Informazioni su come usare il modello Flusso di cassa personale con Excel 2016

Con Excel 2016 è possibile analizzare diversi tipi di dati di tutti i tipi di origine e per molti motivi differenti. In questo articolo viene illustrato come usare il modello predefinito Flusso di cassa personale in Excel 2016 per gestire i propri guadagni e tenere traccia di quanto si spende e per cosa.

Usare il modello Flusso di cassa personale

Il modello Flusso di cassa personale è un semplice esempio di come Excel 2016 possa analizzare, modellare e presentare i dati in modi interessanti e significativi. Consente di acquisire familiarità con le funzionalità di analisi disponibili in Excel 2016 e di verificare come i modelli predefiniti di Excel possano semplificare l'analisi dei dati.

Questo articolo illustra come in Excel 2016 sia possibile:

  1. Eseguire la modellazione dei dati con le funzionalità predefinite di Excel.

  2. Sfruttare alcune funzionalità di business intelligence per le gerarchie temporali di Excel.

  3. Scoprire come è stato creato il modello Flusso di cassa personale, eseguendo potenti calcoli chiamati Misure che è possibile usare anche nelle cartelle di lavoro.

Aprire il modello Flusso di cassa personale

Per aprire il modello Flusso di cassa personale, selezionare Nuovo > Presentazione della caratteristica analisi business.

Modello Rendiconto finanziario personale

Se il modello non viene visualizzato, digitare presentazione della caratteristica analisi business nella casella di ricerca e quindi fare clic sul pulsante della lente di ingrandimento per avviare la ricerca (oppure premere INVIO). Viene visualizzato il modello Flusso di cassa personale

Una volta aperto il modello, viene visualizzata la prima scheda della cartella di lavoro, Inizia. Selezionare il pulsante Inizia per iniziare.

Rendiconto finanziario personale - Introduzione

È selezionata la scheda della cartella di lavoro Flusso di cassa personale, che visualizza il report del flusso di cassa per l'anno selezionato. Il grafico mostra un confronto anno dopo anno del flusso di cassa dell'anno corrente, selezionato con i pulsanti nell'angolo in alto a destra della cartella di lavoro, e dell'anno precedente. Questo calcolo viene chiamato funzionalità di business intelligence per le gerarchie temporali. È possibile selezionare un anno diverso usando i pulsanti nell'angolo in alto a destra del foglio di lavoro. Si noti come cambia il grafico a barre quando si seleziona un anno diverso.

Filtro dei dati dell'anno per Rendiconto finanziario personale

Immettere i propri dati del flusso di cassa

È interessante osservare i dati di esempio inclusi nel modello, ma è ancora più interessante con quelli personali. Per immettere i propri numeri, sia reali o solo per provare il modello e scoprire come funziona, selezionare la scheda del foglio di lavoro Dati di esempio. Leggere le istruzioni sotto PROVA, a destra della tabella, che forniscono indicazioni e un pulsante per immettere i propri dati di esempio.

Immissione di dati di esempio

Se si seleziona Aggiungi una nuova riga di esempio, il modello evidenzia una nuova riga in fondo alla tabella e inserisce le informazioni seguenti nelle quattro colonne:

  • Tipo di transazione: la prima colonna può essere Entrate o Spese. Usando queste due categorie, il grafico del foglio di lavoro Flusso di cassa personale consente di confrontare in modo coerente le entrate con le spese. In questo esempio il bonus è Entrate.

  • Data: la data della transazione. Il modello inserisce automaticamente 01/04/2015, ma è possibile applicare qualsiasi data. Il grafico del foglio Flusso di cassa personale raggruppa le entrate e le spese per mese e anno, in base al valore di questa colonna.

  • Categoria: questa colonna consente di classificare le entrate e le spese. Sono già incluse alcune categorie tra cui è possibile scegliere. È anche possibile creare una nuova categoria, soprattutto se si prevede di ricevere molti assegni come bonus, il che fa sempre piacere. È possibile visualizzare anche le entrate e le spese per categoria, quindi se si immettono informazioni coerenti in questa colonna ci si assicura che tutte le analisi successive vengano svolte senza problemi.

  • Importo: l'importo delle entrate o delle spese. In questa colonna è possibile immettere numeri positivi (invece di usare numeri negativi per le spese, ad esempio) perché i calcoli associati al modello di dati riconoscono come gestire appropriatamente le entrate e le spese in base ai numeri positivi immessi nella colonna.

Immettere dati di esempio nel modello Rendiconto finanziario personale

Una volta immessi i dati, quando si torna nel grafico e si seleziona il pulsante Aggiorna ora (che aggiorna il modello di dati), è possibile vedere le modifiche applicate al grafico del flusso di cassa. Con le ulteriori entrate di € 1500 aggiunte nelle istruzioni PROVA, il mese di aprile è passato da una riduzione del 38,94% a un aumento del 68,48% rispetto all'anno precedente.

I nuovi dati cambiano il rendiconto di aprile

Usare il modello di dati di Excel

Completando i passaggi precedenti per immettere altri dati di esempio nella cartella di lavoro Flusso di cassa personale, si è interagito con il modello di dati di Excel. Il modello di dati è una raccolta organizzata di dati correlati tra loro in modo strutturato, o standardizzato. Nel modello di dati del Flusso di cassa personale ci sono molti dati (le voci del flusso di cassa) correlati tra loro tramite quattro categorie strutturate, o standardizzate, ossia Tipo di transazione, Data, Categoria e Importo.

I modelli di dati possono essere semplici come questo del Flusso di cassa personale oppure complessi come un database o una raccolta di database organizzati per essere correlati in modi specifici. I modelli di dati non devono necessariamente essere permanenti, né devono essere sviluppati esclusivamente da tecnici di database, ma possono essere creati al momento in Excel da varie origini dati, in base a specifici requisiti di analisi.

È anche possibile analizzare un modello di dati esaminando parti dei dati in determinati modi, ad esempio tramite grafici o altre visualizzazioni. Si può decidere, ad esempio, di analizzare solo le spese del proprio flusso di cassa e solo per l'anno solare 2015. In questo modo si analizza un sottoinsieme del modello di dati che soddisfa i propri criteri e si ottengono approfondimenti da quello che si vede. Così come i modelli di dati, le visualizzazioni e le analisi dei dati possono essere semplici, come un grafico dei costi sostenuti per Internet nel 2015, o complesse.

Abilitare i componenti aggiuntivi di analisi dati

Excel 2016 include una potente caratteristica di modellazione dei dati, ossia Power Pivot. Per abilitare Power Pivot e altri componenti aggiuntivi di analisi dati, selezionare File > Opzioni per aprire la finestra Opzioni di Excel. Selezionare Impostazioni avanzate nel riquadro sinistro, quindi scendere verso il basso fino alla sezione Dati verso il fondo della finestra. Nella parte inferiore della sezione Dati c'è l'opzione per abilitare i componenti aggiuntivi di analisi dati Power Pivot, Power View e Power Map.

Finestra Opzioni di Excel

Selezionare la casella di controllo e quindi OK.

Quando i componenti aggiuntivi di analisi dati sono abilitati, nella sezione Strumenti dati della barra multifunzione Dati viene visualizzato il pulsante Gestisci modello dati. Se si seleziona il pulsante Gestisci modello dati, viene visualizzata la finestra di modellazione dati di Power Pivot.

Opzione Gestisci modello di dati nella scheda Dati della barra multifunzione

Usare la funzionalità di business intelligence per le gerarchie temporali di Excel 2016 con le misure

Il modello Flusso di cassa personale usa alcune funzionalità di business intelligence per le gerarchie temporali di Excel 2016, ad esempio il confronto anno dopo anno illustrato in precedenza in questo articolo. Queste funzionalità sono state implementate come Misure create nel modello di dati del modello. Per vedere queste misure, selezionare il pulsante Gestisci modello dati nella scheda Dati per aprire la finestra Power Pivot. La prima misura si chiama Flusso di cassa totale.

Misure di Power Pivot

Nel modello Flusso di cassa personale il calcolo anno dopo anno confronta il flusso di cassa dell'anno corrente con quello dell'anno precedente. La formula per creare il calcolo anno dopo anno è la seguente:

Year-Over-Year = (CYC-PYC)/PYC

Nel modello Flusso di cassa personale sono state incluse le seguenti misure delle funzionalità di business intelligence per le gerarchie temporali:

  • TotalIncome:=CALCULATE(sum([AMOUNT]),'Sample'[TRANSACTION TYPE]="Income")

    TotalIncome riepiloga la colonna Importo, ma include solo i valori con Tipo di transazione specificato come Entrate.

  • TotalExpenses:=CALCULATE(sum([AMOUNT])*-1,'Sample'[TRANSACTION TYPE]="Expenses")

    TotalExpenses è simile a TotalIncome, dove Tipo di transazione è specificato come Spese. Il risultato viene quindi moltiplicato per -1 per indicare che si tratta di spese.

  • Total Cashflow:=[TotalIncome]+[TotalExpenses]

    Total Cashflow viene creato aggiungendo le misure [TotalIncome]+[TotalExpenses]. Usando le misure come elementi di base del calcolo, è possibile fare in modo che le future modifiche apportate a una di queste misure vengano automaticamente applicate in Total Cashflow.

    Con Total Cashflow è anche possibile creare una tabella pivot con i dati del flusso di cassa. Aggiungendo un filtro dei dati Anno, è possibile vedere il flusso di cassa di un anno specifico, ad esempio quello corrente. Per creare il confronto anno dopo anno, è necessario anche il flusso di cassa dell'anno predente, che deve essere inoltre presentato quando il filtro dei dati visualizza l'anno corrente. Per risolvere questo problema, è stata creata una misura chiamata PreviousYearCashflow.

  • PreviousYearCashflow:=CALCULATE([Total Cashflow],SAMEPERIODLASTYEAR('Calendar'[Date]))

    Calcola è una funzione potente, che può sostituire un filtro esistente con uno nuovo, in modo da rispondere ai problemi analitici e supportare le esigenze dell'utente.

    Nella misura PreviousYearCashflow viene riepilogato il Total Cashflow creato in precedenza e si ottiene il nuovo contesto della dimensione temporale necessario per ottenere i dati desiderati. In particolare, se Total Cashflow viene filtrato sul 2015, PreviousYearCashflow presenta i dati per il 2014 usando la funzionalità SAMEPERIODLASTYEAR.

La sintassi della formula usata in Misure fa parte del potente linguaggio analitico chiamato DAX (Data Analysis Expressions). Per altre informazioni su DAX, vedere la sezione di argomenti correlati seguente.

Vedere anche

Recupera e trasforma in Excel 2016

Guida introduttiva di Recupera e trasforma in Excel 2016

Panoramica e formazione su Power Pivot

Data Analysis Expressions (DAX) in Power Pivot

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×