Informazioni sulla Finestra di avvio di SharePoint Workspace 2010

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Nella finestra di avvio verrà visualizzata al primo avvio di SharePoint Workspace, a meno che non si modificano le Opzioni di avvio.

Contenuto dell'articolo

Apertura e disposizione della finestra di avvio

Informazioni sul pannello aree di lavoro

Pannello contatti

Apertura e disposizione della Finestra di avvio

Per aprire la Finestra di avvio, fare doppio clic sull'icona di SharePoint Workspace nell'area di notifica di Windows oppure fare clic sull'icona di SharePoint Workspace e quindi scegliere Finestra di avvio.

La Finestra di avvio contiene due riquadri, uno per creare e gestire aree di lavoro e l'altro per gestire i contatti.

Per modificare il layout della Finestra di avvio scegliendo tra i riquadri a schede (layout predefinito) e i riquadri con doppia visualizzazione, fare clic sulla scheda Visualizza e quindi scegliere Doppia visualizzazione.

Torna all'inizio

Informazioni sul riquadro Aree di lavoro

Nel riquadro Aree di lavoro viene visualizzato un elenco delle aree di lavoro dell'utente. È possibile avviare attività dal riquadro Aree di lavoro nel modo seguente:

  • Fare doppio clic su un'area di lavoro per aprirla. L'area di lavoro verrà aperta in un visualizzatore che corrisponde al tipo di area di lavoro. Le aree di lavoro di SharePoint e Groove vengono ad esempio aperte in Esplora aree di lavoro, mentre le cartelle condivise vengono aperte con uno speciale layout in Esplora risorse.

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse su un'area di lavoro per visualizzare le opzioni di menu per la gestione dell'area di lavoro. È ad esempio possibile visualizzare le proprietà dell'area di lavoro, rinominare, sospendere o eliminare l'area di lavoro, salvare un'area di lavoro come archivio o modello e invitare nuovi membri (solo nelle cartelle condivise e nelle aree di lavoro di tipo peer).

  • Per creare una nuova area di lavoro, nella scheda Home fare clic su Nuova e quindi scegliere il tipo di area di lavoro da creare.

Ordinamento delle aree di lavoro

È possibile ordinare le aree di lavoro in diversi modi. Nella scheda Visualizza fare clic sull'elenco a discesa Aree di lavoro e quindi selezionare l'opzione desiderata.

  • Cartelle. Ordina le aree di lavoro per cartella.

  • Nome. Ordina le aree di lavoro per nome.

  • Stato. Ordina le aree di lavoro per stato:

    • Nuovo. Le aree di lavoro create non oltre 7 giorni prima vengono categorizzate come nuove.

    • Attiva. Aree di lavoro di Groove attualmente aperte dall'utente o dagli altri membri per la lettura o l'aggiornamento. Le aree di lavoro di SharePoint non vengono categorizzate come attive perché non contengono altri membri oltre all'utente stesso.

    • Non letta. Aree di lavoro che contengono informazioni nuove o aggiornate.

    • Letta. Aree di lavoro che attualmente non contengono contenuti non letti.

    • Non nel computer in uso. Aree di lavoro dell'utente su altri computer. È possibile eseguire il download dei dati delle aree di lavoro da un'altro computer che contiene l'account dell'utente o da un'altro membro dell'area di lavoro.

  • Tipo. Ordina le aree di lavoro in base al tipo, ad esempio "Area di lavoro di SharePoint", "Area di lavoro di Groove" o "Cartella condivisa".

  • Data ultimo stato Non letta. Selezionare questa opzione per visualizzare le aree di lavoro ordinate in base alla relativa attività. È ad esempio possibile visualizzare le aree di lavoro che hanno ricevuto informazioni nuove o aggiornate utilizzando le opzioni Oggi, Ieri, Ultimi sette giorni o Ultimi trenta giorni. Le aree di lavoro che non hanno ricevuto aggiornamenti da più di trenta giorni sono inserite nella categoria Meno recenti. Le aree di lavoro create più di 7 giorni prima sono elencate sotto l'intestazione Nuovo.

    All'interno di ogni categoria, le aree di lavoro sono ordinate dall'alto verso il basso in base alla data di lettura più recente.

    Le aree di lavoro possono essere ordinate nelle categorie aggiuntive seguenti:

  • Download in corso: aree di lavoro di cui è in corso il download da un altro computer o membro dell'area di lavoro.

  • Interrotta: aree di lavoro in cui l'appartenenza dell'utente è stata sospesa.

  • Sospesa: aree di lavoro in cui le comunicazioni sono attualmente sospese.

Torna all'inizio

Riquadro Contatti

Nel riquadro Contatti sono elencati tutti gli utenti aggiunti al proprio elenco personale. È possibile avviare attività dal riquadro contatti nel modo seguente:

  • Fare doppio clic su un contatto per avviare attività in Microsoft Communicator la messaggistica.

    Se non è stato eseguito l'accesso Office Communicator, fare doppio clic su contatti o membri viene visualizzata la finestra Invia messaggio .

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse su un contatto per visualizzare un menu di opzioni per le attività.

    È ad esempio possibile inviare al contatto un messaggio o un invito all'area di lavoro, eliminare il contatto, esportare il contatto e inviare al contatto informazioni sul proprio contatto mediante posta elettronica.

  • Trascinare un contatto in un'area di lavoro nel Pannello aree di lavoro per aprire un invito a un'area di lavoro indirizzato al contatto.

    Suggerimento : È possibile trascinare i contatti in un'area di lavoro anche se la Finestra di avvio non è impostata nella doppia visualizzazione. Trascinare il contatto nella scheda Aree di lavoro per visualizzare il riquadro Aree di lavoro e quindi selezionare l'area di lavoro.

  • Nella scheda Home fare clic su Aggiungi contatto per eseguire una ricerca nell'elenco in linea e aggiungere nuovi contatti all'elenco.

Ordinamento dei contatti

È possibile ordinare i contatti in numerosi modi. Dal menu visualizza scegliere Contatti e quindi selezionare un'opzione dall'elenco a discesa.

  • Cartelle. Ordina i contatti per cartella.

  • Nome. Ordina i contatti per nome.

  • Stato. Ordina i contatti in base allo stato corrente. Le categorie visualizzate per lo stato includono le seguenti:

    • Attivi. Elenca i contatti attualmente online e che stanno eseguendo attività in una delle aree di lavoro dell'utente.

      Per passare immediatamente all'area di lavoro, fare clic con il pulsante destro del mouse sul contatto e quindi scegliere Vai all'area di lavoro attiva. Se il membro selezionato è attivo in diverse aree di lavoro, verrà visualizzata la finestra Seleziona area di lavoro, in cui è riportato un elenco.

    • Online. Elenca i contatti attualmente online.

    • Offline. Elenca i contatti attualmente offline. Questi contatti possono comunque essere disponibili in Communicator.

  • Stato della verifica. Ordina membri in base allo stato di verifica.

Organizzazione dei contatti in cartelle

È possibile organizzare i contatti in cartelle. Le categorie vengono visualizzate selezionando l'opzione per la visualizzazione delle cartelle.

  1. Nella scheda Visualizza fare clic sul menu a discesa Contatti e quindi scegliere Cartelle.

  2. Fare clic sulla posizione nell'elenco Contatti in cui si desidera inserire una nuova cartella.

    Le cartelle vengono create allo stesso livello della cartella selezionata, se presente. Se ad esempio si seleziona un contatto che è già contenuto in una cartella, la nuova cartella verrà visualizzata all'interno della cartella esistente.

  3. Nella scheda Visualizza fare clic su Nuova cartella.

  4. Sostituire il testo "Nuova cartella" con un nome significativo per i contatti contenuti in tale cartella.

  5. Trascinare i contatti nella nuova cartella o aggiungere nuovi contatti.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×