Introduzione alle impostazioni per i collaboratori

Gli amministratori e i gestori di siti si avvalgono in genere di diversi gruppi, ad esempio di designer Web o autori di contenuto, che si occupano di aspetti diversi di un sito Web. Con numerosi gruppi che operano simultaneamente, è probabile temere che il sito venga inavvertitamente danneggiato, ad esempio mediante la modifica della struttura della home page o del foglio di stile, il salvataggio di file in una posizione non corretta o il danneggiamento delle funzionalità di ricerca o della struttura del sito. Per evitare tali scenari è possibile utilizzare le impostazioni per i collaboratori per attivare e configurare la modalità Collaboratore di Microsoft Office SharePoint Designer 2007.

Le impostazioni per i collaboratori possono essere utilizzate in modo esteso nelle organizzazioni con un processo di aggiornamento dei siti Web comprendente più gruppi di utenti. Le impostazioni per i collaboratori consentono ad esempio di:

  • Offrire ad amministratori e gestori di siti il controllo sulle modalità di utilizzo di Office SharePoint Designer 2007 per la modifica di un sito.

  • Garantire coerenza nella creazione e nell'aggiornamento delle pagine di un sito di SharePoint da parte degli utenti.

  • Offrire agli utenti la possibilità di eseguire le proprie attività senza interrompere inavvertitamente le associazioni delle pagine apportando modifiche non corrette.

  • Offrire agli utenti la possibilità di attenersi facilmente ai processi e alle procedure consigliate dell'organizzazione per l'aggiornamento dei siti guidando automaticamente gli utenti nella direzione corretta.

  • Garantire un processo di aggiornamento dei siti Web uniforme e ottimizzato.

In questo articolo vengono presentate le impostazioni per i collaboratori e vengono illustrati i concetti chiave che consentiranno un utilizzo efficiente di questa caratteristica.

Importante : Per utilizzare le impostazioni per i collaboratori, è necessario che il sito si trovi su un server che esegue Windows SharePoint Services 3.0 o Microsoft Office SharePoint Server 2007.

Contenuto dell'articolo

Informazioni sulle impostazioni per i collaboratori

Impostazioni collaboratori e protezione

Informazioni sui gruppi di collaboratori

Informazioni sui tipi di area

Esperienza utente in modalità collaboratore

Passaggi successivi consigliati

Informazioni sulle impostazioni per i collaboratori

Le impostazioni per i collaboratori consentono di configurare e attivare la modalità Collaboratore, che costituisce una modalità di accesso limitato di Office SharePoint Designer 2007. Gli utenti che aprono un sito per la modifica in Office SharePoint Designer 2007 hanno accesso a caratteristiche o comandi diversi a seconda del gruppo di collaboratori a cui appartengono e delle restrizioni alle modifiche assegnate a tale gruppo.

La modalità Collaboratore viene attivata per impostazione predefinita e non è necessaria la configurazione da parte dell'amministratore o del gestore del sito. La modalità Collaboratore può essere attivata o disattivata soltanto da un amministratore.

Le impostazioni per i collaboratori vengono applicate a livello di sito e non possono essere ereditate da eventuali siti secondari da un sito padre.

Le impostazioni per i collaboratori consentono a un gestore del sito di definire i gruppi di utenti (gruppi di collaboratori) di un'organizzazione e quindi definire esattamente le attività che possono o non possono eseguire in Office SharePoint Designer 2007. È pertanto possibile utilizzare le impostazioni per i collaboratori per impostare restrizioni alle modifiche diverse per gruppi diversi. Si può ad esempio consentire ai designer Web di creare nuovi stili impedendo tuttavia agli autori di contenuto di eseguire tale operazione. È altrimenti possibile consentire agli autori di contenuto di creare nuove pagine da una pagina master, ma applicare restrizioni a tale operazione per un gruppo diverso. I gestori dei siti possono configurare gruppi di collaboratori in modo che gli utenti abbiano accesso soltanto ai comandi e alle caratteristiche di Office SharePoint Designer 2007 necessari per il completamento delle rispettive attività.

Le caratteristiche accessibili in Office SharePoint Designer 2007 dipendono dal ruolo nell'organizzazione. Per informazioni dettagliate, vedere la tabella seguente.

Ruolo

Operazioni consentite

Gestore sito

Se il livello di autorizzazione di SharePoint offre controllo completo, è possibile:

  • Creare gruppi di collaboratori e assegnare a tali gruppi restrizioni alle modifiche.

  • Inserire aree contenuto in una pagina master e specificare il tipo di contenuto consentito nell'area.

  • Applicare restrizioni alla modifica delle aree esterne alle aree contenuto di una pagina master.

  • Controllare le modalità di creazione delle pagine e i relativi tipi, nonché la posizione in cui viene salvato il contenuto.

  • Impedire agli utenti di modificare la home page predefinita, la pagina master o qualsiasi altra pagina inclusa nella definizione del sito.

  • Consentire l'utilizzo completo e illimitato di Office SharePoint Designer 2007 soltanto ai gruppi selezionati.

Utente come un designer Web o un autore di contenuto (o qualsiasi utente con restrizioni)

A seconda delle restrizioni alle modifiche del gruppo di collaboratori di appartenenza, è possibile:

  • Creare nuove pagine.

  • Applicare stili e formattazione alle pagine esistenti.

  • Inserire immagini e file multimediali.

  • Utilizzare contenuti di SharePoint come web part e visualizzazioni dati.

Le impostazioni per i collaboratori consentono ai gestori di siti di configurare la modalità Collaboratore in modo da concedere agli utenti un livello appropriato di accesso alle caratteristiche di Office SharePoint Designer 2007. La modalità Collaboratore semplifica il completamento delle attività da parte degli utenti e l'applicazione dei processi di aggiornamento dei siti Web dell'organizzazione.

Torna all'inizio

Impostazioni collaboratori e protezione

Importante : La funzionalità Impostazioni collaboratori non è una caratteristica di protezione. La modalità Collaboratore è una modalità di accesso limitato per gli utenti che aprono e modificano siti di SharePoint in Office SharePoint Designer 2007 ed è stata progettata per essere utilizzata da gestori di siti che conoscono le intenzioni degli utenti. La modalità Collaboratore consente di guidare gli utenti in una determinata direzione per lo svolgimento delle rispettive attività e impedire così modifiche accidentali al sito Web.

Torna all'inizio

Informazioni sui gruppi di collaboratori

I gruppi di collaboratori sono gruppi di utenti a cui è assegnato lo svolgimento di un determinato ruolo nel processo di aggiornamento del sito Web di un'organizzazione. L'amministratore o il gestore del sito crea restrizioni alle modifiche che controllano il modo in cui ogni gruppo di collaboratori può modificare un sito di SharePoint mediante Office SharePoint Designer 2007.

È importante rilevare che i gruppi di collaboratori sono collegati ai livelli di autorizzazione di SharePoint. Office SharePoint Designer 2007 dispone ad esempio di tre gruppi di collaboratori predefiniti: gestore del sito, designer Web e autore di contenuto. Questi tre gruppi di collaboratori sono collegati rispettivamente ai livelli di autorizzazione predefiniti di SharePoint Controllo completo, Progettazione e Collaborazione. Nella tabella seguente viene illustrata la configurazione predefinita.

Livello di autorizzazione di SharePoint

Gruppo di collaboratori corrispondente

Controllo completo

Gestore sito

Progettazione

Designer Web

Collaborazione

Autori contenuto

I gruppi di collaboratori e i livelli di autorizzazione vengono utilizzati in ambiti diversi per offrire la massima flessibilità nella definizione dell'accesso dei gruppi. Con un livello di autorizzazione, è possibile concedere a utenti o gruppi di SharePoint un set di autorizzazioni per un entità come un sito, una raccolta, un elenco, una cartella, un elemento o un documento. Collegando un livello di autorizzazione a un gruppo di collaboratori, è quindi possibile impostare restrizioni alle modifiche per le caratteristiche e i comandi a cui gli utenti hanno accesso in Office SharePoint Designer 2007.

Il livello di autorizzazione ha sempre la priorità rispetto al gruppo di collaboratori. Quando si configura un gruppo di collaboratori in Office SharePoint Designer 2007, non è possibile consentire al gruppo di eseguire attività non consentite dal relativo livello di autorizzazione.

In Office SharePoint Designer 2007 sono ad esempio disponibili opzioni per consentire a un gruppo di collaboratori di creare nuove pagine. Anche se si consente tale attività, un utente non può tuttavia creare nuove pagine a meno che il relativo livello di autorizzazione non includa l'autorizzazione Aggiunta e personalizzazione pagine. Per impostazione predefinita, il livello di autorizzazione Collaborazione non include di fatto l'autorizzazione Aggiunta e personalizzazione pagine. Include invece le autorizzazioni Aggiunta elementi, Modifica elementi ed Eliminazione elementi. Il livello di autorizzazione Collaborazione è collegato al gruppo di collaboratori Autori contenuto. Per impostazione predefinita, gli utenti del gruppo Autori contenuto pertanto possono soltanto modificare e salvare pagine nelle raccolte documenti. Se si desidera consentire al gruppo di collaboratori di creare nuove pagine, oltre a consentire l'attività al gruppo di collaboratori è necessario aggiungere l'autorizzazione necessaria al livello di autorizzazione, come illustrato nella figura seguente.

Collegamento tra impostazioni dei gruppi di collaboratori e impostazioni dei livelli di autorizzazione

Gli utenti non vengono aggiunti direttamente a un gruppo di collaboratori. Si assegnano invece utenti e gruppi di un sito di SharePoint a un livello di autorizzazione, che viene quindi collegato al gruppo di collaboratori. I membri di un gruppo di collaboratori sono costituiti da tutti gli utenti e i gruppi assegnati ai livelli di autorizzazione collegati al gruppo di collaboratori. Quando si configurano gruppi di collaboratori è pertanto necessario eseguire innanzitutto parti importanti del processo nel browser in Windows SharePoint Services 3.0, ad esempio:

  • Aggiungere utenti e gruppi al sito.

  • Assegnare utenti e gruppi a un livello di autorizzazione.

  • Creare nuovi livelli di autorizzazione in base alle esigenze.

  • Configurare i livelli di autorizzazione aggiungendo o rimuovendo autorizzazioni in base alle esigenze.

In Office SharePoint Designer 2007 viene quindi collegato il livello di autorizzazione a un gruppo di collaboratori. Nella figura seguente viene illustrato come il gestore di un sito debba eseguire alcune attività nel browser e altre attività in Office SharePoint Designer 2007.

Figura che illustra la relazione tra livelli di autorizzazione e impostazioni per i collaboratori

In Office SharePoint Designer 2007 è possibile utilizzare i gruppi di collaboratori predefiniti oppure creare nuovi gruppi e collegarli ai livelli di autorizzazione di SharePoint. Un gruppo di collaboratori può essere collegato a più livelli di autorizzazione, ma ogni livello di autorizzazione può essere collegato a un solo gruppo di collaboratori. Dopo aver collegato il livello di autorizzazione Collaborazione al gruppo di collaboratori Autori contenuto, ad esempio, non è possibile eseguirne il collegamento al gruppo di collaboratori Designer Web. Nella figura seguente viene illustrata questa relazione uno-a-molti tra i gruppi di collaboratori e i livelli di autorizzazione.

Figura che illustra la relazione uno-a-molti tra gruppi di collaboratori e livelli di autorizzazione

Se si creano numerosi nuovi gruppi di collaboratori, sarà probabilmente necessario creare anche nuovi livelli di autorizzazione da collegare a tali gruppi e quindi assegnare utenti e gruppi ai nuovi livelli di autorizzazione.

Torna all'inizio

Informazioni sui tipi di area

Utilizzando i gruppi di collaboratori predefiniti, un amministratore o un gestore del sito può controllare rapidamente, senza che sia necessaria alcuna configurazione, gli utenti che possono apportare modifiche a un sito e i tipi di modifiche consentiti. Utilizzando i tipi di area in combinazione con le aree contenuto di una pagina master, inoltre, il gestore di un sito può controllare non solo i tipi di utenti e di modifiche, ma anche la posizione.

In Office SharePoint Designer 2007 è possibile aggiungere segnaposto di contenuto in una pagina master e disporli nel modo desiderato. Ogni segnaposto di contenuto definisce un'area contenuto. Un'area contenuto di una pagina master definisce la posizione in cui gli utenti possono aggiungere contenuto in qualsiasi pagina di contenuto associata alla pagina master. Assegnando un tipo di area a un'area contenuto, è possibile controllare i tipi di contenuto, ad esempio testo e immagini, che gli utenti possono aggiungere in un'area contenuto.

I tipi di area definiscono i tipi di contenuto che gli utenti possono aggiungere a un'area contenuto di una pagina. Office SharePoint Designer 2007 dispone di tre tipi di area predefiniti: Testo e immagini, Solo testo e Testo, layout e immagini. Il gestore di un sito può aggiungere nuovi segnaposto di contenuto nella pagina master, creare tipi di area e assegnare i tipi di area alle aree contenuto. Quando creano o modificano pagine di contenuto basate sulla pagina master, gli utenti dei gruppi di collaboratori possono quindi aggiungere facilmente soltanto tipi specifici di contenuto solo in tali aree, senza influire su altri elementi di progettazione o sul layout di pagina.

Segnaposto del contenuto che visualizza il tipo di area

Nella tabella seguente vengono elencati e descritti i tipi di area predefiniti.

Tipo di area 

Tipo di contenuto consentito

Testo e immagini

In quest'area sono consentiti sia testo che immagini. Gli utenti possono digitare o incollare testo e inserire immagini dalla cartella Immagini del sito. Sono supportati tutti i tipi di immagini, ma non sono consentiti video, audio e altri tipi di file.

Solo testo

In quest'area è consentito solo testo. Gli utenti non possono applicare formattazione o inserire immagini, file o collegamenti ipertestuali.

Testo, layout e immagini

Gli utenti possono digitare o incollare testo in quest'area e applicare formattazione al testo. Sono inoltre consentite immagini e vengono supportati tutti i tipi di immagini.

In aggiunta ai tipi di area predefiniti, è possibile creare tutti i nuovi tipi di area necessari. Con i tipi di area, i gestori di siti possono impostare restrizioni alle modifiche specifiche per le aree di una pagina. Quando si creano tipi di area, è possibile ereditare le impostazioni dal gruppo di collaboratori dell'utente oppure ignorare le impostazioni del gruppo di collaboratori.

Per impostazione predefinita, ad esempio, al gruppo di collaboratori Autori contenuto è consentito modificare non solo testo ma anche elementi di pagina come tabelle e collegamenti ipertestuali. È tuttavia possibile creare un tipo di area che ignora le impostazioni del gruppo di collaboratori e consente agli autori di contenuto di modificare solo il testo in un'area contenuto della pagina. Quando il gestore di un sito utilizza le pagine master per bloccare le modifiche che possono essere apportate dagli utenti a un sito, i tipi di area offrono al gestore del sito livelli elevati di flessibilità e di controllo sulla posizione e sul tipo delle modifiche che possono essere apportate nelle pagine di contenuto.

Torna all'inizio

Esperienza utente in modalità collaboratore

Lavorando in Office SharePoint Designer 2007 a un sito in cui è attivata la modalità Collaboratore, se si appartiene a un gruppo di collaboratori come utente con restrizioni è possibile riscontrare determinati aspetti.

Quando si avvia Office SharePoint Designer 2007 in modalità Collaboratore, diversi indicatori consentono di rilevare immediatamente determinate differenze. Viene innanzitutto visualizzato un riquadro attività Collaboratore che indica il gruppo di collaboratori a cui si appartiene e contiene inoltre un collegamento alle impostazioni per i collaboratori, insieme ad altri collegamenti utili.

Nota :  Per gli utenti di un gruppo di collaboratori si rivela utile visualizzare le impostazioni per i collaboratori prima di iniziare a lavorare in modalità Collaboratore. È così possibile verificare le caratteristiche a cui si può o non si può accedere. Per ulteriori informazioni sulla visualizzazione delle impostazioni per i collaboratori, vedere la sezione Vedere anche.

Nella figura seguente viene illustrato come viene visualizzato il riquadro attività Collaboratore per un membro del gruppo di collaboratori Autori contenuto. Se il riquadro attività Collaboratore non viene visualizzato, scegliere Collaboratore dal menu Riquadri attività.

Riquadro attività Collaboratore visualizzato per il gruppo di collaboratori degli Autori contenuto

1. In questa sezione viene visualizzato il nome del gruppo di collaboratori a cui l'utente appartiene.

2. Fare clic su questo collegamento per visualizzare le impostazioni del gruppo di collaboratori di appartenenza.

3. Fare clic su questo collegamento per aprire un messaggio di posta elettronica indirizzato al gestore del sito.

4. In questa sezione è disponibile un elenco dei file aperti nella sessione precedente in Office SharePoint Designer 2007.

5. Fare clic su questo collegamento per aprire la finestra di dialogo Nuovo e creare nuovi file.

6. Fare clic su questo collegamento per aprire la finestra di dialogo Apri, che consente di individuare e aprire i file.

Quando si avvia Office SharePoint Designer 2007, viene inoltre visualizzata una notifica della modalità Collaboratore sulla barra di stato nell'angolo inferiore destro della finestra. Tale notifica contiene il nome del gruppo di collaboratori. Facendo doppio clic su quest'area della barra di stato viene visualizzato il riquadro attività Collaboratore, se non è già aperto.

Notifica della modalità Collaboratore sulla barra di stato

Un altro indicatore è costituito dalla barra del titolo, che segnala che è attiva la modalità Collaboratore.

Notifica della modalità Collaboratore sulla barra del titolo

In modalità Collaboratore alcune caratteristiche sono sempre disattivate, ad esempio il comando Rimuovi formattazione del menu Formato, mentre altre sono sono sempre attivate, ad esempio il comando Salva e i menu ? e Finestra. In modalità Collaboratore è tuttavia possibile attivare o disattivare la maggior parte delle caratteristiche.

Importante : La pressione di tasti di scelta rapida associati a caratteristiche non disponibili non produce alcun effetto.

Indipendentemente dal fatto che una caratteristica possa essere disponibile o non variare in base alla posizione del cursore nella pagina, si riscontreranno caratteristiche che diventano disponibili o non disponibili spostandosi nel documento. Come regola generale, se una funzione non è consentita la caratteristica non è disponibile. Se ad esempio non è consentito inserire web part e aree web part, il riquadro attività Web part non è disponibile.

Le caratteristiche vengono di nuovo attivate quando la pagina viene modificata in modo che siano consentite. Se in un'area contenuto è consentita un'immagine, ad esempio, il comando Immagine del menu Inserisci è disponibile. Dopo l'inserimento di un'immagine, tuttavia, il comando Immagine del menu Inserisci diventa non disponibile. Se si elimina l'immagine, il comando risulta di nuovo disponibile.

In aggiunta alle caratteristiche non disponibili, potrebbero risultare indisponibili alcune parti della pagina, che costituiscono aree non modificabili già note agli utenti che hanno già utilizzato pagine master in cui sono designate aree contenuto. Il cursore viene modificato in Aspetto del cursore in un'area non modificabile e ciò segnala che non è possibile apportare modifiche in tale posizione. Lo stesso tipo di cursore viene visualizzato se si trascina contenuto in un'area non modificabile. Se si tenta di trascinare contenuto in un'area contenuto, vengono applicate le regole delle operazioni di copia e incolla. Non è consentito incollare contenuto in un'area non modificabile. Quando si incolla in un'area contenuto, nella regione vengono incollati soltanto gli attributi consentiti. Se si incolla testo in un'area contenuto definita come di solo testo, ad esempio, dal testo incollato verrà eliminata qualsiasi formattazione.

Torna all'inizio

Passaggi successivi consigliati

Le impostazioni per i collaboratori rappresentano uno strumento potente per la gestione degli utenti di un sito di SharePoint. Dopo averne appreso le nozioni fondamentali, può rivelarsi utile ottenere ulteriori informazioni a seconda del proprio ruolo.

Gestori di siti

Per i gestori di siti può rivelarsi utile eseguire le operazioni seguenti:

  • Utilizzo delle impostazioni per i collaboratori in qualità di gestore del sito    I gestori di siti possono modificare le impostazioni per i collaboratori in modo da realizzare esattamente l'esperienza utente appropriata. Per ulteriori informazioni, vedere Utilizzo delle impostazioni per i collaboratori in qualità di gestore del sito.

  • Creazione di un gruppo di collaboratori    I gestori di siti possono creare nuovi gruppi di collaboratori e collegarli ai livelli di autorizzazione di SharePoint. Per ulteriori informazioni, vedere Creazione di un gruppo di collaboratori.

  • Creazione di un tipo di area    I gestori di siti possono creare nuovi tipi di area e assegnarli alle aree contenuto di una pagina master. Per ulteriori informazioni, vedere Creazione di un tipo di area.

Utenti dei gruppi di collaboratori

Gli utenti dei gruppi di collaboratori, come autori di contenuto e designer Web, devono conoscere come lavorare in Office SharePoint Designer 2007 con le restrizioni assegnate a livello di gruppo. Per tali utenti può rivelarsi utile eseguire le operazioni seguenti:

  • Visualizzazione delle impostazioni per i collaboratori    Verificare le impostazioni del proprio gruppo in modalità Collaboratore per comprendere quali operazioni è possibile eseguire e quali no in Office SharePoint Designer 2007. Per ulteriori informazioni sulla visualizzazione delle impostazioni per i collaboratori, vedere la sezione Vedere anche.

  • Creazione di pagine in modalità Collaboratore    È possibile creare nuove pagine in modalità Collaboratore. Per ulteriori informazioni, vedere Creazione di pagine in modalità Collaboratore.

  • Utilizzo della modalità Collaboratore come autore di contenuto    È possibile apprendere l'esperienza utente di un autore di contenuto in modalità Collaboratore. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo della modalità Collaboratore, vedere il collegamento nella sezione Vedere anche.

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×