Iimprove le prestazioni di OneNote per iPhone e iPad

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Se OneNote per iPhone o iPad è lento, provare alcuni di questi suggerimenti per l'ottimizzazione delle prestazioni.

Area prestazioni

Suggerimento

Passaggi aggiuntivi

Blocchi appunti di grandi dimensioni

Se nel blocco appunti è presente una sezione particolarmente grande, provare a creare un blocco appunti dedicato solo a quella sezione. Se nel blocco appunti è presente una grande quantità di contenuto, spostando il contenuto in un altro blocco appunti è possibile accelerare le prestazioni.

Provare questi altri suggerimenti per migliorare i tempi di risposta dell'app:

  • Ridurre il numero di sezioni nel blocco appunti.

  • Ridurre il numero di pagine all'interno di una sezione.

  • Ridurre la quantità di contenuto in ogni pagina.

Per visualizzare la quantità di spazio di archiviazione di OneNote e dei blocchi appunti in uso:

  1. Nella schermata iniziale toccare Impostazioni, toccare Generali > Utilizzo e quindi scorrere fino a OneNote.

  2. Toccare OneNote nell'elenco di app per visualizzare lo spazio utilizzato per Documenti e dati di OneNote.

Se il contenuto di OneNote usa più spazio di archiviazione di quanto previsto, provare a chiudere i blocchi appunti che non si stanno usando. In questo modo sarà possibile liberare spazio sul dispositivo e migliorare i tempi di risposta di OneNote.

Sincronizzazione di blocchi appunti

Quando si sincronizzano i blocchi appunti per la prima volta, l'operazione potrebbe richiedere qualche minuto a seconda della velocità della rete e del numero di blocchi appunti da sincronizzare.

Attendere fino al termine della sincronizzazione di tutti i blocchi appunti prima di usare OneNote.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×