Inserire, modificare o eliminare un campo Memo

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

I campi Memo vengono utilizzati quando è necessario memorizzare grandi quantità di testo in un database. In questo argomento viene descritto come utilizzare Microsoft Office Access 2007 per aggiungere un campo Memo a tabelle di database nuove ed esistenti.

Per saperne di più

Informazioni sui campi Memo

Aggiungere un campo Memo in visualizzazione Foglio dati

Aggiungere un campo Memo in visualizzazione struttura

Eliminare un campo Memo

Riferimento alla proprietà campo Memo

Informazioni sui campi Memo

Per gli utenti principianti di Access, è opportuno ricordare che i dati di un database sono memorizzati in una o più tabelle. È possibile visualizzare le informazioni in un foglio dati, ovvero in una griglia simile a un foglio di lavoro di Excel, oppure in una maschera per l'immissione di dati o un report, anche se i dati si trovano effettivamente in una o più tabelle. Ogni tabella a sua volta è composta da un insieme di campi (colonne), dove ogni campo è impostato in modo da includere un tipo specifico di dati. Ad esempio, un campo viene impostato per il tipo di dati Data/ora quando è necessario memorizzare date e orari, mentre viene impostato sul tipo di dati Memo quando è necessario memorizzare grandi quantità di testo.

Specifiche dei campi Memo

I campi Memo disponibili in Office Access 2007 consentono di memorizzare un massimo di 1 gigabyte di caratteri oppure dispongono di 2 gigabyte di spazio di archiviazione (2 byte per carattere), di cui è possibile visualizzare 65.535 caratteri in un controllo di una maschera o un report. In questa versione è inoltre possibile applicare la formattazione RTF ai dati di un campo Memo. Ad esempio, è possibile impostare i colori, modificare il tipo di carattere e applicare il formato grassetto o corsivo al testo.

Per ulteriori informazioni su come formattare i dati di testo RTF in un campo Memo, vedere l'articolo formattare i dati in tabelle, maschere e report.

Procedure di creazione di un campo Memo

In Office Access 2007 sono disponibili numerosi modi per aggiungere un campo Memo a una tabella nuova o esistente:

  • Visualizzazione Foglio dati    È possibile aggiungere un campo Memo a una tabella nuova o esistente nella visualizzazione Foglio dati aggiungendo un nuovo campo e quindi incollando testo contenente un massimo di 256 caratteri in una riga vuota del campo oppure selezionando il tipo di dati Memo da un elenco a discesa.

  • Visualizzazione struttura    Utilizzare la visualizzazione struttura quando si desidera aggiungere un campo Memo, abilitare la modifica di testo RTF per il campo e impostare le proprietà che non è possibile impostare in visualizzazione struttura, ad esempio un valore predefinito. Per ulteriori informazioni sulle proprietà che è possibile impostare per un campo Memo, vedere la sezione di riferimento sulle proprietà campo Memo.

È possibile utilizzare una delle due precedenti tecniche quando vengono create nuove tabelle oppure vengono modificate tabelle esistenti.

Torna all'inizio

Aggiungere un campo Memo nella visualizzazione Foglio dati

Nella procedura riportata in questa sezione viene illustrato come aggiungere un campo Memo a una tabella nuova o esistente nella visualizzazione Foglio dati. Se non si ha molta familiarità con Access, un foglio dati può essere paragonato a una griglia simile a un foglio di lavoro di Excel.

Aggiungere un nuovo campo Memo a una tabella esistente

  1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Icona del pulsante Office e quindi scegliere Apri.

  2. Nella finestra di dialogo Apri selezionare il database e aprirlo.

  3. Nel riquadro di spostamento fare doppio clic sulla tabella che si desidera modificare.

    La tabella viene aperta nella visualizzazione Foglio dati.

  4. Se necessario, scorrere in senso orizzontale la tabella per passare al primo campo vuoto.

    Per impostazione predefinita, nella riga di intestazione di tutti i nuovi campi viene visualizzata la dicitura Aggiungi nuovo campo, ad esempio:

    Nuovo campo in un foglio dati

  5. Fare doppio clic sulla riga di intestazione e immettere il nome da assegnare al nuovo campo.

    In genere, a un campo Memo vengono applicati nomi quali "Commenti" o "Note".

  6. Selezionare la prima riga vuota sottostante l'intestazione e immettere un blocco di testo contenente più di 256 caratteri.

    Al campo viene automaticamente applicato il tipo di dati Memo perché il campo include più di 256 caratteri. In alternativa, è possibile incollare più di 256 caratteri di testo nella prima riga.

  7. Salvare le modifiche.

Aggiungere un campo Memo a una nuova tabella

  1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Icona del pulsante Office e quindi scegliere Apri.

  2. Nella finestra di dialogo Apri selezionare il database e aprirlo.

  3. Nel gruppo Tabelle della scheda Crea fare clic su Tabella.

    La nuova tabella viene aperta nella visualizzazione Foglio dati.

  4. Fare doppio clic sulla riga di intestazione del primo campo della tabella, ovvero quello contrassegnato dalla dicitura Aggiungi nuovo campo, e quindi immettere il nome da assegnare al campo. In genere, a un campo Memo vengono applicati nomi quali "Commenti" o "Note".

  5. Selezionare la prima riga vuota sottostante l'intestazione e immettere un blocco di testo contenente più di 256 caratteri. Al campo viene automaticamente applicato il tipo di dati Memo perché il campo include più di 256 caratteri. In alternativa, è possibile incollare più di 256 caratteri di testo nella prima riga.

  6. Salvare le modifiche.

Torna all'inizio

Aggiungere un campo Memo nella visualizzazione Struttura

La visualizzazione Struttura consente di aggiungere un campo Memo a una tabella nuova o esistente e quindi impostare il supporto della formattazione RTF per il campo. Nella procedura riportata in questa sezione viene illustrato come aggiungere un campo Memo a tabelle nuove ed esistenti e come impostare la formattazione RTF per i campi di questo tipo.

Aggiungere un campo Memo a una tabella esistente

  1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Icona del pulsante Office e quindi scegliere Apri.

  2. Nella finestra di dialogo Apri selezionare il database e aprirlo.

  3. Nel riquadro di spostamento fare clic con il pulsante destro del mouse sulla tabella che si desidera modificare e quindi scegliere Visualizzazione Struttura.

  4. Nella colonna Nome campo selezionare la prima riga vuota e immettere il nome del nuovo campo. In genere, a un campo Memo vengono applicati nomi quali "Commenti" o "Note".

  5. Selezionare la cella adiacente nella colonna Tipo dati e quindi selezionare Memo dall'elenco.

  6. Salvare le modifiche.

Aggiungere un campo Memo a una nuova tabella

  1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Icona del pulsante Office e quindi scegliere Apri.

  2. Nella finestra di dialogo Apri selezionare il database e aprirlo.

  3. Nel gruppo Tabelle della scheda Crea fare clic su Tabella.

  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda documento relativa alla nuova tabella e scegliere Visualizzazione Struttura dal menu di scelta rapida.

  5. Nella colonna Nome campo selezionare la prima riga vuota e immettere il nome del nuovo campo. In genere, a un campo Memo vengono applicati nomi quali "Commenti" o "Note".

  6. Selezionare la cella adiacente nella colonna Tipo dati e quindi selezionare Memo dall'elenco.

  7. Salvare le modifiche e se si desidera abilitare la modifica di testo RTF per il campo, eseguire la procedura seguente.

Abilitare la modifica di testo RTF

  • In Proprietà campo della scheda Generale individuare la casella della proprietà Formato testo e modificare il valore da Testo normale a RTF.

Nota : Se al campo Memo è associata una casella di testo, è inoltre necessario impostare la proprietà Formato testo della casella di testo su RTF.

Per informazioni sulla formattazione di dati come testo RTF, vedere gli articoli formattare i dati in tabelle, maschere e report e Immettere o modificare dati in un controllo o una colonna che supporta il formato RTF.

Torna all'inizio

Eliminare un campo Memo

È possibile utilizzare la visualizzazione Foglio dati o Struttura per rimuovere un campo Memo da una tabella. Tuttavia, quando si elimina un campo Memo contenente dati, anche i dati verranno eliminati in modo permanente. Non è possibile annullare l'operazione di eliminazione. Per tale motivo, è consigliabile eseguire una copia di backup del database prima di eliminare campi dalla tabella o altri componenti di database.

Eliminare un campo Memo nella visualizzazione Foglio dati

  1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Icona del pulsante Office e quindi scegliere Apri.

  2. Nella finestra di dialogo Apri selezionare il database e aprirlo.

  3. Nel riquadro di spostamento fare doppio clic sulla tabella che si desidera modificare.

    La tabella viene aperta nella visualizzazione Foglio dati.

  4. Individuare il campo Memo, fare clic con il pulsante destro sulla riga di intestazione (il nome) e quindi scegliere Elimina colonna.

  5. Fare clic su per confermare l'eliminazione.

Eliminare un campo Memo nella visualizzazione Struttura

  1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Icona del pulsante Office e quindi scegliere Apri.

  2. Nella finestra di dialogo Apri selezionare il database e aprirlo.

  3. Nel riquadro di spostamento fare clic con il pulsante destro del mouse sulla tabella che si desidera modificare e quindi scegliere Visualizzazione Struttura.

    La tabella viene aperta nella visualizzazione Struttura.

  4. Fare clic sul selettore di riga (quadrato vuoto) accanto al campo Memo e quindi premere CANC.

    -oppure-

    Fare clic con il pulsante destro del mouse sul settore di riga e quindi scegliere Elimina righe.

  5. Fare clic su per confermare l'eliminazione.

Torna all'inizio

Informazioni di riferimento sulle proprietà dei campi Memo

Quando si utilizza la visualizzazione Struttura per aggiungere un campo Memo a una tabella, è possibile impostare o modificare numerose proprietà del campo. In questa tabella sono elencate e descritte le proprietà dei campi Memo. Vengono inoltre descritte le implicazioni di eventuali interventi di impostazione o modifica di tali proprietà.

Proprietà

Utilizzo

Formato

Per definire un formato di visualizzazione, immettere i caratteri di formattazione personalizzata. I formati definiti in questa sede vengono applicati a fogli dati, maschere e report.

Per ulteriori informazioni sui formati personalizzati, vedere l'articolo formattare i dati in tabelle, maschere e report.

Didascalia

Specifica il nome del campo di tipo Testo. La proprietà supporta un massimo di 2.048 caratteri. Se non si specifica alcuna didascalia, viene applicato il nome predefinito del campo.

Valore predefinito

Specifica il valore visualizzato automaticamente in un campo quando viene creato un nuovo record. Ad esempio, è possibile specificare un valore nel formato "Immettere un massimo di KB di testo". In questo modo gli utenti sapranno che stanno utilizzando un campo Memo. La lunghezza massima è pari a 255 caratteri (valore predefinito).

Valido se

Specifica i requisiti dei dati immessi in un record, un campo o un controllo. In caso di immissione di dati che violano la regola definita per il campo, è possibile utilizzare la proprietà Messaggio di errore per specificare il messaggio di errore corrispondente. La lunghezza massima è pari a 2.048 caratteri.

Per ulteriori informazioni sulla creazione di regole di convalida, vedere l'articolo creare una regola di convalida per convalidare i dati in un campo.

Messaggio errore

Specifica il testo del messaggio di errore visualizzato in caso di violazione di una regola di convalida. La lunghezza massima è pari a 255 caratteri.

Per ulteriori informazioni sulla creazione di regole di convalida, vedere l'articolo creare una regola di convalida per convalidare i dati in un campo.

Richiesto

Se questa proprietà viene impostata su , è necessario immettere un valore nel campo oppure in qualsiasi controllo associato al campo. Il valore non può essere Null.

Consenti lunghezza zero

Se si imposta questa proprietà su Sì, è possibile immettere stringhe di lunghezza zero in un campo. Una stringa di lunghezza zero non include caratteri e consentono di indicare che non esistono valori per un campo. Per immettere una stringa di lunghezza zero, digitare due coppie di virgolette doppie senza spazio intermedio ("").

Indicizzato

È possibile utilizzare un indice per velocizzare l'esecuzione di query e le operazioni di ordinamento e raggruppamento su grandi quantità di dati. È inoltre possibile utilizzare gli indici per impedire l'immissione di informazioni duplicate. Sono disponibili le impostazioni seguenti:

  • No    Disattiva l'indicizzazione (impostazione predefinita.

  • Sì (Duplicati ammessi)    Indicizza il campo e consente l'immissione di valori duplicati. Ad esempio, possono essere presenti nomi e cognomi duplicati.

  • Sì (Duplicati non ammessi)    Indicizza il campo e non consente l'immissione di valori duplicati.

Compressione Unicode

In Access viene utilizzato lo standard Unicode per rappresentare i dati nei campo di tipo Testo, Memo e Collegamento ipertestuale. Lo standard Unicode occupa più spazio di memorizzazione in quanto utilizza 2 byte per ogni carattere, anziché uno. Per ridurre le dimensioni dei file, il valore predefinito della proprietà Compressione Unicode di un campo di tipo Testo, Memo o Collegamento ipertestuale è . Se questa proprietà viene impostata su , qualsiasi carattere il cui primo byte sia 0 viene compresso durante la memorizzazione e quindi viene decompresso quando viene recuperato.

I dati di un campo Memo non vengono compressi a meno che non richiedano uno spazio non superiore a 4.096 byte dopo la compressione. Di conseguenza, è possibile che il contenuto di un campo Memo venga compresso in un record e non in un altro record.

Modalità IME

Specifica un Input Method Editor, uno strumento per utilizzare la versione inglese di Access con file creati in giapponese o coreano. Il valore predefinito è Nessun controllo. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di questa proprietà, premere F1.

Modalità frase IME

Specifica il tipo di dati che è possibile immettere con un Input Method Editor. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di questa proprietà, premere F1.

Smart tag

Specificare uno o più smart tag per il campo e qualsiasi controllo associato al campo. Gli smart tag sono componenti che riconoscono il tipo di dati di un campo e consentono di eseguire determinate operazioni in base al tipo rilevato. Ad esempio, in un campo Indirizzo messaggio di posta elettronica uno smart tag può iniziare un nuovo messaggio di posta elettronica oppure aggiungere l'indirizzo a un elenco di contatti.

Fare clic su Pulsante del generatore per visualizzare un elenco degli Smart tag disponibili.

Formato testo

Abilita o disabilita la modifica di testo RTF. Per abilitare la modifica di testo RTF, selezionare RTF.

Nota : Se per un campo viene abilitata la modifica di testo RTF e quindi al campo viene associata una casella di testo, è necessario abilitare la modifica di testo RTF anche per il controllo.

Per ulteriori informazioni su come abilitare la modifica di testo RTF per un controllo e sull'utilizzo della formattazione in generale, vedere l'articolo formattare i dati in tabelle, maschere e report.

Allineamento testo

Specifica l'allineamento dei dati in un campo Memo. Sono disponibili le impostazioni seguenti:

  • Standard    Allinea il testo a sinistra, i numeri e le date a destra

  • A sinistra    Allinea il testo, le date e i numeri a sinistra

  • Centrato    Centra il testo, le date e i numeri

  • A destra    Allinea il testo, le date e i numeri a destra

  • Ripartito    Applica una giustificazione uniforme a testo, date e numeri rispetto a entrambi i lati del campo o della casella di testo

Solo accodamenti

Determina se tenere traccia delle modifiche al valore del campo. Le impostazioni disponibili sono due:

  •    Tiene traccia delle modifiche. Per visualizzare la cronologia dei valori del campo, fare clic con il pulsante destro del mouse sul campo e scegliere Visualizza cronologia colonne.

  • No   Non tiene traccia delle modifiche.

    Avviso : Impostando questa proprietà su No la cronologia dei valori del campo viene eliminata.


Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×