Introduzione agli abbonamenti a Service Trust Portal per Office 365 per le aziende, Azure e Dynamics CRM Online

Il Service Trust Portal (STP) offre una vasta gamma di contenuti sulle procedure di sicurezza di Microsoft e include report di controllo di terze parti indipendenti sui Microsoft Online Services. Contiene inoltre informazioni sul modo in cui i Microsoft Online Services aiutano le aziende a garantire la conformità a standard, leggi e normative dei vari settori, tra cui:

  • ISO (International Organization for Standardization)

  • HIPAA (Health Insurance Portability and Accountability Act) del 1996

  • FedRAMP (Federal Risk and Authorization Management Program)

Chi può accedere al portale STP e come?

Possono accedere al portale STP i nuovi clienti e i clienti che valutano i Microsoft Online Services . Per ottenere l'accesso usare i moduli di iscrizione seguenti (usati anche per gli account di valutazione):

I clienti esistenti possono accedere al portale STP all'indirizzo http://aka.ms/STP con uno degli abbonamenti online seguenti, detti anche tenant:

  • Office 365 per le aziende (versioni di valutazione e abbonamenti a pagamento attivi)

  • Dynamics CRM Online (versioni di valutazione e abbonamenti a pagamento attivi)

  • Microsoft Azure (solo account di Azure Active Directory per versioni di valutazione e abbonamenti a pagamento)

Quando si accede a https://aka.ms/STP viene visualizzato un messaggio di errore

Se non si ha accesso al portale STP, l'amministratore globale di Office 365 per le aziende o di Azure AD può configurare immediatamente il proprio accesso. Fatto questo, potrà abilitare l'accesso al portale anche per altri utenti.

Nota : Per informazioni sui vari ruoli di amministratore in Office 365, vedere l'articolo Assegnazione di ruoli di amministratore in Office 365. Per Azure, vedere l'articolo Assegnazione dei ruoli di amministratore in Azure Active Directory (Azure AD). Per Dynamics CRM Online, usare l'account di amministratore globale di Office 365.

Istruzioni per completare l'iscrizione

Questa sezione illustra in dettaglio la procedura per configurare una versione di valutazione di Office 365.

Se la società non è cliente di Office 365 o Microsoft Azure, è comunque possibile accedere ai documenti e alle informazioni disponibili nel portale STP configurando rapidamente una versione di valutazione gratuita di Office 365:

  1. Passare al modulo di iscrizione e immettere i dettagli sulla società come mostrato nello screenshot seguente.

    Visualizza la Pagina iniziale, Fornire le informazioni personali. Immettere qui le informazioni per l'iscrizione.


    Per Dimensioni dell'organizzazione includere solo il numero di persone che accederanno ai documenti del portale STP. Per maggiori dettagli sui dati da immettere in questa pagina, vedere l'argomento Come iscriversi a Office 365 - Guida dell'amministratore. Dopo aver immesso i dettagli, fare clic su Avanti per continuare.

  2. Nella pagina successiva, Office 365 crea l'ID utente a partire dal nome e dai dettagli sulla società inseriti come illustrato nello screenshot seguente. Prendere nota dell'ID e della password creati, che saranno necessari per accedere ai documenti del portale STP.

    Visualizza la pagina Creare l'ID utente Microsoft crea l'ID utente in base ai dettagli di nome e società immessi dall'utente.

    Fare clic su Avanti per continuare.

  3. Nella schermata finale immettere un numero di telefono su cui ricevere un codice di verifica. Office 365 usa il numero solo per l'invio del codice di verifica. Il numero non verrà usato a scopi di marketing o per altri scopi.

    Una volta ricevuto il codice di verifica, immetterlo come illustrato nello screenshot seguente.

    Visualizza la pagina Dimostrare. Di non. Essere. Un. Robot. Immettere un numero di telefono in modo che sia possibile ricevere e quindi immettere un codice di verifica. L'iscrizione è stata completata

    Selezionare Crea il mio account. Quando Office 365 conferma che è possibile continuare, si è pronti per accedere al Service Trust Portal.

Accedere al Service Trust Portal

Per accedere al portale STP:

  1. Passare a https://aka.ms/STP.

    Quando si accede a https://aka.ms/STP viene visualizzato un messaggio di errore

  2. Per accedere:

    • Se si è amministratore globale di Office 365 o Azure AD, immettere le credenziali di amministratore.

    • Se si sono seguite le istruzioni precedenti per configurare una versione di valutazione gratuita, immettere l'ID utente e la password appena creati.

  3. Quando si accede per la prima volta, selezionare OK due volte per continuare. Selezionando OK si autorizza l'uso del portale STP all'interno dell'organizzazione e si abilita l'accesso alla directory di utenti (archiviata in Azure AD). Il portale STP richiede l'accesso a Azure AD, in modo che sia possibile aggiungere altri utenti dell'organizzazione al portale. Dopo l'accesso viene visualizzata la home page.

Scegliere le impostazioni internazionali e quelle relative al settore

Quando si accede al portale STP per la prima volta, il primo passaggio consiste nel configurare le impostazioni internazionali e quelle relative al settore. È possibile cambiare queste impostazioni in qualsiasi momento. In seguito alla configurazione di queste impostazioni, il portale STP proporrà il contenuto più pertinente per l'organizzazione. Per configurare le impostazioni internazionali e quelle relative al settore:

  1. Dopo aver eseguito l'accesso al portale STP, selezionare Impostazioni come illustrato nello screenshot seguente.

    Visualizza il menu Attendibilità del servizio con l'opzione Impostazioni evidenziata a sinistra.
  2. Nella pagina Impostazioni selezionare la freccia verso il basso accanto a AREA GEOGRAFICA e selezionare le aree geografiche appropriate per l'organizzazione.

  3. Selezionare la freccia in giù accanto a SETTORE e quindi selezionare i settori appropriati per l'organizzazione.

  4. Dopo aver selezionato aree geografiche e settori, selezionare Salva.

In questa schermata, facoltativamente è possibile aggiungere altri amministratori e utenti.

Esaminare i contenuti su conformità e attendibilità

Per esaminare i contenuti, selezionare un'opzione dal menu:

  • Report di conformità per visualizzare controlli e valutazioni indipendenti di Office 365, Azure e Dynamics CRM Online.

  • Documenti di trust per visualizzare informazioni sul modo in cui Microsoft gestisce Office 365, Azure e Dynamics CRM Online.

Il portale STP visualizza i report e i documenti pertinenti per le aree geografiche e i settori selezionati. Per trovare un report specifico, usare i filtri forniti. Ad esempio, immettere un nome di documento completo o parziale nel campo CERCA NOME DOCUMENTO/RIEPILOGO DOCUMENTO campo e selezionare Filtra report. Selezionare un nome di documento nel campo Nome report (Report di conformità) o Nome documento (Documenti di trust) per scaricarlo nel computer.

Nota : I report e i documenti del portale STP sono disponibili per il download per almeno 12 mesi dalla pubblicazione o finché non viene resa disponibile una nuova versione del documento.

Aggiungere altri amministratori e utenti del portale

Se si è l'unico utente dell'organizzazione che ha bisogno di accedere al portale STP, è possibile ignorare questo passaggio. In caso contrario, è possibile aggiungere al portale altri amministratori o utenti.

Gli amministratori o gli utenti da aggiungere al portale STP devono avere già un account di Office 365 o Azure AD. Gli amministratori del portale STP possono modificare le impostazioni e visualizzare il contenuto del sito. Gli utenti del portale STP possono solo visualizzare il contenuto del sito.


Per aggiungere un amministratore del portale

Nella pagina Impostazioni selezionare Aggiungi ruolo utente. Nel campo Nome utente immettere l'indirizzo di posta elettronica dell'utente che si vuole rendere amministratore del portale. Selezionare il ruolo Amministratore del portale e selezionare Aggiungi utente.


Per aggiungere un utente del portale

Nella pagina Impostazioni selezionare Aggiungi ruolo utente. Nel campo Nome utente immettere l'indirizzo di posta elettronica dell'utente che si vuole rendere utente del portale. Selezionare il ruolo Utente del portale e selezionare Aggiungi utente.

Gestire gli amministratori e gli utenti del portale

Per visualizzare chi ha accesso al portale STP oppure revocare l'accesso per un utente o un amministratore del portale, accedere a Azure AD.

  1. Accedere a Azure AD usando l'account di amministratore globale e andare al passaggio 3 di questa procedura oppure accedere a Office 365 usando l'account di amministratore globale. In base alla configurazione dell'ambiente, può essere necessario scegliere Amministratore dall'icona di avvio delle app di Office 365 nella parte superiore della pagina, come illustrato nello screenshot seguente.

    Icona di avvio delle app di Office 365 App con Amministratore evidenziato.
  2. Nel menu Amministratore scegliere Azure AD come illustrato nello screenshot seguente.

    Menu Amministratore di Office 365 Scegliere la terza opzione, ossia Azure AD.

    Note : 

    • Azure AD consente di gestire gli utenti per l'abbonamento a Office 365. Gli amministratori globali possono accedere a Azure AD per gestire gli utenti.

    • Se in precedenza non si è mai eseguito l'accesso a Azure AD, può essere necessario eseguire l'accesso due volte . Inserire lo stesso nome e la stessa password usati per Office 365. Dopo l'accesso, sono necessari alcuni secondi perché Azure AD completi la configurazione. Una volta completata la configurazione, scegliere Inizia a gestire il servizio.

  3. Il dashboard di Azure AD mostra l'abbonamento ad Active Directory, in genere denominato Microsoft. Fare doppio clic sull'abbonamento ad Azure AD, come illustrato nello screenshot seguente.

    Azure AD con l'abbonamento evidenziato.
  4. Nella pagina successiva, selezionare APPLICAZIONI come illustrato nello screenshot seguente.

    Menu di Azure AD con l'opzione APPLICAZIONI selezionata.
  5. La pagina successiva mostra un elenco di applicazioni connesse ad Azure AD. L'elenco include gli abbonamenti Microsoft online, ad esempio Office 365 Exchange Online e O365trustportal. O365trustportal è il nome dell'applicazione usato in Azure AD per il portale STP. Selezionare O365trustportal come illustrato nello screenshot seguente.

    Applicazioni Azure AD elencate con O365trustportal evidenziato.
  6. Nella pagina successiva selezionare UTENTI nel menu del dashboard, come illustrato nello screenshot seguente.

    Menu Azure AD con l'opzione UTENTI evidenziata.
  7. La pagina successiva mostra un elenco di utenti di Office 365 e di altri utenti dell'organizzazione con account di Azure AD, come illustrato nello screenshot seguente. Per ogni utente, ASSEGNATO è impostato su per gli utenti che hanno accesso al portale STP.

    Azure AD con utenti elencati per O365trustportal.
  8. Per revocare l'accesso di un utente al portale STP, selezionare l'utente e quindi selezionare RIMUOVI nella parte inferiore dello schermo, come illustrato nello screenshot seguente.

    Pulsante Rimuovi in Azure AD

    Nota : Non è possibile revocare l'accesso per l'amministratore globale di Office 365 o di Azure.

  9. Nella finestra di dialogo confermare che si vuole revocare l'accesso per l'utente selezionando l'opzione Disabilitare l'accesso a questa app per gli utenti selezionati. Selezionare il segno di spunta per confermare, come illustrato nello screenshot seguente. È possibile riattivare l'accesso per un utente in qualsiasi momento.

    Finestra di dialogo di Azure AD con la casella di controllo che è necessario selezionare per rimuovere l'accesso all'app per l'utente. Selezionare l'icona in basso a destra per completare l'operazione.

Domande frequenti

Informazioni sull'uso del portale STP

1. Perché è necessario fornire il consenso all'uso di Azure Active Directory da parte del portale STP?

Il portale STP è un'applicazione di Azure e si basa su Azure Active Directory per l'autenticazione. Il portale STP ha bisogno di accesso in lettura/scrittura al servizio Azure Active Directory dell'organizzazione, perché archivia dettagli sugli utenti di Office 365 e sugli elementi a cui hanno accesso. Azure Active Directory deve essere in grado di identificare gli utenti che hanno accesso al portale STP.

2. Perché viene visualizzato un messaggio di avviso che indica che Microsoft non ha verificato l'attendibilità dell'applicazione STP (O365trustportal)?

Il portale STP è un'applicazione di Microsoft Azure e tutte le applicazioni basate su Azure includono la dichiarazione di non responsabilità standard di Microsoft. Il portale STP è stato sviluppato da Microsoft ed è controllato e gestito esclusivamente da Microsoft. Per altre informazioni sul portale STP, vedere il sito blogs.office.com, tra cui gli articoli Annuncio di Office 365 Service Trust Portal e Annuncio dei report di controllo SOC avanzati di Office 365 con i nuovi principi di trust.

3. L'organizzazione usa più domini. Come si possono aggiungere utenti del portale STP da domini diversi?

Attualmente, quando si aggiungono utenti da qualsiasi dominio, è necessario aver eseguito l'accesso come amministratore globale per quello specifico dominio. Ad esempio, se si esegue l'accesso da "contoso.onmicrosoft.com" è possibile aggiungere utenti da "contoso.onmicrosoft.com". Se si vogliono aggiungere utenti da un altro dominio (ad esempio, "contoso.com"), è quindi necessario accedere come amministratore globale di "contoso.com".

4. Perché viene visualizzato un messaggio di errore che indica che i documenti del portale STP sono danneggiati?

La maggior parte dei documenti del portale STP è in formato PDF. Usare l'opzione Salva del Web browser per salvare questi file nel computer locale e aprirli da tale posizione.

Informazioni sull'uso del portale STP e dei report

Contattare il supporto di Office 365 per le aziende per domande sul portale STP o su eventuali errori visualizzati durante l'uso del portale. Si può contattare il supporto anche per domande e feedback sui report di conformità e le risorse sull'attendibilità del portale STP.

Se viene visualizzato un messaggio di errore che indica che non si dispone di autorizzazioni sufficienti per accedere all'applicazione, il motivo è che si è già connessi a Office 365, probabilmente con le credenziali aziendali. Se non si è l'amministratore globale per quell'istanza di Office 365, verrà invece visualizzato un errore. Le opzioni disponibili sono:

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×