Metodi di condivisione di un modello di modulo

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

InfoPath Forms Services è una tecnologia server, disponibile in Microsoft Office Forms Server 2007 e Microsoft Office SharePoint Server 2007, che consente agli utenti di compilare i moduli Microsoft Office InfoPath 2007 tramite un Web browser anziché o in aggiunta ai, il programma client Office InfoPath 2007. Questa tecnologia consente l'accesso più ampio ai moduli rispetto alle versioni precedenti di Microsoft Office InfoPath.

In questo articolo vengono illustrati i diversi modi in cui è possibile condividere modelli di modulo di Office InfoPath 2007 in un server in cui è in esecuzione InfoPath Forms Services.

Contenuto dell'articolo

Introduzione ai modelli di modulo di InfoPath

La distribuzione e l'attivazione di un modello di modulo

Modi in cui gli utenti possono lavorare con le forme che si distribuisce

Introduzione ai modelli di modulo di InfoPath

InfoPath è un programma basato su standard XML aperti che offre agli utenti un modo flessibile e al contempo strutturato di raccogliere dati. Grazie all'utilizzo di standard XML, è possibile riutilizzare in tutta l'organizzazione i dati raccolti mediante moduli di InfoPath. È possibile, ad esempio, accedere ai dati salvati in un modulo nota spese e visualizzarli in una pagina Web in cui sono evidenziate le tendenze relative al budget per un reparto.

Quando un progettista di moduli crea un nuovo modulo di InfoPath, realizza in effetti un modello di modulo in cui vengono definiti la struttura dei dati, l'aspetto e il comportamento dei moduli compilati dagli utenti. Un modello di modulo può essere paragonato a un progetto iniziale, ovvero il punto di partenza da cui gli utenti possono creare nuovi moduli in cui i dati vengono utilizzati e archiviati in modo analogo. Poiché per compilare un modulo deve essere disponibile un modello di modulo, è necessario distribuire i modelli di modulo in una posizione accessibile agli utenti. A questo scopo, la distribuzione dei modelli di modulo viene solitamente effettuata in una rete aziendale in posizioni quali cartelle condivise, server Web o raccolte SharePoint.

Se gli utenti dispongono delle autorizzazioni appropriate per accedere alla posizione in cui è archiviato un modello di modulo, potranno compilare un modulo basato su tale modello utilizzando InfoPath, un browser, un dispositivo mobile o Microsoft Office Outlook 2007. La possibilità di compilare un modulo utilizzando InfoPath o uno degli altri metodi citati dipende da numerosi fattori, ad esempio il modo in cui il modello di modulo è stato progettato e distribuito. Per poter compilare un modulo utilizzando, ad esempio, un browser, è necessario che il modulo venga progettato per essere eseguito in un browser e che il relativo modello sia distribuito in un server in cui è in esecuzione InfoPath Forms Services.

Torna all'inizio

Distribuzione e attivazione di un modello di modulo

InfoPath Forms Services consente agli utenti di compilare moduli di Office InfoPath 2007 utilizzando un browser anziché, o in aggiunta a, un programma client di Office InfoPath 2007. Ciò consente più ampie possibilità di accesso ai moduli rispetto a quanto fosse possibile con le versioni precedenti di Microsoft Office InfoPath.

InfoPath Forms Services consente inoltre agli utenti di compilare i moduli utilizzando un dispositivo mobile. L'insieme di controlli disponibili per l'utilizzo nei moduli abilitati per i dispositivi mobili è più limitato rispetto ai controlli disponibili per i moduli abilitati per i browser.

I progettisti possono inoltre attivare la promozione proprietà per un modello di modulo. Questa opzione consente di visualizzare i dati di un modulo basato su tale modello come valori colonna in una raccolta SharePoint, in modo che gli utenti possano utilizzare in modo semplice i dati del modulo senza dover aprire il modulo stesso.

Per condividere un modello di modulo in un sito, l'amministratore o il progettista deve innanzitutto distribuire il modello. A tale scopo, un progettista deve pubblicare il modello di modulo come modello di modulo utente oppure un amministratore deve caricare il modello di modulo come modello di modulo approvato dall'amministratore. La decisione di utilizzare uno o l'altro tipo di modello di modulo dipende dalle funzionalità aggiunte al modello di modulo dal progettista.

Distribuzione di un modello di modulo

Il tipo di modello di modulo utilizzato determina il responsabile della sua distribuzione.

Modello di modulo utente    Un modello di modulo utente può essere distribuito da un progettista di modelli di modulo che disponga delle autorizzazioni di modifica struttura nel sito. Se un utente può creare una raccolta documenti, potrà anche pubblicare un modulo dalla raccolta. Questo tipo di distribuzione deve essere utilizzato con modelli di modulo che non contengono codice gestito.

Modello di modulo approvato dall'amministratore    La distribuzione di un modello di modulo approvato dall'amministratore richiede ulteriori livelli di autorizzazione e può essere coordinata tra i seguenti ruoli:

  • Progettisti di modelli di modulo, ovvero coloro che creano il modello di modulo.

  • Amministratori di farm, ovvero coloro che caricano i modelli di modulo dopo aver verificato che non contengano errori.

  • Amministratori della raccolta siti, ovvero coloro che attivano i modelli di modulo, rendendoli disponibili per l'utilizzo come tipi di contenuto in una raccolta documenti.

Attivazione di un modello di modulo

Dopo essere stato distribuito, un modello di modulo approvato dall'amministratore deve essere attivato. L'attivazione è il processo utilizzato per abilitare o disabilitare le funzionalità in un sito o in una raccolta siti. Poiché i modelli di modulo approvati dall'amministratore sono considerati funzionalità della raccolta siti in InfoPath Forms Services, devono essere attivati prima di poter essere utilizzati. Attivando un modello di modulo approvato dall'amministratore, lo si rende disponibile per l'utilizzo in una raccolta siti come tipo di contenuto per una raccolta documenti o per l'apertura direttamente dalla raccolta modelli di modulo per la raccolta siti.

Note : 

  • Se si desidera distribuire un modello di modulo contenente codice gestito, ma non si dispone delle autorizzazioni necessarie, contattare un amministratore della farm per richiedere assistenza. Prima di rivolgersi a un amministratore della farm per la distribuzione di un modello di modulo, pubblicare il modello in una posizione accessibile da parte dell'amministratore.

  • Quando un amministratore della farm distribuisce un modello di modulo, questo viene aggiunto in una posizione centrale nel server. Coloro che dispongono di autorizzazioni di amministratore per la raccolta siti possono attivare il modello di modulo nella propria raccolta siti. Questo metodo di distribuzione è consigliato solo per i modelli di modulo che si desidera rendere disponibili in una o più raccolte siti.

Torna all'inizio

Metodi di utilizzo dei moduli distribuiti

Dopo aver distribuito e attivato un modello di modulo in un server in cui è in esecuzione InfoPath Forms Services, gli utenti potranno utilizzare i moduli basati su tale modello in diversi modi.

Utilizzo di moduli in un browser

Con Office InfoPath 2007, un progettista di modelli di modulo può creare un modello di modulo compatibile con browser e distribuirlo in un server in cui è in esecuzione InfoPath Forms Services. Dopo avere abilitato per i browser il modello di modulo compatibile con browser, gli utenti che non dispongono di InfoPath nel proprio computer potranno compilare il modulo in un browser.

In precedenza era necessario che gli utenti disponessero di InfoPath nel proprio computer per poter compilare il modulo. Con InfoPath Forms Services, gli utenti possono compilare un modulo di Office InfoPath 2007, ad esempio un modulo nota spese, in un browser. Questa funzionalità consente di compilare moduli in computer in cui InfoPath non è installato. Quando, ad esempio, gli utenti sono in viaggio e non possono accedere al proprio computer, possono compilare le note spese in un browser da qualsiasi computer con accesso a Internet.

Utilizzo di moduli in dispositivi mobili

Utilizzando Office InfoPath 2007 con InfoPath Forms Services, un progettista può creare un modello di modulo compatibile con browser che possa essere eseguito in un dispositivo mobile. Il progettista può creare un modello di modulo compatibile con browser da visualizzare esclusivamente su schermi di piccole dimensioni o, in alternativa, può creare una visualizzazione dedicata per gli utenti mobili in un modello di modulo compatibile con browser e altre visualizzazioni per gli utenti che compilano il modulo in InfoPath o in un browser.

Esportazione dei dati del modulo

Quando un progettista attiva la promozione proprietà per un modello di modulo, i dati di un modulo basato su tale modello possono essere visualizzati come valori colonna in una raccolta SharePoint, in modo che gli utenti possano utilizzare in modo semplice i dati del modulo senza dover aprire il modulo stesso.

In questo modo viene semplificata anche l'esportazione di dati dalla raccolta in cui sono archiviati i moduli. Gli utenti possono esportare i dati dei moduli visualizzati nella visualizzazione raccolta in una cartella di lavoro di Microsoft Office Excel, quindi condividere la cartella di lavoro o eseguire altre attività, ad esempio ordinare i dati nella cartella di lavoro o raggruppare righe e colonne.

Nota : I dati esportati in un foglio di calcolo costituiscono uno snapshot dei dati dell'elenco. I dati nella raccolta non sono collegati a quelli nel foglio di calcolo. Se i moduli nella raccolta vengono aggiornati in un secondo momento, i dati nel foglio di calcolo non vengono aggiornati.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×