Introduzione a Excel Services ed Excel Web Access

Excel Services consente di visualizzare e interagire con cartelle di lavoro di Excel (file con estensione xlsx, xslb e xls) nel browser, anche se non si dispone di Excel installato nel computer in uso. Nel caso si disponga di Excel, è possibile utilizzare Excel Services per pubblicare una cartella di lavoro in un sito di SharePoint. La cartella di lavoro può in questo modo essere condivisa all'interno dell'organizzazione e sarà possibile controllare gli accessi tramite le autorizzazioni del sito. I dati delle cartelle di lavoro sono sicuri indipendentemente dal fatto che siano memorizzati nella cartella di lavoro o recuperati da un'origine esterna, come un database. Con Excel Services, è possibile mantenere aggiornata una sola copia di una cartella di lavoro importante, anziché dover gestire molte copie in numerosi computer diversi. È inoltre possibile assicurarsi che la cartella di lavoro venga modificata solo da autori attendibili.

Se si desidera utilizzare l'intera cartella di lavoro o parte di essa in un dashboard o in un altro sito di SharePoint, è possibile connettere la cartella di lavoro a una web part Excel Web Access. Si possono inoltre personalizzare l'aspetto e le funzionalità della web part Excel Web Access tramite la configurazione di proprietà come le dimensioni dell'area di visualizzazione della cartella di lavoro, le opzioni da visualizzare sulla barra degli strumenti e i tipi di interazione disponibili per l'utente, ad esempio la possibilità di immettere valori per i parametri ed eseguire download. È inoltre possibile connettere la web part Excel Web Access ad altre web part, come le web part Utente corrente o Filtro.

Contenuto dell'articolo

Informazioni su Excel Services

Interazioni tra Excel Services ed Excel

Interazione con una cartella di lavoro in Excel Services

Pubblicazione di una cartella di lavoro in un sito di SharePoint

Connessione a dati esterni

Excel Services e Information Rights Management

Informazioni su Excel Services

Excel Services è una tecnologia SharePoint che estende le funzionalità di Excel tramite tecnologia server. Questi servizi consentono a un utente di accedere a una cartella di lavoro dal browser, mentre la sicurezza e l'archiviazione della cartella di lavoro oltre agli eventuali calcoli necessari vengono gestiti nel server. Gli utenti possono utilizzare il browser per consultare i dati nella cartella di lavoro oppure per ordinarli e filtrarli.

L'autore della cartella di lavoro può designare specifiche celle nella cartella di lavoro di origine come parametri, in modo che gli utenti possano immettere valori per eseguire calcoli in fase di esecuzione. Se nel computer dell'utente è installato Excel e l'utente dispone delle autorizzazioni appropriate, tale utente potrà acquisire e salvare uno snapshot della cartella di lavoro nel browser oppure scaricare la cartella di lavoro per utilizzarla in Excel.

Excel Services è costituito da tre componenti principali che interagiscono per supportare la pubblicazione di una cartella di lavoro in un sito di SharePoint:

Panoramica di Excel Services

1. Servizi di calcolo Excel     rappresenta il "motore" di Microsoft SharePoint Server 2010. Questo componente gestisce il caricamento della cartella di lavoro, l'esecuzione di calcoli accurati con Microsoft Excel 2010, l'aggiornamento dei dati esterni e il mantenimento delle sessioni. I calcoli vengono eseguiti nel server e gli utenti non possono accedere direttamente a funzioni e formule.

2. Excel Web Access    è una web part che consente di visualizzare una cartella di lavoro di Excel, interamente o in parte, oltre a permettere l'interazione con la cartella di lavoro in un browser tramite DHTML (Dynamic Hierarchical Tag Markup Language) e JavaScript. Trattandosi di una web part, è possibile aggiungere Excel Web Access in una pagina di un sito, come un sito del team, e quindi riutilizzare la web part in un'altra pagina in qualsiasi momento senza dover scaricare un controllo ActiveX nel computer. È inoltre possibile connettere la web part Excel Web Access ad altre web part per filtri, grafici ed elenchi.

3. Servizi Web Excel rende disponibile un'API (Application Programming Interface) utilizzabile dagli sviluppatori per creare applicazioni personalizzate basate sulla cartella di lavoro di Excel.

Poiché Excel Services è una tecnologia SharePoint, è possibile sfruttare caratteristiche, come il sistema di sicurezza e di gestione degli accessi, la gestione delle prestazioni basata sul server e le opzioni di scalabilità.

Torna all'inizio

Torna all'inizio

Interazioni tra Excel Services ed Excel

Nelle interazioni tra Excel ed Excel Services, Excel rappresenta lo strumento di modifica ed Excel Services uno strumento per la creazione e gestione di rapporti. Il processo, in termini semplificati, include la creazione di una cartella di lavoro in Excel e il conseguente salvataggio in un sito di SharePoint. Sarà quindi possibile aprire la cartella di lavoro nel browser o utilizzarla in una web part.

Interazione tra Excel Services e Excel 2007

1. L'autore della cartella di lavoro utilizza Excel per creare la cartella scegliendo tra le numerose caratteristiche di Excel disponibili, come tabelle o tabelle pivot, grafici e filtri. L'autore può inoltre specificare elementi denominati per visualizzare i dati in modo selettivo oppure definire parametri per consentire l'input degli utenti da Excel Services.

2. L'autore salva quindi la cartella di lavoro in una raccolta documenti oppure in una rete o in una cartella Web, dove viene gestita e protetta da un amministratore.

3. L'autore della cartella di lavoro e altri utenti possono creare rapporti e pagine web part basati su tale cartella di lavoro.

4. Molti utenti aziendali possono accedere alla cartella di lavoro visualizzandola in un browser. Se l'autore ha creato connessioni a dati esterni, gli utenti potranno anche aggiornare i dati. Gli amministratori possono controllare la sicurezza e l'accesso alla cartella di lavoro.

5. Gli utenti con le autorizzazioni appropriate possono copiare lo stato corrente della cartella di lavoro e i risultati di tutte le interazioni effettuate durante la sessione corrente, ad esempio ordinamenti e applicazione di filtri, in un computer locale per eseguire ulteriori analisi in Excel.

Torna all'inizio

Interazione con una cartella di lavoro in Excel Services

Sebbene non sia possibile modificare i dati in una cartella di lavoro di Excel in Excel Services, è comunque possibile interagire con i dati in molti modi. La tabella seguente include un elenco di articoli contenenti informazioni utili per iniziare a utilizzare una cartella di lavoro in Excel Services.

Articolo

Descrizione

Aprire una cartella di lavoro nel browser

Informazioni su come aprire una cartella di lavoro nel browser per la visualizzazione o su come aprirla in Excel per la modifica.

Calcolo delle formule in cartelle di lavoro basate su browser

Visualizzare i risultati più aggiornati delle formule ricalcolando i dati nella cartella di lavoro.

Aggiornare i dati esterni in una cartella di lavoro basata su browser

Aggiornare i dati da un'origine dati esterna, come un database o un cubo OLAP (Online Analytical Processing).

Ordinare dati in una cartella di lavoro nel browser

Ordinare le informazioni nelle colonne della cartella di lavoro.

Filtrare dati in una cartella di lavoro nel browser

Utilizzare filtri per selezionare solo i valori corrispondenti ai criteri specificati.

Trovare testo, numeri o date nella cartella di lavoro nel browser

Utilizzare la funzione di ricerca per trovare valori di destinazione nella cartella di lavoro.

Utilizzo di grafici e di rapporti di grafico pivot in una cartella di lavoro nel browser

Rendere più utile la cartella di lavoro incorporando grafici o rapporti di tabella pivot.

Utilizzo di parametri in una cartella di lavoro nel browser

Modificare temporaneamente i valori delle celle tramite l'immissione di valori per i parametri, allo scopo di aggiornare i risultati di una formula o eseguire una semplice analisi di simulazione.

Stampare una cartella di lavoro di Excel dal browser

Copiare le cartella di lavoro in Excel e quindi utilizzare tutte le caratteristiche di Excel per la stampa con opzioni di formattazione avanzate.

Torna all'inizio

Torna all'inizio

Pubblicazione di una cartella di lavoro in un sito di SharePoint

Per pubblicare una cartella di lavoro in un sito di SharePoint, è prima di tutto necessario creare la cartella di lavoro in Excel. È possibile includere numerose caratteristiche di Excel, come tabelle, grafici e tabelle pivot.

Suggerimento : Excel Services supporta la maggior parte delle caratteristiche di Excel, anche se alcune sono supportate in modo leggermente diverso. Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche supportate e non supportate, vedere Differenze nell'utilizzo di una cartella di lavoro nel browser e in Excel.

La tabella seguente include un elenco di articoli contenenti informazioni utili per la pubblicazione di una cartella di lavoro in Excel Services.

Articolo

Descrizione

Pubblicare una cartella di lavoro in Excel Services

Descrizione delle procedure per pubblicare una cartella di lavoro e per utilizzare opzioni come i parametri e gli elementi denominati

Piano per la pubblicazione di una cartella di lavoro di Excel come "una versione della verità"

Informazioni complete e dettagliate sulla pubblicazione di una cartella di lavoro, che include la configurazione di impostazioni amministrative

Modificare o rimuovere una cartella di lavoro da Excel Services

Descrizione della procedura per modificare una cartella di lavoro pubblicata

Torna all'inizio

Connessione a dati esterni

In una cartella di lavoro di Excel è possibile memorizzare tutti i dati all'interno della cartella oppure utilizzare connessioni dati per accedere a dati archiviati esternamente. Quando si pubblica una cartella di lavoro in Excel Services, l'archiviazione dei dati è simile, indipendentemente dal fatto che la cartella di lavoro sia inclusa in una raccolta documenti o utilizzata in una web part Excel Web Access. Per alcune cartelle di lavoro in Excel Services tutti i dati vengono memorizzati nella cartella di lavoro stessa, per altre vengono definite una o più connessioni a origini dati esterne, come database o cubi OLAP.

Una connessione dati include informazioni su come individuare l'origine dati esterna, accedervi, eseguire query e utilizzarne i dati. Sebbene le informazioni di connessione possano essere memorizzate nella cartella di lavoro, spesso tali informazioni sono memorizzate in un file Office Data Connection (con estensione odc), in particolare se i dati sono condivisi da molti utenti e se le informazioni di connessione sono soggette ad aggiornamenti periodici. L'autore della cartella di lavoro o un amministratore può creare le informazioni di connessione utilizzando Microsoft Excel e quindi esportarle in un file ODC. Per ulteriori informazioni su come creare connessioni a dati esterni in una cartella di lavoro di Excel, vedere Informazioni generali sulla connessione (importazione) dei dati.

Per semplificare le operazioni di memorizzazione, protezione, condivisione e gestione dei file ODC, un amministratore può specificare una raccolta connessioni dati di SharePoint Server 2010 come raccolta attendibile. In questo modo, un amministratore potrà gestire qualsiasi modifica alle informazioni di connessione da un singolo file centralizzato, ad esempio per sostituire un server di prova con un server di produzione. Un'operazione di aggiornamento, eseguita nel computer client o server, invierà le modifiche a tale file di connessione. È inoltre possibile configurare SharePoint Services e il computer client di un utente per il rilevamento automatico delle modifiche al file di connessione. Per ulteriori informazioni sulle raccolte di connessioni dati, vedere Condivisione e gestione di connessioni a dati esterni.

Torna all'inizio

Torna all'inizio

Excel Services e Information Rights Management

Information Rights Management (IRM) è una tecnologia per la protezione delle informazioni da accessi non autorizzati. IRM consente di proteggere documenti o cartelle di lavoro e di assicurarsi che solo gli utenti previsti possano visualizzare informazioni riservate. È possibile utilizzare IRM, ad esempio, per essere certi che solo i membri selezionati di un comitato esecutivo possano accedere a determinati dati finanziari prima che vengano resi pubblici.

Windows SharePoint Services 3.0 o versioni successive supporta IRM per una raccolta di documenti e tutti i documenti inclusi nella raccolta, indipendentemente dal fatto che i singoli documenti siano protetti con IRM. Quando si carica un documento in una raccolta di documenti abilitata per IRM, il documento diventa abilitato per IRM.

In Excel Services non è supportato il caricamento di una cartella di lavoro di Excel protetta con IRM o caricata da una raccolta documenti protetta con IRM. Per ulteriori informazioni, vedere Information Rights Management in Office 2010.

Torna all'inizio

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×