Informazioni aziendali, controllo grafico e impostazioni per la stampa commerciale

La Visualizzazione Backstage di Microsoft Publisher 2010 include informazioni sulle opzioni Informazioni aziendali, Controllo grafico e Impostazioni stampa commerciale per la pubblicazione. È possibile creare, visualizzare e modificare il set di informazioni aziendali per la pubblicazione. L'esecuzione del controllo grafico consente di individuare i potenziali problemi nella pubblicazione e correggerli. È possibile visualizzare e impostare le impostazioni relative al modello di colore, all'incorporamento e alla sostituzione dei tipi di carattere, nonché alla registrazione dei colori per consegnare la pubblicazione a un servizio di stampa commerciale. Le informazioni aziendali e sul modello di colore correnti per la pubblicazione sono visualizzate nella scheda Informazioni della Visualizzazione Backstage.

Contenuto dell'articolo

Informazioni aziendali

Creazione di un set di informazioni aziendali

Modifica o eliminazione di un set di informazioni aziendali

Controllo grafico

Impostazioni per la stampa commerciale

Modelli di colore

Qualsiasi colore (RGB)

Colore singolo

Colori campione

Colori per stampa in quadricromia

Colori per stampa in quadricromia e colori campione

Selezione di un modello di colore

Gestione dei tipi di carattere incorporati

Incorporamento di tutti i tipi di carattere TrueType

Impostazioni di registrazione

Informazioni aziendali

I set di informazioni aziendali sono costituiti da gruppi personalizzati di informazioni, su una persona o un'organizzazione, che possono essere utilizzati per riempire rapidamente le posizioni appropriate all'interno di pubblicazioni, ad esempio biglietti da visita e volantini.

I set di informazioni aziendali possono includere componenti come il nome di una persona, la professione, il nome dell'organizzazione, l'indirizzo, i numeri di telefono e fax, l'indirizzo di posta elettronica, uno slogan e un logo. È possibile creare qualsiasi numero desiderato di set di informazioni aziendali diversi.

Quando si crea una pubblicazione, nella nuova pubblicazione verrà inserito il set di informazioni aziendali utilizzato più recentemente. Le informazioni aziendali correnti per la pubblicazione sono visualizzate nella scheda Informazioni della Visualizzazione Backstage.

Informazioni aziendali nella visualizzazione Backstage di Publisher 2010

Creazione di un set di informazioni aziendali

  1. Fare clic sulla scheda File.

  2. Fare clic su Informazioni e quindi su Modifica informazioni aziendali.

    Nota :  Se non è già disponibile un set di informazioni aziendali, si passerà direttamente al passaggio 4.

  3. Nella finestra di dialogo Informazioni aziendali fare clic su Nuovo.
    Modificare un set di informazioni aziendali in Publisher 2010

  4. Nella finestra di dialogo Crea nuovo set di informazioni aziendali immettere le informazioni desiderate, immettere un nome nella casella Nome del set di informazioni aziendali e quindi fare clic su Salva.
    Creare un nuovo set di informazioni aziendali in Publisher 2010

  5. Se si desidera iniziare subito a utilizzare il nuovo set di informazioni nella pubblicazione, fare clic su Aggiorna pubblicazione.

Modifica o eliminazione di un set di informazioni aziendali

  1. Fare clic sulla scheda File.

  2. Fare clic su Informazioni e quindi su Modifica informazioni aziendali.

  3. Nella finestra di dialogo Informazioni aziendali selezionare il set di informazioni che si desidera modificare o eliminare.

  4. Per modificare il set di informazioni, fare clic su Modifica, modificare i campi desiderati in Modifica set di informazioni aziendali e quindi fare clic su Salva.

  5. Per eliminare il set di informazioni, fare clic su Elimina e quindi su .

Torna all'inizio

Controllo grafico

Nel riquadro attività Controllo grafico sono elencati tutti i problemi relativi alla grafica rilevati nella pubblicazione, ad esempio gli elementi che fuoriescono dalla pagina, il testo inserito nell'riversamento di un brano oppure un'immagine ridimensionata in modo non proporzionale. In alcuni casi è possibile risolvere automaticamente questi problemi, mentre in altri sarà necessario risolverli manualmente.

  1. Fare clic sulla scheda File.

  2. Fare clic su Informazioni e quindi su Esegui controllo grafico.

Per ulteriori informazioni sul controllo grafico, vedere Controllo grafico.

Impostazioni per la stampa commerciale

Per la stampa offset è necessario che il processo di stampa venga impostato ed eseguito da un operatore di stampa professionale. Ogni inchiostro necessario per stampare la pubblicazione richiede in genere ulteriori impostazioni da parte dell'operatore e determina un incremento dei costi. Il numero degli inchiostri necessari dipende dal modello di colore scelto. Le informazioni sul modello di colore corrente per la pubblicazione sono visualizzate nella scheda Informazioni della Visualizzazione Backstage

Impostazioni per la stampa commerciale in Publisher 2010

Modelli di colore

Al momento dell'impostazione della stampa a colori per la pubblicazione, è possibile scegliere tra i modelli di colore seguenti. Per individuare il modello di colore preferito, consultarsi con il servizio di stampa commerciale prescelto:

  • Qualsiasi colore (RGB)

  • Colore singolo

  • Colori campione

  • Colori per stampa in quadricromia (CMYK)

  • Colori per stampa in quadricromia e colori campione

Qualsiasi colore (RGB)

In caso di stampa con una stampante a colori digitale, ad esempio una stampante desktop a colori, si utilizza il modello di colore RGB (Red, Green, Blue). Quando si stampano poche copie, costituisce il modello di colore meno costoso per la stampa. Poiché i colori RGB presentano il massimo livello di variabilità tra tutti i modelli di colore, tuttavia, difficilmente si otterranno colori corrispondenti tra i diversi processi di stampa.

Colore singolo

In caso di stampa con un colore, ogni elemento della pubblicazione viene stampato come tinta di un singolo inchiostro, in genere nero. Si tratta del modello di colore meno costoso per la stampa su una macchina da stampa offset poiché richiede un unico inchiostro.

Colori campione

In caso di stampa con un colore campione, ogni elemento della pubblicazione viene stampato come una tinta di un singolo inchiostro, in genere nero, e una tinta di un colore aggiuntivo, ovvero il colore campione, che viene solitamente utilizzato come colore evidenziato. Per i processi con colore campione, in Publisher è possibile scegliere di utilizzare i colori Pantone®.

Questo modello di colore necessita di almeno due inchiostri e può determinare un incremento dei costi di stampa offset per ogni inchiostro aggiunto.

Nota :  In alcuni casi, la stampa di colori campione può risultare più costosa rispetto all'utilizzo di colori per stampa in quadricromia. Ciò si verifica in genere in caso di processi di breve durata.

Colori per stampa in quadricromia

Se si utilizza questo modello di colore, la pubblicazione viene stampata con tutti i colori combinando percentuali variabili degli inchiostri dei colori per stampa in quadricromia ciano, magenta, giallo e nero, in genere abbreviati in CMYK (Cyan, Magenta, Yellow, Key). Nonostante sia possibile combinare questi quattro inchiostri in modo da ottenere una gamma quasi completa di colori, alcuni colori non sono supportati. Il modello di colore CMYK non può ad esempio produrre colori metallizzati o con elevata saturazione.

Per la stampa in quadricromia è sempre necessario impostare la macchina da stampa offset con i quattro inchiostri CMYK. L'operatore di stampa deve inoltre essere in grado di allineare la stampa di un inchiostro con gli altri, eseguendo l'operazione denominata registrazione. A causa di tali requisiti, la stampa in quadricromia risulta più costosa rispetto alla stampa con colori campione.

Colori per stampa in quadricromia e colori campione

Questo modello di colore rappresenta il modello più costoso per la stampa, poiché combina la stampa in quadricromia (con quattro inchiostri) con uno o più inchiostri di colori campione. Questo modello di colore viene utilizzato solo se si desidera ottenere sia tutti i colori che un colore metallizzato o con elevata saturazione non ottenibile mediante il modello CMYK.

Selezione di un modello di colore

Quando si sceglie un modello di colore in Publisher, ai fini della selezione dei colori vengono visualizzati soltanto i colori disponibili ne modello di colore selezionato. Se si imposta il modello di colore su Colore singolo, ad esempio, è possibile scegliere soltanto colori di linea, riempimento e testo ottenibili con l'unico colore di inchiostro. Se si imposta il modello di colore su Colori campione, è possibile scegliere soltanto colori di linea, riempimento e testo ottenibili con gli inchiostri dei colori campione.

Per scegliere il modello di colore per la pubblicazione, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic sulla scheda File.

  2. Fare clic su Informazioni, selezionare Impostazioni stampa commerciale e quindi fare clic su Scegli modello di colore.

  3. Nella finestra di dialogo Modello colori fare clic sul modello di colore che si desidera utilizzare in Definisci tutti i colori come.
    Scelta di un modello di colore per la stampa in Publisher 2010

  4. Se si sceglie Colori campione o Colori per stampa in quadricromia e colori campione è possibile fare clic su Nuovo inchiostro per scegliere inchiostri di colori campione aggiuntivi.

  5. Fare clic su OK.

Gestione dei tipi di carattere incorporati

L'incorporamento dei tipi di carattere nella pubblicazione è uno dei metodi migliori per garantire che un tipo di carattere sia sempre disponibile anche se la pubblicazione viene trasferita su un nuovo computer o affidata a un servizio di stampa esterno.

È possibile incorporare soltanto tipo di carattere TrueType e solo se l'incorporamento è consentito dalla relativa licenza. Tutti i tipi di carattere TrueType inclusi in Publisher possono essere incorporati.

Poiché i tipi di carattere incorporati aumentano le dimensioni del file della pubblicazione, può essere opportuno limitare il numero dei tipi di carattere incorporati. Si può scegliere di incorporare tutti i tipi di carattere (con o senza i tipi di carattere di sistema), soltanto singoli tipi di carattere o sottoinsiemi di determinati tipi di carattere.

Nota :  In Publisher, i tipi di carattere TrueType vengono incorporati per impostazione predefinita quando si utilizza la Creazione guidata Pubblicazione portatile per preparare la pubblicazione per un servizio di stampa commerciale. Non è necessario selezionare questa opzione nella finestra di dialogo Tipi di carattere prima di eseguire la procedura guidata.

Incorporamento di tutti i tipi di carattere TrueType

Quando si incorporano i tipi di carattere nella pubblicazione, i tipi di carattere comuni di sistema non vengono inclusi poiché è probabile che siano installati sulla maggior parte degli altri computer. È possibile scegliere se incorporare i tipi di carattere di sistema. Si può ad esempio scegliere di incorporarli quando si è a conoscenza del fatto che un utente che utilizzerà la pubblicazione non vi ha accesso.

  1. Fare clic sulla scheda File.

  2. Fare clic su Informazioni, selezionare Impostazioni stampa commerciale e quindi fare clic su Scegli modello di colore.

  3. Nella finestra di dialogo Tipi di carattere selezionare la casella di controllo Incorpora tipi di carattere TrueType durante salvataggio della pubblicazione.

  4. Per incorporare i tipi di carattere di sistema, deselezionare la casella di controllo Non incorporare i tipi di carattere comuni di sistema.
    Gestione dei tipi di carattere incorporati in Publisher 2010

    Nota :  Se Publisher notifica che sono stati utilizzati tipi di carattere che non possono essere incorporati, fare clic su OK. Verificare che il servizio di stampa commerciale abbia accesso ai tipi di carattere non incorporati. In caso contrario, sarà necessario concordare l'utilizzo di tipi di carattere sostitutivi nella pubblicazione.

Impostazioni di registrazione

Il termine registrazione indica il processo di stampa di colori sovrapposti su una singola immagine. Tale processo può create vuoti tra i colori. La registrazione (o trapping) è uno strumento che consente di sovrapporre i colori adiacenti per evitare vuoti nella stampa causati da una registrazione del colore insufficiente. Per informazioni sull'utilizzo delle impostazioni di registrazione, rivolgersi al servizio di stampa commerciale prescelto.

Per ulteriori informazioni sul trapping, vedere Informazioni sul trapping per la stampa (informazioni in lingua inglese).

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×