MEMBRO.CUBO.CON.RANGO (funzione MEMBRO.CUBO.CON.RANGO)

Questo articolo descrive la sintassi della formula e l'uso della funzione MEMBRO.CUBO.CON.RANGO in Microsoft Excel.

Descrizione

Restituisce l'n-esimo membro o il membro ordinato di un insieme. È possibile ottenere uno o più elementi di un insieme, ad esempio il venditore migliore o i primi 10 studenti.

Sintassi

MEMBRO.CUBO.CON.RANGO(connessione; espressione_insieme; rango; [didascalia])

Gli argomenti della sintassi della funzione MEMBRO.CUBO.CON.RANGO sono i seguenti:

  • Connessione    Obbligatorio. Stringa di testo che si riferisce al nome della connessione al cubo.

  • Espressione_insieme    Obbligatorio. Stringa di testo di un'espressione di insieme, ad esempio "{[Elemento1].figli}". Può essere anche costituita dalla funzione SET.CUBO o da un riferimento a una cella che contiene tale funzione.

  • Rango    Obbligatorio. Valore intero che specifica il valore più alto da restituire. Se il valore rango è 1, viene restituito il valore più alto, se è 2, viene restituito il secondo valore più alto e così via. Per ottenere i primi 5 valori, usare cinque volte la funzione MEMBRO.CUBO.CON.RANGO specificando un rango diverso ogni volta, da 1 a 5.

  • Didascalia    Facoltativo. Stringa di testo visualizzata nella cella in sostituzione della didascalia del cubo, se ne è stata definita una.

Osservazioni

  • Quando viene eseguito il calcolo della funzione MEMBRO.CUBO.CON.RANGO, nella cella viene temporaneamente visualizzato il messaggio "#ESTRAZIONE_DATI_IN_CORSO", fino a quando non vengono recuperati tutti i dati.

  • Se il nome della connessione non si riferisce a una connessione valida a una cartella di lavoro in cui tale nome è memorizzato, verrà restituito il valore di errore #NOME?. Se il server OLAP (Online Analytical Processing) non è in esecuzione, non è disponibile o restituisce un messaggio di errore, verrà restituito il valore di errore #NOME?.

  • Quando la sintassi di espressione_insieme non è corretta o l'insieme contiene almeno un membro la cui dimensione è diversa rispetto agli altri membri, verrà restituito il valore di errore #N/D.

Esempi

=MEMBRO.CUBO.CON.RANGO("Vendite";$D$4;1;"Primo mese")

=MEMBRO.CUBO.CON.RANGO("Vendite";SET.CUBO("Vendite";"Estate";"[2004].[Giugno]";"[2004].[Luglio]";"[2004].[Agosto]");3;"Primo mese")

Suggerimento: Per restituire gli ultimi n valori, usare gli argomenti ordinamento e ordina_per della funzione SET.CUBO per invertire l'ordine dell'insieme in modo che i primi valori dell'insieme ordinato siano gli ultimi. Ad esempio, MEMBRO.CUBO.CON.RANGO ("Vendite"; $D$4.1) restituisce l'ultimo membro, MEMBRO.CUBO.CON.RANGO ("Vendite"; $D$4. 2) restituisce il penultimo membro e così via.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×