Introduzione alla pubblicazione di un modello di modulo

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Terminata la progettazione di un modello di modulo, è necessario salvarlo e pubblicarlo affinché gli utenti possano compilare i moduli basati su di esso.

Contenuto dell'articolo

Funzionamento della pubblicazione

Pubblicazione di un modello di modulo compatibile con browser

Pubblicazione di un modello di modulo con attendibilità completa

Invio di un modello di modulo in un messaggio di posta elettronica

Modifica o spostamento di un modello di modulo pubblicato

Funzionamento della pubblicazione

Quando si pubblica un modello di modulo è necessario innanzitutto salvarlo e quindi utilizzare la Pubblicazione guidata per distribuirlo agli utenti. La Pubblicazione guidata modifica il modello di modulo per la distribuzione aggiungendo la posizione di pubblicazione e le istruzioni di elaborazione per l'apertura dei moduli basati sul modello di modulo da parte degli utenti. Le istruzioni di elaborazione consentono l'aggiornamento automatico dei moduli basati sul modello di modulo nel caso in cui quest'ultimo venga modificato in seguito alla pubblicazione. Quando un utente apre il modulo per la prima volta, Microsoft Office InfoPath scarica il modello di modulo dalla posizione specificata nelle istruzioni di elaborazione e quindi crea un modulo basato su tale modello di modulo. Se l'utente salva il modello e lo riapre in un secondo momento, InfoPath confronta la versione del modello di modulo presente nel computer dell'utente con quella specificata nelle istruzioni di elaborazione. Se la versione nella posizione specificata nelle istruzioni di elaborazione è più recente rispetto a quella presente nel computer dell'utente, InfoPath scarica la versione più recente e quindi carica il modulo con la nuova versione del modello di modulo.

Dopo avere modificato il modello di modulo con la posizione di pubblicazione e le istruzioni di elaborazione, la procedura guidata salva il modello di modulo modificato nella posizione di pubblicazione specificata. Un modello di modulo può essere pubblicato nelle posizioni seguenti:

  • Un server che esegue Microsoft Windows SharePoint Services    Quando si pubblica un modello di modulo su un server che esegue Microsoft Windows SharePoint Services, tale modello può essere pubblicato in una raccolta documenti, per consentirne l'utilizzo come modello per tutti i documenti compilati dagli utenti in tale raccolta documenti, oppure come tipo di contenuto del sito, per consentirne l'utilizzo come modello in diverse raccolte siti.

  • Un server che esegue InfoPath Forms Services    È possibile pubblicare un modello di modulo compatibile con browser a un server che esegue InfoPath Forms Services. Modelli di modulo compatibile con browser consentono agli utenti senza InfoPath di compilare i moduli basati sul modello di modulo tramite un Web browser.

  • Nel contesto di un messaggio di posta elettronica    È possibile pubblicare un modello di modulo inviandolo tramite posta elettronica agli utenti, che potranno aprire il messaggio di posta elettronica e compilare il modulo.

  • Una cartella di rete condivisa    È possibile pubblicare un modello di modulo in una cartella di rete condivisa a cui gli utenti possono accedere. Gli utenti potranno accedere alla cartella condivisa e creare un modulo basato sul modello di modulo.

    Nota : Questa funzionalità sostituisce quella di Microsoft Office InfoPath 2003 SP1 per la pubblicazione di un modello di modulo su un server Web.

  • Come file installabile    Se nel computer in uso è installato Microsoft Visual Studio .NET 2003 o Microsoft Visual Studio 2005, è possibile pubblicare un modello di modulo come file installabile che viene memorizzato in una cartella di rete condivisa. Gli utenti possono scaricare ed eseguire il file installabile per installare e registrare il modello di modulo nel proprio computer. Se Visual Studio non è installato, è possibile pubblicare il modello di modulo in un percorso di rete condiviso e creare con InfoPath un file script che registra il modello di modulo. È quindi possibile scaricare il modello di modulo e lo script e utilizzare lo script per registrare il modello di modulo.

Per compilare un modulo per la prima volta, l'utente individua la posizione di pubblicazione del modello di modulo e apre un modulo basato su di esso. È quindi importante che gli utenti abbiano accesso alla posizione in cui viene pubblicato il modello di modulo. Quando un utente crea un nuovo modulo, il modello di modulo viene memorizzato (o memorizzato nella cache) nel computer dell'utente. In questo modo il modulo potrà essere compilato anche in modalità non in linea. Se l'utente salva il modulo e lo riapre in un secondo momento per terminarne la compilazione oppure apre un modulo vuoto basato sul modello di modulo, InfoPath verifica se il computer dell'utente è connesso alla posizione di pubblicazione del modello di modulo. Se è connesso, InfoPath verifica se sono disponibili aggiornamenti al modello di modulo, applica tali aggiornamenti e quindi apre il modulo. In assenza di connessione, InfoPath apre il modulo basato sul modello di modulo memorizzato nel computer dell'utente.

La pubblicazione di un modello di modulo non corrisponde al salvataggio di un modello di modulo. Un modello di modulo viene salvato per preservare il lavoro svolto, analogamente a quanto accade per il salvataggio di un file nel computer. Nella tabella seguente vengono descritte le opzioni a disposizione per il salvataggio di un modello di modulo.

Comando

Descrizione

Utilizzo

Salva

Consente di salvare il modello di modulo nel percorso corrente e con lo stesso nome. In caso di modifica di un modello di modulo già pubblicato in una raccolta documenti su un server che esegue Microsoft Windows SharePoint Services, il modello di modulo può essere salvato solo in una posizione diversa dalla posizione di pubblicazione.

Fare clic su questo comando per salvare le modifiche durante la progettazione di un modello di modulo. In caso di modifica di un modello di modulo già pubblicato, fare clic sul comando Salva con nome per salvare il modello di modulo in un'altra posizione.

Salva con nome

Consente di salvare il modello di modulo in un'altra posizione oppure nella stessa posizione ma con un nome diverso. In caso di modifica di un modello di modulo già pubblicato, quest'ultimo non verrà aggiornato facendo clic su Salva con nome.

Fare clic su questo comando quando è necessario modificare una copia di un modello di modulo.

Salva come file di origine

Consente di salvare il modello di modulo in un'altra posizione come insieme di file del modulo anziché come unico file con estensione xsn.

Fare clic su questo comando quando è necessario modificare i singoli file del modulo del modello di modulo, ad esempio per aggiornare uno dei file di risorse inclusi nel modello di modulo. Nella maggior parte dei casi non risulta necessario modificare i singoli file del modulo di un modello di modulo.

Nota : Per distribuire il modello di modulo agli utenti è consigliabile utilizzare sempre la Pubblicazione guidata.

Torna all'inizio

Pubblicazione di un modello di modulo compatibile con browser

Nelle versioni precedenti di Microsoft Office InfoPath, gli utenti sia installato nel computer per compilare i moduli basati su un modello di modulo InfoPath. In Office InfoPath 2007, è possibile progettare un modello di modulo compatibile con browser cui moduli possono essere compilati in un Web browser o in InfoPath. Per consentire agli utenti di compilare un modulo in un Web browser, si pubblica il modello di modulo in un server che esegue InfoPath Forms Services.

Nota : Un modello di modulo che contiene codice non può essere pubblicato direttamente su un server che esegue InfoPath Forms Services. Per diverse ragioni, quali la gestibilità, la protezione e le prestazioni del server, è richiesta l'approvazione dell'amministratore affinché un modello di modulo contenente codice possa essere associato a una raccolta documenti o possa essere reso disponibile come applicazione Web. Il modello di modulo con codice deve essere pubblicato in un percorso di rete condiviso e quindi verrà caricato sul server dall'amministratore.

Torna all'inizio

Pubblicazione di un modello di modulo con attendibilità completa

I moduli a cui è consentito l'accesso totale alle risorse di sistema, quali i file nel computer o altre impostazioni, vengono definiti moduli con attendibilità totale. Un modulo con attendibilità totale viene creato da un modello di modulo firmato digitalmente con un certificato attendibile oppure installato nel computer dell'utente. Un modello di modulo firmato digitalmente con un certificato attendibile non deve necessariamente essere installato o registrato nel computer dell'utente. Questo tipo di modello di modulo può essere distribuito come allegato a un messaggio di posta elettronica oppure scaricato dagli utenti da una raccolta documenti o da una cartella di rete condivisa.

I moduli con attendibilità completa possono accedere alle informazioni memorizzate nel modulo stesso, nonché alle informazioni presenti nelle posizioni seguenti:

  • Lo stesso dominio del modulo

  • Tutti gli altri domini a cui può accedere il modulo

  • Tutti i file e le impostazioni nel computer a cui può accedere l'utente che compila il modulo

Per pubblicare un modello di modulo con attendibilità completa, eseguire una delle operazioni seguenti:

  • Il modello di modulo può essere firmato digitalmente con un certificato emesso da un'autorità di certificazione attendibile e quindi pubblicato in un percorso di rete condiviso, da cui potrà essere aperto dagli utenti.

  • Se si dispone di Visual Studio .NET 2003 o Visual Studio 2005, è possibile utilizzare la Pubblicazione guidata per creare un pacchetto di installazione per l'installazione e la registrazione del modello di modulo nei computer degli utenti. Il pacchetto di installazione potrà quindi essere utilizzato da un utente con diritti di amministratore sul computer per installare e registrare il modello di modulo.

  • Se non si dispone di Visual Studio .NET 2003 o Visual Studio 2005, è possibile utilizzare la Pubblicazione guidata per pubblicare il modello di modulo in un percorso di rete condiviso e creare uno script per la registrazione del modello di modulo nei computer degli utenti. Un utente con i diritti appropriati sul computer potrà copiare entrambi i file nel computer e quindi eseguire lo script per registrare il modello di modulo.

Torna all'inizio

Invio di un modello di modulo in un messaggio di posta elettronica

È possibile utilizzare la Pubblicazione guidata per distribuire il modello di modulo agli utenti in un messaggio di posta elettronica. Se nel computer dei destinatari sono installati Microsoft Office Outlook 2007 e InfoPath, il modulo potrà essere compilato direttamente nel messaggio di posta elettronica la prima volta che viene aperto il messaggio. Gli utenti che utilizzano una versione precedente di Outlook o altre applicazioni di posta elettronica riceveranno il modello di modulo e il modulo in allegato a un messaggio di posta elettronica. Tali utenti dovranno innanzitutto fare clic sul modello di modulo allegato per installarlo nel computer e quindi, al termine dell'installazione del modello di modulo, potranno fare clic sul modulo allegato al messaggio di posta elettronica per compilarlo in InfoPath.

Se il modello di modulo deve accedere alle risorse di sistema nel computer di un utente o se viene inviato a utenti in altri domini, è necessario firmarlo digitalmente con un certificato emesso da un'autorità di certificazione attendibile prima della pubblicazione. Se gli utenti in altri domini aprono un modello di modulo privo di certificato, è possibile che si verifichino errori.

Torna all'inizio

Modifica o spostamento di un modello di modulo pubblicato

Se si modifica un modello di modulo dopo la pubblicazione ed esistono moduli basati su tale modello di modulo, le modifiche apportate al modello di modulo verranno riflesse in tali moduli esistenti. Ad esempio, se si elimina una sezione nel modello di modulo contenente una tabella, la tabella e tutti i dati che contiene verranno eliminati da tutti i moduli esistenti basati su tale modello di modulo. Questo può determinare la perdita di dati. È quindi consigliabile prevedere la verifica di tutte le modifiche apportate al modello di modulo per determinare gli effetti sui moduli esistenti.

Per modificare un modello di modulo già pubblicato, è necessario modificare la copia di lavoro del modello di modulo, ovvero la versione memorizzata nel computer o in un programma di controllo delle versioni quale Microsoft Visual SourceSafe. Dopo la modifica, la copia di lavoro potrà essere pubblicata nella posizione di pubblicazione. Se non di dispone di una copia di lavoro del modello di modulo, è possibile ottenere una copia dalla posizione di pubblicazione e quindi salvare tale copia in una posizione diversa da quella di pubblicazione. Dopo avere modificato la copia di lavoro, è possibile utilizzare la Pubblicazione guidata per pubblicare nuovamente il modello di modulo nella posizione di pubblicazione originale. La versione del modello di modulo presente nella posizione di pubblicazione verrà sovrascritta dalla versione modificata. Dato che InfoPath determina l'identità di un modello di modulo in base al nome e alla posizione, è importante non modificare tali dati quando si pubblica nuovamente il modello di modulo.

Se si desidera spostare in un'altra posizione un modello di modulo già pubblicato, è possibile pubblicare la copia di lavoro del modello di modulo nella nuova posizione. Prima di pubblicare il modello di modulo nella nuova posizione, può essere necessario modificarlo in modo da riflettere la nuova posizione. È possibile, ad esempio, che siano cambiate le posizioni delle origini dati esterne utilizzate dal modello di modulo. Prima di pubblicare il modello di modulo nella nuova posizione, sarà necessario aggiornare le connessioni dati con le nuove posizioni per le origini dati esterne.

Se sono presenti moduli basati sul modello di modulo pubblicato, sarà inoltre necessario collegare tali moduli al modello di modulo pubblicato nella nuova posizione. In caso contrario, gli utenti potrebbero non essere in grado di aprire i moduli esistenti.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×