Informazioni su Picture Manager

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Con Microsoft Office Picture Manager è possibile gestire, modificare, condividere e visualizzare immagini dalla posizione in cui sono archiviate nel computer. La caratteristica Individua immagini consente di individuare le immagini con potenti strumenti di ricerca e, una volta trovate, di correggerle in Picture Manager, se necessario. Usare gli strumenti di modifica delle immagini per ritagliare, espandere o copiare e incollare. La condivisione di immagini è più semplice con Picture Manager grazie alle funzionalità di invio delle immagini nei messaggi di posta elettronica e di creazione di una raccolta immagini nella Intranet aziendale.

Nota : Picture Manager non è supportato in Office 2013 e versioni successive. Se si vuole usare Picture Manager, è possibile installarlo come app autonoma mediante un'installazione personalizzata di SharePoint Designer 2007. Per altre informazioni, vedere Dove si trova Picture Manager?

Usare Picture Manager

Microsoft Picture Manager viene installato con tutte le famiglie di prodotti di Office e può essere usato su singole immagini.

Attenersi alle istruzioni seguenti per avviare Picture Manager.

  1. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Tutti i programmi.

  2. Fare clic per aprire la cartella Microsoft Office.

  3. Fare clic per aprire la cartella Strumenti di Microsoft Office.

  4. Fare clic su Microsoft Office Picture Manager.

Attenersi alle istruzioni seguenti per avviare Picture Manager da un'immagine nel computer.

  1. Nel computer individuare l'immagine da usare.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine.

  3. In Office 2007 scegliere Apri con, quindi fare clic su Microsoft Office Picture Manager.

    In Office 2010 scegliere Microsoft Office. L'immagine si aprirà in Picture Manager.

Inizio pagina

Gestire le immagini

Se si aggiungono collegamenti ai percorsi in cui sono archiviate le immagini, non è necessario spostarsi in lunghi elenchi di cartelle. In Picture Manager non è necessario creare nuove categorie o importare le immagini. Dopo aver aggiunto un collegamento, è possibile usare le immagini da quel percorso come all'interno del file system.

Si può creare un collegamento alla cartella che contiene le immagini oppure a ogni immagine.

  1. Individuare la cartella che contiene le immagini.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella e scegliere Crea collegamento.

  3. Trascinare il collegamento sul desktop.

  1. Nel computer individuare un'immagine.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine e scegliere Crea collegamento.

  3. Trascinare il collegamento sul desktop.

  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento.

  5. In Office 2007 scegliere Apri con, quindi fare clic su Microsoft Office Picture Manager.

    In Office 2010 scegliere Microsoft Office. L'immagine si aprirà in Picture Manager.

Inizio pagina

Modificare le immagini

Con i menu Modifica e Immagine è possibile modificare l'aspetto delle immagini regolando le impostazioni seguenti.

  • Luminosità e contrasto

  • Colore

  • Ritaglio

  • Rotazione e capovolgimento

  • Correzione occhi rossi

  • Ridimensionamento immagine

Al termine, è possibile salvare le modifiche. Fare clic su Salva per salvare le modifiche oppure usare Salva con nome per creare una nuova immagine mantenendo la versione originale.

Inizio pagina

Condividere le immagini

Dopo aver modificato le immagini, si può decidere di condividerle con il proprio gruppo di lavoro. È possibile inviare le immagini in messaggi di posta elettronica oppure creare una raccolta immagini condivisa per un'esperienza di collaborazione caratterizzata da amministrazione semplificata e gestione delle autorizzazioni basata sui ruoli, oltre che da un particolare modello di gestione delle immagini che consente agli utenti di scaricare versioni delle immagini di qualsiasi dimensione o risoluzione, archiviando le immagini originali in modo efficiente. Quando si condividono le immagini, tenere presente che è anche possibile comprimerle alle dimensioni più adatte all'uso a cui sono destinate. I file di dimensioni più piccole vengono visualizzati più rapidamente in una pagina Web, occupano meno spazio su disco e, se vengono condivisi tramite posta elettronica, il recapito risulta più veloce.

Per ulteriori informazioni sulle raccolte immagini di Microsoft Office SharePoint Server 2007, vedere lavorare con le foto in una raccolta di immagini di SharePoint.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×