Introduzione a Office Web Apps

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Office Web Apps estende l'esperienza d'uso di Microsoft Office al Web browser, consentendo di gestire i documenti direttamente nel browser dal sito di SharePoint in cui sono archiviati.

Nota : Office Online in precedenza era noto come Office Web Apps. In SharePoint 2010 in locale è ancora conosciuto con il nome precedente.

Office Web Apps funziona in alcuni dei browser più diffusi ed è ufficialmente supportato in Windows Internet Explorer 7 e versioni successive, Chrome, Safari 4 e versioni successive per Mac e Firefox 3.5 e versioni successive per Windows, Mac e Linux.

Integrazione completa con Office

In genere si usa Microsoft Office per creare documenti che presentano informazioni, raccolgono pensieri o idee e vengono usati come riferimento per decisioni personali o dei colleghi. Tali documenti vengono archiviati nel computer, su un dispositivo di archiviazione rimovibile oppure in un server. Office Web Apps offre un nuovo metodo di archiviazione che consente di visualizzare e persino di modificare i documenti nel browser. Con Office Web Apps un sito Web diventa un nuovo dispositivo di archiviazione che rende i documenti di Office facilmente accessibili e condivisibili.

Nelle applicazioni di Microsoft Office 2010, come Word, Excel, PowerPoint e OneNote, è possibile iniziare a usare Office Web Apps salvando un documento nella propria raccolta di SharePoint.

Visualizzazione Backstage di Word 2010

Il documento ora può essere visualizzato e modificato nel browser oppure essere riaperto normalmente in Office.

Nota : Documenti non devono essere creati in Office 2010 da aprire in Office Web Apps. Per la compatibilità ottima, utilizzare Office 2003 o versioni successive oppure Office per Mac 2008 versione 12.2.9 o Office per Mac 2011. Se si usa Office 2003, installare il service pack più recente e salvare i documenti nel computer in uso nel formato di file Office Open XML (ad esempio file con estensione docx, xlsx o pptx). Quindi caricare il documento in un sito di SharePoint in cui sono configurati Office Web Apps.

Esplorare i documenti

Con Office Web Apps i documenti vengono gestiti in modo analogo alle pagine Web, dal momento che sono archiviati in un sito Web e visualizzati nel browser. Per visualizzare il documento è sufficiente fare clic. Per condividerlo con altri utenti, basta inviare un collegamento.

Word Online

Excel Web App

Non è importante che la versione di Office di cui si dispone corrisponda a quella dei propri amici o colleghi, né è necessario scaricare un visualizzatore. I documenti avranno nel browser lo stesso aspetto che hanno nelle applicazioni di Office.

Modifica immediata

Office Web Apps consente di visualizzare i documenti, ma anche di modificarne il contenuto nel browser.

Eseguire modifiche nel browser

La modifica basata su browser è stata ottimizzata per le situazioni in cui si desidera riscrivere parte del testo, immettere alcuni dati, aggiungere una diapositiva o inserire rapidamente note. Se il documento è già visualizzato, è sufficiente fare clic su Modifica nel browser in Office Web Apps e apportare le modifiche. Nella maggior parte dei casi gli aggiornamenti vengono salvati automaticamente. In Word Web App è invece necessario fare clic su Salva.

Creazione condivisa in tempo reale in Excel Web App e OneNote Web App

In Excel Web App e OneNote Web App si può lavorare contemporaneamente ad altri utenti sullo stesso documento.

La preparazione di un documento o la raccolta di informazioni è spesso un'attività di gruppo. Ad esempio, si può usare Excel Web App per raccogliere i dati in modo strutturato oppure raccoglierli in formato libero con OneNote Web App. In tutti i casi il file verrà archiviato in una posizione centralizzata a cui possono accedere tutti coloro che ne hanno necessità. Non è quindi più necessario aspettare che un utente termini di lavorare sul file perché l'utente successivo possa iniziare a usarlo, così come non è più necessario inviare tramite posta elettronica diverse copie da uniformare in seguito per eliminare le eventuali differenze.

Non è presente alcun comando speciale per la collaborazione in tempo reale. È infatti possibile modificare direttamente il file in Office Web Apps mentre i propri colleghi fanno altrettanto.

Facile transizione a Office

In alcune circostanze può essere necessario apportare modifiche significative che richiedono l'uso delle funzionalità più numerose e avanzate incluse nelle applicazioni desktop di Office. In questi casi si può passare senza problemi all'applicazione desktop di Office corrispondente direttamente dalle applicazioni da Office Web Apps. Se infatti il documento è già aperto in Office Web Apps, sarà sufficiente usare il comando Apri per aprire il file dal browser nell'applicazione di Office installata nel proprio computer. Al termine, basterà fare clic su Salva nell'applicazione di Office perché il file venga salvato di nuovo nel server. Nell'applicazione desktop di OneNote le modifiche vengono salvate automaticamente nel server.

Nota :  L'apertura di documenti direttamente dal browser nell'applicazione desktop di Office è supportata nei browser Firefox, Internet Explorer (Windows) e Safari (Mac). Per usare questa caratteristica in Windows, è inoltre necessario usare Office 2003 o versioni successive con Internet Explorer oppure Office 2010 con Firefox. OneNote Web App richiede OneNote 2010 per usare questa caratteristica. In ambiente Mac, per questa caratteristica è richiesto l'uso di Microsoft Office per Mac 2008 versione 12.2.9 o Office per Mac 2011 e l'applicazione desktop OneNote non è disponibile.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Queste informazioni sono risultate utili?

Ottimo! Altri commenti?

Cosa possiamo migliorare?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

×