Istruzione INSERT INTO

Aggiunge uno o più record a una tabella. Viene definita query di accodamento.

Sintassi

Query di accodamento a più record:

INSERT INTO destinazione [(campo1[, campo2[, ...]])] [IN databaseesterno]
SELECT [origine.]1[, campo2[, ...]
FROM espressionetabella

Query di accodamento a record singolo:

INSERT INTO destinazione [(campo1[, campo2[, ...]])]
VALUES (valore1[, valore2[, ...])

L'istruzione INSERT TO è composta dalle parti seguenti:

Parte

Descrizione

destinazione

Nome della tabella o della query a cui accodare i record.

campo1, campo2

Nomi dei campi a cui accodare i dati se specificati dopo un argomento destinazione oppure nomi dei campi da cui ottenere i dati se specificati dopo un argomento origine.

databaseesterno

Il percorso a un database esterno. Per una descrizione del percorso, vedere la clausola IN.

origine

Nome della tabella o della query da cui copiare i record.

espressionetabella

Nome della tabella o delle tabelle da cui vengono inseriti i record. Questo argomento può essere il nome di una singola tabella o un composto derivante da un'operazione INNER JOIN, LEFT JOIN o RIGHT JOIN oppure una query salvata.

valore1, valore2

Valori da inserire nei campi specifici del nuovo record. Ogni valore viene inserito nel campo corrispondente alla posizione del valore nell'elenco: valore1 viene inserito nel campo1 del nuovo record, valore2 nel campo2e così via. È necessario separare i valori con una virgola e racchiudere i campi di testo tra virgolette (' ').


Osservazioni

INSERT INTO consente di aggiungere un singolo record a una tabella usando la sintassi della query di accodamento a record singolo come illustrato in precedenza. In questo caso il codice specifica il nome e il valore di ogni campo del record. È necessario specificare ognuno dei campi del record a cui deve essere assegnato un valore e un valore per tale campo. Se non si specifica ogni campo, per le colonne mancanti viene inserito il valore predefinito o Null. I record vengono aggiunti alla fine della tabella.

È anche possibile usare INSERT INTO per accodare un set di record di un'altra tabella o query usando la clausola SELECT ... FROM come illustrato in precedenza nella sintassi della query di accodamento a più record. In questo caso la clausola SELECT specifica i campi da accodare alla tabella di destinazione specificata.

La tabella di origine o destinazione può specificare una tabella o una query. Se si specifica una query, il motore di database di Microsoft Access accoda i record a tutte le tabelle specificate dalla query.

L'istruzione INSERT INTO è facoltativa, ma se viene inclusa precede l'istruzione SELECT.

Se la tabella di destinazione contiene una chiave primaria, assicurarsi di accodare valori univoci nonNull al campo o ai campi di chiave primaria; in caso contrario, il motore di database di Microsoft Access non accoderà i record.

Se si accodano i record a una tabella con un campo Numerazione automatica e si vogliono rinumerare i record accodati, non includere il campo Numerazione automatica nella query. Includere il campo Numerazione automatica nella query se si vogliono mantenere i valori originali del campo.

Usare la clausola IN per accodare record a una tabella in un altro database.

Per creare una nuova tabella, usare invece l'istruzione SELECT... INTO per creare una query di creazione tabella.

Per trovare i record che verranno accodati prima di eseguire la query di accodamento, eseguire e visualizzare prima i risultati di una query di selezione che usa gli stessi criteri di selezione.

Una query di accodamento copia i record da una o più tabelle in un'altra. Le tabelle che contengono i record accodati non sono interessate dalla query di accodamento.

Invece di accodare record esistenti da un'altra tabella, è possibile specificare il valore di ogni campo in un nuovo record singolo usando la clausola VALUES. Se si omette l'elenco dei campi, la clausola VALUES deve includere un valore per ogni campo della tabella; in caso contrario, l'operazione INSERT non riuscirà. Usare un'altra istruzione INSERT INTO con clausola VALUES per ogni record aggiuntivo che si vuole creare.



Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×