Importare dati in un database di Access

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Poiché i dati vengono accumulati in diversi formati, file e percorsi, risulta spesso complicato poterli sfruttare al massimo delle possibilità. Se si dispone di dati in un foglio di calcolo, un elenco SharePoint o un qualche altro formato, è possibile importarli in un database di Access con poche semplici operazioni in modo da renderli molto più accessibili.

Importazione in un'app Access

Nella pagina Aggiungi tabelle, ovvero la prima pagina visualizzata quando si crea una nuova app personalizzata, è possibile importare dati da cartelle di lavoro di Excel, origini dati ODBC, file di testo/CSV, elenchi SharePoint e altri database di Access.

Opzioni per le origini dati esistenti nella pagina Aggiungi tabelle.

Se è già stata avviata un'app, aprirla in Access, facendo clic su Impostazioni > Personalizza in Access nel browser e quindi fare clic su Home > Tabella.

Dopo aver visualizzato la pagina Aggiungi tabelle, nella parte inferiore della pagina, fare clic sul tipo di origine dati che si desidera importare e attenersi alle istruzioni della procedura guidata Carica dati esterni.

Note : 

  • L'importazione di dati in un'app comporta sempre la creazione di una nuova tabella con le visualizzazioni Elenco e Foglio dati predefinite.

  • Non è possibile aggiungere dati a tabelle esistenti in un'app usando l'Importazione guidata. È però possibile importare i dati in una nuova tabella e quindi eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Usare le visualizzazioni Foglio dati per copiare e incollare i dati nella tabella di destinazione, oppure

    • Usare l'azione CreaRecord in una macro di dati per aggiungere i dati importati alla tabella di destinazione.

Suggerimento : Per iniziare a collegare i dati, creare ricerche tra le tabelle nuove e quelle esistenti. A condizione che le visualizzazioni predefinite di una tabella non siano state modificate rispetto all'originale, Access aggiungerà i controlli appropriati sui dati correlati per consentire l'uso dei dati.

Importazione in un database desktop

Nei database desktop di Access è possibile importare qualche tipo di dati in più rispetto alle app. Se si dispone di un tipo file che non si riesce a importare direttamente in un'app, è possibile importarlo prima in un database desktop e quindi importare la tabella o le tabelle del database desktop nell'app.

I database desktop consentono inoltre di aggiungere dati esterni a una tabella esistente, caratteristica non disponibile nelle app.

Per importare dati in un database desktop:

  1. Nel gruppo Importa e collega della scheda Dati esterni fare clic sul tipo di file che si desidera importare.

    Gruppo Importa e collega della scheda Dati esterni in un database desktop.

  2. Seguire le istruzioni della procedura guidata Carica dati esterni.

Operazioni su dati esterni disponibili nelle app e nei database desktop

Questa tabella può essere utilizzata come riferimento rapido per individuare i tipi di file che è possibile importare o collegare ad app o database desktop di Access.

Nelle app di Access è possibile importare…

Le app di Access possono essere collegate a…

Nei database desktop è possibile importare…

I database desktop possono essere collegati a…

Glifo ba

Punto verde

Punto verde

Punto verde
(sola lettura)

Microsoft Access

Punto verde

Punto verde

Punto verde

Database ODBC, ad esempio SQL Server

Punto verde

Punto verde

Punto verde

File di testo o con valori delimitati da virgole (CSV)

Punto verde

Punto verde

Punto verde
(solo aggiunta di nuovi record)

Elenco SharePoint

Punto verde

Punto verde
(sola lettura)

Punto verde

Punto verde

XML

Punto verde

Servizi dati

Punto verde

Punto verde
(sola lettura)

Documento HTML

Punto verde

Punto verde

Cartella di Outlook

Punto verde

Punto verde

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Queste informazioni sono risultate utili?

Che cosa possiamo migliorare?

Che cosa possiamo migliorare?

Per tutelare la privacy, non includere informazioni di contatto nei commenti e suggerimenti. Consulta la nostra informativa sulla privacy.

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti