Importare dati da un database in Excel per Mac

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

A volte sono necessari dati archiviati all'esterno di Excel, ad esempio in un database. In questo caso, è necessario connettersi prima all'origine dati esterna per poi lavorare con i dati.

Connettersi a un'origine dati esterna

È possibile usare un'origine dati esterna, ma a seconda del tipo di origine.

Se l'origine è un database SQL

  1. Nella scheda Dati fare clic su Nuova query su database

  2. Fare clic su ODBC SQL Server.

  3. Viene visualizzata la finestra di dialogo Connetti a origine dati ODBC SQL Server. Recuperare le informazioni sul server dall'amministratore del database e immetterle in questa finestra di dialogo. Al termine, fare clic su Connetti.

  4. Fare clic sulla freccia a sinistra accanto al server per vedere i database.

  5. Fare clic sulla freccia accanto al database desiderato.

  6. Quindi fare clic sul nome della tabella desiderata.

  7. Per visualizzare un'anteprima dell'aspetto che avranno i dati, fare clic su Esegui.

  8. Quando si è pronti a inserire i dati in Excel, fare clic su Restituisci dati.

  9. Nella finestra di dialogo Importa dati scegliere dove inserire i dati, ossia nel foglio esistente, in uno nuovo oppure in una tabella pivot. Quindi fare clic su OK.

Se l'origine non è un database SQL

Se si desidera utilizzare un riferimento esterno origine non un Database di SQL (ad esempio FileMaker Pro), è necessario un driver di Database ODBC (Open Connectivity) installato sul Mac. Informazioni su driver è disponibile in questa pagina web. Dopo aver installato il driver per l'origine, è possibile seguire questa procedura per usare i dati:

  1. Nella scheda Dati fare clic su Nuova query su database

  2. Fare clic su Da database.

  3. Aggiungere l'origine dati del database e fare clic su OK.

  4. Fare clic sulla freccia a sinistra accanto al server per vedere i database.

  5. Fare clic sulla freccia accanto al database desiderato.

  6. Quindi fare clic sul nome della tabella desiderata.

  7. Per visualizzare un'anteprima dell'aspetto che avranno i dati, fare clic su Esegui.

  8. Quando si è pronti a inserire i dati in Excel, fare clic su Restituisci dati.

  9. Nella finestra di dialogo Importa dati scegliere dove inserire i dati, ossia nel foglio esistente, in uno nuovo oppure in una tabella pivot. Quindi fare clic su OK.

Vedere anche

Driver ODBC compatibili con Excel per Mac

Creare una tabella pivot per analizzare i dati del foglio di lavoro

Per importare dati da un database, ad esempio Microsoft SQL Server, è necessario disporre di un driver ODBC compatibile con Microsoft Query. Driver ODBC compatibili sono disponibili da fornitori di terze parti. Per ulteriori informazioni, vedere driver ODBC compatibili con Excel per Mac. Per ulteriori informazioni sull'installazione driver ODBC, vedere la Guida di Microsoft Query.

  1. Menu dati, scegliere Carica dati esterni e quindi fare clic su Nuova Query di Database.

  2. Utilizzare Microsoft Query per connettersi a un'origine dati e creare una query. Al termine, fare clic su Restituisci dati per importare i dati in Excel.

    Per ulteriori informazioni sulla connessione a un'origine dati e utilizzare Microsoft Query, vedere la Guida di Microsoft Query.

  3. Nella finestra di dialogo Restituzione dati esterni, eseguire una delle operazioni seguenti:

Per

Operazione da eseguire

Scegliere definizione di una query, aggiornare i controlli e opzioni di layout di dati

Scegliere Proprietà.

Modificare le impostazioni per una query con parametri

Fare clic su parametri.

Inserire i dati esterni sul foglio attivo

Fare clic su foglio esistente. Nel foglio, fare clic sulla cella in cui si desidera inserire l'angolo superiore sinistro dell'intervallo di dati esterni e quindi fare clic su OK.

Inserire i dati esterni in un nuovo foglio

Fare clic su Nuovo foglio, quindi su OK.

Excel aggiunge un nuovo foglio di lavoro alla cartella di lavoro e incolla automaticamente l'intervallo di dati esterno nell'angolo in alto a sinistra del nuovo foglio.

Creare una tabella pivot utilizzando i dati esterni

Fare clic su tabella pivot e quindi fare clic su OK.

Note : 

  • Excel 2011 per Mac non è possibile importare dati da OLE DB o origini dati OLAP.

  • Per impostazione predefinita, in Excel per Mac utilizza tabelle per importare i dati. Per disattivare le tabelle quando si importano dati nella finestra di dialogo Restituzione dati esterni fare clic su proprietà e quindi deselezionare la casella di controllo Usa tabella.

  • Se l'origine dati esterna che si desidera accedere non è presente nel computer locale, potrebbe essere necessario contattare l'amministratore del database di una password, autorizzazioni utente o altre informazioni sulla connessione.

Vedere anche

Importare dati da FileMaker Pro

Importare dati da un file CSV, HTML o di testo

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×