Inserire un controllo file allegato

È possibile utilizzare un controllo file allegato nel modello di modulo se si desidera consentire agli utenti di inserire file in un modulo di Microsoft Office InfoPath. Gli utenti potranno utilizzare questo controllo per allegare al modulo dei file che verranno codificati e salvati assieme ai dati del modulo.

Contenuto dell'articolo

Quando utilizzare un controllo file allegato

Esperienza dell'utente

Inserire un controllo file allegato

Informazioni relative alla protezione

Quando utilizzare un controllo file allegato

Un controllo file allegato può essere utilizzato quando si desidera:

  • Consentire agli utenti di allegare al modulo documenti, fogli di lavoro e altri tipi di file.

  • Allegare al modello di modulo un file, ad esempio un file contenente informazioni aggiuntive relative al modello.

  • Lavorare con file binario provenienti da un database o da altra origine dati esterna.

Nell'esempio seguente, un documento di Microsoft Office Word 2007 viene allegato a un modulo di InfoPath. Il documento contiene informazioni relative all'ordine del giorno proposto per un incontro internazionale sulle vendite.

file attached to form via file attachment control

Per impostazione predefinita, gli utenti possono sfogliare, eliminare o sostituire file in un controllo file allegato. Può essere allegato qualsiasi tipo di file al modulo, fatta eccezione per file potenzialmente non sicuri che potrebbero contenere virus, ad esempio file con estensione bat o exe. Se lo si desidera, è tuttavia possibile limitare ulteriormente i tipi di file che gli utenti possono inserire in un controllo file allegato nel modulo.

Controlli correlati

In Microsoft Office InfoPath sono disponibili altri controlli simili ai controlli file allegato, ma utilizzati per scopi diversi. Per decidere quale di questi controlli fa al caso proprio, leggere attentamente l'elenco seguente:

Controllo immagine    In maniera analoga a un controllo file allegato, un controllo immagine consente agli utenti di sfogliare, eliminare o sostituire file nel modulo. La differenza è costituita dalla possibilità di aggiungere solo file immagine a un controllo immagine, mentre un controllo file allegato accetta tutti i tipi di file, compresi i file immagine. Entrambi i controlli presentano il tipo di dati base64, utilizzato per codificare e decodificare file binari per la memorizzazione e la visualizzazione.

Collegamento ipertestuale    Anziché consentire agli utenti di incorporare file nei moduli, operazione che può aumentare notevolmente le dimensioni del file del modulo, è possibile utilizzare un controllo collegamento ipertestuale nel modello del modulo, in modo da consentire agli utenti di inserire collegamenti ai file desiderati.

Torna all'inizio

Esperienza dell'utente

A seconda delle opzioni specificate per il controllo file allegato, gli utenti possono inserire un file in un controllo file allegato vuoto oppure sostituire un controllo file allegato esistente. In entrambi i casi, gli utenti devono fare clic sul controllo file allegato per visualizzare la finestra di dialogo Allega file in cui individuare il file che desiderano allegare.

È possibile specificare i vari tipi di file che gli utenti potranno aggiungere ai controlli file allegato. In questo caso, InfoPath nasconderà automaticamente tutti i tipi di file non supportati nella finestra Allega file. Se ad esempio si consente agli utenti di allegare solo file con estensione txt, nella finestra di dialogo verranno nascosti i file con estensione docx, pptx e altri tipi di file eventualmente presenti nella cartella selezionata.

Quando gli utenti tentano di inserire un tipo di file potenzialmente pericoloso, ad esempio un file eseguibile (con estensione exe), viene visualizzato un messaggio di protezione che informa che quel tipo di file non è sicuro e impedisce di allegarlo al modulo. In InfoPath i tipi di file non sicuri sono bloccati per impostazione predefinita. Per ulteriori informazioni sui file considerati non sicuri, vedere Informazioni relative alla protezione in questo articolo.

Torna all'inizio

Inserire un controllo file allegato

La procedura di inserimento di un controllo file allegato si differenzia leggermente a seconda che si progetti un nuovo modello di modulo vuoto o che si basi la progettazione del modello di modulo su un database o su altra origine dati esterna.

Nella figura seguente viene illustrato l'aspetto di un controllo file allegato quando è selezionato in modalità progettazione.

File attachment control selected in design mode

I controlli possono essere associati o non associati. Un controllo associato è collegato a un campo o a un gruppo nell'origine dati affinché i dati immessi nel controllo vengano salvati nel file del modulo (xml) sottostante. Un controllo non associato non è collegato a un campo o a un gruppo e i dati immessi non vengono salvati. Quando si seleziona un controllo o vi si sposta il puntatore sopra, nell'angolo superiore destro del controllo vengono visualizzati un testo e un'icona di associazione. Il testo indica il gruppo o il campo cui è associato il controllo nell'origine dati. L'icona indica se il controllo è associato in modo corretto al gruppo o campo. Quando l'associazione è corretta, viene visualizzata un'icona verde. In caso di problemi relativi all'associazione, viene invece visualizzata un'icona blu o rossa.

L'origine dati del modello di modulo è composta da campi e gruppi organizzati gerarchicamente nel riquadro attività Origine dati. I controlli file allegato sono sempre associati a campo con tipo dati Immagine o file allegato (base64). Nell'esempio seguente, il controllo file allegato presente nel modello di modulo è associato al campo discussionItemAttachment nel riquadro attività Origine dati.

Relationship between file attachment control on form template and corresponding field in data source

Inserire un controllo file allegato in un nuovo modello di modulo vuoto

Quando si progetta un nuovo modello di modulo vuoto, la casella di controllo Crea automaticamente origine dati nel riquadro attività Controlli è selezionata per impostazione predefinita. In questo modo, tramite InfoPath vengono automaticamente creati campi e gruppi nell'origine dati man mano che si aggiungono controlli al modello di modulo. Questi campi e gruppi sono rappresentati da icone di cartelle e file nel riquadro attività Origine dati.

  1. Nel modello di modulo posizionare il cursore nel punto in cui si desidera inserire il controllo.

  2. Se il riquadro attività Controlli non è visualizzato, scegliere Altri controlli dal menu Inserisci oppure premere ALT+I, C.

  3. Nel gruppo Inserisci controlli fare clic su File allegato.

  4. Per aggiungere un'etichetta al controllo, digitare il testo desiderato, seguito da due punti (:), al di sopra o a sinistra del controllo.

  5. Per impostazione predefinita è possibile allegare qualsiasi tipo di file a un modulo, fatta eccezione per i file con estensione exe che vengono bloccati per motivi di protezione. Per limitare i tipi di file che gli utenti possono allegare al modulo, eseguire le operazioni seguenti:

    1. Fare doppio clic sul controllo file allegato.

    2. Fare clic sulla scheda Dati.

    3. In Convalida e regole selezionare la casella di controllo Consenti di allegare solo i tipi di file seguenti e digitare nella casella le estensioni di file relative ai tipi di file che si desidera gli utenti possano allegare al modulo. Se ad esempio si digita docx, gli utenti potranno allegare solo file di Office Word 2007 al controllo file allegato nel modulo.

      Nota : Se si progetta un modello di modulo compatibile con browser, non è possibile specificare i tipi di file consentiti nel controllo file allegato.

  6. Per impostazione predefinita, nel modello di modulo viene inserita un'icona file allegato con testo segnaposto.

  7. Per fare in modo che all'interno del controllo sia visualizzato un file allegato predefinito anziché del testo segnaposto, eseguire le operazioni seguenti:

    1. Fare doppio clic sul controllo file allegato.

    2. Fare clic sulla scheda Dati.

    3. In Associazione fare clic su File predefinito e quindi scegliere Sfoglia.

    4. Nella finestra di dialogo Allega file selezionare il file che si desidera visualizzare nel controllo file allegato nel modello di modulo e fare clic su Inserisci.

Inserire un controllo file allegato in un modello di modulo basato su un'origine dati esistente

Se si basa la progettazione del modello di modulo su un file, un database o un servizio Web (Extensible Markup Language) esistente, i campi e i gruppi del riquadro attività Origine dati verranno derivati dall'origine dati esistente. In questo scenario è possibile inserire un controllo file allegato trascinando un campo dal riquadro attività Origine dati direttamente nel modello di modulo oppure inserendo il controllo file allegato dal riquadro attività Controlli come descritto nella procedura seguente:

  1. Nel modello di modulo posizionare il cursore nel punto in cui si desidera inserire il controllo.

  2. Se il riquadro attività Controlli non è visualizzato, scegliere Altri controlli dal menu Inserisci oppure premere ALT+I, C.

  3. Nel gruppo Inserisci controlli fare clic su File allegato.

  4. Nella finestra di dialogo Associazione File allegato selezionare il campo in cui si desidera salvare i dati del controllo file allegato e quindi fare clic su OK.

  5. In InfoPath il nome del campo o del gruppo viene utilizzato come etichetta del controllo. Se necessario, modificare il testo dell'etichetta.

  6. Per impostazione predefinita è possibile allegare qualsiasi tipo di file a un modulo, fatta eccezione per i file con estensione exe che vengono bloccati per motivi di protezione. Per limitare i tipi di file che gli utenti possono allegare ai moduli, eseguire le operazioni seguenti:

    1. Fare doppio clic sul controllo file allegato.

    2. Fare clic sulla scheda Dati.

    3. In Convalida e regole selezionare la casella di controllo Consenti di allegare solo i tipi di file seguenti e digitare nella casella le estensioni di file relative ai tipi di file che si desidera gli utenti possano allegare al modulo. Se ad esempio si digita docx, gli utenti potranno allegare solo file di Office Word 2007 al controllo file allegato nel modulo.

      Nota : Se si progetta un modello di modulo compatibile con browser, non è possibile specificare i tipi di file consentiti nel controllo file allegato.

  7. Per impostazione predefinita, nel modello di modulo viene inserito un controllo file allegato con testo segnaposto.

  8. Per fare in modo che nel modello di modulo venga visualizzato un file allegato predefinito anziché del testo segnaposto, eseguire le operazioni seguenti:

    1. Fare doppio clic sul controllo file allegato.

    2. Fare clic sulla scheda Dati.

    3. In Associazione fare clic su File predefinito e quindi scegliere Sfoglia.

    4. Nella finestra di dialogo Allega file selezionare il file che si desidera visualizzare nel controllo file allegato del modello di modulo.

      Suggerimento : È anche possibile utilizzare il riquadro Origine dati per inserire controlli. Nel riquadro attività Origine dati fare clic con il pulsante destro del mouse sul campo a cui si desidera associare il controllo file allegato e quindi scegliere File allegato dal menu di scelta rapida. Se il comando File allegato non è disponibile nel menu di scelta rapida, verificare che il campo abbia un tipo di dati Immagine o file allegato.

Torna all'inizio

Informazioni relative alla protezione

InfoPath impedisce agli utenti di allegare a un modulo determinati tipi di file, ad esempio i file con estensione exe, com o bat. Questa limitazione è volta a impedire che file eseguibili dannosi possano influire negativamente sul buon funzionamento del computer dell'utente. Per determinare i tipi di file considerati non sicuri, InfoPath segue un modello simile a quello di Microsoft Office Outlook.

Per impostazione predefinita, le seguenti estensioni di file sono considerate non sicure in InfoPath: ade, adp, app, asp, bas, bat, cer, chm, cmd, com, cpl, crt, csh, der, exe, fxp, hlp, hta, inf, ins, isp, its, js, jse, ksh, lnk, mad, maf, mag, mam, maq, mar, mas, mat, mau, mav, maw, mda, mdb, mde, mdt, mdw, mdz, msc, msh, msh1, msh2, msh1xml, msh2xml, mshxml, msi, msp, mst, ops, pcd, pif, plg, prf, prg, pst, reg, scf, scr, sct, shb, shs, tmp, url, vb, vbe, vbs, vsmacros, vsw, ws, wsc, wsf, wsh.

Gli amministratori di sistema possono aggiungere a questo elenco ulteriori tipi di file aggiungendo una determinata chiave del Registro di sistema e impostandone il valore su un elenco di estensioni di file separate da punto e virgola. Gli amministratori di sistema possono anche rimuovere file dall'elenco dei tipi file considerati non sicuri.

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×