Impostare l'ordine di tabulazione per i controlli

Impostare l'ordine di tabulazione per i controlli

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Quando si utilizza una maschera in un database desktop Access, è possibile passare tra i controlli premendo il tasto TAB. È possibile specificare l'ordine in cui la risposta dei controlli in una maschera per il tasto TAB. In una maschera ben progettata la risposta dei controlli per il tasto TAB in ordine logico, ad esempio, dall'alto verso il basso e da sinistra a destra, in modo che il modulo è più semplice da utilizzare.

In questo articolo viene descritto come modificare l'ordine di tabulazione, come rimuovere un controllo dall'ordine di tabulazione e come modificare il comportamento delle tabulazioni per l'ultimo campo di una maschera.

In questo articolo viene fatto riferimento alle maschere, ma è possibile utilizzare queste stesse procedure per impostare l'ordine di tabulazione anche per i controlli nei report. Quando si apre un report nella visualizzazione Report, è possibile utilizzare TAB per spostare lo stato attivo da un controllo a un altro.

Nota : Questo articolo non è applicabile ai database web di Access e App web di Access, il tipo di database progettare con Access e pubblica online. Nelle applicazioni Web, l'ordine di tabulazione viene impostata automaticamente e non può essere modificato.

Per saperne di più

Modificare l'ordine di tabulazione per i controlli

Rimuovere un controllo dall'ordine di tabulazione

Modificare il comportamento delle tabulazioni per l'ultimo campo di una maschera

Modificare l'ordine di tabulazione per i controlli

Quando si utilizzano strumenti come procedure guidate o layout per creare una maschera, l'ordine di tabulazione viene impostato automaticamente nello stesso ordine in cui i controlli sono visualizzati nella maschera, ovvero dall'alto in basso e da sinistra a destra. Se, tuttavia, si crea o si modifica una maschera senza utilizzare una procedura guidata o un layout, è possibile creare un ordine di tabulazione che non corrisponde alla posizione dei controlli nella maschera. Per modificare l'ordine di tabulazione dei controlli, utilizzare la procedura seguente.

  1. Nel riquadro di spostamento fare clic con il pulsante destro del mouse sulla maschera e quindi scegliere Visualizzazione Struttura.

  2. Nel gruppo Strumenti della scheda Struttura fare clic su Ordine di tabulazione.

  3. Nella finestra di dialogo Ordine di tabulazione selezionare la sezione che si desidera modificare in Sezione.

  4. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Se si desidera che venga creato un ordine di tabulazione dall'alto verso il basso e da sinistra a destra, fare clic su Ordinamento automatico.

    • Se si desidera creare un ordine di tabulazione personalizzato, fare clic sul selettore relativo al controllo che si desidera spostare. Fare clic e trascinare per selezionare più di un controllo alla volta. Fare di nuovo clic e trascinare il controllo nella posizione desiderata nell'elenco.

  5. Fare clic su OK.

Inizio pagina

Rimuovere un controllo dall'ordine di tabulazione

  1. Nel riquadro di spostamento fare clic con il pulsante destro del mouse sulla maschera e quindi scegliere Visualizzazione Struttura.

  2. Se il riquadro attività Finestra delle proprietà non è visibile, premere F4 per visualizzarlo.

  3. Selezionare il controllo che si desidera rimuovere dall'ordine di tabulazione.

  4. Nella scheda Altro della finestra delle proprietà fare clic su No nella casella della proprietà Seleziona con tabulazione.

    Nota : Se si rimuove un controllo dall'ordine di tabulazione, è comunque possibile fare clic sul controllo per selezionarlo a condizione che la relativa proprietà Abilitato sia impostata su .

Torna all'inizio

Modificare il comportamento delle tabulazioni per l'ultimo campo di una maschera

Per impostazione predefinita, quando si preme TAB mentre il cursore si trova nell'ultimo campo dell'ordine di tabulazione, viene visualizzato automaticamente il record successivo nell'origine dati e il cursore viene spostato nel primo campo dell'ordine di tabulazione. È possibile modificare questo comportamento in modo che rimanga visualizzato il record corrente. Se nella maschera sono presenti interruzioni di pagina, è inoltre possibile modificare il comportamento in modo che il cursore non venga spostato alla pagina successiva. Ciò può risultare utile se si desidera impedire all'utente di modificare più di un record, o una pagina, alla volta.

  1. Nel riquadro di spostamento fare clic con il pulsante destro del mouse sulla maschera e quindi scegliere Visualizzazione Struttura.

  2. Se il riquadro attività Finestra delle proprietà non è visibile, premere F4 per visualizzarlo.

  3. Selezionare Maschera dall'elenco a discesa nella parte superiore della finestra delle proprietà.

  4. Nella scheda Altro della finestra delle proprietà selezionare una delle opzioni seguenti nella casella della proprietà Sequenza.

Impostazione

Descrizione

Tutti i record

Quando si preme TAB nell'ultimo campo del record, lo stato attivo viene spostato nel primo campo del record successivo.

Record corrente

Quando si preme TAB nell'ultimo campo del record, lo stato attivo viene spostato di nuovo nel primo campo del record corrente.

Pagina corrente

Quando si preme TAB nell'ultimo campo della pagina della maschera, lo stato attivo viene spostato nel primo campo della pagina corrente.

Nota : È possibile dividere una maschera in pagine utilizzando il controllo Interruzione pagina. Questo controllo è disponibile in visualizzazione Struttura, nel gruppo Controlli della scheda Struttura. Se la maschera non contiene interruzioni di pagina, il comportamento dell'opzione Pagina corrente sarà lo stesso dell'opzione Record corrente.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×