Impostare le opzioni di Correzione automatica nome

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

La funzionalità Correzione automatica nome consente di mantenere integro il database quando ne viene modificata la struttura. Grazie a questa funzionalità, è possibile eseguire le operazioni seguenti:

  • Rilevare il funzionamento non corretto di altri oggetti quando viene modificato il nome di un oggetto di database

  • Correggere automaticamente il problema precedente

  • Registrare tutte le correzione eseguite

Per impostazione predefinita, Correzione automatica nome è in grado di rilevare e correggere i problemi, ma non di registrare le correzioni. Questa funzionalità tuttavia incide in modo leggermente negativo sulle prestazioni del sistema, pertanto se la struttura del database non è soggetta a modifiche non pianificate, può essere consigliabile disattivarla. È inoltre possibile tenere traccia delle correzioni eseguite. La funzionalità Correzione automatica nome può essere impostata per ogni database.

Nota : Correzione automatica nome consente di mantenere sincronizzati i nomi degli oggetti di database. Altri potenziali problemi legati alla modifica della struttura, ad esempio derivanti dall'eliminazione di oggetti, non vengono gestiti direttamente da Correzione automatica nome.

Contenuto dell'articolo

Perché utilizzare correzione automatica nome

Funzionamento di correzione automatica nome

Abilitare o disabilitare le opzioni di correzione automatica nome

Informazioni sull'utilizzo di Correzione automatica nome

Quando si lavora in un database la cui struttura viene spesso modificata dagli utenti, gli oggetti di database possono smettere di funzionare come conseguenza della modifica di altri oggetti di database. Questo può ad esempio verificarsi quando si modifica il nome di un oggetto, ma non vengono apportate le modifiche corrispondenti agli oggetti che dipendono dall'oggetto originale.

Se ad esempio si crea una query basata su una tabella denominata Clienti e in seguito si modifica il nome della tabella in Cliente, la query smetterà di funzionare. L'unico motivo del mancato funzionamento è la modifica del nome, pertanto se si corregge il nome della tabella nella struttura della query, questa tornerà a funzionare.

La caratteristica Correzione automatica nome tiene traccia delle modifiche dei nomi e può correggere automaticamente i nomi di maschere, report, tabelle, query, campi o controlli, ad esempio caselle di testo.

Correzione automatica nome e informazioni sulle dipendenze tra gli oggetti

Correzione automatica nome crea mapping dei nomi con informazioni sulle dipendenze tra gli oggetti per tabelle, query, maschere e report. I mapping consentono di utilizzare il riquadro attività Dipendenze oggetti per visualizzare l'elenco degli oggetti che dipendono da una tabella o maschera selezionata e visualizzare gli oggetti da cui dipende la maschera o tabella stessa. L'aggiornamento dei mapping dei nomi degli oggetti viene eseguito a ogni salvataggio e chiusura degli oggetti.

Nota : Per impostazione predefinita, il rilevamento delle modifiche apportate ai nomi non viene abilitato automaticamente nei database creati con Access 97 o versioni precedenti, anche se si convertono tali database in un formato di file più recente. È tuttavia possibile abilitare l'opzione dopo la conversione. Quando si crea un database con Access 2000, Access 2002, Access 2003, Access 2007 o Access 2010, il rilevamento viene attivato per impostazione predefinita.

Casi in cui l'utilizzo di Correzione automatica nome è sconsigliato

Non utilizzare Correzione automatica nome nelle situazioni seguenti:

  • Se la struttura del database non viene modificata    Quando la struttura del database non è soggetta a modifiche, disattivando Correzione automatica nome le prestazioni del sistema risulteranno migliorate.

  • Se si desidera ridurre le dimensioni del file di database e si prevede di gestire manualmente le modifiche ai nomi degli oggetti    Quando per un database è attivata la caratteristica Correzione automatica, le dimensioni del database potrebbero aumentare. Tale aumento può essere attribuito ai mapping dei nomi creati da Correzione automatica nome. Se si disattiva la caratteristica, i mapping dei nomi vengono eliminati con una conseguente riduzione delle le dimensioni del database.

Dati non corretti da Correzione automatica nome

Correzione automatica nome non corregge quanto segue:

  • Modifiche ai nomi di maschere, report o controlli.

  • Nomi di tabelle, query o campi all'interno di macro o codice.

Torna all'inizio

Funzionamento di Correzione automatica nome

Correzione automatica nome comprende tre opzioni, Tieni traccia delle informazioni di correzione, Esegui correzione automatica nome e Registra correzioni automatiche al nome. Le ultime due opzioni dipendono dall'opzione che è stata attivata in precedenza.

Tieni traccia delle informazioni di correzione

Quando si attiva Correzione automatica nome per tenere traccia delle modifiche apportate ai nomi, Access esegue le operazioni seguenti:

  1. Cerca di accedere al database in modalità esclusiva.

  2. Ricerca gli oggetti aperti.

  3. Chiude gli oggetti aperti dopo aver richiesto l'autorizzazione all'utente.

  4. Aggiorna i mapping dei nomi aprendo, salvando e chiudendo tutte le tabelle, le query, le maschere e i report.

  5. Ripristina lo stato originale del database prima di essere alzato al livello Accesso esclusivo.

Interruzione del mapping dei nomi

La creazione dei mapping dei nomi può richiedere diversi minuti. Per annullarla, premere ESC. I mapping dei nomi di alcuni oggetti risulteranno non aggiornati, di conseguenza non sarà possibile visualizzare le informazioni sulle dipendenze per tali oggetti fino a quando i mapping dei nomi non verranno aggiornati.

Importante : Se si interrompe l'aggiornamento dei mapping dei nomi (premendo ESC), l'opzione Tieni traccia delle informazioni di correzione non viene disattivata. L'opzione Tieni traccia delle informazioni di correzione rimane selezionata anche se alcuni mapping dei nomi non sono aggiornati. Per riavviare il processo di aggiornamento dei mapping dei nomi, utilizzare la procedura seguente:

  1. Sulla barra multifunzione fare clic sulla scheda File. Verrà aperta la Visualizzazione Backstage.

  2. Nella parte sinistra fare clic su Opzioni. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Opzioni di Access.

  3. Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Opzioni di Access fare clic su Database corrente.

  4. Deselezionare la casella di controllo Tieni traccia delle informazioni di correzione e quindi fare clic su OK. Verrà visualizzato un avviso per informare l'utente che per rendere effettiva la modifica è necessario chiudere tutti gli oggetti di database aperti.

  5. Chiudere e riaprire il database.

  6. Aprire nuovamente la finestra di dialogo Opzioni di Access, selezionare la casella di controllo Tieni traccia delle informazioni di correzione nella categoria Database corrente e quindi fare clic su OK.

In alternativa, per aggiornare manualmente il mapping dei nomi di uno specifico oggetto, aprire l'oggetto in visualizzazione Struttura e quindi salvarlo.

Cosa accade quando si disattiva Tieni traccia delle informazioni di correzione automatica

Quando si disattiva la registrazione delle modifiche dei nomi, Access esegue le operazioni seguenti:

  1. Cerca di accedere al database in modalità esclusiva.

  2. Ricerca gli oggetti aperti.

  3. Chiude gli oggetti aperti dopo aver richiesto l'autorizzazione all'utente.

  4. Rimuove i mapping dai nomi da tutte le tabelle, le query, le maschere e i report.

  5. Ripristina lo stato originale del database prima di essere alzato al livello Accesso esclusivo.

Se non è possibile completare il processo di registrazione delle modifiche o di rimozione dei mapping dei nomi, l'errore viene registrato nella tabella Errori di salvataggio correzione automatica nome.

Esegui correzione automatica nome

Prima che sia possibile attivare l'opzione Esegui correzione automatica nome, è necessario attivare l'opzione Tieni traccia delle informazioni di correzione.

Quando l'opzione Esegui correzione automatica nome è attivata, Access utilizza i mapping dei nomi per determinare se la modifica di un nome avrà effetto su altri oggetti di database e quindi corregge le occorrenze del nome modificato all'interno di tali oggetti.

Registra correzioni automatiche al nome

Prima che sia possibile attivare l'opzione Registra correzioni automatiche al nome, è necessario attivare le opzioni Tieni traccia delle informazioni di correzione ed Esegui correzione automatica nome.

Quando l'opzione Registra correzioni automatiche al nome è abilitata, in Access viene tenuta traccia delle modifiche apportate ai nomi degli oggetti. Ogni modifica viene visualizzata come record nella tabella Log di correzione automatica nome.

Torna all'inizio

Attivare o disattivare le opzioni di Correzione automatica nome

È possibile attivare le tre opzioni di Correzione automatica nome nella finestra di dialogo Opzioni di Access. Le opzioni di Correzione automatica nome possono essere attivate o disattivate solo per il database corrente.

  1. Sulla barra multifunzione fare clic sulla scheda File. Verrà aperta la Visualizzazione Backstage.

  2. Nella parte sinistra fare clic su Opzioni. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Opzioni di Access.

  3. Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Opzioni di Access fare clic su Database corrente.

  4. In Opzioni di Correzione automatica nome selezionare o deselezionare le opzioni desiderate:

    • Tieni traccia delle informazioni di correzione    Quando si seleziona questa opzione, Access registra le modifiche apportate ai nomi nel database. Queste informazioni vengono memorizzate nei mapping dei nomi. La prima volta che si attiva l'opzione, Access genera un mapping dei nomi per ogni oggetto del database e lo mantiene aggiornato finché l'opzione non viene deselezionata. I mapping vengono utilizzati per correggere gli errori di ridenominazione e per generare le informazioni sulle dipendenze tra gli oggetti. L'accesso diretto ai mapping dei nomi non è consentito.

      È necessario attivare questa opzione perché sia possibile selezionare le altre opzioni di Correzione automatica nome.

      Nota : Attivando questa opzione, non si attiva la propagazione automatica delle modifiche dei nomi, ma vengono solo creati i mapping che verranno utilizzati per le future correzioni.

    • Esegui correzione automatica nome    Quando si seleziona questa opzione, Access corregge automaticamente le modifiche apportate ai nomi nel momento in cui vengono eseguite. L'opzione è disponibile solo se è già stata selezionata l'opzione Tieni traccia delle informazioni di correzione. Per eseguire la Correzione automatica nome vengono utilizzati i mapping dei nomi creati dopo l'attivazione dell'opzione Tieni traccia delle informazioni di correzione.

      È necessario attivare questa opzione perché sia possibile selezionare l'opzione Registra correzioni automatiche al nome.

    • Registra correzioni automatiche al nome    Access gestisce un registro delle modifiche apportate ai nomi degli oggetti. Ogni modifica viene visualizzata come record nella tabella Registro di correzione automatica nome.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×