Introduzione all'invio di dati del modulo

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

In questo articolo

Panoramica

Inviare dati del modulo a un database di Access o SQL Server

Inviare dati del modulo a un servizio Web

Inviare dati del modulo a un server che esegue Microsoft Windows SharePoint Services

Invio dei dati in un messaggio di posta elettronica

Inviare dati del modulo a un'applicazione di un server Web

Invio dei dati utilizzando un file di connessione dati

Inviare dati del modulo tramite codice

Panoramica

Quando si utilizzano i moduli di Microsoft Office InfoPath per raccogliere i dati come parte di un processo aziendale, è in genere che i dati non rimangono nei moduli compilati dagli utenti. Se, tuttavia, i dati del modulo consente di spostarsi dal modulo per la fase successiva del processo aziendale, in genere a un'origine dati esterna, ad esempio un database, un servizio Web o applicazione in un server Web. Ad esempio un dipendente potrebbe utilizzare InfoPath per compilare un modulo nota spese e quindi inviare tale modulo a un servizio Web in cui è possibile elaborare il modulo.

Invio di un modulo di InfoPath a un'origine dati esterna

A differenza del salvataggio di un modulo in cui gli utenti scelgono la posizione in cui archiviare il modulo durante la compilazione, invio di un modulo Invia dati del modulo a una posizione specifica in fase di progettazione il modello di modulo associato al modulo è stata definita. Quando si progetta modello di modulo e attivare l'invio di modulo, è possibile scegliere se i dati immessi dagli utenti in un modulo inviato nei seguenti percorsi:

  • Un database di Microsoft Office Access o Microsoft SQL Server

  • Un servizio Web

  • Un server che esegue Microsoft Windows SharePoint Services

  • In un messaggio di posta elettronica

  • Un'applicazione di un server Web

  • Un'applicazione personalizzata che ospita InfoPath

Indicazione in cui si desidera i dati nei moduli da presentare può migliorare l'accuratezza e l'efficacia dei processi aziendali quanto è possibile esercitare un maggiore controllo su tali processi. Prima che sia possibile inviare i dati del modulo, InfoPath garantisce che i dati nei moduli valido e consente agli utenti di correggere i dati non validi. Questa caratteristica può contribuire a garantire che solo i dati validi sia stati inviati all'origine dati esterna.

Oltre a progettare il modello di modulo per consentire agli utenti di inviare i dati in un'unica posizione, è possibile progettare il modello di modulo in modo che gli utenti possono inviare i dati del modulo a più posizioni contemporaneamente. Ad esempio, è possibile progettare un modello di modulo nota spese in modo che quando gli utenti inviano i moduli completati, i dati dei moduli viene inviati a un database e una copia di ogni modulo completato viene inviata anche in un messaggio di posta elettronica al proprio manager.

Ogni volta che si progetta un modello di modulo che potrà essere inviato a un'origine dati esterna, InfoPath consente di attivare il comando Invia del menu File, nonché il pulsante Invia nella barra degli strumenti Standard per impostazione predefinita. A seconda delle esigenze, è possibile scegliere di modificare il nome del comando Invia. Inoltre, è inoltre possibile inserire un pulsante direttamente nel modello di modulo che consente agli utenti di inviare i dati del modulo dopo aver compilando il modulo.

È anche possibile impostare il modello di modulo in modo che una delle operazioni seguenti si verifica dopo l'invio:

  • Chiusa il modulo esistente.

  • Chiude il modulo esistente e si apre un nuovo modulo vuoto.

  • Il modulo esistente rimane aperto.

Inoltre, è possibile scrivere un messaggio che viene visualizzato dopo l'invio loro modulo che specifica se il modulo è stato inviato.

Torna all'inizio

Inviare dati del modulo a un database di Access o SQL Server

I moduli di InfoPath vengono spesso inviati a database, per aggiornare una singola tabella con un record cliente oppure per più complesse, ad esempio la modifica di più tabelle collegate in un modello di modulo nota spese. È possibile progettare il modello di modulo in InfoPath, in modo che possono essere inviato direttamente a un database di Access o SQL Server senza dover utilizzare script o codice personalizzato. È inoltre possibile inviare dati del modulo a altri tipi di database tramite il codice personalizzato o inviando il modulo a un servizio Web che sia connesso a tale database.

Per inviare un modulo a un database di Access o SQL Server, è necessario progettare un modello di modulo basato su tale database. In questo modo che origine dati il modello di modulo corrisponde alla struttura del database. Se si aggiunge una connessione di database in un modello di modulo esistente, gli utenti non saranno possibile inviare i moduli completati a un database, in quanto la struttura del database non corrisponde a origine dati del modulo. Se il modello di modulo non corrisponde alla struttura del database, InfoPath non è possibile aggiornare i campi corretti nel database quando i dati vengono inviati.

Quando si progetta un modello di modulo di InfoPath basato su un database, tenere presente quanto segue:

  • Quando ci si connette il modello di modulo a più di una tabella nel database, le tabelle devono essere connessi mediante campi chiave.

  • Tipi di dati Long, ad esempio immagini, immagini, oggetti OLE, file allegati e i tipi di dati Memo di Access o SQL, da escludere dalla connessione dati. InfoPath non supporta le connessioni dati a questi tipi di dati long. Per escludere campi specifici nel database, utilizzare la connessione guidata dati per configurare la connessione dati.

È possibile determinare se uno di questi problemi viene applicata, leggere le informazioni nella casella Riepilogo nell'ultima pagina della connessione guidata dati. Gli stati di Riepilogo se è abilitata l'invio dei moduli e se è disattivata, Riepilogo spiega perché.

Dopo aver configurato la connessione dati tra il modello di modulo e il database, è possibile personalizzare altre opzioni di invio desiderato. Ad esempio, è possibile modificare il testo visualizzato sul pulsante Invia nel modello di modulo. È inoltre possibile modificare i messaggi che vengono visualizzati dagli utenti per indicare se il modulo è stato inviato ed è possibile specificare se si desidera mantenere aperto il modulo dopo l'invio.

Torna all'inizio

Inviare dati del modulo a un servizio Web

Se si usa un servizio Web per stabilire un flusso di lavoro per un processo aziendale oppure come livello centrale nella parte superiore del database, InfoPath è semplice creare modelli di modulo che interagiscono con un servizio Web. InfoPath ha una connessione guidata dati che in modo semplificato il processo di connessione dei modelli di modulo a un servizio Web.

Esistono due metodi di progettazione di un modello di modulo per l'invio di moduli a un servizio Web:

  • La connessione di un modello di modulo esistente a un servizio Web

  • Progettazione di un nuovo modello di modulo basato su un servizio Web

Con entrambi i metodi, viene creata un'origine dati basati sullo schema del servizio Web. In questo modo moduli basati su un modello di modulo per inviare i dati al servizio Web.

Dettagli tecnici

Quando si invia un modulo a un servizio Web, il modulo viene inviato come dati Extensible Markup Language (XML) in una envelope SOAP. Envelope SOAP funge da un parametro di input per l'operazione di servizio Web specificata. È possibile confrontare questo per l'invio di un modulo mediante il protocollo HTTP, che i risultati in un documento XML in una richiesta HTTP POST.

Prima di collegare un modello di modulo di InfoPath a un servizio Web, tenere presente quanto segue:

  • Impossibile connettersi a un servizio Web che utilizza Remote Procedure Call (RPC) codificato stile. È supportata solo la codifica document literal.

  • Quando si configura un modello di modulo in modo che i moduli possano inviare dati a un servizio Web, è possibile specificare che è possibile inviare solo i dati in determinati campi o gruppi o è possibile inviare tutti i dati del modulo.

Dopo la connessione dati al servizio Web è impostata, è possibile aggiungere un pulsante Invia al modello di modulo e personalizzare altre opzioni di invio desiderato.

Torna all'inizio

Inviare dati del modulo a un server che esegue Microsoft Windows SharePoint Services

È possibile progettare un modello di modulo per inviare dati a un server che esegue Microsoft Windows SharePoint Services. In questo modo è possibile archiviare e organizzare tutti i moduli degli utenti in una raccolta documenti. Inoltre, gli utenti possono compilare i moduli basati sul modello di modulo direttamente dalla raccolta documenti. Possono inoltre esportare dati del modulo in Microsoft Office Excel o unire i dati di più moduli in un modulo unico. Inoltre, quando si attiva l'invio di moduli direttamente in una raccolta documenti, è possibile specificare i nomi di file per i moduli sia con valori statici, con valori basati sui dati nel modulo o utilizzando un formula.

Dopo aver configurato il modello di modulo per consentire l'invio del modulo in una raccolta documenti di SharePoint, è possibile aggiungere un pulsante Invia al modulo e personalizzare altre opzioni di invio, ad esempio il testo sul pulsante Invia i messaggi visualizzati all'utente indica se il modulo è stato inviato, e, se si desidera mantenere il modulo aperto dopo l'invio.

Torna all'inizio

Invio dei dati in un messaggio di posta elettronica

Uso di un programma di posta elettronica è uno dei modi più facile e più comuni per la configurazione di un flusso di lavoro per un processo aziendale. È possibile progettare un modello di modulo di InfoPath che consente agli utenti fare clic su un pulsante Invia nella barra degli strumenti Standard o dal menu File per inviare il modulo completato come allegato o nel corpo del messaggio di posta elettronica. Nome del file allegato, indirizzi di posta elettronica e riga dell'oggetto possono essere predefiniti quando si progetta modello di modulo, ovvero con valori statici, con i valori in base a voci nel modulo o tramite una formula. Ad esempio, è possibile progettare il modello di modulo in modo che i moduli completati vengono automaticamente inviati nel messaggio di posta elettronica con una linea di oggetto predefinito a un indirizzo di posta elettronica basato su una voce nel modulo. Inoltre, in base a dati immessi dall'utente nel modulo, è possibile definire nomi di file dinamici per la maschera.

Per consentire agli utenti di inviare i moduli come messaggi di posta elettronica, è necessario che Microsoft Office Outlook 2003 o Microsoft Office Outlook 2007 installato nel computer. Gli utenti che compilano moduli in un Web browser non è necessario Outlook per inviare i moduli come messaggio di posta elettronica.

Dopo aver configurato il modello di modulo per consentire l'invio dei moduli in un messaggio di posta elettronica, è possibile aggiungere un pulsante Invia nella barra degli strumenti Standard e un comando Invia dal menu File per il modello di modulo e personalizzare altri invia opzioni, ad esempio il testo visualizzato sul pulsante Invia i messaggi visualizzati all'utente per indicare se il modulo è stato inviato e se si desidera mantenere aperto il modulo dopo l'invio.

Torna all'inizio

Inviare dati del modulo a un'applicazione di un server Web

Se si dispone di una pagina di pagine ASP (Active Server) esistente o altro codice in un server Web che consente di elaborare dati XML, è possibile progettare il modello di modulo in modo che gli utenti possano inviare moduli completati al server Web utilizzando il metodo HTTP POST. Quando si configura il modello di modulo per consentire agli utenti di inviare i moduli in questo modo, in InfoPath viene creato un messaggio che include i dati del modulo e quindi invia il messaggio al server Web. Durante la progettazione di un modello di modulo per inviare dati a un server Web, è possibile aggiungere un pulsante Invia al modello di modulo, specificare il testo visualizzato sul pulsante Invia, personalizzare i messaggi che vengono visualizzati per indicare se la maschera è stata agli utenti inviato correttamente e specificare se si desidera mantenere aperto il modulo dopo l'invio.

Torna all'inizio

Invio dei dati utilizzando un file di connessione dati

In Microsoft Office InfoPath 2007 è inoltre possibile creare un file XML denominato un file di connessione dati che include tutte le impostazioni necessarie per una connessione dati. È possibile archiviare il file in una raccolta di connessioni dati in un sito Microsoft Office SharePoint Server 2007 e quindi progettare vari modelli di modulo che usano lo stesso file XML per configurare una connessione dati. Usando un file di connessione dati si intende che, se la connessione dati viene modificata, ad esempio, se il percorso dei dati esterni origine le modifiche, è possibile aggiornare il file di connessione dati a una sola volta, invece di aggiornare la connessione dati di ogni singolo modulo modello. Tutti i modelli di modulo che utilizzano il file di connessione dati verranno aggiornati automaticamente con le nuove impostazioni.

Un file di connessione dati può contenere le impostazioni che determinano come gli utenti possono inviare i dati del modulo. È possibile progettare un modello di modulo per usare le impostazioni nel file di connessione dati. Dopo aver configurato il modello di modulo per consentire l'invio di moduli, è possibile aggiungere un comando Invia a dal menu File e un pulsante Invia alla barra degli strumenti Standard nella maschera basato sul modello di modulo e quindi personalizzare qualsiasi altro presenta opzioni, ad esempio il testo che viene visualizzato il pulsante Invia e il comando, i messaggi visualizzati all'utente per indicare se il modulo è stato inviato e se si desidera mantenere aperto il modulo dopo l'invio.

Torna all'inizio

Inviare dati del modulo tramite codice

Per creare funzionalità avanzate nel modello di modulo per l'invio di dati del modulo, è possibile scrivere codice gestito utilizzando Microsoft Visual Basic .NET, Microsoft Visual c# .NET o uno script. Ad esempio, è possibile aggiungere funzionalità al modello di modulo che consente l'invio del modulo a più percorsi alla volta o a un'origine dati esterna che in genere non supportata da InfoPath.

Suggerimento: Se non è possibile configurare il modello di modulo per consentire agli utenti di inviare i moduli per un'origine dati esterna utilizzando le opzioni di connessione dati di InfoPath, è possibile utilizzare questa caratteristica per scrivere la propria implementazione di una connessione dati all'origine dati esterna.

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×