Memorizzare più valori in un campo di ricerca

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

È possibile creare un campo di ricerca in cui sono memorizzati più valori per un singolo record e in tal modo tenere traccia di più fatti correlati a un particolare argomento. Si supponga, ad esempio, di disporre di un database per la registrazione dei problemi e di avere l'esigenza di tenere traccia dei dipendenti che gestiscono i problemi. È possibile che un dipendente gestisca più problemi e che un singolo problema venga gestito da più dipendenti. Questo tipo di struttura viene definita relazione molto-a-molti. In Access è possibile tenere facilmente traccia di questo tipo di dati correlati utilizzando un campo di ricerca multivalore.

In questo articolo viene offerta una definizione di un campo di ricerca multivalore. Viene inoltre spiegato come aggiungere uno di questi campi a una tabella e come modificare un campo di ricerca esistente.

Nota :  Questo articolo non è applicabile alle app Access, il nuovo tipo di database che è possibile progettare con Access e pubblicare online. Per altre informazioni, vedere Creare un'app Access.

In questo articolo

Panoramica

Creare un campo di ricerca multivalore nella visualizzazione Foglio dati

Creare un campo di ricerca multivalore in visualizzazione Struttura

Utilizzare la Ricerca guidata per creare un campo di ricerca multivalore

Visualizzare o modificare le proprietà di un campo di ricerca in visualizzazione Struttura

Modificare la struttura di un campo di ricerca multivalore

Panoramica

Per campo di ricerca si intende un campo della tabella i cui valori derivano da una tabella o query oppure da un elenco di valori. Quando si fa clic su un campo di ricerca in un foglio dati per immettere dati, viene visualizzato un elenco di valori in cui effettuare la selezione. Un campo di ricerca può essere multivalore, ovvero consentire la selezione di più voci dell'elenco. Le selezioni possono essere visualizzate in una casella combinata o in una casella di riepilogo.

Creazione di un campo di ricerca multivalore

È possibile creare un campo di ricerca multivalore nella visualizzazione Foglio dati e nella visualizzazione Struttura. In entrambe le visualizzazioni per creare il campo multivalore si usa la Ricerca guidata, che semplifica il processo di ricerca, popola automaticamente le proprietà appropriate del campo e crea le relazioni di tabella adatte.

Modifica di un campo di ricerca multivalore

Per modificare un campo di ricerca multivalore esistente, è possibile eseguire nuovamente la Ricerca guidata.

Valori associati e valori visualizzati

Quando si crea un campo di ricerca che recupera i dati da una tabella o una query, viene utilizzato il campo chiave della tabella di origine per determinare il valore associato al record. Tuttavia, i campi chiave includono in genere dati che non sono intrinsecamente significativi, ovvero un campo ID con tipo di dati Numerazione automatica. Un campo di ricerca sostituisce la visualizzazione del campo chiave con un dato più significativo, ad esempio un nome. Il valore memorizzato costituisce il valore associato, mentre quello visibile è il valore visualizzato.

Ad esempio, è possibile che un insieme di valori ID dipendente provenienti dalla query denominata Contatti estesi sia memorizzato in un campo denominato AssignedTo. Tuttavia, dal momento che il campo AssignedTo è un campo di ricerca, nel risultato della query verrà visualizzato automaticamente l'insieme dei valori ricercati, in questo caso i nomi dei contatti. I valori degli ID dipendente sono i valori associati, mentre i nomi dei contatti sono i valori visualizzati.

Foglio dati con valori visualizzati e foglio dati con valori associati

1. Valori visualizzati.

2. Valori associati.

Importanza dei valori associati

Per impostazione predefinita, i valori visualizzati sono automaticamente visibili quando si apre la tabella nella visualizzazione Foglio dati. I valori associati, invece, sono i valori memorizzati nel campo di ricerca, utilizzati per i criteri di query e usati per impostazione predefinita nei join con altre tabelle.

Ad esempio, se in una query viene utilizzato il campo di ricerca AssignedTo illustrato nell'immagine precedente e si desidera escludere i record che rappresentano i problemi assegnati a Eva Valverde, il criterio utilizzato per escludere tale dipendente deve contenere il valore associato 9 e non il nome: WHERE AssignedTo.Value <> 9.

Torna all'inizio

Creare un campo di ricerca multivalore nella visualizzazione Foglio dati

È possibile aggiungere un campo di ricerca multivalore a una tabella aperta nella visualizzazione Foglio dati.

  1. Nel riquadro di spostamento fare doppio clic sulla tabella in cui si desidera creare il campo di ricerca. In questo modo la tabella verrà aperta in visualizzazione Foglio dati.

  2. A destra dell'ultima colonna fare clic su Fare clic per aggiungere e quindi su Ricerca e relazione.

    Verrà avviata la Ricerca guidata.

  3. Eseguire i passaggi rimanenti della procedura guidata. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione Utilizzare la Ricerca guidata per creare un campo di ricerca multivalore.

Torna all'inizio

Creare un campo di ricerca multivalore in visualizzazione Struttura

È possibile creare un campo di ricerca multivalore in visualizzazione Struttura. Quando si utilizza la visualizzazione Struttura, il campo di ricerca viene creato con la stessa Ricerca guidata attivata in visualizzazione Foglio dati. In visualizzazione Struttura, tuttavia, è inoltre disponibile l'accesso completo a tutte le proprietà dei campi, in modo da poterle modificare direttamente se necessario.

  1. Nel riquadro di spostamento fare clic con il pulsante destro del mouse sulla tabella alla quale si desidera aggiungere il campo di ricerca multivalore e quindi scegliere Visualizzazione Struttura.

  2. Individuare la prima riga vuota disponibile nella griglia di struttura.

  3. Nella prima riga vuota disponibile fare clic nella colonna Nome campo e quindi digitare un nome di campo per il campo di ricerca multivalore.

  4. Fare clic nella colonna Tipo dati per tale riga, fare clic sulla freccia e quindi selezionare Ricerca guidata nell'elenco a discesa.

    Verrà avviata la Ricerca guidata.

  5. Eseguire i passaggi della procedura guidata. Per informazioni su come completare la Ricerca guidata, vedere la sezione Utilizzare la Ricerca guidata per creare un campo di ricerca multivalore.

  6. Al termine della procedura guidata è possibile modificare le proprietà del campo di ricerca. Per ulteriori informazioni sulle proprietà dei campi di ricerca, vedere la sezione Visualizzare o modificare le proprietà di un campo di ricerca in visualizzazione Struttura.

Quando si sceglie il pulsante Fine viene creato un campo di ricerca con proprietà di campo basate sulle scelte effettuate nella Ricerca guidata. Le proprietà del campo possono essere visualizzate nel riquadro inferiore della visualizzazione Struttura in Proprietà campo. Per visualizzare le proprietà specifiche del campo di ricerca, fare clic sulla scheda Ricerca.

Torna all'inizio

Utilizzare la Ricerca guidata per creare un campo di ricerca multivalore

È possibile utilizzare la Ricerca guidata per creare un campo basato su una tabella o una query oppure su un elenco di valori digitati. In questa sezione vengono descritti i passaggi della Ricerca guidata.

Creare una ricerca multivalore basata su una tabella o query

  1. Nella Ricerca guidata fare clic su Ricerca valori per il campo di ricerca da un'altra tabella o query e quindi su Avanti.

  2. Selezionare una tabella o una query nell'elenco e quindi fare clic su Avanti.

  3. In Campi disponibili fare clic sui campi che si desidera includere nella ricerca.

  4. Fare clic sul pulsante "maggiore di" (>) per spostare i campi selezionati nell'elenco Campi selezionati. Fare clic sul pulsante con doppio segno di "maggiore di" (») per spostare tutti i campi nell'elenco Campi selezionati e quindi scegliere Avanti.

  5. Selezionare facoltativamente da uno a quattro campi in base ai quali ordinare le voci di ricerca e quindi fare clic su Avanti.

  6. Modificare la larghezza delle colonne nel campo di ricerca, se necessario, e quindi scegliere Avanti.

  7. In Memorizzare più valori per questa ricerca? selezionare la casella di controllo Consenti più valori.

    Nota : Per abilitare la memorizzazione di più valori, è necessario selezionare questa casella di controllo.

  8. Fare clic su Fine.

    Quando si sceglie il pulsante Fine viene creato un campo di ricerca con proprietà di campo basate sulle scelte effettuate nella Ricerca guidata.

  9. Per salvare la tabella, fare clic su Salva nella scheda File.

    Tasti di scelta rapida CTRL + S

Creare una ricerca multivalore in base ai valori immessi dall'utente

  1. Nella Ricerca guidata fare clic su Immissione personalizzata e quindi su Avanti.

  2. Immettere il numero di colonne e quindi digitare i singoli valori. Per passare alla colonna o alla riga successiva, premere TAB.

    Nota :  Se si desidera poter modificare l'elenco di valori, utilizzare una sola colonna.

  3. Dopo aver immesso i valori, fare clic su Avanti.

  4. Se al passaggio 2 è stata specificata più di una colonna, è necessario scegliere la colonna che verrà utilizzata per identificare in modo univoco ogni valore. Nella casella Campi disponibili fare doppio clic sulla colonna che si desidera utilizzare per identificare in modo univoco ogni valore.

    Nota : Questo passaggio non viene visualizzato se al passaggio 2 è stata specificata una sola colonna.

  5. Nella Ricerca guidata digitare l'etichetta per il campo di ricerca.

  6. In Memorizzare più valori per questa ricerca? selezionare la casella di controllo Consenti più valori.

    Nota : Per abilitare la memorizzazione di più valori, è necessario selezionare questa casella di controllo.

  7. Fare clic su Fine.

  8. Per salvare la tabella, fare clic su Salva nella scheda File.

    Tasti di scelta rapida CTRL + S

Dopo aver creato il campo multivalore, quest'ultimo verrà visualizzato come un elenco a discesa con caselle di controllo in visualizzazione Foglio dati.

Torna all'inizio

Visualizzare o modificare le proprietà di un campo di ricerca in visualizzazione Struttura

Le proprietà di un campo di ricerca possono essere visualizzate nel riquadro inferiore della visualizzazione Struttura in Proprietà campo. Per visualizzare le proprietà specifiche del campo di ricerca, fare clic sulla scheda Ricerca.

  1. Nel riquadro di spostamento fare clic con il pulsante destro del mouse nella tabella in cui si desidera aggiungere il campo di ricerca e quindi scegliere Visualizzazione Struttura dal menu di scelta rapida.

  2. Fare clic sul nome del campo di ricerca nella colonna Nome campo.

  3. In Proprietà campo fare clic sulla scheda Ricerca.

    Verranno visualizzate le proprietà correlate alla ricerca.

    Proprietà di un campo di ricerca multivalore

Quando si imposta il valore della prima proprietà (Visualizza controllo), l'elenco delle proprietà disponibili cambia in base alla selezione. È possibile impostare le proprietà del campo di ricerca per modificare il comportamento di un campo di ricerca. Si noti che se il campo di ricerca viene creato con la Ricerca guidata, le proprietà per il campo di ricerca vengono impostate automaticamente dalla procedura guidata.

Proprietà del campo di ricerca

Impostare questa proprietà

Su

Visualizza controllo

Impostare il tipo di controllo su Casella di controllo, Casella di testo, Casella di riepilogo o Casella combinata. Il controllo Casella combinata è la scelta più comune per un campo di ricerca.

Tipo origine riga

Indicare se compilare il campo di ricerca con valori da un'altra tabella o da una query oppure con un elenco di valori immessi manualmente. È inoltre possibile scegliere di compilare l'elenco con i nomi dei campi in una tabella o query.

Origine riga

Specificare la tabella, la query o l'elenco dei valori da cui recuperare i valori per il campo di ricerca. Se la proprietà Tipo origine riga è impostata su Tabella/query o Elenco campi, per questa proprietà è necessario impostare il nome di una tabella o query oppure un'istruzione SQL che rappresenta la query. Se la proprietà Tipo origine riga è impostata su Elenco valori, è necessario impostare un elenco di valori separati da punto e virgola.

Colonna associata

Specificare la colonna nell'origine di riga da cui viene recuperato il valore memorizzato dal campo di ricerca. I valori consentiti sono compresi nell'intervallo da 1 al numero di colonne nell'origine di riga.

Nota : La colonna che fornisce il valore da memorizzare non può essere uguale alla colonna visualizzata.

Numero colonne

Specificare il numero di colonne nell'origine di riga che è possibile visualizzare nel campo di ricerca. Per selezionare le colonne da visualizzare, si specifica una larghezza di colonna nella proprietà Larghezza colonne.

Intestazioni colonne

Specificare se visualizzare le intestazioni delle colonne.

Larghezza colonne

Immettere la larghezza per ogni colonna. Se non si desidera visualizzare una colonna, ad esempio una colonna ID, specificare 0 per la larghezza.

Righe in elenco

Specificare il numero di righe visualizzate quando si visualizza il campo di ricerca.

Larghezza elenco

Specificare la larghezza del controllo visualizzato quando si visualizza il campo di ricerca.

Solo in elenco

Indicare se è consentita o meno l'immissione di un valore non incluso nell'elenco.

Consenti più valori

Indica se il campo di ricerca consente la selezione di più valori.

Nota :  Non è possibile modificare il valore di questa proprietà da Sì a No.

Consenti modifiche a elenco valori

Specificare se è consentita o meno la modifica delle voci di un campo di ricerca basato su un elenco di valori. Quando questa proprietà è impostata su e si fa clic con il pulsante destro del mouse su un campo di ricerca basato su un elenco di valori a colonna singola, verrà visualizzato il comando Modifica voci di elenco. Se i campo di ricerca include più colonne, questa proprietà viene ignorata.

Maschera di modifica voci di elenco

Immettere il nome di una maschera esistente da utilizzare per modificare le voci di elenco in un campo di ricerca basato su una tabella o una query.

Mostra solo valori origine riga

Visualizzare solo i valori corrispondenti all'origine di riga corrente quando la proprietà Consenti più valori è impostata su .

Il valore associato in un campo di ricerca dipende dall'impostazione della proprietà Colonna associata. Il valore visualizzato in un campo di ricerca corrisponde alla colonna o alle colonne rappresentate nella proprietà Larghezza colonne con larghezza diversa da zero.

Torna all'inizio

Modificare la struttura di un campo di ricerca multivalore

Per modificare la struttura di un campo di ricerca multivalore, è possibile eseguire una delle operazioni seguenti:

  • Modificare l'elenco di valori di un campo di ricerca multivalore basato su un elenco

    Nota :  Per abilitare le modifiche, l'elenco di valori deve includere una sola colonna e la proprietà Consenti modifiche a elenco valori deve essere impostata su .

  • Modificare le proprietà dei campi di ricerca in visualizzazione Struttura

  • Modificare un campo di ricerca eseguendo la Ricerca guidata con il campo di ricerca selezionato.

Modificare l'elenco di valori di un campo di ricerca multivalore basato su un elenco di valori

È possibile aggiungere voci all'elenco di valori, modificare l'elenco oppure impostare un valore predefinito.

  1. Nel riquadro di spostamento fare doppio clic sulla tabella che contiene il campo multivalore.

    La tabella verrà aperta in visualizzazione Foglio dati.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi cella nel campo di ricerca multivalore.

  3. Fare clic su Modifica voci di elenco.

  4. Modificare l'elenco di valori e quindi scegliere OK.

Modificare le proprietà dei campi di ricerca nella visualizzazione Struttura

Per modificare un campo di ricerca multivalore, è possibile aprire la tabella in visualizzazione Struttura e modificare le proprietà del campo di ricerca. Per informazioni sulle proprietà del campo di ricerca, vedere la sezione Visualizzare o modificare le proprietà di un campo di ricerca in visualizzazione Struttura.

Modificare un campo di ricerca multivalore nella visualizzazione Foglio dati

È possibile modificare un campo di ricerco nella visualizzazione Foglio dati eseguendo nuovamente la Ricerca guidata.

  1. Aprire la tabella nella visualizzazione Foglio dati e selezionare il campo di ricerca.

  2. Nel gruppo Proprietà della scheda Campi fare clic su Modifica ricerche.

  3. Seguire le indicazioni nella procedura guidata per apportare le modifiche desiderate. Per ulteriori informazioni sulla procedura guidata, vedere la sezione Utilizzare la Ricerca guidata per creare un campo di ricerca multivalore.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×