Importare dati da un report di Reporting Services

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

È possibile utilizzare un report di Reporting Services pubblicati in un sito di SharePoint o un server di report come origine dati in una cartella di lavoro PowerPivot. La procedura seguente viene descritto come creare la connessione al report e importare i dati in una cartella di lavoro.

In questo articolo

Prerequisiti

Scegliere un approccio per l'importazione

Importare i dati del report tramite un indirizzo di un report pubblicato

Importare i dati del report tramite un URL in un documento di servizio dati

Esportare un report come feed di dati

Salvare il file di un documento di servizio Atom (con estensione atomsvc) per le operazioni di importazione future

Prerequisiti

È necessario utilizzare un file di definizione del report (con estensione rdl) come origine dati. L'importazione da un modello di report non è supportata.

È necessario disporre delle autorizzazioni per aprire il report con l'account utente di Windows ed è necessario conoscere l'indirizzo del report o il server di report che lo ospita. È possibile controllare le autorizzazioni tentando innanzitutto di aprire il report in un Web browser. Se il report viene visualizzato, significa che si dispone delle autorizzazioni sufficienti e dell'URL corretto.

Reporting Services deve essere versione SQL Server 2008 R2 o versione successiva. Tali versioni includono il feed funzionalità di esportazione che crea un flusso di dati del report nei dati XML del formato di feed di dati. È possibile identificare il server di report per l'esportazione come opzione Feed di dati che viene visualizzata nella barra degli strumenti report quando si apre il report nel browser: Icona del feed di dati

Torna all'inizio

Scegliere un approccio per l'importazione

Dati del report viene aggiunta una volta durante l'importazione. Viene inserita una copia dei dati nella cartella di lavoro PowerPivot. Per sollevare le ultime modifiche apportate ai dati del report sottostante, è possibile aggiornare i dati da PowerPivot in Excel o configurare una pianificazione di aggiornamento dati per la cartella di lavoro che viene pubblicato in SharePoint.

È possibile usare uno dei metodi seguenti per aggiungere i dati del report di Reporting Services a una cartella di lavoro PowerPivot.

Applicazione

Approccio

Collegamento

PowerPivot

Fare clic su Da report per specificare un indirizzo del report. È inoltre possibile fare clic su Da altre origini, quindi scegliere Report per specificare un indirizzo di un report.

Ricerca per categorie

PowerPivot

Fare clic su Da feed di dati per specificare un documento di servizio (con estensione atomsvc) in cui sono contenute le informazioni di connessione.

Ricerca per categorie

Reporting Services

Fare clic sul pulsante Esporta in Feed di dati sulla barra degli strumenti report per esportare immediatamente i dati in PowerPivot in Excel, se è installato nel computer in uso o salvare il file di esportazione come un file di documento (con estensione atomsvc) di servizio Atom per utilizzi futuri.

Ricerca per categorie

Torna all'inizio

Importare i dati del report tramite un indirizzo di un report pubblicato

  1. Nella finestra di PowerPivot, nella scheda Home fare clic su Da Report. Verrà visualizzata la finestra di importazione guidata tabella.

  2. Fare clic su Sfoglia e selezionare un server di report.

    Se si utilizzano normalmente i report in un server di report, il server potrebbe essere elencato in Siti e server recenti. In caso contrario, digitare in Nome un indirizzo di un server di report e fare clic su Apri per esplorare le cartelle nel sito del server di report. Un indirizzo di esempio per un server di report potrebbe essere http://<nomecomputer>/reportserver.

  3. Selezionare il report e fare clic su Apri. In alternativa, è possibile incollare un collegamento al report, compresi il percorso completo e il nome del report, nella casella di testo Nome. L'Importazione guidata tabella si connetterà al report e ne eseguirà il rendering nell'area di anteprima.

    Se il report include parametri, per creare la connessione al report è necessario specificare un parametro. Quando si esegue questa operazione, nel feed di dati vengono importate solo le righe correlate al valore del parametro.

    1. Scegliere un parametro utilizzando la casella di riepilogo o la casella combinata fornita nel report.

    2. Fare clic su Visualizza report per aggiornare i dati.

      Nota : La visualizzazione del report salva i parametri selezionati insieme alla definizione del feed di dati.

      Facoltativamente, fare clic su Avanzate per impostare proprietà specifiche del provider per il report.

  4. Fare clic su Test connessione per assicurarsi che il report sia disponibile come feed di dati. In alternativa, è inoltre possibile fare clic su Avanzate per verificare che la proprietà Documento di servizio inline contenga il codice XML incorporato che specifica la connessione al feed di dati.

  5. Fare clic su Avanti per continuare con l'importazione.

  6. Nella pagina Selezione tabelle e viste della procedura guidata selezionare la casella di controllo accanto alle parti di report che si desidera importare come dati.

    Alcuni report possono contenere più parti, inclusi tabelle, elenchi o grafici.

  7. Nella casella nome digitare il nome della tabella in cui si desidera i feed di dati per essere salvato in una cartella di lavoro di PowerPivot.

    Se non viene assegnato un nome, per impostazione predefinita verrà utilizzato il nome del controllo Reporting Services, ad esempio Tablix1, Tablix2. È consigliabile modificare questo nome durante l'importazione in modo da facilitare l'identificazione dell'origine del feed dei dati importato.

  8. Fare clic su Visualizza anteprima e applica filtro per rivedere i dati e modificare le selezioni di colonna. Non è possibile limitare le righe importate nel feed di dati del report ma è possibile rimuovere le colonne deselezionando le caselle di controllo. Scegliere OK.

  9. Nella pagina Selezione tabelle e viste fare clic su Fine.

  10. Dopo aver importato tutte le righe, fare clic su Chiudi.

Torna all'inizio

Importare i dati del report tramite un URL in un documento di servizio dati

Un'alternativa alla specifica un indirizzo report consiste nell'usare un file di documento (con estensione atomsvc) del servizio di dati che contiene già report feed informazioni che si desidera utilizzare. Un documento di servizio dati specifica un URL per il report. Quando si importa nel documento di servizio dati, un feed di report è generato dal report e aggiunto alla cartella di lavoro PowerPivot.

  1. Nella finestra di PowerPivot, nella scheda Home fare clic su Da feed di dati. Verrà visualizzata la finestra di importazione guidata tabella.

  2. Nella pagina Connessione a un feed di dati digitare un nome descrittivo da utilizzare per fare riferimento all'origine dati.

    Questo nome viene utilizzato solo all'interno della cartella di lavoro PowerPivot per fare riferimento all'origine dati. In un punto successivo della procedura guidata, si verrà impostare il nome della tabella in cui i dati vengono archiviati.

  3. Digitare un percorso del file del documento di servizio dati (con estensione atomsvc) che specifica il feed di report. È possibile specificare un indirizzo del documento se archiviato nel server o è possibile aprirlo da una cartella del computer. In alternativa, è possibile fare clic su Sfoglia per passare a un server che contiene il documento di servizio dati che si desidera utilizzare.

  4. Fare clic su Test connessione per assicurarsi che sia possibile creare un feed utilizzando le informazioni presenti nel documento di servizio dati.

  5. Fare clic su Avanti.

  6. Nella pagina Selezione tabelle e viste della procedura guidata selezionare la casella di controllo accanto alle parti di report che si desidera importare come dati.

    Alcuni report possono contenere più parti, inclusi tabelle, elenchi o grafici.

  7. Nella casella nome digitare il nome della tabella in cui si desidera i feed di dati per essere salvato nella cartella di lavoro PowerPivot.

    Se non viene assegnato un nome, per impostazione predefinita verrà utilizzato il nome del controllo Reporting Services, ad esempio Tablix1, Tablix2. È consigliabile modificare questo nome durante l'importazione in modo da facilitare l'identificazione dell'origine del feed dei dati importato.

  8. Fare clic su Visualizza anteprima e applica filtro per rivedere i dati e modificare le selezioni di colonna. Non è possibile limitare le righe importate nel feed di dati del report ma è possibile rimuovere le colonne deselezionando le caselle di controllo. Scegliere OK.

  9. Nella pagina Selezione tabelle e viste fare clic su Fine.

  10. Dopo aver importato tutte le righe, fare clic su Chiudi.

Torna all'inizio

Esportare un report come feed di dati

  1. Aprire un report da Gestione report, SharePoint o un server di report.

  2. Sulla barra degli strumenti report, fare clic su Esporta come Feed di dati pulsante: Icona del feed di dati

    Se Excel è installato nel computer in uso, verrà richiesto di aprire o salvare il file.

  3. Fare clic su Apri per visualizzare immediatamente i dati importati nella finestra di PowerPivot in Excel.

Se il pulsante non è visibile, significa che il report non viene eseguito in una versione supportata di Reporting Services. Provare a spostare o copiare il report in un server di report con una versione supportata.

Nota : Reporting Services include un'estensione rendering Atom che genera il feed da file di definizione di report. L'estensione, anziché software server PowerPivot, Crea report feed e dati servizio documenti consente di esportare i dati del report in PowerPivot le cartelle di lavoro. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di feed di PowerPivot, vedere I feed di dati di Power Pivot su MSDN.

Torna all'inizio

Salvare il file di un documento di servizio Atom (con estensione atomsvc) per le operazioni di importazione future

Se non è un'applicazione nel computer in grado di aprire un report feed, salvare il documento per usi futuri in un computer che ha PowerPivot in Excel. Il documento che si salva specifica un indirizzo al report. Non contiene dati del rapporto.

  1. Aprire un report da Gestione report, SharePoint o un server di report.

  2. Sulla barra degli strumenti del report fare clic sul pulsante Esporta come feed di dati: Icona del feed di dati

  3. Fare clic su Salva per archiviare il file con estensione atomsvc nel computer. Il file specifica il server di report e il percorso del file di report.

Per utilizzare il file con estensione atomsvc in un secondo momento, è possibile aprirlo in PowerPivot in Excel per importare il report feed. Per ulteriori informazioni su come specificare un documento di servizio dati per i feed di report, vedere importare i dati di report tramite un URL in un documento di servizio dati in questo argomento.

È anche possibile pubblicare il file a un feed di una raccolta di SharePoint per renderlo disponibile per chi desidera per usare i feed di report in altre cartelle di lavoro o un report di dati. Per ulteriori informazioni sulle raccolte di feed di dati, vedere I feed di dati di Power Pivot su MSDN.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×