Line guida per l'utilizzo di colori, tipi di carattere e immagini in un modello di modulo

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Per un progettista di moduli è estremamente importante considerare l'aspetto di un modello di modulo, oltre che il suo funzionamento. Sia che si desideri aggiungere al modello di modulo un tocco di colore o un logo aziendale, Microsoft Office InfoPath mette a disposizione vari metodi per rendere più incisivo l'aspetto e organizzare il contenuto in modo da ottenere un risultato visivo di grande impatto e rendere il modello di modulo estremamente semplice da utilizzare.

Non è necessario essere un grafico professionista per creare un modello di modulo dall'aspetto accattivante. È sufficiente evitare di sovraccaricare il modello di modulo con troppi elementi grafici diversi, che potrebbero conferirgli un aspetto disordinato, ma scegliere invece solo gli elementi che rispondono ai propri obiettivi di progettazione, quindi utilizzarli in maniera coerente per ottenere un modello di modulo dall'aspetto curato e professionale.

In questo articolo vengono forniti alcuni elenchi di controllo che consentono di ottimizzare la progettazione di un modello di modulo.

In questo articolo

Elenco di controllo per l'uso dei colori, bordi e sfondo

Esaminare l'elenco per l'uso di tipi di carattere e la formattazione del carattere

Elenco di controllo per l'uso di logo e altre immagini

Elenco di controllo per l'utilizzo di colori, bordi e sfondi

L'utilizzo del colore è uno dei metodi più semplici ed efficaci per conferire il necessario impatto visivo a un modello di modulo. In InfoPath sono disponibili numerose combinazioni di colori predefinite che consentono di applicare colori diversi a determinati elementi del modello di modulo, incluso lo sfondo.

Utilizzando inoltre bordi e sfondi è possibile attirare l'attenzione e organizzare in modo ottimale gli elementi in un modello di modulo. Un bordo consente, ad esempio, di delimitare i contorni di un controllo, di una tabella o di una cella di tabella e si rivela particolarmente utile per contraddistinguere le diverse sezioni del modello di modulo, affinché gli utenti siano in grado di cogliere più agevolmente la logica con cui sono organizzate le informazioni. Nell'esempio illustrato di seguito i bordi sono stati utilizzati per mettere in evidenza le celle in una tabella ripetuta.

Tabella ripetuta con bordi rosa

L'applicazione di uno sfondo a un controllo o a una cella di tabella consente di modificarne il colore. Nella figura seguente è illustrato come le diverse opzioni di applicazione di un colore di sfondo possano modificare l'aspetto della casella Altre informazioni in un modello di modulo.

Diversi effetti dell'applicazione di un colore di sfondo alle celle di tabella in un modulo

Quando si utilizzano i colori nella progettazione, tenere presenti le seguenti linee guida.

Linea guida

Dettagli

Spostare l'intestazione

Evitare di evidenziare le informazioni importanti facendo affidamento esclusivamente sul colore.

Ad esempio, se il modello di modulo contiene una legenda a colori, utilizzare altri tipi di indicazioni, quali le annotazioni di testo, per integrare l'uso del colore. Infatti è possibile che alcuni utenti utilizzino una combinazione di colori limitata, un portatile con schermo monocromatico oppure un'utilità per la lettura dello schermo che raramente è in grado di comunicare informazioni rappresentate solo da colori. È inoltre opportuno tenere presente che circa il 10% della popolazione ha difficoltà a distinguere o a vedere alcuni colori.

Spostare l'intestazione

Considerare il contrasto del colore e lo sfondo.

Verificare che il contrasto tra lo sfondo e il primo piano del modello di modulo sia elevato impostando, ad esempio, uno sfondo bianco o grigio per i controlli a colori oppure celle di tabella bianche o grigie per i caratteri a colori.

Spostare l'intestazione

Se per lo sfondo del modello di modulo si utilizza un colore, verificare che Stampa colori e immagini di sfondo sia disattivata.

I colori di sfondo possono creare contrasto e accrescere l'impatto visivo quando il modulo viene visualizzato sullo schermo, mentre sono sconsigliati se il modulo viene stampato, poiché gli utenti potrebbero non disporre di una stampante a colori e la stampa in bianco e nero o in scala di grigi dei colori di sfondo può rendere difficile la lettura del modulo. La stampa degli sfondi può inoltre rallentare l'operazione e causare un inutile spreco di inchiostro o toner della stampante. Per questi motivi in InfoPath i colori o le immagini di sfondo non vengono stampate per impostazione predefinita.

Spostare l'intestazione

Utilizzare bordi e sfondi con precauzione.

Anche se è possibile utilizzare i bordi per raggruppare elementi simili, troppe caselle possono conferire al modello di modulo un aspetto confuso e disordinato. È quindi opportuno concentrarsi sul risultato che si desidera ottenere con l'utilizzo di bordi e sfondi, quindi scegliere e applicare in modo coerente un effetto adatto allo scopo. Ad esempio, è possibile limitare l'utilizzo dei bordi per evidenziare le informazioni più importanti o per migliorare l'organizzazione del modulo nel suo complesso.

Spostare l'intestazione

Verificare l'aspetto dei colori quando il modello di modulo viene visualizzato su diversi schermi.

Si consiglia di verificare come vengono visualizzati i colori nel modello di modulo su diversi monitor. Ad esempio, è possibile chiedere ad alcuni colleghi di esaminare il modello di modulo creato, controllare i colori con varie condizioni di illuminazione o eseguire prove con diverse impostazioni dello schermo e della stampante.

Spostare l'intestazione

Tenere presente che i colori possono assumere significati diversi a seconda dei paesi o delle aree geografiche.

Ad esempio, in alcuni paesi e aree geografiche il colore rosso è associato a eventi luttuosi.

Torna all'inizio

Elenco di controllo per l'utilizzo di tipi di carattere e formattazione dei caratteri

La modifica dell'aspetto del testo può mettere in evidenza le informazioni importanti o modificare decisamente l'aspetto complessivo del modello di modulo. È possibile, ad esempio, modificare il colore e le dimensioni di parole specifiche per creare intestazioni che consentano di organizzare il modello di modulo e suddividerlo in sezioni logiche.

Nell'esempio riportato di seguito vengono utilizzati due diversi tipi di carattere, uno per i titoli e uno per il testo presente all'interno dei controlli del modello di modulo. In generale, si consiglia di evitare di utilizzare TUTTE MAIUSCOLE per conferire una maggiore enfasi al contenuto. Questa tecnica può tuttavia funzionare se la si utilizza con moderazione, ad esempio per i titoli e altre frasi brevi, come illustrato nell'esempio.

Esempio di tipi di carattere diversi utilizzati per titolo e testo in una casella di testo

1. Per il testo del titolo è stato utilizzato il tipo di carattere Arial 9 punti.

2. Per il testo del controllo il tipo di carattere è Verdana 10 punti.

Quando si utilizzano diversi tipi di carattere e formattazione nella progettazione tenere presenti le seguenti linee guida.

Linea guida

Dettagli

Spostare l'intestazione

Verificare che il testo sia visibile con qualsiasi colore di sfondo o area ombreggiata.

Il testo è più facile da leggere se il livello di contrasto tra il testo e lo sfondo è adeguato. Il testo nero su uno sfondo bianco produce il contrasto ottimale, ma anche il testo chiaro su uno sfondo scuro offre un buon contrasto.

Spostare l'intestazione

Verificare che il testo nel modulo non sia troppo piccolo.

L'utilizzo di testo di piccole dimensioni può essere a volte necessario, ad esempio quando si include nel modello di modulo la funzionalità per la stampa di più pagine su un solo foglio (fine print) o quando si aggiungono etichette ai controlli, Quasi sempre, tuttavia, l'utilizzo di testo di dimensioni più grandi rende molto più facile la lettura per la maggior parte delle persone.

Spostare l'intestazione

Utilizzare tipi di carattere ed effetti con precauzione.

Evitare di utilizzare numerosi tipi di carattere nello stesso modello di modulo, in quanto potrebbero creare un effetto confuso e incoerente. Si consiglia, in linea di massima, di utilizzare un massimo di tre tipi di carattere per assicurare la massima semplicità. Evitare inoltre i caratteri troppo elaborati, perché tendono a conferire un aspetto poco professionale in un modello aziendale.

Spostare l'intestazione

Verificare che il testo sia leggibile quando si utilizzano combinazioni di colori a contrasto elevato.

Alcune persone con problemi di vista scelgono di utilizzare una combinazione di colori a contrasto elevato per aumentare il contrasto di testo e immagini sullo schermo del computer, in modo da rendere gli elementi più distinti e facili da identificare. Verificare il modello di modulo utilizzando diverse combinazioni di colori a contrasto elevato per assicurarsi che sia utilizzabile in questa modalità. Per informazioni su come attivare o disattivare una combinazione di colori a contrasto elevato, vedere la Guida del sistema operativo in uso.

Spostare l'intestazione

Valutare se il testo è facilmente leggibile.

Se il modello di modulo contiene una quantità elevata di testo, è utile assicurarsi che gli utenti possano leggerlo agevolmente. Ad esempio, se in un modello di modulo si includono istruzioni della Guida dettagliate, utilizzare elenchi puntati o numerati anziché un unico blocco di testo, in quanto gli elenchi sono più facilmente leggibili e assimilabili.

Spostare l'intestazione

Assicurarsi che gli effetti dei caratteri siano utilizzati nel modo appropriato.

Utilizzare la formattazione in grassetto e corsivo e altri effetti dei caratteri con moderazione e se è effettivamente necessario. Ad esempio, il testo in corsivo è spesso difficile da leggere sullo schermo, specialmente con certi tipi di carattere. In modo analogo, l'utilizzo di una quantità eccessiva di testo in grassetto può rendere meno efficace il messaggio complessivo del testo.

Torna all'inizio

Elenco di controllo per l'utilizzo di logo e altre immagini

Le immagini rappresentano un altro metodo per personalizzare e aggiungere stile ai modelli di modulo. Ad esempio, l'aggiunta di un logo aziendale può contribuire a conferire un tocco distintivo ai modelli di modulo.

Quando si utilizzano le immagini nella progettazione, tenere presenti le seguenti linee guida.

Linea guida

Dettagli

Spostare l'intestazione

Verificare che le immagini identifichino nel modo appropriato la società o lo scopo del modello di modulo.

Sia che l'immagine costituisca un semplice riferimento visivo, come il logo della società, o che venga utilizzata per comunicare informazioni importanti, come un grafico contenente dati, assicurarsi che i destinatari possano comprenderne lo scopo.

Spostare l'intestazione

Verificare che le dimensioni e la posizione delle immagini siano corrette.

Assicurarsi che le dimensioni dell'immagine e la relativa posizione nel modello di modulo non ne impediscano la compilazione da parte degli utenti.

Spostare l'intestazione

Verificare che le immagini rispettino le differenze culturali.

Ad esempio, nelle foto potrebbero essere presenti gesti delle mani considerati ingiuriosi. Anche le carte geografiche e le bandiere possono essere considerate immagini sensibili da questo punto di vista. Se nelle immagini sono presenti persone, considerare l'opportunità di includervi diverse etnie ed entrambi i sessi.

Spostare l'intestazione

Utilizzare le immagini con precauzione.

L'inclusione di una quantità eccessiva o inutile di immagini può rendere il modello di modulo confuso e disorganizzato, incidendo negativamente sull'aspetto complessivo e sull'efficacia.

Spostare l'intestazione

Verificare che le immagini includano testo alternativo e che questo sia significativo, provando a leggerlo ad alta voce.

Il testo alternativo è utile per coloro che non possono visualizzare l'immagine sullo schermo, ad esempio gli utenti che si affidano a utilità di lettura dello schermo per leggere le informazioni riprodotte sullo schermo o che utilizzano browser di sola lettura per visualizzare un modello di modulo abilitato per i browser.

Spostare l'intestazione

Assicurarsi di salvare le immagini in un formato di file appropriato.

File di immagine di grandi dimensioni possono aumentare il tempo impiegato per aprire la maschera. Alcuni formati di file producono file sono maggiori rispetto ad altri. Ad esempio, un file salvato come bitmap (bmp) o formato TIFF (Tagged Image File Format) è notevolmente maggiore lo stesso file salvato come file JPEG, GIF o PNG. Il formato JPEG è in genere migliore per le fotografie o altre immagini complesse. I formati GIF o PNG spesso sono ideali per le linee, logo, illustrazioni, grafici e diagrammi.

Spostare l'intestazione

Verificare che le immagini non siano protette da copyright.

Poiché le immagini così tanti sono facilmente accessibili via Internet, potrebbe essere utilizzati tutte le immagini che viene visualizzato. Purtroppo molte di queste immagini sono protetto da copyright e si devono disporre dell'autorizzazione prima di usarli nei modelli di modulo. Tuttavia, sono disponibili numerosi siti, ad esempio La ricerca immagini Bing, che, quando si utilizza il filtro licenza di copyright, è possibile utilizzare le immagini ClipArt e immagini, purché si accettano le condizioni di utilizzo.

Spostare l'intestazione

Evitare di evidenziare le informazioni importanti facendo affidamento esclusivamente sulle immagini.

Così come è sconsigliabile utilizzare solo i colori per comunicare agli utenti informazioni critiche, è altrettanto inopportuno fare affidamento esclusivamente sulle immagini in un modello di modulo. Ad esempio, l'utente potrebbe disattivare la visualizzazione delle immagini nel browser per migliorare le prestazioni di caricamento del modulo oppure potrebbe avere problemi di vista e non riuscire effettivamente a vedere l'immagine sullo schermo.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×