Informazioni sui formati di file

Quando si seleziona una formato di file predefinito, la scelta può influire sul modo in cui si usa Microsoft Office e si condividono i file con utenti che usano altre applicazioni di produttività. I formati di file sono stati inizialmente sviluppati per supportare le caratteristiche e i comportamenti delle applicazioni. Ad esempio, il formato ODF (OpenDocument Format) è stato originariamente sviluppato per supportare le caratteristiche e il comportamento dei prodotti basati su OpenOffice e OpenXML è stato originariamente sviluppato per supportare le caratteristiche e il comportamento di Microsoft Office.

Microsoft Office include ora il supporto del formato ODF e offre alle persone che usano Microsoft Office la possibilità di salvare i file di Office in formato ODF. Tuttavia, dato che le caratteristiche di Microsoft Office e OpenOffice non sono esattamente identiche o non sono implementate nello stesso modo, gli utenti che usano caratteristiche non supportate (vedere i collegamenti alle differenze di seguito) e salvano i file di Office in ODF potrebbero notare differenze nel modo di usare il file e a volte potrebbero verificarsi perdite di contenuto.

Ulteriori informazioni in generale su ODF

Ulteriori informazioni sulle differenze tra i formati di file

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×