sono illustrate le impostazioni utilizzate a questo scopo nella finestra di dialogo Formattazione condizionale.

    Finestra di dialogo Formattazione condizionale con due tipi di formattazione

    Nella figura riportata di seguito sono illustrati i risultati di queste impostazioni.

    Report Dettagli sugli ordini con due tipi di formattazione condizionale in un campo

Nota : 

  • Quando si applica la formattazione condizionale a un campo di ricerca, la condizione deve essere basata sull'ID di ricerca, non sul valore restituito dal campo di ricerca.

  • Le condizioni vengono valutate in base alle seguenti regole.

    • Se Condizione 1 è vera, viene applicata solo la formattazione specificata per Condizione 1.

    • Condizione 2 viene verificata solo se Condizione 1 non è vera. Se Condizione 2 è vera, viene applicata solo la formattazione specificata per Condizione 2.

    • Condizione 3 viene verificata solo se Condizione 1 e Condizione 2 non sono vere. Se Condizione 3 è vera, viene applicata solo la formattazione specificata per Condizione 3.

    • Se nessuna delle condizioni è vera, viene applicata la formattazione predefinita per il controllo.

Torna all'inizio

Utilizzare un'espressione per applicare la formattazione condizionale a uno o più controlli

Per applicare la formattazione condizionale se una qualsiasi di queste condizioni è vera, è necessario utilizzare un'espressione anziché un valore di campo.

  • Si desidera applicare la formattazione condizionale a un singolo controllo in base al valore di un altro controllo.

  • Si desidera applicare la formattazione condizionale a un singolo controllo in base ai risultati di un calcolo o al valore di un campo diverso dall'origine record del controllo.

  • Si desidera applicare la formattazione condizionale a più controlli contemporaneamente, sia che la formattazione si basi sul valore di un campo o di un controllo oppure sui risultati di un calcolo. Ad esempio, potrebbe essere necessario evidenziare un'intera riga del report se in un campo è presente un valore o una gamma di valori particolare.

  • Si desidera applicare la formattazione condizionale a un controllo non associato.

Prima di iniziare

Quando si utilizza un'espressione per applicare la formattazione condizionale, è necessario assicurarsi che per i controlli da formattare non vengano utilizzati gli stessi nomi dei campi presenti nell'origine record sottostante del report o della maschera. Se si fa riferimento a un campo in un'espressione e nella maschera o nel report è presente un controllo con lo stesso nome, Access non sarà in grado di determinare se si fa riferimento al controllo o al campo. Per questo motivo l'espressione non potrà essere valutata e, di conseguenza, la formattazione condizionale non verrà applicata e il controllo sarà visualizzato con la relativa formattazione predefinita. Ogni volta che si aggiungono espressioni a una maschera o un report, è molto importante rinominare tutti i controlli i cui nomi sono in conflitto con i nomi dei campi utilizzati nelle espressioni. Nella procedura riportata di seguito viene descritto come rinominare i controlli in questi casi.

Nota : Se si rinominano i controlli in una maschera o in un report che contiene già controlli le cui proprietà di Origine controllo sono espressioni, tali espressioni verranno modificate automaticamente in modo che facciano riferimento ai nuovi nomi dei controlli. In molti casi ciò causa la mancata esecuzione delle espressioni e, quando il report viene stampato o aperto in visualizzazione Layout o Report, viene visualizzata la finestra di dialogo Immettere valore parametro. Se si utilizza la procedura riportata di seguito per rinominare i controlli, sarà necessario modificare le eventuali espressioni di Origine controllo preesistenti, in modo che facciano riferimento ai campi nell'origine record sottostante anziché ai controlli nella maschera o nel report.

Rinominare i controlli in una maschera o in un report    

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla maschera o sul report nel riquadro di spostamento, quindi scegliere Visualizzazione Struttura dal menu di scelta rapida.

  2. Se la finestra delle proprietà non è visualizzata, premere F4 per visualizzarla.

  3. Fare clic su un controllo per selezionarlo.

  4. Se nella scheda Tutte della finestra delle proprietà le prime due proprietà Nome e Origine controllo sono identiche o se la proprietà Nome corrisponde a un altro nome di campo nell'origine record sottostante della maschera o del report, modificare la proprietà Nome in modo che sia univoca. Una pratica comune consiste nell'aggiungere un breve prefisso al nome. Ad esempio, se il controllo è una casella di testo, è possibile aggiungere il prefisso "txt" alla relativa proprietà Nome quale "txtQuantità."

  5. Ripetere i passaggi 3 e 4 per tutti i controlli della maschera o del report i cui nomi corrispondono ai nomi dei campi nell'origine record sottostante.

  6. Sulla barra di accesso rapido fare clic su Salva oppure premere MAIUSC+F12.

  7. Se la maschera o il report contiene controlli le cui proprietà di Origine controllo sono espressioni, verificare tali espressioni ed eventualmente modificarle per avere la certezza che continuino a fare riferimento ai campi nell'origine record anziché dei controlli rinominati.

Aggiungere la formattazione condizionale utilizzando un'espressione

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla maschera o sul report nel riquadro di spostamento, quindi scegliere Visualizzazione Layout dal menu di scelta rapida.

  2. Fare clic sul primo controllo a cui si desidera applicare la formattazione condizionale. Per selezionare più controlli, tenere premuto MAIUSC, quindi fare clic sui controlli finché non saranno selezionati tutti quelli che si desidera formattare.

  3. Nel gruppo Carattere della scheda Formato fare clic su Condizionale Icona del pulsante .

    Verrà visualizza la finestra di dialogo Formattazione condizionale.

    Finestra di dialogo Formattazione condizionale

  4. Se si utilizza una formattazione particolare che si desidera applicare quando nessuna delle condizioni viene soddisfatta, in Formattazione predefinita selezionare le opzioni di formattazione desiderate. Il testo di esempio nella casella di anteprima viene modificato per mostrare l'aspetto che assumerà la formattazione predefinita. Le impostazioni predefinite per questa sezione corrispondono alle impostazioni correnti dei caratteri del controllo.

  5. In Condizione 1 selezionare L'espressione è dal primo elenco.

  6. Digitare un'espressione nella casella a destra dell'elenco. Non iniziare l'espressione con un segno di uguale (=). Ad esempio:

[Quantity] * [Unit Price] > 1000

Per ulteriori informazioni sulle espressioni, fare clic sul collegamento disponibile nella sezione Vedere anche.

  1. Selezionare le opzioni di formattazione desiderate. Per disattivare il controllo quando vengono soddisfatti i criteri, fare clic su Abilitato Icona del pulsante . Il testo di esempio nella casella di anteprima viene modificato per mostrare l'aspetto che assumerà la formattazione condizionale.

    Finestra di dialogo Formattazione condizionale con l'anteprima della formattazione

  2. Per aggiungere un altro formato condizionale al controllo, scegliere Aggiungi, quindi seguire la stessa procedura utilizzata per Condizione 1. È possibile impostare tre formati condizionali per un singolo controllo.

  3. Al termine, scegliere OK.

    Nella figura seguente sono illustrati i risultati dell'applicazione della formattazione condizionale ai cinque controlli nella sezione dei dettagli di un report tabulare.

    Report Dettagli sugli ordini con formattazione condizionale

Suggerimento : Per utilizzare gli operatori SQL (Structured Query Language) Between o In in un'espressione, utilizzare la funzione Eval come illustrato nei due esempi riportati di seguito.

Eval([Quantity] Between 10 And 20)

Oppure

Eval([Country/Region] In ("USA", "Canada", "Spain"))

Torna all'inizio

Modificare la formattazione di un controllo in una maschera attiva

Quando si posiziona il cursore su un controllo in una maschera, facendo clic sul controllo o spostandosi sul controllo tramite TAB, il controllo riceve lo stato attivo. È possibile utilizzare la formattazione condizionale per modificare l'aspetto di un controllo quando questo è attivo. Se si applica questo tipo di formattazione condizionale a tutte le caselle di testo e combinate presenti in una maschera, sarà più facile verificare quale controllo è attivo in un dato momento. Per applicare la formattazione condizionale al controllo attivo, utilizzare la procedura riportata di seguito.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla maschera nel riquadro di spostamento, quindi scegliere Visualizzazione Layout dal menu di scelta rapida.

  2. Fare clic sul controllo a cui si desidera applicare la formattazione condizionale. Se si desidera applicare la stessa formattazione condizionale a ulteriori controlli, tenere premuto MAIUSC e fare clic sui controlli desiderati per selezionarli.

  3. Nel gruppo Carattere della scheda Formato fare clic su Condizionale Icona del pulsante .

  4. Se si utilizza una formattazione particolare che si desidera applicare quando nessuna delle condizioni viene soddisfatta, nella finestra di dialogo Formattazione condizionale selezionare le opzioni di formattazione desiderate in Formattazione predefinita. Il testo di esempio nella casella di anteprima viene modificato per mostrare l'aspetto che assumerà la formattazione predefinita. Le impostazioni predefinite per questa sezione corrispondono alle impostazioni correnti dei caratteri del controllo.

  5. In Condizione 1 selezionare Il campo è attivo nel primo elenco.

    Nota : Il campo è attivo è disponibile solo in Condizione 1.

  6. A destra della casella di anteprima selezionare le opzioni di formattazione che si desidera vengano applicate quando il controllo è attivo. Il testo di esempio nella casella di anteprima viene modificato per mostrare l'aspetto che assumerà la formattazione condizionale.

    Finestra di dialogo Formattazione condizionale

  7. Se si desidera aggiungere un altro formato condizionale a questo controllo o gruppo di controlli, scegliere Aggiungi, quindi seguire la stessa procedura utilizzata per Condizione 1.

  8. Dopo avere aggiunto tutte le condizioni desiderate, scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Formattazione condizionale.

Torna all'inizio

Rimuovere la formattazione condizionale da uno o più controlli

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla maschera o sul report nel riquadro di spostamento, quindi scegliere Visualizzazione Layout dal menu di scelta rapida.

  2. Fare clic sul controllo da cui si desidera rimuovere la formattazione condizionale.

  3. Nel gruppo Carattere della scheda Formato fare clic su Condizionale Icona del pulsante .

  4. Nella finestra di dialogo Formattazione condizionale fare clic su Elimina.

  5. In the Elimina formato condizionale selezionare la casella di controllo per ogni condizione che si desidera eliminare, quindi scegliere OK.

  6. Scegliere OK nella finestra di dialogo Formattazione condizionale.

Torna all'inizio

Creare colori a righe alternate in un report

Per impostazione predefinita, in Access ogni riga della sezione dei dettagli di un report viene formattata con lo stesso colore di sfondo. Quando si stampa un report, per facilitarne la lettura è possibile applicare un colore di sfondo a righe alternate nella sezione dei dettagli. Anziché utilizzare la funzionalità di formattazione condizionale a questo scopo, è possibile utilizzare la proprietà Colore di sfondo alternativo nella sezione dei dettagli per specificare il colore da utilizzare a righe alternate durante la visualizzazione o la stampa di un report. Nella procedura riportata di seguito viene descritto come effettuare questa operazione.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul report nel riquadro di spostamento, quindi scegliere Visualizzazione Struttura dal menu di scelta rapida.

  2. Se la finestra delle proprietà non è visualizzata, premere F4 per visualizzarla.

  3. Fare clic sull'intestazione della sezione dei dettagli del report.

  4. Nella finestra delle proprietà fare clic sulla scheda Formato.

  5. Fare clic nella casella della proprietà Colore di sfondo alternativo, quindi selezionare una combinazione di colori dall'elenco. In alternativa è possibile fare clic su Builder button , quindi fare clic sul colore che si desidera applicare a righe alternate.

  6. Sulla barra di accesso rapido fare clic su Salva oppure premere MAIUSC+F12.

  7. Passare alla visualizzazione Report e verificare i risultati. Nella figura riportata di seguito è illustrato un esempio di report tabulare con la proprietà Colore di sfondo alternativo impostata su Sfondo chiaro intestazione.

    Report tabulare con colori a righe alternate

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×