Modificare il tipo di contenuto di un sito

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Per saperne di più

Associare un modello di documento a un tipo di contenuto del sito

Aggiungere un flusso di lavoro a un tipo di contenuto del sito

Rimuovere un flusso di lavoro da un tipo di contenuto

Aggiungere una colonna esistente a un tipo di contenuto del sito

Aggiungere una nuova colonna a un tipo di contenuto del sito

Modificare l'ordine delle colonne per un tipo di contenuto del sito

Impostazioni riquadro informazioni documento di modifica

Aggiungere un criterio di gestione delle informazioni

Gestire le conversioni di documenti

Un tipo di contenuto del sito descrive gli attributi di un documento, una cartella o una voce di elenco. Ogni tipo di contenuto del sito può specificare gli elementi seguenti:

  • Un gruppo di proprietà.

  • Moduli per la modifica e la visualizzazione delle proprietà.

  • Flussi di lavoro disponibili per il documento o la voce di elenco.

  • Il modello di documento da utilizzare.

Membri del gruppo proprietari di siti nome possono modificare i tipi di contenuto del sito. Per impostazione predefinita, qualsiasi tipo di contenuto che ereditano da un tipo di contenuto che si modifica anche vengono aggiornate con le modifiche.

Associare un modello di documento a un tipo di contenuto del sito

Nota : I modelli di documento possono essere associati solo ai tipi di contenuto per documenti, non a cartelle, elenchi o aree discussioni.

  1. Nella home page della raccolta siti scegliere Impostazioni sito dal menu Azioni sito, quindi fare clic su Modifica tutte le impostazioni del sito.

  2. Nella sezione Raccolte fare clic su Tipi di contenuto del sito.

  3. Nella pagina Raccolta tipi di contenuto del sito fare clic sul collegamento per il tipo di contenuto che si desidera configurare.

  4. Fare clic su Impostazioni avanzate nella sezione Impostazioni.

  5. Nella sezione Modello documento digitare l'URL di un modello di documento esistente o caricare un nuovo modello di documento. La tabella seguente elenca i tipi di URL è possibile utilizzare. Gli esempi si basano per la cartella di risorsa di tipo di contenuto del sito (ovvero la cartella contenente i file per i tipi di contenuto del sito) da http://contoso/_cts/ContentTypeName/ e il modello di documento nomedoc.

    Nota : Esiste una cartella di risorse in forma di CTS/NomeTipoContenuto (dove NomeTipoContenuto è il nome del tipo di contenuto del sito) a livello radice di ogni sito.

Nome URL

Esempio

Relativo al server

/_cts/NomeTipoContenuto/nomedoc.doc

Assoluto

http://contoso/_cts/NomeTipoContenuto/nomedoc.doc

Relativo alla cartella delle risorse

nomedoc.doc

Relativo al sito

~/sito/NomeRaccolta/nomedoc.doc

  1. Nella sezione Sola lettura scegliere se rendere questo tipo di contenuto modificabile o di sola lettura.

  2. Nella sezione Aggiornamento siti ed elenchi specificare se i tipi di contenuto che ereditano da questo tipo di contenuto verranno aggiornati con le modifiche apportate.

    Se si seleziona , altri tipi di contenuto che ereditano da questo (denominati tipi di contenuto figlio) erediteranno le modifiche apportate.

Torna all'inizio

Aggiungere un flusso di lavoro a un tipo di contenuto del sito

L'aggiunta di un flusso di lavoro a un tipo di contenuto consente agli utenti finali di eseguire tale flusso in tutte le istanze del tipo di contenuto incluse in un elenco o in una raccolta. È possibile aggiungere flussi di lavoro a tutti i tipi di contenuto, inclusi quelli nascosti e personalizzati. Quando si aggiunge un tipo di contenuto a un elenco o a una raccolta, tutte le relative associazioni di flussi di lavoro vengono copiate nell'elenco e associate agli elementi del contenuto in questione.

Microsoft Office SharePoint Server 2007 include numerosi modelli di flusso di lavoro che soddisfano i processi aziendali. Tre flussi di lavoro vengono automaticamente associati al tipo di contenuto documento: l'approvazione, Raccolta commenti e suggerimenti e raccolta firme. Gli amministratori di sistema è anche possono creare flussi di lavoro personalizzati.

Nota : Per poter aggiungere un flusso di lavoro a un tipo di contenuto del sito, è necessario distribuirlo nella raccolta siti. Se il flusso di lavoro che si desidera aggiungere non è disponibile, rivolgersi all'amministratore del server.

  1. Nella home page della raccolta siti scegliere Impostazioni sito dal menu Azioni sito, quindi fare clic su Modifica tutte le impostazioni del sito.

  2. Nella sezione raccolte fare clic su tipi di contenuto del sito e quindi selezionare il tipo di contenuto a cui si desidera aggiungere un flusso di lavoro.

  3. Nella pagina Tipo di contenuto del sito, nella sezione Impostazioni, fare clic su Impostazioni flusso di lavoro.

  4. Nella pagina Modifica impostazioni flusso di lavoro fare clic su Aggiungi flusso di lavoro.

  5. Nella pagina Aggiungi flusso di lavoro, selezionare il modello di flusso di lavoro da utilizzare e quindi digitare un nome che distingua il flusso di lavoro per il tipo di contenuto.

    Il nome viene visualizzato quando gli utenti avviano un flusso di lavoro o ne visualizzano lo stato, per questo motivo è consigliabile utilizzare un nome breve che descriva il processo aziendale.

  6. Attenersi alle istruzioni nell'argomento, modificare le impostazioni del flusso di lavoro per un tipo di contenuto del sito, per configurare le impostazioni del flusso di lavoro.

  7. Se si sta aggiungendo il flusso di lavoro dispone di una pagina Personalizza flusso di lavoro, fare clic su Avanti per passare alla pagina Personalizza flusso di lavoro, scegliere le impostazioni desiderate e quindi fare clic su OK.

    Se si sta aggiungendo il flusso di lavoro non dispone di una pagina Personalizza flusso di lavoro, fare clic su OK.

Torna all'inizio

Rimuovere un flusso di lavoro da un tipo di contenuto

Con la rimozione di un flusso di lavoro da un tipo di contenuto vengono terminate tutte le istanze in esecuzione del flusso di lavoro ed eliminate le relative cronologia e attività. È inoltre possibile consentire il completamento delle istanze in esecuzione del flusso di lavoro evitando l'avvio di nuove.

Quando si elimina un'associazione di flusso di lavoro in un tipo di contenuto dal quale altri tipi di contenuto (figli) ereditano impostazioni, dai tipi figli viene rimosso il flusso di lavoro e tutte le istanze in esecuzione dell'associazione vengono terminate immediatamente. Vengono eliminati, inoltre, la cronologia e le attività corrispondenti.

  1. Nella home page della raccolta siti scegliere Impostazioni sito dal menu Azioni sito, quindi fare clic su Modifica tutte le impostazioni del sito.

  2. Nella sezione raccolte fare clic su tipi di contenuto del sito e quindi selezionare il tipo di contenuto a cui si desidera aggiungere un flusso di lavoro.

  3. Nella pagina Tipo di contenuto del sito, nella sezione Impostazioni, fare clic su Impostazioni flusso di lavoro.

  4. Nella pagina Impostazioni flusso di lavoro, fare clic su Rimuovi flusso di lavoro.

  5. Nella pagina Rimuovi flussi di lavoro individuare il flusso di lavoro che si desidera rimuovere e quindi eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per rimuovere un flusso di lavoro e terminare tutte le relative istanze in esecuzione, fare clic su Rimuovi accanto al flusso di lavoro.

    • Per consentire il completamento delle istanze in esecuzione del flusso di lavoro, senza avviarne di nuove, fare clic su Nessuna nuova istanza accanto al flusso di lavoro.

  6. Fare clic su OK.

    Quando viene chiesto se si desidera applicare le modifiche apportate a tutti i tipi di contenuto che ereditano da quello corrente, eseguire una delle seguenti operazioni:

    • Per rimuovere il flusso di lavoro dal tipo di contenuto corrente ma non da quelli ereditari (tipi di contenuto figli), scegliere Annulla. Il flusso di lavoro continuerà a essere disponibile per i tipi di contenuto figli.

    • Per rimuovere l'associazione di flussi di lavoro da tutti i tipi di contenuto figli ed eliminare tutti i flussi di lavoro in esecuzione basati su tale associazione, scegliere OK. La durata di questa operazione dipende dalle dimensioni della raccolta siti e dal numero di flussi di lavoro in esecuzione.

Torna all'inizio

Aggiungere una colonna esistente a un tipo di contenuto del sito

Attenersi alla procedura seguente per aggiungere a un tipo di contenuto del sito una colonna già definita nel sito corrente o nel rispettivo sito padre.

  1. Nella home page della raccolta siti scegliere Impostazioni sito dal menu Azioni sito, quindi fare clic su Modifica tutte le impostazioni del sito.

  2. Nella pagina Impostazioni sito, nella sezione raccolte fare clic su tipi di contenuto del sito.

  3. Nella sezione Raccolte fare clic su Tipi di contenuto del sito.

  4. Nella pagina Raccolta tipi di contenuto del sito fare clic su tipo di contenuto del sito che si desidera configurare.

  5. Nella pagina Tipo di contenuto del sito, nella sezione colonne fare clic su Aggiungi da colonne del sito esistenti.

    Verrà visualizzata la pagina Aggiungi colonne al tipo di contenuto del sito.

  6. Scegliere il gruppo in base al quale applicare il filtro dall'elenco Seleziona colonne da nella sezione Seleziona colonne.

    Nella tabella seguente vengono descritti i gruppi con i relativi i tipi di colonne disponibili per impostazione predefinita.

Selezionare

Per visualizzare

Tutti i gruppi

Tutte le colonne disponibili per qualsiasi gruppo.

Colonne di base

Colonne utili in molti tipi di elenchi o raccolte.

Colonne del calendario e contatti di base

Colonne utili negli elenchi contatti e calendario. Queste colonne vengono in genere utilizzate per sincronizzare i metadati da contatti e calendario programmi client, ad esempio Microsoft Office Outlook 2007.

Colonne principali documenti

Colonne di documenti standard del set di metadati di Dublin Core. Molte di queste colonne fanno parte del set di proprietà principali di Microsoft Office.

Attività di base e le colonne di problema

Colonne utili negli elenchi attività e problemi. Queste colonne vengono in genere utilizzate per sincronizzare i metadati programmi client problemi e attività, ad esempio Office Outlook 2007.

Colonne "Extended"

Gruppo di colonne per usi speciali.

  1. Selezionare la colonna che si desidera aggiungere dall'elenco Colonne disponibili, quindi fare clic su Aggiungi.

    Suggerimento : Per aggiungere rapidamente più tipi di colonne, premere CTRL e contemporaneamente fare clic su ogni colonna disponibile che si desidera aggiungere.

  2. Nella sezione Aggiornamento tipi di contenuto elenchi e siti specificare se i tipi di contenuto del sito figlio che ereditano da questo tipo di contenuto del sito verranno aggiornati con le modifiche apportate.

  3. Dopo avere aggiunto le colonne desiderate, fare clic su OK.

Torna all'inizio

Aggiungere una nuova colonna a un tipo di contenuto del sito

Eseguire la procedura riportata di seguito definire una nuova colonna e aggiungerla a un tipo di contenuto del sito. La nuova colonna creata diventa disponibile per il sito in cui è stata creata e per i relativi figli. Dopo aver creato a nuova colonna, è possibile aggiungerla ad altri tipi di contenuto, elenchi e raccolte. Per impedire che la nuova colonna venga utilizzata da altri utenti, è possibile nasconderla aggiungendola a un nuovo gruppo denominato "_Nascosto".

  1. Nella home page della raccolta siti scegliere Impostazioni sito dal menu Azioni sito, quindi fare clic su Modifica tutte le impostazioni del sito.

  2. Nella pagina Impostazioni sito, nella sezione raccolte fare clic su tipi di contenuto del sito.

  3. Nella pagina Raccolta tipi di contenuto del sito fare clic su tipo di contenuto del sito che si desidera configurare.

    Verrà visualizzata la pagina di configurazione del tipo di contenuto del sito selezionata.

  4. Nella sezione Colonne fare clic su Aggiungi da nuova colonna del sito.

  5. Nella pagina Nuova colonna sito, nella sezione nome e tipo digitare un nome per il nuovo tipo di colonna e quindi selezionare il tipo di informazioni che possono essere memorizzati in questa colonna.

    Suggerimento : Per i nomi delle colonne non viene rilevata la distinzione tra maiuscole e minuscole. Se, ad esempio, nella raccolta siti è già stata definita una colonna con il nome Descrizione, non sarà possibile creare una nuova colonna denominata descrizione.

  6. Nella sezione Gruppo selezionare un gruppo esistente oppure digitare il nome di un nuovo gruppo in cui memorizzare questa nuova colonna.

  7. Nella sezione Impostazioni aggiuntive colonna specificare eventuali impostazioni di colonna aggiuntive desiderate. È, ad esempio, possibile digitare una descrizione della colonna, specificare se per la colonna sono richieste informazioni, il numero massimo di caratteri che è possibile memorizzare nella colonna e un valore predefinito per la colonna.

  8. Nella sezione Aggiornamento tipi di contenuto elenchi e siti specificare se i tipi di contenuto del sito figlio che ereditano da questo tipo di contenuto del sito verranno aggiornati con le modifiche apportate.

  9. Dopo avere aggiunto le colonne desiderate, fare clic su OK.

Torna all'inizio

Modificare l'ordine delle colonne per un tipo di contenuto del sito

  1. Nella home page della raccolta siti scegliere Impostazioni sito dal menu Azioni sito, quindi fare clic su Modifica tutte le impostazioni del sito.

  2. Nella pagina Impostazioni sito, nella sezione raccolte fare clic su tipi di contenuto del sito.

  3. Nella pagina Raccolta tipi di contenuto del sito fare clic sul collegamento per il tipo di contenuto che si desidera configurare.

    Verrà visualizzata la pagina di configurazione del tipo di contenuto del sito selezionata.

  4. Nella sezione Colonne fare clic su Ordine colonne.

  5. Utilizzare gli elenchi a discesa nella colonna Posizione dall'alto per organizzare le colonne nell'ordine desiderato.

  6. Nella sezione aggiornamento siti ed elenchi, specificare se i tipi di contenuto del sito figlio che ereditano da questo tipo di contenuto verranno aggiornati con le modifiche apportate.

Torna all'inizio

Modificare le impostazioni del Riquadro informazioni documento

Il riquadro informazioni documento consente agli utenti di visualizzare e modificare le proprietà di tipo di contenuto direttamente all'interno di un documento Microsoft Office System 2007. Ad esempio, se il tipo di contenuto documento per la raccolta siti contiene una colonna di stato, agli utenti finali possono visualizzare le proprietà di stato nel riquadro informazioni documento e assegnare lo stato da bozzafinale. Quando il documento viene salvato nel server, la modifica viene aggiornata nella colonna stato.

Il Riquadro informazioni documento è un modulo di Microsoft Office InfoPath creato automaticamente in un documento versione 2007 di Office che riflette sul server le proprietà modificabili del documento. Quando si configura un tipo di contenuto, è possibile generare un modulo di InfoPath in base alle relative proprietà. È quindi possibile personalizzare e distribuire il modulo come un tutti gli altri moduli di InfoPath. Il documento fa quindi riferimento a tale modulo personalizzato. Gli utenti finali possono visualizzare o modificare facilmente le proprietà del documento mediante il Riquadro informazioni documento visualizzato nella parte superiore di un documento Office.

  1. Nella home page della raccolta siti scegliere Impostazioni sito da Azioni sito, quindi fare clic Modifica tutte le impostazioni del sito.

  2. Nella pagina Impostazioni sito, nella sezione raccolte fare clic su tipi di contenuto del sito.

  3. Nella pagina Raccolta tipi di contenuto del sito fare clic sul collegamento per il tipo di contenuto del sito in cui è associato il riquadro informazioni documento.

  4. Nella pagina Tipo di contenuto del sito, nella sezione Impostazioni, fare clic su Impostazioni riquadro informazioni documento.

  5. Nella pagina Impostazioni riquadro informazioni documento specificare il modello da usare per il riquadro informazioni documento.

    • Se non è disponibile alcun modello, è possibile crearne uno personalizzato in InfoPath facendo clic su Crea un nuovo modello personalizzato.

    • Per utilizzare un modello personalizzato, è possibile caricarlo mediante il pulsante Sfoglia, oppure farvi riferimento da una posizione condivisa come un percorso UNC. A questo percorso, incluso nel documento, viene fatto riferimento in seguito per visualizzare il Riquadro informazioni documento all'apertura del documento.

    • Per continuare a utilizzare il modello predefinito che viene creato automaticamente, oppure per ripristinarlo, selezionare Usa il modello predefinito per le applicazioni Microsoft Office.

      Nel modello predefinito di Microsoft Office vengono elencate le colonne definite per il tipo di contenuto.

  6. Nella sezione Mostra sempre selezionare la casella di controllo per visualizzare il riquadro informazioni documento per ogni documento creato con il tipo di contenuto.

    Questa impostazione consente di visualizzare il Riquadro informazioni documento all'apertura e al primo salvataggio di un documento esistente relativo al tipo di contenuto in oggetto. Per impostazione predefinita, il Riquadro informazioni documento viene sempre visualizzato quando si crea un nuovo documento nella raccolta siti oppure quando si rinomina un documento e lo si salva nella stessa posizione.

  7. Fare clic su OK per rendere effettive le modifiche apportate al Riquadro informazioni documento.

Torna all'inizio

Aggiungere un criterio di gestione delle informazioni

L'aggiunta di un criterio di gestione delle informazioni a un tipo di contenuto semplifica l'associazione di caratteristiche dei criteri a più elenchi o raccolte. È possibile scegliere di aggiungere un criterio di gestione delle informazioni esistente a un tipo di contenuto o creare un criterio univoco specifico per un singolo tipo di contenuto.

Nota : È inoltre possibile aggiungere un criterio di gestione delle informazioni a un tipo di contenuto specifico di elenchi. Ciò consente di applicare il criterio solo agli elementi inclusi nell'elenco in questione e che utilizzano il tipo di contenuto.

  1. Nella home page della raccolta siti scegliere Impostazioni sito da Azioni sito, quindi fare clic su Modifica tutte le impostazioni del sito.

  2. Nella pagina Impostazioni sito, nella sezione raccolte fare clic su tipi di contenuto del sito.

  3. Nella pagina Raccolta tipi di contenuto del sito selezionare il tipo di contenuto che si desidera aggiungere un criterio.

  4. Nella pagina Tipo di contenuto del sito, nella sezione Impostazioni, fare clic su impostazioni dei criteri di gestione delle informazioni.

  5. Nella pagina Impostazioni di criteri di gestione delle informazioni specificare il criterio che si desidera utilizzare:

    • Per applicare un criterio esistente al tipo di contenuto, selezionare Usa un criterio raccolta siti, scegliere il nome del criterio dall'elenco, quindi fare clic su OK.

    • Per creare un criterio univoco per il tipo di contenuto, eseguire la procedura seguente:

      1. Selezionare Definisci criterio, quindi fare clic su OK.

      2. Nella pagina Modifica criterio digitare un nome e una descrizione per il criterio e quindi scrivere una breve informativa che illustra agli utenti che cos'è il criterio per. Istruzione per i criteri può contenere fino a 512 caratteri.

      3. Usare le informazioni nella sezione Configura caratteristiche di un criterio di gestione delle informazioniper configurare le caratteristiche che si desidera associare al criterio.

Torna all'inizio

Gestire le conversioni di documenti

Gli amministratori dei siti possono attivare la conversione dei documenti per consentire agli utenti finali di convertire i documenti da un tipo di file in un altro formato. La conversione di un documento per i tipi di contenuto del sito, inoltre, consente agli amministratori dei siti di configurare i tipi di contenuto in modo da archiviare le impostazioni che definiscono i convertitori disponibili e il relativo utilizzo con i documenti del tipo di contenuto in questione. In Office SharePoint Server 2007 sono inclusi numerosi convertitori di documenti, oltre agli eventuali convertitori personalizzati dell'organizzazione. Dopo aver attivato la conversione dei documenti in Amministrazione centrale, i convertitori sono disponibili per impostazione predefinita per tutti i tipi di contenuto sito utilizzabili in una raccolta di documenti. Sono inclusi i tipi di contenuto seguenti:

  • Tipi di contenuto Documento, come pagina semplice, documento, modulo e immagine

  • Tipi di layout del contenuto pagina, ad esempio pagina di articolo, pagina di reindirizzamento e pagina di benvenuto

I convertitori attivati sono disponibili per gli utenti finali quando questi selezionano un documento di un determinato tipo di contenuto e quindi scelgono Converti documento dal menu di scelta rapida che viene visualizzato. Viene elencato solo il convertitore o i convertitori specifici del tipo di file del documento, ad esempio con estensione docx.

Se esistono più convertitori per un tipo di file quale XML, può essere opportuno modificare l'elenco dei convertitori per assicurarsi che gli utenti visualizzino solo quelli relativi ai documenti del tipo di contenuto in questione. Può essere utile, inoltre, modificare le opzioni di configurazione di un convertitore. Per modificare i convertitori di documento in una di queste due situazioni, è possibile eseguire le operazioni seguenti.

  1. Nella home page della raccolta siti scegliere Impostazioni sito dal menu Azioni sito, quindi fare clic su Modifica tutte le impostazioni del sito.

  2. Nella pagina Impostazioni sito, nella sezione raccolte fare clic su tipi di contenuto del sito.

  3. Nella pagina Raccolta tipi di contenuto del sito selezionare il tipo di contenuto per il quale si desidera gestire la conversione dei documenti.

  4. Nella pagina Tipo di contenuto del sito, nella sezione Impostazioni, fare clic su Gestisci conversione documento per questo tipo di contenuto.

    Nota : I convertitori di documenti sono disponibili solo per i tipi di contenuto Documento.

  5. Deselezionare le caselle di controllo di tutti i convertitori che si desidera nascondere agli utenti finali. Assicurarsi che tutti i convertitori che si desidera utilizzare siano selezionati, quindi fare clic su Applica.

  6. Se accanto al convertitore che si desidera utilizzare è disponibili l'opzione Configura, fare clic su di essa per definire le nuove impostazioni di conversione.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×