Introduzione alla personalizzazione di siti e pagine

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

È possibile personalizzare un sito in vari modi in base alle esigenze dell'organizzazione. Alcune caratteristiche consentono di configurare un sito e di applicarvi impostazioni personalizzate in modo efficiente.

Panoramica

Esistono diversi modi per personalizzare il sito. È possibile modificare la struttura e l'aspetto, aggiungere il contenuto e modificare le impostazioni del sito. Se si è autorizzati a modificare queste impostazioni, è possibile applicare le impostazioni personalizzate tramite il browser senza eventuali altri strumenti. È anche possibile personalizzare il sito a livello di programmazione o tramite Web gli strumenti di progettazione.

Alcune caratteristiche, quali le colonne del sito e le pagine master, consentono di applicare in modo efficiente impostazioni personalizzate all'intero sito. Negli elenchi e nelle raccolte è ad esempio possibile utilizzare una colonna per identificare i reparti dell'organizzazione, progettando una colonna del sito con un elenco a discesa dei reparti che può essere utilizzata da tutti gli elenchi e le raccolte del sito. Tramite le colonne del sito, i membri del team possono creare report e analizzare informazioni in modo coerente, in quanto non è necessario memorizzare il nome esatto di un reparto o il nome utilizzato per il reparto nel sito di Windows SharePoint Services 3.0.

Di seguito vengono indicate le modalità per personalizzare i siti senza utilizzare strumenti aggiuntivi. Nella maggior parte dei casi, è necessario disporre del livello di autorizzazione Progettazione per utilizzare queste caratteristiche. Per ulteriori informazioni, rivolgersi al proprietario o all'amministratore del sito.

Modificare il titolo e l'aspetto    È possibile modificare il nome e la descrizione di un sito, nonché modificare la grafica predefinita nella home page e il tema del sito. Il tema è una combinazione di colori, tipi di carattere ed elementi decorativi che conferiscono un aspetto coerente alle pagine del sito.

Aggiungere siti secondari e pagine Web    È possibile aggiungere siti secondari e pagine Web al sito senza strumenti di modifica speciali, se si è autorizzati a creare siti. Se l'amministratore ha abilitato la creazione siti in modalità self-service, è anche possibile creare siti principali aggiuntivi.

I siti secondari e i siti principali consentono di suddividere il contenuto in siti distinti, gestibili separatamente. I siti secondari possono essere visualizzati automaticamente negli elementi di spostamento del sito esistente nonché ereditare la struttura di spostamento del sito, in modo che non sia necessario ricreare manualmente gli elementi di spostamento.

Aggiungere o modificare le Web part    Per impostare rapidamente e modificare pagine, è possibile utilizzare le Web part. Una Web Part è un'unità modulare di informazioni che rappresenta il blocco predefinito di base di una pagina Web Part. È possibile aggiungere Web part alle aree Web Part in una pagina Web Part e quindi personalizzare singole Web part per creare una pagina univoca per gli utenti del sito.

Web part possibile consolidare i dati, ad esempio elenchi e i grafici e contenuto Web, ad esempio testo e immagini, in un sito del portale di informazioni dinamiche integrato intorno a un'attività o particolare interesse comune.

Nell'esempio seguente viene utilizzata la web part Immagini per descrivere le caratteristiche di base di una web part.

Web part Immagini di esempio

1.  La barra del titolo della web part contiene il titolo della web part.

2.  Il menu Web part contiene le funzioni che consentono di ridurre a icona o chiudere la web part, modificarla o visualizzare la Guida per una web part specifica. Quando la pagina è in modalità di modifica, è possibile utilizzare questo menu per eliminare la web part o connetterla ad altre web part, in base al tipo di web part in uso.

3.  Il corpo della web part include il contenuto specificato per il tipo di web part in uso. In questo esempio viene utilizzata una web part Immagini, in cui è visualizzata un'immagine.

Aggiungere elenchi e raccolte    Gli elenchi e le raccolte consentono di archiviare e gestire le informazioni nel sito. Negli elenchi vengono archiviati e gestiti i dati, ad esempio elementi di calendario, sondaggi, attività e problemi. Nelle raccolte vengono archiviati file, ad esempio documenti e immagini. Il sito include alcuni elenchi e raccolte predefiniti già configurati, tra cui gli elenchi Calendario, Attività e Discussione team e la raccolta Documenti condivisi. Nel sito sono inoltre disponibili modelli da utilizzare come punto di partenza per vari tipi di elenchi e raccolte. È inoltre possibile creare elenchi personalizzati e salvare un elenco come modello per altri elenchi, nonché creare visualizzazioni diverse contenenti informazioni di elenchi o raccolte per gruppi di destinatari specifici, ad esempio voci di elenco assegnate a dipendenti di un reparto specifico o documenti creati durante la settimana precedente.

Gli elenchi e le raccolte consentono sia di gestire le informazioni che di archiviarle. È ad esempio possibile attivare il controllo delle versioni per tenere traccia delle modifiche alle voci di elenco e ai file e per ripristinare versioni precedenti se si commette un errore. È inoltre possibile essere aggiornati sulle modifiche apportate a elenchi e raccolte tramite feed RSS e avvisi.

Numerazione delle versioni nella raccolta

1. La versione principale pubblicata corrente di un file contenuto in una raccolta è evidenziata e il numero di versione corrisponde a un numero intero.

2. Viene creata una versione in caso di modifica delle proprietà o dei metadati.

3. La prima versione di un file corrisponde sempre al numero di versione secondaria 0.1.

Modificare la struttura di spostamento del sito    I due elementi di spostamento che possono essere personalizzati dai proprietari dei siti sono la barra di avvio veloce e la barra dei collegamenti superiore. La barra di avvio veloce viene visualizzata all'utente a lato della maggior parte delle pagine direttamente sotto il collegamento Visualizza tutto il contenuto del sito. È possibile utilizzare la barra di avvio veloce per visualizzare titoli di sezione e collegamenti ad aree diverse del sito in modo logico.

Barra di avvio veloce

Sulla barra dei collegamenti superiore viene visualizzato come una o più schede con collegamenti ipertestuali nella parte superiore di tutte le pagine in un sito. I proprietari dei siti può scegliere di visualizzare la barra dei collegamenti superiore del sito padre o visualizzare una barra dei collegamenti superiore univoca del sito secondario.

Barra dei collegamenti superiore

Configurare autorizzazioni     Proprietario del sito, è possibile configurare l'accesso al sito in molti modi utilizzando i livelli di autorizzazione, autorizzazioni e gruppi di SharePoint. Un livello di autorizzazione consente di assegnare un particolare set di autorizzazioni a utenti e gruppi di SharePoint in modo che possano eseguire azioni specifiche nel sito. Creando nuovi livelli di autorizzazione (o modifica i livelli di autorizzazione esistente) con le autorizzazioni necessarie per eseguire attività comuni, è possibile personalizzare ulteriormente l'interagiscono di persone all'uso del sito. Gli utenti e gruppi di SharePoint sono associati a oggetti a protezione diretta, ad esempio siti, elenchi, voci di elenco, raccolte, cartelle di documenti, elenchi e raccolte.

Per l'amministrazione più semplice, iniziare con i gruppi di SharePoint standard (ovvero nome proprietari, membri nome del sito e i visitatori del sito nome) e assegnare le autorizzazioni a livello di sito. Se è necessario un controllo più preciso le azioni che gli utenti possono utilizzare, è possibile creare ulteriori gruppi di SharePoint e livelli di autorizzazione. Se sono presenti elenchi, raccolte, cartelle all'interno di un elenco o raccolta, gli elementi dell'elenco o documenti che contengono dati sensibili che devono essere ancora più sicura, è possibile usare diffusamente autorizzazioni per concedere le autorizzazioni per un gruppo di SharePoint specifico o un singolo utente. Nota che la gestione di autorizzazioni specifiche può essere un'attività richiede molto tempo.

Personalizzare altre impostazioni del sito    È possibile personalizzare molte altre impostazioni del sito, ad esempio le impostazioni internazionali che includono il fuso orario, l'ordinamento e il calendario. È inoltre possibile decidere se consentire di visualizzare il sito agli utenti che eseguono ricerche e personalizzare la modalità di visualizzazione, nonché personalizzare la modalità con cui gli utenti devono ricevere gli aggiornamenti relativi alle modifiche apportate al sito tramite feed RSS e avvisi. Per visualizzare le impostazioni del sito, scegliere Impostazioni sito dal menu Azioni sito Icona del pulsante .

Utilizzare pagine master    Una pagina master contiene la struttura della pagina e gli elementi del layout che si desidera ripetere in più pagine di un sito. È possibile utilizzare una pagina master per conferire un aspetto più coerente al sito creando e aggiornando elementi della struttura e del layout nella pagina master anziché modificarli in ogni pagina Web. Una pagina master può contenere qualsiasi elemento che è possibile inserire in una pagina Web, ad esempio la barra di avvio veloce, la barra dei collegamenti superiore, il titolo e il logo.

Per impostazione predefinita, ogni sito include una pagina master, archiviata nella Raccolta pagine master. In tale raccolta è possibile archiviare il numero desiderato di pagine master, ma solo una può essere selezionata come pagina master predefinita di un sito. È possibile creare una nuova pagina master da zero utilizzando uno strumento di creazione Web compatibile con Windows SharePoint Services, ad esempio Microsoft Office SharePoint Designer 2007, oppure duplicando una pagina master esistente di cui modificare in seguito solo gli elementi desiderati.

Creare colonne del sito    Una colonna del sito è una definizione o modello di colonna riutilizzabile che è possibile assegnare a più elenchi in più siti di SharePoint. Le colonne del sito sono utili se l'organizzazione desidera utilizzare alcune impostazioni coerenti in elenchi e raccolte senza che sia necessario ricrearle ogni volta. Si supponga ad esempio di definire una colonna del sito denominata Cliente. Gli utenti possono aggiungere tale colonna ai tipi di contenuto o agli elenchi in modo che la colonna disponga degli stessi attributi, almeno in partenza, in qualsiasi posizione venga visualizzata.

Per aggiungere un elemento all'elenco o alla raccolta, è necessario compilare un modulo in cui ogni colonna è rappresentata da un campo. Ogni campo è contrassegnato dal nome della colonna. Se si immette una descrizione per la colonna, essa verrà visualizzata al di sotto del campo. È possibile utilizzare la descrizione per fornire una breve spiegazione del tipo di informazioni previste per il campo, in modo da agevolare la compilazione del modulo da parte dei membri del team.

Aggiungere un flusso di lavoro    Un flusso di lavoro consente la collaborazione degli utenti sui documenti e la gestione delle attività di progetto tramite l'implementazione di processi aziendali specifici in documenti ed elementi di un sito. Grazie al flusso di lavoro, le organizzazioni possono garantire processi aziendali coerenti migliorando inoltre l'efficienza e la produttività interna tramite la gestione delle attività e delle operazioni di processi aziendali specifici. In questo modo, gli utenti addetti possono concentrarsi sull'esecuzione delle attività anziché sulla gestione del flusso di lavoro.

Diagramma di flusso del flusso di lavoro delle approvazioni personalizzato

Crea e aggiungere tipi di contenuto    Tipi di contenuto consentono alle organizzazioni di organizzare, gestire e gestire contenuto in modo coerente in una raccolta siti. La definizione di tipi di contenuto per tipi specifici di documenti o delle informazioni di un'organizzazione di garantire che ognuno di questi gruppi di contenuto verrà gestito in modo coerente.

Nel corso di un singolo progetto, un'azienda può produrre vari tipi diversi di contenuto, ad esempio proposte, contratti legali, istruzioni operative o specifiche di progettazione dei prodotti. Sebbene tali documenti possano essere archiviati insieme in quanto sono tutti correlati a un singolo progetto, vengono tuttavia creati, utilizzati, condivisi e mantenuti con modalità diverse. Un tipo di contenuto è un gruppo di impostazioni riutilizzabili che descrivono i comportamenti condivisi da un tipo di contenuto specifico. È possibile definire tipi di contenuto per qualsiasi tipo di elemento, inclusi documenti, voci di elenco o cartelle. 

Applicare modelli di sito    Un modello di sito rappresenta un punto di partenza per un nuovo sito. Durante la creazione di un nuovo sito sono disponibili numerosi modelli di sito predefiniti per soddisfare esigenze diverse. Nel caso in cui il sito sia stato personalizzato e si desideri riutilizzarne le impostazioni e la struttura, è possibile salvarlo come modello di sito. Se si dispone dell'autorizzazione per personalizzare i siti, è possibile creare e applicare modelli di sito personalizzati, che vengono archiviati e gestiti nella Raccolta modelli sito Web del sito.

Utilizzare modelli di elenco    Un modello di elenco rappresenta un punto di partenza per un elenco, ad esempio un calendario, un elenco per la gestione dei problemi o un elenco di collegamenti. Se si dispone dell'autorizzazione per gestire gli elenchi, è possibile creare e personalizzare i modelli di elenco, che saranno disponibili quando si crea un nuovo elenco. Nel caso in cui sia stato creato un elenco personalizzato e si desideri riutilizzarlo, è possibile salvarlo come modello di elenco. I modelli di elenco vengono archiviati e gestiti nella Raccolta modelli elenco del sito.

Personalizzare i siti tramite strumenti di progettazione Web    È possibile personalizzare ulteriormente un sito tramite un programma di progettazione Web o uno strumento di modifica compatibile con Windows SharePoint Services, ad esempio Microsoft Office SharePoint Designer. È possibile aggiungere file, personalizzarne l'aspetto, inserire componenti e aggiungere elenchi e raccolte. Per ulteriori informazioni, vedere la Guida del programma di progettazione Web o dello strumento di modifica.

Personalizzare i siti a livello di programmazione    È possibile apportare modifiche di sviluppo Web avanzate utilizzando il modello di programmazione. Le personalizzazioni includono l'aggiunta di pagine di Microsoft ASP.NET. personalizzazione dei modelli di sito, caratteristiche dei siti extensible e tipi di campo. e la creazione di query tra elenchi. È possibile trovare altre risorse sullo sviluppo e personalizzazione di un sito Web a livello di programmazione nel Centro per sviluppatori di Windows SharePoint Services su MSDN.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×