Informazioni utili su una migrazione completa della posta elettronica a Office 365

Nell'ambito di una distribuzione di Office 365, è possibile eseguire la migrazione del contenuto delle cassette postali degli utenti da un sistema di posta elettronica di origine a Office 365. Se eseguita in una volta sola, questa modalità di migrazione è detta migrazione completa. La scelta di una migrazione completa è consigliata quando:

  • L'organizzazione di Exchange locale corrente è Microsoft Exchange Server 2003 Microsoft Exchange Server 2007, Microsoft Exchange Server 2010, Microsoft Exchange Server 2013 o Exchange Server 2016.

  • L'organizzazione di Exchange corrente ha meno di 2.000 cassette postali.

    Nota : Anche se la migrazione completa consente di spostare fino a 2.000 cassette postali, visto il tempo necessario per creare e migrare 2.000 utenti è consigliabile limitare la migrazione a 150 utenti o meno.

Se non è possibile usare una migrazione completa, vedere le altre opzioni illustrate in Modalità di migrazione della posta elettronica a Office 365.

Aspetti da considerare

La configurazione di una migrazione completa della posta elettronica a Office 365 richiede un'attenta pianificazione. Ecco alcuni aspetti da considerare prima di iniziare:

  • È possibile spostare l'intera organizzazione di posta elettronica su Office 365 in pochi giorni e gestire gli account utente in Office 365.

  • È possibile eseguire la migrazione a Office 365 di un massimo di 2.000 cassette postali usando una migrazione completa di Exchange. È tuttavia consigliabile limitare la migrazione a 150 cassette postali.

  • Il nome di dominio primario usato per l'organizzazione di Exchange locale deve essere accettato come dominio di proprietà dell'amministratore che esegue la migrazione nell'organizzazione di Office 365.

  • Una volta completata la migrazione, ogni utente che dispone di una cassetta postale di Exchange locale diventerà un nuovo utente di Office 365. Occorrerà però assegnare le licenze agli utenti le cui cassette postali sono state migrate.

Impatto sugli utenti

Dopo la configurazione delle organizzazioni locale e di Office 365 per una migrazione completa, le attività successive alla configurazione potrebbero avere un impatto sugli utenti.

  • Gli amministratori o gli utenti devono configurare i computer desktop         Accertarsi che i computer desktop siano aggiornati e configurati per l'uso con Office 365. Queste azioni consentono agli utenti di usare le credenziali utente locali per accedere a Office 365 dalle applicazioni desktop. Gli utenti autorizzati a installare applicazioni possono aggiornare e configurare i propri desktop oppure gli aggiornamenti possono essere installati automaticamente. Dopo il completamento degli aggiornamenti, gli utenti possono inviare messaggi di posta elettronica da Outlook 2013, Outlook 2010 o Outlook 2007.

  • Possibile ritardo nel routing della posta elettronica        La posta elettronica inviata a utenti locali le cui cassette postali sono state migrate a Office 365 viene instradata alle loro cassette postali di Exchange locali finché il record MX non viene modificato.

Come funziona la migrazione completa?

La figura seguente illustra i passaggi principali da eseguire per una migrazione completa.

Processo per l'esecuzione di una migrazione completa della posta elettronica a Office 365
  1. L'amministratore comunica agli utenti le modifiche imminenti e verifica la proprietà del dominio presso il registrar.

    Vedere la procedura da eseguire in Verificare la proprietà del dominio.

  2. L'amministratore prepara i server per una migrazione completa e crea gruppi di sicurezza abilitati alla posta elettronica vuoti in Office 365.

    Vedere i passaggi da eseguire in Preparare l'ambiente per una migrazione completa.

  3. L'amministratore connette Office 365 al sistema di posta elettronica locale, ossia crea un endpoint di migrazione.

    Vedere i passaggi da eseguire in Connettere Office 365 al sistema di posta elettronica.

  4. L'amministratore esegue la migrazione delle cassette postali e quindi verifica la migrazione.

    Vedere i passaggi da eseguire in Eseguire la migrazione delle cassette postali.

  5. Assegnare licenze di Office 365 agli utenti.

  6. L'amministratore configura il dominio in modo che la posta elettronica venga instradata direttamente a Office 365.

    Vedere i passaggi da eseguire in Instradare la posta elettronica direttamente a Office 365.

  7. L'amministratore verifica che il routing sia cambiato e quindi elimina il batch di migrazione completa.

    Vedere i passaggi da eseguire in Eliminare il batch di migrazione completa.

  8. L'amministratore completa le attività successive alla migrazione in Office 365 (assegna licenze agli utenti e crea un record DNS (Domain Name System) di individuazione automatica) e facoltativamente rimuove i server Exchange locali.

    Vedere i passaggi da eseguire in Completare le attività successive alla migrazione.

  9. L'amministratore invia una lettera di benvenuto agli utenti per informarli del passaggio a Office 365 e per indicare loro come accedere alle nuove cassette postali.

Per iniziare

Se si è in grado di configurare una migrazione a Office 365 senza problemi, ecco le attività che occorre eseguire:

  • Configurare Exchange Server tramite l'Interfaccia di amministrazione di Exchange.

  • Modificare il record MX dell'organizzazione in modo che punti a Office 365 al termine della migrazione. Il record MX viene usato dagli altri sistemi di posta elettronica per individuare la posizione del sistema di posta elettronica interessato. La modifica del record MX consente ad altri sistemi di posta elettronica di iniziare a inviare posta elettronica direttamente alle nuove cassette postali in Office 365. Sono disponibili istruzioni su come eseguire questa operazione per molti provider DNS. Per configurare i server DNS pubblici, è necessario modificare il record MX dell'organizzazione in modo che punti a Office 365 se si vuole instradare tutta la posta Internet in ingresso per l'organizzazione di Exchange locale attraverso Office 365.

Se si è pronti a iniziare una migrazione completa, vedere Eseguire una migrazione completa della posta elettronica a Office 365.

Vedere anche

Modalità di migrazione della posta elettronica a Office 365

Usare PowerShell per eseguire una migrazione completa a Office 365

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×