Impostare il tipo di dati di una colonna in PowerPivot

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Quando si aggiungono dati a un modello di dati, Excel rileva e applica automaticamente i tipi di dati. Se si usa il componente aggiuntivo PowerPivot, è possibile modificare il tipo di dati se questo è stato assegnato in modo non corretto. La causa più comune della modifica del tipo di dati è legata all'importazione dei dati numerici come stringhe, dal momento che impedisce il funzionamento delle aggregazioni e di altri calcoli come previsto.

  1. Nella finestra di PowerPivot selezionare la colonna per la quale si desidera modificare il tipo di dati.

  2. Nel gruppo Formattazione della scheda Home scegliere un tipo di dati dall'elenco Tipo di dati.

    • Testo

    • Numero decimale

    • Numero intero

    • Valuta

    • TRUE/FALSE

Le colonne contenenti sia numeri sia valori di testo non possono essere convertite in un tipo di dati numerico. Se è necessario modificare i valori dei dati in modo da utilizzare quello desiderati, è necessario modificare i valori in un file di origine e quindi importare nuovamente la colonna.

Considerazioni in caso di modifica dei tipi di dati

Talvolta, quando si tenta di modificare il tipo di dati di una colonna o di selezionare una conversione dei dati, è possibile che si verifichino gli errori seguenti:

  • Impossibile modificare il tipo di dati

  • Impossibile modificare il tipo di dati della colonna

Tali errori potrebbero verificarsi anche se il tipo di dati è disponibile come opzione nell'elenco a discesa Tipo di dati. In questa sezione viene illustrata la causa di questi errori e viene mostrato come correggerli.

Informazioni sul tipo di dati corrente

Quando si aggiungono dati a un modello di dati, in Excel vengono controllate le colonne di dati per verificare quali tipi di dati sono contenuti in ogni colonna. Se i dati nella colonna in oggetto sono coerenti, alla colonna viene assegnato il tipo di dati più preciso.

Se invece si aggiungono dati da Excel o da un'altra origine che non comporta l'utilizzo di un solo tipo di dati all'interno di ogni singola colonna, tramite Excel viene assegnato un tipo di dati che consente di adattare tutti i valori nella colonna. Se pertanto in una colonna sono contenuti numeri di tipi diversi, ad esempio numeri interi, lunghi e valuta, tramite Excel viene applicato un tipo di dati decimale. In alternativa, se in una colonna sono presenti numeri e testo, tramite Excel viene assegnato il tipo di dati testo.

Se il tipo di dati è errato o è diverso da quello desiderato, è possibile effettuare diverse operazioni:

  • È possibile reimportare i dati. A tale scopo, aprire la connessione esistente all'origine dati e reimportare la colonna. A seconda del tipo di origine dati, è possibile applicare un filtro durante l'importazione per rimuovere i valori problematici. Per applicare filtri durante l'importazione è necessario effettuare l'importazione tramite il componente aggiuntivo PowerPivot.

  • È possibile creare una formula DAX in una colonna calcolata per creare un nuovo valore del tipo di dati desiderato. La funzione TRUNC può ad esempio essere utilizzata per impostare un numero decimale su un Integer intero o è possibile combinare funzioni per l'elaborazione di informazioni e funzioni logiche per testare e convertire i valori.

Informazioni sulla conversione dei dati quando si modificano i tipi di dati in PowerPivot

Se si verifica un errore quando si seleziona un'opzione di conversione dei dati, è possibile che il tipo di dati corrente della colonna non supporti la conversione selezionata. Non tutti i tipi di conversione sono consentiti per tutti i tipi di dati. È ad esempio possibile impostare una colonna su un tipo di dati Booleano solo se il tipo di dati corrente della colonna è un numero (intero o decimale) o è testo. È pertanto necessario scegliere un tipo di dati appropriato per i dati della colonna.

Dopo aver scelto un tipo di dati appropriato, in PowerPivot verrà visualizzato un avviso sulle possibili modifiche ai dati, ad esempio perdita di precisione o troncamento. Fare clic su OK per accettare e modificare i dati con il nuovo tipo di dati.

Se il tipo di dati è supportato, ma PowerPivot individua valori non supportati all'interno del nuovo tipo di dati, verrà visualizzato un altro errore e sarà necessario correggere i valori dei dati prima di procedere.

Per informazioni dettagliate sui tipi di dati utilizzati in un modello di dati, sulla relativa modalità di conversione implicita e sull'impiego di tipi di dati diversi nelle formule, vedere Tipi di dati supportati nei modelli di dati.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×