Introduzione a Editor di query (Power Query)

Introduzione a Editor di query (Power Query)

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Nota : Power Query si chiama Recupera e trasforma in Excel 2016. Le informazioni di questo articolo si applicano a entrambi. Per altre informazioni, vedere Recupera e trasforma in Excel 2016.

L'editor di query viene visualizzato solo quando si carica, modifica o crea una nuova query con Power Query. Il video seguente illustra la finestra Editor di query che viene visualizzata dopo la modifica di una query in una cartella di lavoro di Excel. Per visualizzare l'editor di query senza caricare o modificare una query esistente in una cartella di lavoro, nella sezione Recupera dati esterni della scheda Power Query sulla barra multifunzione selezionare Da altre origini > Query vuota.

Come visualizzare l'Editor di query in Excel

L'editor di query consente di esplorare, definire ed eseguire operazioni di trasformazione dei dati su un'origine dati. Per visualizzare la finestra di dialogo Editor di query, connettersi a un'origine dati e fare clic su Modifica query nel riquadro Strumento di spostamento o fare doppio clic su una query nel riquadro Query della cartella di lavoro. Per connettersi a un'origine dati, vedere Importare dati da origini dati esterne.

Nell'editor di query sono presenti gli elementi di interfaccia utente seguenti:

  1. Barra multifunzione dell'Editor di query.

  2. Riquadro Strumento di navigazione che consente di esplorare origini dati strutturate per individuare la tabella sulla quale eseguire la query.

  3. I menu di scelta rapida sono menu specifici di un elemento, ad esempio una colonna di tabella, nella griglia di anteprima dell'editor.

  4. Griglia di anteprima in cui viene visualizzata un'anteprima dei dati dai risultati di ogni passaggio della query. Si interagisce all'interno del riquadro di anteprima per modificare la forma dei dati al fine di ridurre e riorganizzare una o più tabelle in una tabella in base all'argomento in conformità con i requisiti di analisi dell'utente. Per altre informazioni sulla modifica della forma dei dati, vedere Modificare la forma dei dati.

  5. Riquadro Impostazioni query in cui sono visualizzati tutti i passaggi della query. A ogni passaggio corrisponde un'attività di acquisizione o trasformazione dei dati applicata su una query. Per altre informazioni su come modificare i passaggi della query, vedere Modificare le impostazioni dei passaggi della query.

    Parti dell'editor di query

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×