Introduzione ai controlli

Tutti i moduli di InfoPath che vengono compilati dagli utenti si basano su un modello di modulo. Il modello di modulo è ciò che determina l'aspetto e il comportamento del modulo ottenuto. È possibile utilizzare Microsoft Office InfoPath per progettare e pubblicare modelli di modulo interattivi e semplici.

Durante la compilazione dei moduli, gli utenti immettono informazioni digitandole in caselle di testo, selezionando elementi in un elenco, selezionando caselle di controllo ed eseguendo altre operazioni. Gli oggetti dell'interfaccia grafica utente con cui gli utenti interagiscono sono detti controlli. È possibile utilizzare i controlli per visualizzare dati o scelte, eseguire un'azione o agevolare la lettura dell'interfaccia utente del modulo.

Oltre ai controlli standard, quali le caselle di testo e le caselle di riepilogo, in InfoPath sono inclusi alcuni controlli nuovi, tra cui tabelle ripetute, gruppi di scelta e sezioni facoltative. Questi tipi di controlli consentono di progettare un modello di modulo flessibile, adeguato alle necessità degli utenti. Ad esempio, in un modello di modulo nota spese è possibile utilizzare una tabella ripetuta per consentire agli utenti di inserire solo le voci delle spese necessarie.

Le informazioni che gli utenti immettono in un controllo vengono memorizzate nell'origine dati del modulo. Quando si progetta un modello di modulo solitamente si utilizza il riquadro attività Controlli per inserire controlli, sebbene sia altresì possibile inserire i controlli trascinando campo e gruppo dal riquadro attività Origine dati all'interno del modello di modulo.

È possibile personalizzare l'aspetto di un controllo, definendo il tipo di carattere, il colore e l'allineamento del testo all'interno del controllo, il valore predefinito, il tipo di dati e altre proprietà del controllo, come la descrizione comando che viene visualizzata quando l'utente posiziona il puntatore del mouse sul controllo. Anche le funzionalità del controllo possono essere personalizzate, ad esempio per fare in modo che il controllo supporti il filtraggio delle informazioni o risponda alle regola specificate.

Suggerimento : Per visualizzare le proprietà di un controllo, fare doppio clic sul controllo nel modello di modulo.

Contenuto dell'articolo

Controlli e origini dati

Modalità di inserimento dei controlli in un modello di modulo

Tipi di controlli

Considerazioni sulla compatibilità

Controlli e origini dati

Quasi tutti i controlli di un modulo di Microsoft Office InfoPath sono associare all'origine dati del modello di modulo. La maggior parte dei controlli, incluse le caselle di testo, le caselle di controllo e le caselle di riepilogo, è associata a campi nell'origine dati. Se un controllo non è associato all'origine dati oppure se l'associazione non è corretta, le informazioni immesse in tale controllo non verranno salvate correttamente nel file del modulo (con estensione xml).

Durante la progettazione di un modello di modulo di InfoPath è possibile scegliere di attivare la creazione automatica dei campi nell'origine dati ogni volta che si inserisce un controllo oppure di associare manualmente ogni controllo a un campo esistente.

Nell'esempio seguente, chi ha progettato il modulo ha inserito una casella di testo Cognome nel modello di modulo. La casella di testo è associata al campo lastName nell'origine dati del modello di modulo.

Relationship between control on form template and field in data source

In fase di compilazione di un modulo basato su questo modello di modulo, quando l'utente immette il proprio cognome nella casella di testo Cognome, tale dato viene salvato da InfoPath in formato XML (Extensible Markup Language), come illustrato nella figura seguente.

Data entered in the text box is saved as XML

Il tipo di controllo e il campo associato determinano il tipo di informazioni che gli utenti possono immettere nel controllo e la modalità di inserimento delle informazioni. Se nel modello di modulo è presente ad esempio un controllo selezione data associato a un campo con tipo di dati data, gli utenti potranno immettere solo date in quel controllo. Ogni tentativo di immettere nel controllo dati di altro tipo, ad esempio il proprio nome o indirizzo, darà origine a un errore di convalida dei dati in InfoPath.

Nota : Oltre all'origine dati principale del modello di modulo, è possibile creare connessione dati a documenti XML, database, servizi Web e raccolte ed elenchi di Microsoft Windows SharePoint Services. Le connessioni dati diventano origine dati secondaria che possono essere utilizzate per popolare caselle di riepilogo e fornire valori per caselle di testo e altri controlli.

Torna all'inizio

Modalità di inserimento dei controlli in un modello di modulo

Durante la progettazione di un modello di modulo è possibile utilizzare il riquadro attività Controlli per inserire i controlli. È possibile attivare la creazione automatica dell'origine dati del modello di modulo quando si inserisce un controllo. In questo caso nell'origine dati verrà creato automaticamente un campo o un gruppo per ogni controllo aggiunto. In alternativa è possibile associare ogni controllo a un campo o a un gruppo nell'origine dati del modello di modulo. Se si sceglie questa opzione, ogni volta che si inserirà un controllo verrà chiesto di selezionare un campo o un gruppo dall'origine dati.

Suggerimento : Per passare dalla creazione automatica dell'origine dati all'associazione di controlli a campi o gruppi esistenti, e viceversa, utilizzare la casella di controllo Crea automaticamente origine dati nel riquadro attività Controlli.

È inoltre possibile inserire i controlli trascinando nel modello di modulo campi e gruppi dal riquadro attività Origine dati. Ogni volta che si trascina un campo o un gruppo nel modello di modulo, in InfoPath viene suggerito il controllo più appropriato per tale campo o gruppo. Se ad esempio il campo presenta un tipo di dati data, verrà suggerito un controllo selezione data.

Torna all'inizio

Tipi di controlli

Nel riquadro attività Controlli sono disponibili oltre 30 controlli diversi che è possibile aggiungere al modello di modulo. Questi controlli possono essere raggruppati nelle seguenti categorie:

  • Controlli standard

  • Controlli ripetuti e facoltativi

  • Controlli file e immagini

  • Controlli avanzati

  • Controlli personalizzati

Nelle tabelle seguenti è descritta la funzione di ogni controllo.

Controlli standard

I controlli standard comprendono i controlli solitamente associati alla raccolta e alla visualizzazione di informazioni, come caselle di testo, caselle di riepilogo, caselle di controllo e pulsanti.

Controllo

Icona

Descrizione

Casella di testo

Icona del pulsante

Le caselle di testo sono i controlli utilizzati più frequentemente in un modello di modulo. È possibile immettere qualsiasi tipo di testo non formattato in una casella di testo, ad esempio frasi, nomi, numeri, date e orari. Nelle caselle di testo non è possibile immettere testo formattato.

Casella di testo RTF

Button image

Questi controlli possono includere testo formattato, compreso testo in grassetto e corsivo, e numerosi tipi, dimensioni e colori di carattere. È inoltre possibile inserire immagini, elenchi e tabelle in una casella di testo RTF.

Casella di riepilogo a discesa

Button Image

Le caselle di riepilogo a discesa presentano agli utenti un elenco di scelte all'interno di una casella. Prima di poter selezionare un'opzione dall'elenco, gli utenti devono fare clic su una freccia per visualizzare l'elenco delle scelte. Le opzioni possono provenire da un elenco creato manualmente, da valori presenti nell'origine dati del modulo o da valori recuperati da una connessione dati a un documento XML, un database, un servizio Web oppure una raccolta o un elenco di Microsoft Windows SharePoint Services.

Casella combinata

Button Image

Nelle caselle combinate viene presentato un elenco di opzioni in cui l'utente può selezionare l'opzione appropriata o aggiungere un'opzione personalizzata. Le opzioni possono provenire da un elenco creato manualmente, da valori presenti nell'origine dati del modulo o da valori recuperati da una connessione dati a un documento XML, un database, un servizio Web oppure una raccolta o un elenco di Windows SharePoint Services.

Casella di riepilogo

Icona del pulsante

Nelle caselle di riepilogo viene presentato un elenco di opzioni in cui l'utente può selezionare la voce appropriata. Le opzioni possono derivare da un elenco creato manualmente, da valori presenti nell'origine dati del modulo o da valori recuperati da una connessione dati a un documento XML, un database, un servizio Web oppure una raccolta o un elenco di Windows SharePoint Services.

Selezione data

Button image

I controlli selezione data includono una casella in cui gli utenti possono digitare una data e un pulsante calendario che consente la selezione di una data.

Casella di controllo

Icona del pulsante

Le caselle di controllo consentono agli utenti di impostare valori di tipo sì/no o vero/falso aggiungendo o rimuovendo un segno di spunta da una casellina di forma quadrata.

Pulsante di opzione

Icona del pulsante

I pulsanti di opzione consentono di effettuare una selezione in un gruppo di opzioni che si escludono a vicenda. Quando si seleziona un pulsante di opzione in un gruppo, gli altri pulsanti di opzione vengono deselezionati. Un gruppo di pulsanti di opzione è associato a un solo campo nell'origine dati e per ogni pulsante di opzione viene salvato un valore diverso in tale campo.

Pulsante

Button image

I pulsanti possono essere utilizzati ad esempio per inviare un modulo o eseguire una query in un database. È altresì possibile associare a un pulsante regole o codice personalizzato eseguito quando gli utenti fanno clic sul pulsante.

Sezione

Button Image

Le sezioni sono contenitori di altri controlli. Nelle sezioni è possibile includere qualsiasi altro controllo elencato nel riquadro attività Controlli, comprese altre sezioni.

Controlli ripetuti e facoltativi

I controlli ripetuti e facoltativi includono controlli elenco, tabelle ripetute, sezioni ripetute e sezioni facoltative. Si tratta di controlli che consentono agli utenti di inserire voci di elenco, righe, set di record e informazioni facoltative durante la compilazione di un modulo.

Controllo

Icona

Descrizione

Sezione facoltativa

Button image

Le sezioni facoltative sono contenitori per altri controlli e sono utili per inserire informazioni aggiuntive che non è necessario vengano immesse da tutti gli utenti. Durante la compilazione di un modulo contenente una sezione facoltativa gli utenti possono scegliere se includere o meno la sezione facoltativa nel modulo.

Sezione ripetuta

Button Image

Le sezioni ripetute sono contenitori per altri controlli e sono utili per presentare dati basati su record, ad esempio i record del database dei dipendenti. Durante la compilazione di un modulo contenente una sezione ripetuta gli utenti possono aggiungere occorrenze aggiuntive della sezione ripetuta.

Tabella ripetuta

Button image

Nelle tabelle ripetute sono visualizzate informazioni ripetute in una struttura tabulare. Ogni voce viene visualizzata in una riga diversa della tabella ripetuta. Durante la compilazione di un modulo gli utenti possono aggiungere o eliminare righe all'interno di una tabella ripetuta in base alle esigenze. Le tabelle ripetute possono contenere altri controlli.

Tabella ripetuta orizzontale

Button image

Nelle tabelle ripetute orizzontali sono visualizzate informazioni ripetute in una struttura tabulare. Ogni voce viene visualizzata in una colonna diversa della tabella ripetuta. Durante la compilazione di un modulo gli utenti possono aggiungere o eliminare colonne all'interno di una tabella ripetuta orizzontale in base alle esigenze. Le tabelle ripetute orizzontali possono contenere altri controlli.

Master/Dettaglio

Button image

Questo controllo è composto in realtà da un insieme di controlli ripetuti direttamente correlati tra loro. Il controllo master è sempre una tabella ripetuta e il controllo dettaglio può essere una tabella ripetuta o una sezione ripetuta. I controlli master/dettaglio sono utili per una gestione efficiente di grandi volumi di dati. Ad esempio, se nel modello di modulo vengono visualizzati i record del database dei dipendenti di un'azienda, sarà possibile impostare il controllo master per la visualizzazione di un sottoinsieme limitato delle informazioni relative a ogni dipendente. Quando un utente seleziona un record (riga) nel controllo master, il controllo dettaglio può visualizzare dati più dettagliati sul dipendente.

Elenco puntato

Button image

Gli elenchi puntati consentono agli utenti di aggiungere o eliminare voci di elenco puntate nel modulo in base alle specifiche esigenze. I controlli elenco puntato si rivelano utili per includere testo semplice che si ripete, ad esempio un elenco di attività in un modello di modulo di agenda riunione.

Elenco numerato

Button image

Gli elenchi numerati consentono agli utenti di aggiungere o eliminare voci di elenco numerate nel modulo in base alle specifiche esigenze. I controlli elenco numerato si rivelano utili per includere secondo un determinato ordine testo semplice che si ripete, ad esempio un elenco di voci agenda in un modello di modulo di agenda riunione.

Elenco semplice

Button image

Gli elenchi semplici consentono agli utenti di aggiungere o eliminare voci di elenco nel modulo in base alle specifiche esigenze. I controlli elenco semplice si rivelano utili per includere testo semplice che si ripete, ad esempio un elenco di nomi di partecipanti in un modello di modulo di agenda riunione.

Casella di riepilogo a selezione multipla

Button image

Le caselle di riepilogo a selezione multipla presentano agli utenti un elenco di scelte sotto forma di elenco di caselle di controllo che è possibile scorrere. Gli utenti possono selezionare il numero di caselle di controllo che desiderano e, a seconda di come è stato progettato il modello di modulo, possono altresì aggiungere voci personalizzate all'elenco.

Controlli file e immagini

È possibile progettare il modello di modulo in modo da consentire agli utenti di inserire file allegati o immagini durante la compilazione di moduli basati sul modello di modulo. Gli utenti dotati di Tablet PC potranno inoltre sfruttare uno speciale controllo disegno a penna che consente di creare e salvare disegni a penna nei moduli di InfoPath.

Controllo

Icona

Descrizione

File allegato

Icona del pulsante

I controlli file allegato consentono agli utenti di allegare file ai moduli. Ogni controllo consente di allegare un solo file ed è possibile impostare restrizioni per il tipo di file, se necessario. Se si desidera che gli utenti possano allegare più file, sarà possibile inserire il controllo file allegato all'interno di un controllo ripetuto.

Immagine

Button image

È possibile includere i controlli immagine in un modello di modulo come elementi statici, ad esempio per un titolo o uno sfondo, oppure consentire agli utenti di inserire un'immagine nel modulo. I controlli immagine consentono di memorizzare l'immagine all'interno del modulo stesso o di memorizzare l'indirizzo (URL (Uniform Resource Locator)) che punta alla posizione in cui è stata salvata l'immagine.

Disegno a penna

Button image

I controlli disegno a penna consentono agli utenti che dispongono di un Tablet PC di aggiungere disegni a penna ai propri moduli, inserendoli all'interno del controllo stesso oppure in primo piano rispetto a un'immagine di sfondo.

Controlli avanzati

I controlli avanzati sono controlli utilizzati meno di frequente rispetto ai controlli standard o solo in circostanze particolari.

Controllo

Icona

Descrizione

Collegamento ipertestuale

Icona del pulsante

I controlli collegamento ipertestuale possono essere utilizzati per il collegamento a un URL. Un modello di modulo in cui sono visualizzate informazioni su un elenco di prodotti può includere ad esempio collegamenti ipertestuali a pagine Web con informazioni sui prodotti. I controlli collegamento ipertestuale possono fare riferimento a qualsiasi server Web di una rete Intranet o su Internet.

Casella di espressione

Button image

Le caselle di espressione sono controlli di testo in sola lettura che è possibile utilizzare per visualizzare testo in sola lettura, il valore di un altro controllo del modulo e per creare formule basate su espressioni XPath (XML Path Language).

Etichetta verticale

Button image

Le etichette verticali sono etichette di testo in sola lettura che vengono visualizzate con un'angolatura di 90° nel modello di modulo. Le etichette verticali vengono spesso utilizzate come intestazioni di colonna nelle tabelle ripetute.

Area scorrevole

Button image

Le aree scorrevoli sono controlli progettati per contenere altri controlli. Le dimensioni del controllo rimangono fisse, ma vengono rese disponibili barre di scorrimento per consentire la consultazione delle informazioni non visibili. Le aree scorrevoli sono particolarmente utili per le sezioni di un modulo che contengono volumi elevati di dati, nel caso gli utenti non abbiano la necessità di visualizzarli tutti contemporaneamente.

Area orizzontale

Button Image

Le aree orizzontali contengono altri controlli e si rivelano utili per inserire controlli affiancati in un modello di modulo.

Gruppo di scelta

Button image

I gruppi di scelta includono due o più sezione di scelta che a loro volta contengono altri controlli. Ogni sezione di scelta all'interno di un gruppo di scelta rappresenta una singola opzione in un gruppo di scelte che si escludono a vicenda. Durante la compilazione di un modulo gli utenti possono sostituire la sezione di scelta predefinita con una diversa sezione di scelta. In un modello di modulo per la raccolta di dati personali, è possibile ad esempio utilizzare un gruppo di scelta per consentire agli utenti di inserire il numero di telefono dell'abitazione o quello dell'ufficio come recapito.

Gruppo di scelta ripetuto

Button image

I gruppi di scelta ripetuti consentono di visualizzare due o più sezioni di scelta in una struttura ripetuta. Durante la compilazione di un modulo gli utenti possono aggiungere, eliminare o sostituire ulteriori gruppi di scelta ripetuti, a seconda delle esigenze. In un modello di modulo per la registrazione delle informazioni sui dipendenti è possibile ad esempio utilizzare un gruppo di scelta ripetuto per consentire agli utenti di immettere più contatti per le emergenze. Per ogni contatto, l'utente può scegliere di specificare l'indirizzo dell'ufficio anziché quello dell'abitazione.

Sezione di scelta

Button image

Le sezioni di scelta sono progettate per contenere altri controlli e dovrebbero essere sempre utilizzate all'interno di gruppi di scelta o di gruppi di scelta ripetuti. Le sezioni di scelta sono utili quando è necessario aggiungere più scelte a un gruppo di scelta esistente. Se si inserisce una sezione di scelta in qualsiasi posizione diversa da un gruppo di scelta, la sezione di scelta viene inserita automaticamente in un nuovo gruppo di scelta.

Sezione ricorsiva ripetuta

Button image

Le sezioni ricorsive ripetute sono progettate per contenere altri controlli e possono essere inserite all'interno di se stesse. Le sezioni ricorsive ripetute possono essere utilizzate per creare contenuto gerarchico, ad esempio una struttura.

Controlli personalizzati

È possibile utilizzare l'Aggiunta guidata controllo personalizzato per rendere disponibili in InfoPath controlli personalizzati, tra cui controllo ActiveX Microsoft e parti modello. Un controllo personalizzato è un controllo non incluso in InfoPath per impostazione predefinita.

Controllo

Descrizione

Parte modello

Le parti modello sono insiemi personalizzati di controlli che comprendono layout, impostazioni di proprietà e alcuni aspetti della funzionalità del controllo, che possono essere salvati in modo da poterli riutilizzare in più modelli di modulo. Dopo avere creato una parte modello, si utilizza l'Aggiunta guidata controllo personalizzato per importare la parte modello in modalità progettazione in modo che possa essere utilizzata nel modello di modulo.

Controllo ActiveX

I controlli ActiveX non sono inclusi in InfoPath ma possono essere aggiunti al riquadro attività Controlli. Si possono aggiungere controlli ActiveX esistenti registrati nel computer o controlli personalizzati sviluppati appositamente per soddisfare specifiche esigenze aziendali. Se ad esempio si progettano modelli di moduli per l'utilizzo in ambito finanziario, sarà possibile sviluppare un controllo ActiveX per consentire la visualizzazione di quotazioni azionarie nel modello di modulo. Dopo avere creato o individuato un controllo ActiveX, si utilizza l'Aggiunta guidata controllo personalizzato per importare il controllo in modalità progettazione in modo da poterlo utilizzare nel modello di modulo.

Torna all'inizio

Considerazioni sulla compatibilità

Quando si progetta un modello di modulo in InfoPath, è possibile scegliere una modalità di compatibilità specifica per progettare un modello di modulo compatibile con browser. Quando un modello di modulo compatibile con browser viene pubblicato in un server in cui è in esecuzione InfoPath Forms Services e viene quindi abilitato per i browser, i moduli basati sul modello potranno essere visualizzati in un browser. Quando si progetta un modello di modulo compatibile con browser, alcuni controlli non sono disponibili nel riquadro attività Controlli, in quanto non possono essere visualizzati in un browser. I controlli elencati di seguito non sono supportati in modelli di modulo compatibili con browser:

  • Caselle combinate

  • Caselle di riepilogo a selezione multipla

  • Controlli master/dettaglio

  • Controlli elenco puntato, numerato e semplice

  • Controlli immagine e disegno a penna

  • Controlli disegno a penna

  • Etichette verticali

  • Aree di scorrimento

  • Aree orizzontali

  • Tabelle ripetute orizzontali

  • Controlli gruppo di scelta, gruppo di scelta ripetuto e sezione di scelta

  • Sezioni ricorsive ripetute

  • Controlli ActiveX

È altresì possibile scegliere di progettare parte modello e modelli di modulo di Microsoft Office InfoPath 2007 compatibili con Microsoft Office InfoPath 2003. Nelle parti modello i controlli ActiveX non sono supportati e pertanto vengono nascosti nel riquadro attività Controlli. In modelli di modulo compatibili con le versioni precedenti le caselle combinate e le caselle di riepilogo a selezione multipla non sono supportate. Quando gli utenti aprono il modello di modulo in InfoPath 2003, le caselle combinate vengono visualizzate come caselle di riepilogo a discesa e le caselle di riepilogo a selezione multipla come elenchi puntati.

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×