Migrazione IMAP nell'interfaccia di amministrazione di Office 365

Dopo aver aggiunto gli utenti in Office 365, è possibile usare IMAP (Internet Message Access Protocol) per eseguire la migrazione della loro posta elettronica da server di posta abilitati per IMAP.

Nell'Interfaccia di amministrazione di Office 365 passare a Utenti > Migrazione dei dati per avviare la migrazione della posta elettronica abilitata per IMAP. La pagina delle migrazioni della posta elettronica è preconfigurata per quelle di Gmail, Outlook, Hotmail e Yahoo. Per eseguire la migrazione da un servizio di posta elettronica non incluso nell'elenco, è anche possibile immettere il nome del proprio server IMAP e i parametri di connessione.

Importante : Per poter eseguire una migrazione IMAP per gli utenti, è necessario che siano stati prima aggiunti al tenant di Office 365. Per le istruzioni, vedere Aggiungere utenti a Office 365 per le aziende.

Prima di eseguire la migrazione, leggere Cosa è necessario sapere sulla migrazione delle cassette postali IMAP a Office 365.

Per eseguire una migrazione IMAP con l'Interfaccia di amministrazione di Exchange, vedere Eseguire la migrazione di altri tipi di cassette postali IMAP a Office 365.

Per eseguire la migrazione della posta elettronica a Office 365, vedere Usare la migrazione rapida per eseguire la migrazione delle cassette postali di Exchange in Office 365

Eseguire la migrazione di cassette postali IMAP a Office 365

  1. Accedere all'interfaccia di amministrazione di Office 365.

  2. Passare a Utenti > Migrazione dei dati.

    Dashboard di migrazione dei dati

    Si apre il dashboard Selezionare il servizio dati.

    Selezionare il servizio di posta elettronica
  3. Il proprio provider è elencato:   

    • Scegliere il provider di posta elettronica da cui eseguire la migrazione.

      Importante : 

      • Se si esegue la migrazione della posta elettronica da Gmail, è necessario chiedere agli utenti di creare una password per l'app che dovrà essere usata al posto della password del loro account.

      • Se si esegue la migrazione della posta elettronica da Outlook.com o Hotmail.com, è necessario chiedere agli utenti di configurare la verifica in due passaggi e ottenere una password per l'app. La password per l'app verrà usata al posto della password del loro account per stabilire una connessione tra Outlook.com o Hotmail.com e Office 365.

    • Dopo aver scelto un provider, nella pagina Selezionare gli utenti per iniziare la migrazione dei messaggi di posta elettronica verranno elencati tutti gli utenti con la posta elettronica di origine già inserita.

      Tutti gli utenti sono elencati con l'indirizzo di posta elettronica precompilato

    Il proprio provider non è elencato:   

    1. Scegliere Altre origini di posta elettronica:

    2. Nella pagina Selezionare il servizio dati inserire i dati della connessione IMAP appropriati per testarla. È possibile usare qualsiasi account.

      L'esempio seguente riguarda un dominio di Google Apps chiamato contoso.com, pertanto il nome del server IMAP è imap.gmail.com.

      Poiché nell'esempio si usa Google Apps, si noti che la password è la password per l'app di 16 cifre dell'account di posta elettronica immesso per verificare la connessione con il server.

      Importante : Se si esegue la migrazione da Google Apps in cui si è proprietari del dominio, è necessario chiedere agli utenti di creare una password per l'app che dovrà essere usata al posto della password del loro account.

      Compilare le informazioni sul server IMAP e sull'account per connettersi
    3. Fare clic su Salva per testare la connessione. Una volta verificata la connessione, la pagina Stato migrazione posta elettronica conterrà un elenco di tutti gli utenti aggiunti con l'indirizzo di posta elettronica specificato.

  4. Questo passaggio e quelli seguenti si applicano a un provider di posta elettronica incluso nell'elenco o ad "Altro":   

    Scegliere la casella accanto agli utenti di cui eseguire la migrazione della posta elettronica e inserire l'alias di posta e la password. Se la migrazione avviene da Gmail o Google Apps, usare la password per l'app.

  5. Scegliere Avvia migrazione dopo aver immesso le informazioni richieste.

    Scegliere l'opzione per avviare la migrazione
  6. Lo stato della migrazione può essere:

    • In avvio

    • In coda

    • Sincronizzazione in corso

    • Sincronizzato

    Se lo stato è Sincronizzato, la migrazione IMAP continuerà a essere sincronizzata periodicamente con la posta elettronica di origine finché non si sceglie Interrompi migrazione.

    Al termine, scegliere Chiudi connessione. A questo punto sarà anche possibile avviare una nuova migrazione, se si vuole trasferire anche la posta elettronica di altri provider.

  7. Se si esegue la migrazione da Google Apps di cui si è proprietari del dominio, è necessario aggiornare i record MX per il DNS dopo aver completato la migrazione della posta elettronica, in modo che i messaggi vengano inviati alle cassette postali di Office 365 invece che a Google Apps. Se si esegue la migrazione da un altro provider IMAP di cui si è proprietari del dominio, consultare queste istruzioni per trovare il provider del dominio.

    Se la migrazione è stata eseguita come parte di una procedura di configurazione, è possibile tornare a tale operazione. La procedura di configurazione contiene i passaggi per aggiornare i record DNS.

Argomenti correlati

Preparare l'account di Gmail o Google Apps per la connessione a Outlook e Office 365
Preparare l'account di Outlook.com o Hotmail.com per la migrazione IMAP

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×