Istruzione ALTER TABLE

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Modifica la struttura di una tabella creata tramite l'istruzione CREATE TABLE.

Nota : Motore di database di Microsoft Access non supporta l'utilizzo dell'istruzione ALTER TABLE o una delle istruzioni di data definition language, con i database non di Microsoft Access. Utilizzare i metodi DAO Create.

Sintassi

Istruzione ALTER TABLE tabella {AGGIUNGERE { tipo di campoCOLONNA [(dimensione)] [NON NULL] [VINCOLO indice] |
Tipo di campoALTER COLUMN [(dimensione)] |
VINCOLO multifieldindex} |
RILASCIARE {COLUMN fcampo si VINCOLO indexname}}

L'istruzione ALTER TABLE è composta dalle parti seguenti:

Parte

Descrizione

tabella

Nome della tabella da modificare.

campo

Il nome del campo da aggiungere o da eliminare dalla tabella oppure il nome del campo che deve essere modificato all'interno della tabella.

tipo

Tipo di dati del campo.

dimensione

Dimensione del campo in caratteri (solo per campi di tipo testo o binario).

indice

Indice del campo.

indicecampomultiplo

Definizione di un indice multicampo da aggiungere alla tabella.

nomeindice

Nome dell'indice multicampo da rimuovere.


Osservazioni

Esistono diversi modi per modificare una tabella esistente tramite l'istruzione ALTER TABLE. Ad esempio:

  • È possibile utilizzare ADD COLUMN per aggiungere un nuovo campo alla tabella, specificando il nome del campo, il tipo di dati e, facoltativamente (per i campi di tipo testo o binario), la dimensione. Ad esempio, l'istruzione seguente aggiunge alla tabella Impiegati un campo di tipo testo di 25 caratteri denominato Notes:

ALTER TABLE Employees ADD COLUMN Notes TEXT(25)

È inoltre possibile definire un indice relativo a tale campo.

Se per un campo si specifica NOT NULL, sono necessari nuovi record per includere dati validi nel campo.

  • È possibile utilizzare ALTER COLUMN per modificare il tipo di dati di un campo esistente, specificando il nome del campo, il nuovo tipo di dati e, facoltativamente (per i campi di tipo testo o binario), la dimensione. Ad esempio, l'istruzione seguente modifica il tipo di dati di un campo della tabella Dipendenti denominato CAP (originariamente definito come tipo Integer) in un campo di tipo testo di 10 caratteri:

ALTER TABLE Employees ALTER COLUMN ZipCode TEXT(10)

  • È possibile utilizzare ADD CONSTRAINT per aggiungere un indice multicampo.

  • È possibile utilizzare DROP COLUMN per eliminare un campo, specificando solo il nome del campo.

  • È possibile utilizzare DROP CONSTRAINT per eliminare un indice multicampo, specificando solo il nome dell'indice seguito dalla parola riservata CONSTRAINT.

Nota : 

  • Non è possibile aggiungere o eliminare più di un campo o indice alla volta.

  • È possibile utilizzare l'istruzione CREATE INDEX per aggiungere un indice a campo singolo o multicampo a una tabella. Mediante le istruzioni ALTER TABLE e DROP è possibile eliminare un indice creato con le istruzioni ALTER TABLE o CREATE INDEX.

  • È possibile utilizzare NOT NULL in un campo singolo o in una proposizione denominata CONSTRAINT riferita a un campo singolo o a un campo multiplo denominato CONSTRAINT. La limitazione NOT NULL può tuttavia essere applicata una sola volta a un campo. Se si applica tale limitazione più di una volta, verrà generato un errore di run-time.



Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×