Inserire una casella di testo

È possibile utilizzare una casella di testo in un modello di modulo di Microsoft Office InfoPath per raccogliere informazioni dagli utenti o per visualizzare dati provenienti da un database o da altra origine dati esterna.

Contenuto dell'articolo

Quando utilizzare una casella di testo

Esperienza dell'utente

Inserire una casella di testo

Suggerimenti relativi al layout

Quando utilizzare una casella di testo

Una casella di testo può essere utilizzata quando si desidera:

  • Consentire agli utenti di immettere qualsiasi quantità di testo normale in un modulo.

  • Visualizzare informazioni di vario tipo, ad esempio il risultato di una formula o la data corrente.

Nella figura seguente, caselle di testo sono utilizzate per raccogliere le informazioni di contatto degli utenti.

Three text boxes for collecting information

Per impostazione predefinita, quando si inserisce una casella di testo nel modello di modulo, in InfoPath viene aggiunta una casella di testo di una sola riga. Se si desidera che nella casella di testo vengano visualizzate più righe di testo, sarà possibile attivare le interruzioni di paragrafo o il ritorno a capo automatico del testo. In alternativa, è possibile utilizzare una casella di testo RTF.

Controlli correlati

In Microsoft Office InfoPath sono disponibili altri controlli simili alle caselle di testo, ma utilizzati per scopi diversi. Per decidere quale di questi controlli fa al caso proprio, leggere attentamente l'elenco seguente:

Casella di testo RTF    Analogamente a una normale casella di testo standard, una casella RTF consente agli utenti di digitare, modificare o visualizzare del testo. In una casella RTF vengono tuttavia visualizzate più righe di testo, per impostazione predefinita, contrariamente a una casella di testo standard. Gli utenti vi possono inoltre aggiungere elementi di formattazione, quali testo in grassetto o in corsivo, immagini e tabelle. I dati formattati in una casella RTF vengono memorizzati in formato XHTML (Extensible Hypertext Markup Language), che potrebbe non essere compatibile con le origini dati che prevedono brevi sequenze di testo normale.

Casella di espressione    Una casella di espressione viene solitamente utilizzata per visualizzare testo di sola lettura, il valore di un altro controllo presente nel modulo oppure per creare formula basate su espressioni XPath (XML Path Language). Diversamente da una casella di testo, una casella di espressione non consente di memorizzare o salvare dati. È pertanto consigliabile utilizzare la casella di espressione solo se non si desidera salvare il relativo valore o specificarlo come riferimento in un'altra formula.

È possibile utilizzare caselle di testo da sole oppure aggiungerle a tabella ripetuta, sezione o ad altri controlli relativi al layout. Ad esempio, le caselle di testo vengono spesso visualizzate all'interno di celle in una tabella ripetuta.

Torna all'inizio

Esperienza dell'utente

Immettere dati in una casella di testo è semplice. Gli utenti devono semplicemente posizionare il cursore all'interno della casella di testo e quindi digitare le informazioni necessarie. I dati vengono visualizzati sotto forma di testo normale.

Suggerimento : Se si desidera che gli utenti siano in grado di applicare una formattazione al testo all'interno della casella, sarà possibile utilizzare una casella di testo RTF anziché una casella di testo standard.

Le caselle di testo offrono numerose caratteristiche di Microsoft Office System familiari agli utenti. Se ad esempio gli utenti scrivono in modo errato una parola all'interno di una casella di testo, verrà visualizzata la tipica sottolineatura rossa ondeggiata, che segnala la presenza di un probabile errore di ortografia.

Spelling error in a text box

Oltre al controllo ortografico, nelle caselle di testo è attivata per impostazione predefinita la caratteristica Completamento automatico, che consente di salvare le voci digitate in precedenza dagli utenti in un modulo. In questo modo, quando un utente digita i primi caratteri in una casella di testo, in InfoPath vengono elencate le possibili corrispondenze sulla base delle voci immesse in precedenza dall'utente, agevolando pertanto l'immissione nel modulo da compilare di dati ripetuti o comuni, quali il nome o l'indirizzo.

Nota : Quando si progetta un modello di modulo in InfoPath è possibile scegliere di progettare un modello di modulo compatibile con browser. In questo caso alcune caratteristiche, come il controllo ortografico, non saranno disponibili in InfoPath in quanto non funzionano in un browser.

Torna all'inizio

Inserire una casella di testo

La procedura di inserimento di una casella di testo si differenzia leggermente a seconda che si progetti un nuovo modello di modulo vuoto o che si basi la progettazione del modello di modulo su un database o su altra origine dati esterna.

Nella figura seguente viene illustrato l'aspetto di una casella di testo quando è selezionata in modalità progettazione.

Text box selected in design mode

I controlli possono essere associati o non associati. Un controllo associato è collegato a un campo o a un gruppo nell'origine dati affinché i dati immessi nel controllo vengano salvati nel file del modulo (xml) sottostante. Un controllo non associato non è collegato a un campo o a un gruppo e i dati immessi non vengono salvati. Quando si seleziona un controllo o vi si sposta il puntatore sopra, nell'angolo superiore destro del controllo vengono visualizzati un testo e un'icona di associazione. Il testo indica il gruppo o il campo cui è associato il controllo nell'origine dati. L'icona indica se il controllo è associato in modo corretto al gruppo o campo. Quando l'associazione è corretta, viene visualizzata un'icona verde. In caso di problemi relativi all'associazione, viene invece visualizzata un'icona blu o rossa.

L'origine dati del modello di modulo è composta da campi e gruppi organizzati gerarchicamente nel riquadro attività Origine dati. Le caselle di testo sono sempre associate a campi. Nell'esempio seguente, la casella di testo Cognome nel modulo è associata al campo LastName nel riquadro attività Origine dati.

relationship between text box on form template and field in data source

Inserire una casella di testo in un nuovo modello di modulo vuoto

Quando si progetta un nuovo modello di modulo vuoto, la casella di controllo Crea automaticamente origine dati nel riquadro attività Controlli è selezionata per impostazione predefinita. In questo modo, tramite InfoPath vengono automaticamente creati campi e gruppi nell'origine dati man mano che si aggiungono controlli al modello di modulo. Questi campi e gruppi sono rappresentati da icone di cartelle e file nel riquadro attività Origine dati.

  1. Nel modello di modulo posizionare il cursore nel punto in cui si desidera inserire il controllo.

  2. Se il riquadro attività Controlli non è visualizzato, scegliere Altri controlli dal menu Inserisci oppure premere ALT+I, C.

  3. Nel gruppo Inserisci controlli fare clic su Casella di testo.

  4. Per aggiungere un'etichetta al controllo, digitare il testo desiderato, seguito da due punti (:), al di sopra o a sinistra del controllo. Se la casella di testo è destinata ad esempio a raccogliere il cognome degli utenti, sarà possibile digitare Cognome:.

Inserire una casella di testo in un modello di modulo basato su un'origine dati esistente

Se si basa la progettazione del modello di modulo su un file, un database o un servizio Web (Extensible Markup Language) esistente, i campi e i gruppi del riquadro attività Origine dati verranno derivati dall'origine dati esistente. In questo scenario è possibile inserire nel modello di modulo una casella di testo trascinandola dal riquadro attività Origine dati oppure inserendola dal riquadro attività Controlli, come descritto nella procedura seguente:

  1. Nel modello di modulo posizionare il cursore nel punto in cui si desidera inserire il controllo.

  2. Se il riquadro attività Controlli non è visualizzato, scegliere Altri controlli dal menu Inserisci oppure premere ALT+I, C.

  3. Nel gruppo Inserisci controlli fare clic su Casella di testo.

  4. Nella finestra di dialogo Associazione Casella di testo selezionare il campo in cui si desidera salvare il valore inserito nella casella di testo e quindi fare clic su OK.

  5. In InfoPath il nome del campo o del gruppo viene utilizzato come etichetta del controllo. Se necessario, modificare il testo dell'etichetta.

    Suggerimento : È anche possibile utilizzare il riquadro attività Origine dati per inserire controlli. Nel riquadro attività Origine dati fare clic con il pulsante destro del mouse sul campo che si desidera associare alla casella di testo e scegliere Casella di testo dal menu di scelta rapida.

Torna all'inizio

Suggerimenti relativi al layout

Prima di inserire caselle di testo nel modello di modulo, è opportuno valutarne la disposizione. Per aggiungere caselle di testo è sufficiente trascinarle in qualsiasi punto del modello di modulo, anche se in questo modo non si otterrà una struttura precisa. Per una maggiore organizzazione del modello di modulo, è consigliabile aggiungere una tabella layout e inserire etichette e controlli all'interno delle singole celle in modo che vengano allineati correttamente. Nella figura seguente è stata utilizzata una tabella layout con quattro righe e due colonne per disporre etichette e controlli.

Text boxes inside layout table in design mode

Oltre alle tabelle layout, per organizzare le caselle di testo è possibile eseguire una o più delle operazioni seguenti:

  • Per modificare le dimensioni di più caselle di testo contemporaneamente, selezionare le caselle di testo su cui si desidera intervenire, scegliere Proprietà dal menu Formato e infine apportare le modifiche necessarie nella scheda Dimensioni.

  • Ridimensionare le caselle di testo nel modello di modulo in modo che contengano tutto il testo che gli utenti inseriranno nelle caselle.

  • Per cambiare il bordo o il colore di più caselle di testo contemporaneamente, selezionare le caselle di testo su cui si desidera intervenire, scegliere Bordi e sfondo dal menu Formato, fare clic sulla scheda Bordi e quindi apportare le modifiche necessarie.

  • Per personalizzare il testo visualizzato in una casella di testo, utilizzare le caselle Tipo di carattere e Dimensione carattere sulla barra degli strumenti Formattazione. Per modificare contemporaneamente il tipo di carattere e la dimensione del testo di tutte le caselle di testo presenti nel modello di modulo, fare clic sulla casella di testo che presenta la formattazione desiderata e scegliere Applica tipo di carattere a tutti i controlli Casella di testo dal menu Formato.

  • Per vedere l'aspetto che le caselle di testo assumeranno una volta inserito il testo, scegliere Dati di esempio dal menu Visualizza. Questo consente di farsi un'idea dell'aspetto che il modulo avrà una volta compilato dall'utente.

  • Utilizzare i margini per regolare la spaziatura al di fuori di una casella di testo, mentre utilizzare la spaziatura interna per regolare lo spazio vuoto attorno al testo contenuto nella casella di testo. Entrambe le impostazioni sono disponibili nella scheda Dimensioni della finestra di dialogo Proprietà - Casella di testo.

  • Talvolta il testo contenuto in una casella di testo e l'etichetta alla sinistra della casella di testo potrebbero non essere perfettamente allineati. Per riallinearli velocemente, fare doppio clic sulla casella di testo, fare clic su Allinea nella scheda Dimensioni e quindi fare clic su Applica. Se l'etichetta e la casella di testo si trovano in celle diverse di una tabella layout, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cella contenente l'etichetta, scegliere Proprietà tabella dal menu di scelta rapida, quindi fare clic su Centrato in Allineamento verticale della scheda Cella.

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×