Modalità di risoluzione dei conflitti in Word

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

La nuova funzionalità di creazione condivisa di Microsoft Office 2010 consente a più utenti di lavorare in modo produttivo sullo stesso documento senza malintenzionato del reciproco lavoro o bloccare tra loro.

È possibile utilizzare la nuova funzionalità di creazione condivisa in documenti di Microsoft PowerPoint 2010 e Microsoft Word 2010 in SharePoint Server 2010.  Nuove funzionalità di creazione condivisa è supportata anche in Excel Web App e OneNote Web App.

Quando due o più persone lavorano su un documento contemporaneamente, potrebbero apportano modifiche in conflitto tra loro. Conflitti possono verificarsi quando una persona lavora offline e Salva il documento nel server. Possono inoltre verificare conflitti quando due persone lavorano nella stessa parte di un documento allo stesso tempo.

Quando le modifiche in conflitto, Word visualizza una notifica la volta successiva che si salva il documento. È possibile salvare il documento nel server, è necessario risolvere i conflitti.

Nota : Tutte le modifiche apportate al documento vengono salvate nel computer in uso, anche in presenza di conflitti. Le modifiche, tuttavia, non vengono salvate nel server fino a quando i conflitti non vengono risolti.

In presenza di conflitti, viene visualizzata:

  • Una barra dei messaggi

  • Una notifica nella barra di stato

  • Una notifica in visualizzazione Backstage

È possibile fare clic su uno qualsiasi di questi punti di ingresso per passare in Modalità di risoluzione dei conflitti e risolvere tutte le modifiche in conflitto. Nella Modalità di risoluzione dei conflitti i conflitti vengono elencati in un riquadro delle risoluzioni e sulla barra multifunzione viene visualizzata una scheda Conflitti.

Quando si fa clic su una modifica in conflitto nel riquadro, viene evidenziata in conflitto parte del documento. Le modifiche in conflitto apportate sono evidenziate in rosa.

Nella scheda Conflitto fare clic su Accetta per mantenere proprie le modifiche o su Rifiuta per rimuoverle.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×