Impostare e modificare i tipi di dati nei diagrammi modello database

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

I tipi di dati possono essere considerati come regole che limitano i tipi di informazioni inseribili in ogni colonna di una tabella di database. Ad esempio, per garantire che nessuno inserisca un nome in un campo nel quale sono previste solo date, è possibile impostare per il campo un tipo di dati data. I tipi di dati per ogni colonna vengono impostati nella finestra Proprietà database al momento della creazione di una tabella.

Per saperne di più

Impostare i tipi di dati per le colonne in una tabella del modello di database

Scegliere tra i tipi di dati portabili e fisici

Per modificare l'insieme di tipi di dati fisici è disponibile

Creare un tipo di dati definito dall'utente

Impostare un tipo di raccolta per una colonna

Creare il tipo di dati con la forma di tipo

Assegnare il tipo di dati a una colonna

Creare una tabella con tipo

Per impostare i tipi di dati per le colonne in una tabella di un modello di database

  1. Fare doppio clic sulla forma corrispondente alla tabella contenente le colonne per cui impostare i tipi di dati.

  2. Nella finestra Proprietà database, in Categorie fare clic su Colonne.

  3. Fare clic sulla cella della colonna Tipo di dati da modificare.

  4. Fare clic sulla freccia rivolta verso il basso accanto al tipo di dati corrente e selezionare un tipo di dati diverso nell'elenco.

Torna all'inizio

Per scegliere tra tipi di dati portabili e tipi di dati fisici

I tipi di dati portabili sono tipi definiti in modo generico che vengono associati a tipi di dati fisici simili e compatibili nei diversi sistemi di database. I tipi di dati fisici sono i tipi di dati supportati dal database di destinazione. Ad esempio, se il driver impostato è Access, nel modello saranno disponibili come tipi di dati fisici tutti i tipi di dati disponibili in Microsoft Office Access.

  1. Fare doppio clic sulla forma corrispondente alla tabella contenente le colonne per cui impostare i tipi di dati.

  2. Nella finestra Proprietà database, in Categorie fare clic su Colonne.

  3. Sotto all'elenco delle colonne, fare clic su Tipo di dati portabili o su Tipo di dati fisici.

    • I tipi di dati portabili sono tipi definiti in modo generico che vengono associati a tipi di dati fisici simili e compatibili nei diversi sistemi di database.

    • I tipi di dati fisici dipendono dal driver del database impostato per il modello. Per ulteriori informazioni sui tipi di dati per il driver in uso, vedere la documentazione del relativo sistema di gestione database (DBMS, Database Management System).

Torna all'inizio

Per modificare l'insieme di tipi di dati fisici disponibile

Sistemi di gestione dei database diversi supportano tipi di dati fisici diversi. Ad esempio, se il driver impostato è Access, nel modello saranno disponibili come tipi di dati fisici tutti i tipi di dati disponibili in Access. Se non sono visibili i tipi di dati desiderati, potrebbe essere necessario modificare il driver impostato nella finestra di dialogo Driver Options.

Per utilizzare nel modello l'insieme di tipi di dati per il DBMS, impostare i driver per il sistema specifico nella finestra di dialogo Driver Options.

  1. Determinare il driver del database impostato per il diagramma.

    • Fare doppio clic su una tabella e in Categorie nella finestra Proprietà database fare clic su Colonne.

    • Controllare sotto all'elenco delle colonne, accanto alle opzioni per i tipi di dati portabili e fisici.

    • Prendere nota del sistema di gestione del database di destinazione racchiuso tra parentesi.

  2. Modificare il driver del database di destinazione.

    • Scegliere Opzioni dal menu Database e quindi Driver.

    • Nella scheda Driver selezionare il driver di Visio desiderato per il sistema di gestione del database di destinazione.

    • Fare clic su Imposta e selezionare la casella di controllo relativa al driver ODBC appropriato.

Torna all'inizio

Per creare un tipo di dati definito dall'utente

I tipi di dati definiti dall'utente sono tipi di dati personalizzati che è possibile creare e riutilizzare nel modello di database in cui vengono creati. Si supponga, ad esempio, che nella tabella sia presente una colonna con un tipo di dati numerico per l'inventario beni mobili, ma che si preveda la possibilità di modificare il tipo di dati del sistema di inventario da numerico a basato su caratteri. L'utilizzo di un tipo di dati definito dall'utente consente di modificarne le proprietà in qualsiasi momento e di passare pertanto dal tipo numerico al tipo carattere. La modifica viene applicata a tutte le colonne interessate con il tipo di dati specifico, ma non alle altre colonne con un tipo di dati numerico.

  1. Scegliere Tipi definiti dall'utente dal menu Database.

  2. Nella finestra di dialogo Tipi definiti dall'utente fare clic su Aggiungi.

  3. Nella finestra di dialogo Aggiungere nuovo tipo definito dall'utente immettere un nome.

  4. Per basare il nuovo tipo di dati su un tipo esistente, selezionare la casella di controllo Copia da e quindi il nome di un tipo di dati definito dall'utente esistente.

  5. Fare clic su OK. Specificare le caratteristiche del tipo di dati portabile.

  6. Fare clic su OK.

Torna all'inizio

Per impostare un tipo di insieme per una colonna

I tipi di insieme consentono la memorizzazione di più valori in un campo. Ad esempio, se si dispone di una tabella contenente informazioni musicali, è possibile utilizzare un tipo di insieme per genere che includa Classica, Pop e Folk. I tipi di insieme consentono di ottimizzare le prestazioni di un database tramite la memorizzazione dei dati in un'unica entità, evitando l'utilizzo di chiavi esterne e tabelle secondarie.

  1. Fare doppio clic sulla tabella con la colonna che si desidera impostare come un tipo di insieme.

  2. Nella finestra Proprietà database, in Categorie fare clic su Colonne.

  3. Fare clic sulla colonna da impostare come tipo di insieme e quindi su Modifica.

  4. Nella finestra di dialogo Proprietà colonna per fare clic sulla scheda Insieme e quindi selezionare uno dei tipi di insieme seguenti:

    • Gruppi di valori non ordinati e non ripetuti (Set) Fare clic su questa opzione per consentire la presenza di più valori nelle istanze di popolazione di un campo in una colonna. Ogni valore deve essere univoco. I valori non dispongono di alcun criterio di ordinamento e pertanto non risultano ordinati.

    • Gruppo di valori ordinati (Elenco) Consente di creare un insieme ordinato di elementi, in cui è consentita la presenza di elementi duplicati. A ogni elemento dell'insieme corrisponde una posizione ordinale, ovvero una posizione tramite la quale è possibile accedere al valore. In presenza di valori identici, le diverse posizioni ordinali ne consentono la differenziazione.

    • Gruppi di valori non ordinati, ripetuti (Multiset) Consente di creare un insieme di elementi in cui è consentita la presenza di valori duplicati. Agli elementi non sono associate posizioni ordinali.

  5. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Proprietà colonna per.

Torna all'inizio

Per creare un tipo di dati composito con la forma Tipo

Il modello Database - Diagramma modello supporta entrambi i modelli di database relazionali e relazionali a oggetti e pertanto è possibile utilizzare sia i tipi di dati semplici che compositi. I tipi di dati semplici, utilizzati nei database relazionali e relazionali a oggetti, supportano un solo valore di dati per colonna. I database relazionali a oggetti supportano anche i tipi di dati compositi, nei quali una colonna può contenere più valori o più campi e ogni campo può contenere un tipo di dati diverso. Ad esempio, è possibile specificare un indirizzo come un tipo di dati composito che include colonne per la via, la città, lo stato e il CAP.

  1. Trascinare una forma Tipo dallo stencil Relazionale a oggetti nel diagramma modello database.

  2. Fare doppio clic sulla forma Tipo per aprire la finestra Proprietà database e in Categorie fare clic su Campi.

  3. Fare clic su una riga vuota e digitare un nuovo Nome fisico per aggiungere un campo.

  4. Specificare un tipo di dati inserendone o selezionandone uno nell'elenco del relativo campo.

  5. Per escludere i valori NULL, selezionare la casella di controllo nella colonna Obbligatorio.

  6. Per definire il tipocome un tipo connome,un tipo distinto oun dominio, in Categorie fare clic su Definizione.

  7. Selezionare le opzioni desiderate:

    • Tipo di riga con nome Selezionare questa opzione per specificare che il tipo non è un alias di un altro tipo.

    • Tipo distinto Selezionare questa opzione per specificare che il tipo è basato su un altro tipo e che pur avendo la stessa rappresentazione è un tipo del tutto distinto da quello di riferimento.

      Se si seleziona questa opzione non sarà possibile selezionare opzioni nella categoria Campi.

    • Dominio Selezionare questa opzione per specificare che il tipo è un alias di un altro tipo, ovvero una rappresentazione indiretta dello stesso tipo.

      Se si seleziona questa opzione, diventerà disponibile anche l'opzione Tipo di insieme alias e non sarà possibile selezionare opzioni nella categoria Campi.

    • Tipo di insieme alias (disponibile solo se è selezionata l'opzione Dominio) Selezionare un'opzione per specificare se il valore di un attributo è un insieme di un valore singolo, un insieme, un elenco o un insieme multiplo. Nei database relazionali, tutti i tipi di insieme attributo sono valori singoli. I database relazionali a oggetti consentono di specificare i tipi di insieme aggiuntivi.

Torna all'inizio

Per assegnare un tipo di dati composito a una colonna

Dopo avere creato un tipo composito con la forma Tipo è possibile assegnarlo a una colonna, che includerà pertanto tutte le colonne del tipo. Ad esempio, è possibile disporre di una tabella con le colonne ID, Nome e Indirizzo, dove Indirizzo è un tipo composto dalle colonne Via, Città, Provincia e CAP.

  1. Fare doppio clic sulla tabella nella quale si desidera utilizzare il tipo di dati composito.

  2. Nella finestra Proprietà database, in Categorie fare clic su Colonne.

  3. Fare clic sulla freccia rivolta verso il basso accanto al tipo di dati corrente e selezionare un altro tipo di dati nell'elenco.

Torna all'inizio

Per creare una tabella con tipo

Dopo avere creato un tipo composito con la forma Tipo è possibile assegnarlo a una tabella e definire pertanto tutte le colonne della tabella in base al tipo specifico. Ad esempio, se si dispone di un tipo con le colonne Uno, Due e Tre, è possibile assegnare il tipo alla tabella, che conterrà automaticamente queste colonne.

Nota : Questa operazione è possibile solo con una tabella vuota.

  1. Trascinare una forma Entità nel diagramma modello.

  2. Fare doppio clic sulla tabella e in Categorie nella finestra Proprietà database fare clic su Definizione.

  3. Fare clic sulla freccia rivolta verso il basso accanto al tipo di dati corrente e selezionare un altro tipo di dati nell'elenco.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×